0Filtri

Cancella tutto

Ingredienti

Tempo

Calorie

Carboidrati

Grassi

Proteine

Colesterolo

Latte

Glutine

Uova

Soia

Grano

Crostacei

Arachidi

Frutta a guscio

Pesce

Verdura

Mostra tutte

Antipasti

Primi piatti

Secondi piatti

Contorni

Zuppe

Insalate

Salse e condimenti

Pizze e torte salate

Dolci

Bevande

Vegana

Vegetariana

Cucine regionali

Cucine internazionali

2853Risultati per "marmellata di ribes"

0
Cheesecake colorata
7
Mettere 6 grammi di gelatina per la crema in ammollo in una ciotolina piena di acqua. Fondere il burro a fuoco bassissimo. Tritare i biscotti in un mixer, aggiungere il burro fuso e amalgamare bene il composto. Foderare con la carta forno una tortiera con anello a cerniera di 20 cm.Mettere tutto il composto di biscotti sul fondo pressando molto bene con un cucchiaio e cercando di livellare uniformemente. Riporre nel congelatore per almeno 15 minuti.Nel frattempo preparare la crema. In un pentolino mettere due cucchiai di panna, mettere sul fuoco fino quasi a bollore. A questo punto togliere dal fuoco, unire la gelatina ben strizzata e mescolare per scioglierla bene. Lasciare intiepidire.Montare la panna fresca con un cucchiaio di zucchero fino a quando sarà bella spumosa. In una ciotola amalgamare la ricotta con lo yogurt, unire la panna con la gelatina e mescolare bene. Con una spatola incorporare delicatamente anche la panna montata.Dividere il composto ottenuto in tre ciotole diverse. Una di queste lasciarla al naturale. Nelle altre due iniziare ad unire qualche cucchiaio di marmellata fino ad ottenere il colore desiderato e ottenendo due composti uno più scuro dell'altro. Dosare la quantità di marmellata secondo i propri gusti.Riprendere la tortiera dal congelatore e iniziare a versare le tre creme iniziando dalla bianca fino a quella più scura cercando di livellare bene ogni strato prima di aggiungere il successivo. Coprire e mettere in frigo o in congelatore ad addensare.Iniziare a preparare lo strato finale. Lasciare in ammollo per dieci minuti la gelatina rimasta in una ciotolina piena di acqua. In un pentolino scaldare circa 5 cucchiai di marmellata con ugual quantità di acqua, unire la gelatina ben strizzata e sciogliere bene. Lasciare intiepidire.Dopo un'oretta riprendere la torta e colare sula superficie la gelatina di marmellata. Riporre nuovamente in frigo per almeno 4 ore, meglio se preparata il giorno prima.
1
Linzer torte
1
Montare il burro con lo zucchero e gli aromi. Aggiungere l'uovo e per ultime la farina e le noci tritate. Fromare un panetto e far riposare in frigo.Imburrare lo stampo e comporre la crostata formando una griglia molto fitta. Disporre le scaglie di mandorle a cerchio nel bordo.Cuocere a 150°C per 40-50 minuti. Far raffreddare e spolverare con zucchero a velo.
2
Linzer torte
9
Preparare la frolla tritando le nocciole insieme allo zucchero di canna. Aggiungere la farina, la scorza del limone grattugiata, la cannella, il lievito e il pizzico di sale. A questo punto amalgamare le polveri.Unire alle polveri il burro freddo a dadini ed impastare fino ad ottenere una palla. Avvolgere quest'ultima nella pellicola e lasciar riposare in frigo almeno 20 minuti.Trascorso il tempo necessario stendere la frolla fino a raggiungere uno spesssore di circa 0.5 - 0.8 cm. Rivestire uno stampo per crostate con la frolla eliminando la pasta in eccesso.Versare all'interno la marmellata di ribes e con la frolla avanzata ricavare delle strisce per creare il reticolo.Spennellare il reticolo con un po' di latte e decorare i bordi con le mandorle a lamelle. Infornare a 180 gradi per 30/40 min
3
Confettura di albicocche
5
Lavate le albicocche, privatele del nocciolo (il peso si riferisce alle albicocche già pulite) e tagliatele a pezzetti.Ponete le albicocche a pezzetti in un pentolino dal fondo alto, irroratele con il limone ed aggiungete lo zucchero.Fate cuocere per circa 30 minuti a fuoco medio, mescolando di tanto in tanto e schiacciando leggermente i pezzetti di albicocca. La confettura è pronta quando versandone un cucchiaino su un piatto ed inclinando quest'ultimo, scivola lentamente; se ha un aspetto troppo liquido e scivola via velocemente, dovete prolungare la cottura.Con l'ausilio di un mestolino, versate la confettura in un barattolo preventivamente sterilizzato e chiudetelo subito. Lasciate che raffreddi a temperatura ambiente e poggiato sottosopra.
