0Filtri

Cancella tutto

Ingredienti

Tempo

Calorie

Carboidrati

Grassi

Proteine

Colesterolo

Latte

Glutine

Uova

Soia

Grano

Crostacei

Arachidi

Frutta a guscio

Pesce

Verdura

Mostra tutte

Antipasti

Primi piatti

Secondi piatti

Contorni

Zuppe

Insalate

Salse e condimenti

Pizze e torte salate

Dolci

Bevande

Vegana

Vegetariana

Cucine regionali

Cucine internazionali

2850Risultati per "miele di castagno"

0
Crema di zucca e ceci caramellali al miele
Lessate in una casseruola la zucca ridotta a pezzettoni, la patata tagliata nella stessa misura, la cipolla. Non mettete troppa acqua ma un pizzicone di sale.Lessate per circa 20′ senza stracuocere. A metà cottura, prendete un tegame antiaderente, versate il burro e i ceci e insaporite a fuoco lento.Dopo 2/3 minuti unite il miele e amalgamate delicatamente i sapori. Cuocete per altri 2 minuti. Scolate bene la verdura; trasferitela in un mixer.Frullate per un paio di minuti; se risulta troppo cremosa, solita allungate con l’acqua di cottura ma non troppo. I ceci, quando impiatterete, non dovranno affondare. Servite la vostra vellutata con al centro un mucchietto di ceci e rosmarino fresco.
1
La torta perfetta (light, vegan, senza ciotola)
11
Versa una goccia di olio nello stampo che utilizzerai per cuocere la torta, e con un tovagliolo ungi bene tutta la superficie, soprattutto gli angoli.Al centro metti le farine, il miele, l'olio, il sale e gli aromi e mescola.Completa con il bicarbonato e l'aceto che faranno reazione aiutando il dolce a crescere ed essere morbido. Puoi sostituire questo passaggio con 1/2 bustina di Lievito per dolci.Ora versa l'acqua e mescola il tutto eliminando i grumi. Controlla soprattutto negli angoli che non sia rimasta farina non incorporata.Sciacqua i fichi e tagliali a rondelle di mezzo centimetro, poi adagiali sulla torta.Inforna a 180° in forno statico per 30, 35 minuti. Non cuocerla troppo, o diventerà dura! Dopo i 25 minuti inizia a fare la prova stecchino ogni 10, finché non uscirà pulito.
2
Omini di pan di zenzero
1
Setacciamo la farina e le spezie nella ciotola, aggiungiamo lo zucchero e il bicarbonato. Aggiungiamo il burro freddo a pezzetti e lavoriamo con la punta delle dita sino a ottenere un composto sbricioloso senza pezzi di burro.Aggiungiamo l’uovo e il miele e cominciamo a lavorare con una forchetta. Impastiamo con le mani sino a ottenere un bel panetto liscio. Ci vorranno pochi minuti.Stendiamo con il mattarello sino a ottenere una sfoglia di meno di mezzo centimetro. Tagliamo con la formina e sistemiamo sulla teglia foderata da carta forno. Sistemiamo la teglia in frigo per circa 20 minuti, intanto accendiamo il forno a 180°, statico.Una volta che i biscotti si sono raffreddati per bene, inforniamo per 15 minuti. Sforniamo e poniamo a raffreddare su una gratella.
3
Crumble integrale di ciliegie, senza burro (light)
6
Prepara il crumble unendo un cucchiaio di purea di mele, la semola e l'avena (ricordati di dolcificare con ciò che preferisci) poi poni in frigo.Sbatti l'uovo con il resto degli ingredienti per la base, e per ultima la farina. Versa il composto in uno stampo da 20cm infarinato e prima oliato con una goccia d'olio. Denocciola le ciliegie e scegli se metterle intere o tagliate più o meno grandi e adagiale sul composto.Prendi il crumble dal frigo e ricopri le ciliegie lasciando volutamente degli spazietti.Inforna 20 minuti a 180°.
4
Porridge miele e fragole
4
