0Filtri

Cancella tutto

Ingredienti

Tempo

Calorie

Carboidrati

Grassi

Proteine

Colesterolo

Latte

Glutine

Uova

Soia

Grano

Crostacei

Arachidi

Frutta a guscio

Pesce

Verdura

Mostra tutte

Antipasti

Primi piatti

Secondi piatti

Contorni

Zuppe

Insalate

Salse e condimenti

Pizze e torte salate

Dolci

Bevande

Vegana

Vegetariana

Cucine regionali

Cucine internazionali

10Risultati per "pancarré"

0
Crescenza in carrozza al forno
28
Rimuovere la crosta dal pancarré (in alternativa potete utilizzare il pane per tramezzini) e spalmare la crescenza su quattro fette. In una terrina sbattere le uova con il latte e un pizzico di sale. In un'altra ciotola preparare il pangrattato.Assemblare i sandwich accoppiando tutte le fette. Prenderne uno per volta e inzupparlo nell'emulsione di uova e latte, quindi passare all'impanatura, avendo cura di sigillare bene i bordi.Disporre i sandwich su una leccarda rivestita con carta da forno, distanziandoli tra loro. Irrorarli con un filo d'olio e cuocerli in forno preriscaldato ventilato a 200° per 10 minuti.
1
Rustiche con scampi e calamari su crema di piselli
38
Tritare la cipolla e metterla a soffriggere in una casseruola con due cucchiai di olio, una volta imbiondita unire i piselli e allungare con il brodo vegetale e lasciar cuocere a fuoco lento per circa sei minuti.Frullare al mixer e poi passare la crema di piselli al colino in modo che risulti omogenea. Ripassare la crema a fuoco basso per due minuti aggiungendo l'olio che avrete aromatizzato con salvia, rosmarino e aglio.Tagliare in due, per la lunghezza, le code di scampi e a listarelle i calamaretti. Saltarli in padella con due cucchiai di olio per circa due minuti. Unire i pomodori e lasciar cuocere per alcuni minuti. Poi togliere dal fuoco e aggiustare di sale e pepe.Cuocere le reginette in abbondante acqua salata e scolare al dente. Ripassarle in padella con il condimento preparato. Stendere un velo di crema di piselli sul fondo del piatto da portata e disporre al centro le reginette con la salsa di scampi e calamaretti. Guarnire con prezzemolo tritato e servire.
2
Salmone gratinato alle erbe
5
Lavate bene i tranci di salmone, eliminate le lische presenti, le sentirete al tatto, controllate bene su entrambi i lati. Eliminate la pelle.Inserite il Pancarré in un robot insieme alle erbe, l’aglio,il sale, il pepe nero e un filo d’olio d’oliva e Tritate. Ricoprite i tranci di salmone con la panatura e facendola aderire bene , schiacciate con i palmi delle mani.Poggiate le fette di salmone su una taglia ricoperta da carta forno.Cuocete in forno a 180 gradi per 20 minuti. Le fette di salmone dovranno risultare ben dorate.
3
Rotolini di pancarrè
3
Assottigliate le fette di pancarrè aiutandovi con un mattarello Farcite col prosciutto e il formaggio Arrotolateli, usando la pellicola trasparente per avvolgerli (formate delle caramelle) Fate riposare in frigo per 30 min. Impanateli con l’uovo sbattuto e il pane grattugiato Mettete un filo d’olio e se volete cospargete di origano. Cuocete in forno microonde (Crisp) per 10 minuti circa cambiando lato a metà cottura.
4
Tronchetto salato
3
Stendere le fettine di pane per tramezzini sul tavolo, sovraponendole da un lato. Poi passare sopra con il mattarello di legno, per appiattirle un pochino. Con un coltello coprire le fettine di pane con del formaggio spalmabile fresco. Mettere le fettine di prosciutto cotto su tutto il pane. Poi aggiungere le fettine di formaggio e infine mettere anche i peperoni sott'aceto a strisce. Arrotolare il pane su sè stesso creando un cilindro lungo . Richiuderlo con della pellicola da cucina, facendo attenzione a sigilare bene le punte. Tenere in frigo per circa 3 ore. Lavare un po di rucola e metterla su un vassoio. Tagliare un pezzo del tronchetto e posizionarlo da lato, in modo de creare un ramo. Spalmare con della salsa cocktail e decorare usando una forchetta per fare delle righe. Mettere qualche oliva sopra.
5
Spaghetti, crema di peperoni all'arancia e baccalà