4
Marmellata di melograno
12
Sgranare i melograni e mettere i chicchi dentro ad un passaverdurePassare i chicchi e ricavarne il succoPesate il succo di melograni fino ad arrivare a 750 gIn una pentola capiente versate il succo di melograni, la scorza di limone, il succo di limone e lo zuccheroFate cuocere la marmellata a fuoco lento per circa un’oraLa confettura sarà pronta quando comincerà ad addensarsi, ma non vi aspettate che diventi bella soda come la marmellata normale, perche con questa non accadrà, la marmellata risulterà liscia e omogeneauna volta invasata in vasetti sterilizzati capovolgete i vasetti e lasciate riposare coprendo i vasetti con una coperta
5
Torta versata alla marmellata
Preriscaldate il forno a 180°, modalità statico. Lavorate le uova assieme allo zucchero fino ad ottenere un composto spumosoAggiungete l'olio e il latte poi la farina il lievito ed il sale. Imburrate e infarinate o foderate con della carta da forno bagnata e strizzata una tortiera Versate un poco più della metà del composto nello stampo e infornate per 20 minuti. Sfornate e aggiungete uno strato abbondante di marmellata, lasciate un margine di almeno 1 cm. Versate la restante parte di impasto e livellate bene. Infornate nuovamente per altri 15/20 minuti.
6
Torta nua alla marmellata
Mettete le uova in una ciotola, aggiungete lo zucchero e montate bene con le fruste fino a che il composto non risulterà chiaro e spumoso.Unite il latte, l’olio, la farina setacciata con il lievito e la buccia grattugiata del limone, quindi amalgamate bene con una spatola dall’alto verso il basso.Versate il composto in una teglia rivestita con la carta da forno Prendete la marmellata e versatela sulla superficie della torta a cucchiaiate. Infornate a 170 gradi in forno statico senza preriscaldare per 50 minuti circa
7
Crostata alla confettura di albicocche
3
Iniziamo la ricetta per la preparazione della pasta frolla preparando una spianatoia. Mettiamo dentro ad un mixer il burro tagliato a pezzetti e la farina. Azioni are ad intermittenza fino a rendere tutto in polvere. Questa si chiama sabbiatura. Poi trasferiamo la sabbiatura ottenuta sulla spianatoia preparata in precedenza. Aggiungiamo la scorza grattugiata di un limone, lo zucchero a velo e le uova sbattute.Amalgamare tutto e lavorare l'impasto velocemente, in modo che il burro non si scaldi troppo. L'impasto dovrà risultare bello liscio. Avvolgete il panetto nella pellicola è lasciate riposare 30 minuti in frigo. Trascorso il tempo, riprendete il panetto, toglietelo dalla pellicola è appoggiato sulla spianatoia andrete a dare dei colpi con il mattarello, così da farlo riprendere. Con il mattarello stesso, stendete la pasta per uno spessore di circa mezzo centimetro.Prendete una teglia preferibilmente rotonda, imburrata ed infarinata. Stendete la sfoglia e ritagliate il bordo con un coltello, in modo da creare un disco perfetto. Bucherellare tutta la superficie con i rebbi di una forchetta e stendete la marmellata. Con la rimanente pasta, create un cordoncino,  che andrete a mettere lungo tutto il bordo e poi a createne altri per formare i rombi sopra la confettura.Infornate a 180° in forno statico prestiscaldato per circa 20 minuti. Controllate la cottura, appena sarà lievemente dorata, spegnete il forno. Lasciate raffreddare e servite.
8
Torta ricotta e marmellata
25