In un pentolino mettiamo l’acqua, aggiungiamo i fiocchi di avena , mettiamo sul fuoco e cuociamo per 5 minuti circa girando con un cucchiaio di legnoMan mano i fiocchi di avena assorbiranno tutta l’acqua e si formerà una specie di pappetta. A me piace molto denso…ma se lo preferite più cremoso basta aggiungere altra acquaQuindi spengiamo, dolcifichiamolo con un cucchiaino di miele e versiamolo in una tazza. Ora non resta che renderlo completo con delle fragole e un altro cucchiaino di miele.Perfetto. La nostra colazione sana e leggera a base di Porridge miele e fragole è pronta per essere gustata
5
Aceto al miele
Versare l’aceto in un contenitore ed aggiungervi i 100 gr. di miele.Intiepidire appena il tutto per permettere al miele di sciogliersi mescolando bene.Invasare in una bottiglia e riporre per 3/4 settimane in un luogo buio e fresco agitando la bottiglia di tanto in tanto.Una volta pronto potrete usare questo aceto per condire tutto ciò che vi aggrada dando così al piatto un sapore nuovo.Io lo trovo davvero buono con le patate e carote lessate insieme e poi condite con questo aceto ed un po d’olio d’oliva. BUON APPETITO
6
Risotto rosmarino e miele
6
In una coppetta in vetro, mettiamo in infusione con acqua calda (un bicchiere buono) le foglie di rosmarino lavate per una decina di minuti buona.Nel frattempo, tritiamo finemente, a coltello, lo scalogno; lo facciamo appassire in una casseruola con olio EVO fino a quando è quasi trasparente.Aggiungiamo all'olio il riso, lo rigiriamo nell'olio e lo facciamo tostare qualche minuto a fuoco non troppo intenso.Versiamo ora l'infuso di rosmarino (tenendo da parte le foglie) fino a coprire il riso, completamente, abbassiamo la fiamma e lo lasciamo cuocere. Se l'acqua esaurisse, aggiungiamo acqua tiepida a cucchiaiate tenendolo sempre coperto a filo.Nel frattempo, sminuzziamo molto finemente il rosmarino scolato prima, fino quasi a sbriciolarlo. Quando il riso è quasi cotto, aggiungiamo il rosmarino e mescoliamo con cura, sfumando con il vino bianco per gli ultimi minuti.Leviamo dal fuoco, aggiungiamo uno-due cucchiaini massimo di miele (a testa) e iniziamo a mantecare il risotto; a piacere, aggiungiamo uno spruzzo di pepe. Una volta che il miele è ben incorporato e mantecato, si serve.
7
Risotto miele e lavanda
1
Tagliare il cipollotto finemente e farlo soffriggere nell olio di olivaAggiungere il riso, quando si è tostato sfumare con il brandyMettere in infusione nel brodo vegetale i semi di lavanda, poi bagnare il riso fino a coprirloTerminata la cottura del riso mantecare con il miele ed il burro, terminare decorando con rametti di lavanda
8
Panna cotta miele lime con gelèe al miele di menta
27
In un pentolino mettete a scaldare la panna, il latte, i semi della bacca di vaniglia, la buccia grattugiata dei lime e il miele. Aggiungete la gelatina precedentemente ammollata e strizzata e mescolate. Versate il composto in dei bicchierini appoggiati su una superficie che li mantenga inclinati (io ho usato la confezione - vuota - delle uova, ma si può usare anche uno stampo per muffin), fate raffreddare a temperatura ambiente, poi metteteli nel congelatore. Nel frattempo preparate la gelatinaFate bollire l’acqua con lo zucchero. Fuori dal fuoco aggiungete il miele e la gelatina precedentemente ammollata e strizzata. Mescolate e fate riposare a temperatura ambiente. Quando la panna cotta avrà raggiunto la giusta consistenza, raddrizzate i bicchierini e versate la gelatina all’interno. Riponete a rassodare in frigo.Frullate le fragole, lo zucchero e il succo del limone, con un frullatore ad immersione, avendo cura di non lasciare pezzi di frutta. Aggiungete la gelatina precedentemente ammollata e strizzata e sciolta nel microonde, con un paio di cucchiai del composto alle fragole. Mescolate e versate nei bicchierini dritti, sopra la panna cotta già addensata. Queste potete farle rassodare anche nel congelatore.