41
Lavare bene l'arancia, grattugiarne la buccia e spremerne il succo. Lavare il basilico, asciugarlo e staccare le foglie.Lavare e asciugare i peperoni e metterli in forno a 250° per 25 minuti circa. Farli raffreddare, togliere la pelle e i semi e frullarli con un frullatore ad immersione, fino ad ottenere una crema omogenea, insieme alla buccia e al succo dell'arancia, al basilico (tenerne da parte alcune foglie per guarnire i piatti), alle acciughe e ai capperi. Aggiustare eventualmente il sapore con sale e pepe.Far tostare il pane grattugiato insieme ad un cucchiaio di olio e mettere da parte. Sciacquare e asciugare il filetto di baccalà, poi farlo cuocere in una pentola antiaderente calda per circa 3 minuti per lato. Ridurlo poi in piccoli pezzi. Aggiustare eventualmente di sale e pepe, se necessario.Cuocere gli spaghetti in abbondante acqua salata. In una pentola capiente trasferire il condimento a base di peperoni e farlo scaldare insieme al baccalà, tenendone da parte qualche tocchetto. Scolare la pasta al dente, basterà un minuto in meno, tengono davvero bene la cottura, e trasferirla in questa pentola. Farla insaporire per qualche minuto aggiungendo qualche cucchiaio di acqua di cottura.Impiattare aggiungendo il pesce tenuto da parte, le foglioline di basilico, il pane tostato e concludere con un filo d'olio. Ed ecco che questi meravigliosi spaghetti, con grano selezionato e coltivato completamente in Italia, sono pronti per essere gustati in tutta la loro bontà!
6
Burger di ceci
33
Mettere i ceci in una bacinella. Iniziare a tritare la cipolla e l’aglio ed aggiungerli ai ceci.Grattugiare un po' di zenzero fresco, rompere un uovo intero e aggiungere un pizzico di sale.Utilizzando un frullatore mixare il tutto fino ad ottenere un composto abbastanza omogeneo.Togliere un cucchiaio di impasto poi aggiungere il pane e il pan grattato e continuare a mixare.Con le mani formare una polpetta di impasto e dargli la forma di un burger.Tagliare il pane, spalmarci un po di burro sopra e metterlo sulla piastra.Nel frattempo mettere i burger sulla piastra e cuocere un paio di minuti per lato.Condire il panino a piacere.
7
Polpette al salmone su crema di piselli
5
Come prima cosa prendete il bicchierone del mixer e riunite all’interno il salmone ridotto a striscioline, le patate ridotte a tocchetti, le erbe aromatiche, 2 fette di pane in cassetta, pepe e un cucchiaino di olio.Frullate e controllatene la consistenza. Se vi sembrano troppo umide unite una fetta di pane. Spostate il composto in una ciotola. Create delle palline grandi come un’albicocca premendole appena sotto e sopra. Passatele al pangrattato.Scegliete il metodo di cottura che preferite: cotte in forno a 170° per max 15-20′; in padella con olio per friggere (non troppo) per una doratura uniforme.Per la salsa: stufate per 20′ i piselli in un trito di porro e olio evo (poco). Regolate di sale e pepe. A 5 minuti dalla fine grattugiate la radice di zenzero (subito dopo averla privata della buccia esterna). Mescolate bene; regolate di sapore e tenete in caldo. Servite le polpette sul letto di salsa e buon appetito!
8
Fusilli “cuore mio” vongole e pesto di melanzane
42
Sciacquate per bene le vongole e lasciatele spurgare almeno per 1 ora in acqua fredda.Preparate il pesto di melanzane: lavate e asciugate le vostre melanzane, eliminate il picciolo e tagliatele a metà nel senso della lunghezza. Praticate delle incisioni con un coltello su tutta la polpa e infornatele a 200° forno ventilato per circa 20 minuti o finché la polpa non sarà ben ammorbidita.Scavate la polpa delle melanzane con un cucchiaio, lasciatela raffreddare e strizzatela per eliminare l’eccesso di acqua. Tritatela in un mixer con 3⁄4 foglie di basilico, qualche pomodorino, un filo d’olio e i 2 cucchiai di parmigiano fino ad ottenere una crema liscia ed omogenea. Se desiderate ottenere una consistenza ancora più vellutata potete passare in un setaccio a maglie fini il pesto. Tenete da parte.Dedicatevi alle vongole. In una padella capiente soffriggete leggermente uno spicchio d’aglio con un filo d’olio, poi aggiungete le vongole. Sfumate con del vino bianco e lasciate che i molluschi si aprano completamente.Sgusciate le vongole lasciandone una manciata per la decorazione e filtrate il loro sughetto che vi servirà, poi, per la mantecatura.Tagliate i pomodorini a dadini piccoli e scaldateli leggermente in una padella con un altro spicchio d’aglio e un filo d’olio.