Per la base sbattere con una frusta un uovo con 60g di zucchero, unire anche l'olio e per ultimo la farina e il lievito. Amalgamare bene e versare in una tortiera imburrata.In una ciotola mescolare la ricotta con l'altro uovo, lo zucchero rimasto, l'amido di mais e la vaniglia fino ad ottenere una crema liscia. Versare sopra la base della torta e livellare bene la superficie. Con un cucchiaio distribuire sopra la confettura in vari punti e con uno stuzzicadenti mescolarla per creare l'effetto marmorizzato. Cuocere in forno a 180 gradi per circa 45 minuti. Se la superficie dovesse colorirsi troppo, gli ultimi 10 minuti coprire con un foglio di alluminio.Aprire completamente il forno e lasciare raffreddare la torta dentro per altri 15 minuti, quindi toglierla dalla tortiera e lasciarla raffreddare completamente.
9
Confettura di fichi
3
Pulite tutti i fichi, fino a raggiungere il peso indicato e poneteli in un tegame dal fondo spesso.Irrorate i fichi con qualche goccia di succo di limone. Unite lo zucchero.Ponete il tegame sul fuoco, a fiamma bassa e con un cucchiaio di legno, cominciate a rompere i fichi.Mescolate la confettura e lasciate cuocere, sempre con la fiamma al minimo. Per essere certi che sia pronta, prendete un piattino e versatevi sopra poca confettura, inclinatelo e se la vedrete scivolare via molto lentamente, sarà pronta, altrimenti prolungate la cottura.Una volta pronta, riempite subito i barattoli sterilizzati, tappateli e lasciateli raffreddare a testa in giù, per creare il sottovuoto.
10
Kugelhupf con marmellata di albicocche
30
Monta il burro morbido con lo zucchero ed il sale, poi unisci i tuorli uno alla volta continuando a sbattere. Versa anche il latte e mescola. Intanto monta gli albumi a neve ferma.Nella prima ciotola unisci anche la farina, la fecola, il lievito mescolando con una frusta a mano. Incorpora anche gli albumi con una spatola con movimenti delicati dal basso verso l'alto. Versa nello stampo imburrato e infarinato e versa la marmellata a cucchiai sopra l'impasto.Cuoci a 180°C per 40 minuti. Lascia raffreddare, capovolgi su piatto da portata. Cospargi con zucchero a velo.
11
Fagottini ripieni di marmellata
31
In una ciotola capiente metti farina e sale e mescola. Forma poi un cratere con i bordi alti. Fai intiepidire il latte e scioglici lo zucchero, poi versa tutto nel centro del cratere, senza toccare i bordi. Sbriciola all'interno il lievito e mescola velocemente sempre senza intaccare i bordi; non ti preoccupare se ci sono grumi. Sigilla così con la pellicola e metti a riposare per 20 minuti nel forno spento e chiuso.Fondi il burro, sbatti i tuorli (togliendo due cucchiaini da essi e tenendoli da parte in una ciotolina con due cucchiaini di latte; questo servirà per la doratura delle brioche) e mescola poi insieme questi due elementi; infine uniscili al composto precedente una volta finito il riposo in forno.Mescola con un cucchiaio partendo dal centro e mano mano allargati verso i bordi finché non avrai mescolato tutto insieme e otterrai un composto appiccicoso, ma uniforme.Imburra un tagliere o il piano da lavoro, fai scivolare sopra l'impasto, capovolgici sopra la ciotola e lascia riposare altri 10 minuti.Ungiti le mani di burro, così da non far appiccicare il composto, e inizia a lavorare energicamente facendo torciture continue (più semplicemente, con una mano tieni l'impasto con l'altra lo tiri e lo avvolgi poi su se stesso, ruotalo infine di 90° e ricomincia da capo; ogni tanto sbattilo con vigore sul piano di lavoro). Impasta così per almeno 15 minuti, quando il composto inizia a tornare appiccicoso, ungiti nuovamente le mani e continua le torciture. ungi una ciotola capiente, adagia il composto e copri con pellicola. Poni a lievitare nel forno spento e chiuso per almeno 1 ora e mezza, ma se avete tempo anche 4 ore.Fodera una teglia con carta da forno, spolvera di farina leggermente il piano di lavoro e fai scivolare sopra l'impasto. Dividi i 6 o 8 parti (dipende le dimensioni che volete ottenere) l'impasto, con i polpastrelli dai loro una forma rettangolare, farcisci ciascuno con mezzo cucchiaio di marmellata, e richiudili a metà sigillando bene i bordi. Riponili distanziati sulla teglia e fai lievitare così per 15 minuti.Accendi il forno a 200°C-220°C. Spennella i fagottini con il composto che hai tenuto da parte (tuorli e latte) e cospargi con granella e zuccherini. Cuoci per 10 minuti.