9
Ciambelle al miele e mandarino
33
Innanzitutto, sbucciate i mandarini ed eliminate con accuratezza tutti i semini interni (fig. 1). Provvedete a privarli anche della pellicina di cui sono rivestiti per evitare che si senta successivamente nell'impasto al momento di gustarli. Frullateli in un mixer, riducendoli in una purea (fig. 2)Aggiungete quindi gli ingredienti liquidi: le uova, lo yogurt, l’olio e il miele (fig. 3). Continuate a frullare per pochi istanti fino ad ottenere un composto omogeneo (fig. 4).Versate il composto così ottenuto in una capiente terrina e con l'aiuto delle fruste elettriche iniziate a montare aggiungendo poco alla volta lo zucchero, la farina setacciata con il lievito e un pizzico di sale (fig. 5). Aggiungete la scorza grattugiata degli agrumi e mescolate leggermente con una spatola (fig. 6).Preriscaldate il forno a 180°C. Imburrate ed infarinate gli stampini da ciambelle. Se avete quelli in silicone, imburrateli soltanto. Versate il composto negli stampi, senza arrivare al bordo, per evitare che in cottura l’impasto fuoriesca (fig. 7). Infornate per circa 15', cercando di non prolungare oltre i tempi, affinchè le ciambelle non risultino asciutte e secche. Sfornatele e lasciatele intiepidire a temperatura ambiente prima di sformarle (fig. 8).Sformatele e ponetele su un piatto da portata e spolverizzatele di zucchero a velo, prima di servirle. E voilà... le vostre ciambelle al miele e mandarino sono pronte per essere gustate!
10
Ghiaccioli di pesca e miele
29
Preriscaldare il forno a 180°. Foderare una teglia con carta da forno. Trasferire le pesche a fette nella teglia da forno e condire delicatamente con due cucchiai di miele e un pizzico di sale. Disporre le pesche su di un unico strato. Arrostire per 30 minuti, mescolando a metà cottura, o fino a quando le pesche non siano morbide e succose (soprattutto i bordi).Mentre la frutta si sta arrostendo, mescolare insieme lo yogurt, una tazza di miele, il succo di limone e la vaniglia in una ciotola media. Sentitevi liberi di aggiungere più miele o vaniglia per soddisfare i vostri gusti. Mettere il composto in frigorifero in modo che rimanga fresco.Lasciare che le pesche si raffreddino. Poi aggiungere le pesche e tutti i loro succhi nella ciotola dello yogurt. Utilizzare un grande cucchiaio per versare delicatamente tutto il composto.Utilizzare il cucchiaio per trasferire la miscela di yogurt nello stampo del ghiacciolo. Potrebbe essere necessario spingere le pesche negli stampi, ma non dovrebbe essere molto faticoso. Inserire i bastoncini e congelare per almeno quattro ore.Quando si è pronti a mangiare i ghiaccioli, far scorrere acqua calda intorno all'esterno degli stampi per circa dieci secondi e rimuovere delicatamente i ghiaccioli. Gustateli immediatamente.
11
Yogurt con granola al miele
41
Preriscaldare il forno a 160°. In una grande ciotola, mescolare insieme i fiocchi d'avena, le noci, le fragole e i mirtilli disidratati, le mandorle e i semi di chia. In un'altra ciotola, unire il miele, la melassa e l'olio d'oliva. Versare la miscela sul composto secco e distribuire il tutto su una teglia foderata con carta da forno.Cuocere la granola per 40-45 minuti, mescolando di tanto in tanto, fino a doratura. Servire con lo yogurt.