É arrivato finalmente il momento clou della ricetta: l’entrata in scena dei meravigliosi fusilli “Cuore mio” . Lessateli in acqua bollente salata per 10 minuti, mantenendoli al dente. Terranno egregiamente la cottura e saranno ottimi protagonisti del vostro piatto.Scolate i fusilli e saltateli nella padella con i pomodorini aggiungendo il sughetto delle vongole lasciato da parte. Unite anche le vongole sgusciate e 2 cucchiai di pesto di melanzane, mantecando bene i fusilli “Cuore mio “ che cattureranno perfettamente il condimento.In un padellino saltate le briciole di mollica di pane con un filo d’olio fino a che non diverranno dorate e croccanti.É il momento dell’impiattamento: adagiate un cucchiaio abbondante di pesto di melanzane sulla base del piatto, sistemate i fusilli e decorate con le vongole tenute da parte con il guscio e le briciole di pane croccante. Terminate con una fogliolina di basilico e buon appetito!
9
Frittata con rucola e semi di sesamo, al forno
1
Per prima cosa, rompiamo le uova in una capiente ciotola, uniamo il sale, i semi di sesamo e il parmigiano, sbattiamo abbondantemente, per rendere ben amalgamate le uovaSciacquiamo la rucola, eliminiamo la parte dura, spezzettiamola grossolanamente con le mani, nelle uova. mescoliamo bene. Scaldiamo il forno a 180 gradi.In una pirofila, mettiamo l’olio, distribuiamolo bene e versiamo il composto di uova e rucola. Inforniamo per 15-20 minutiIntanto, tagliamo le fette di pancarre’, io ho voluto creare delle stelle, ma ovviamente lasciate tranquillamente le fette cosi come sono, o create dei quadrotti, passateli in padella calda, leggermente unti, io ho messo un pochino di peperoncino. Sfornate la frittata, adagiatela su un letto di rucola e servite con le fettine di pane croccanteMolto gustosa e delicata, il pane croccante al peperoncino ci sta benissimo, Ottima anche fredda, quindi comoda per gite fuori porta e per il pranzo al mare
10
Crostino libanese con
2
Prendere la melanzana, lavarla e metterla sul fuoco, posizionata in una padella bucherellata per circa 30 minuti (in alternativa in forno a 220° per 30 minuti), rigirandola di tanto in tanto. Quando la buccia sarà raggrinzita, toglierla da fuoco e metterla per 5 minuti in una busta di plastica per alimenti, sigillandola, di modo che l'umidità che si viene a creare ne faciliti la sbucciatura. Privare la melanzana della buccia e metterla in un bicchiere da mixer a immersione (o nel frullatore).Aggiungere alla melanzana il succo di limone, l'aglio in polvere, il cumino, sale e pepe. Iniziare a frullare e montare la crema ottenuta con poco olio EVO.Riscaldare il brodo di pesce filtrato e portare a bollore. Aggiungere l'agar e far bollire per 5'i. Spegnere il fuoco e mescolare il brodo aggiungendo la curcuma. Nel frattempo mettere l'olio di semi, all'interno di un un bicchiere abbastanza lungo, in congelatore per 30'. Portare a temperatura ambiente il brodo e travasarlo in un dosatore per salse. Togliere l'olio dal congelatore e versare molto lentamente il brodo nell'olio. in questo modo si creeranno delle sfere che si andranno a depositare sul fondo del bicchiere. Con l'aiuto di un colino filtrare l'olio dalle sfere di brodo. Queste dovranno essere sciacquate in una coppa con dell'acqua fresca per rimuovere l'olio in eccesso.Prendere i pomodori ramati, inciderli facendo una croce e metterli in acqua bollente per 1 minuto. Scolarli e rimuovere delicatamente la buccia, evitando di romperla. asciugare la buccia e metterla in una placca da forno. Condire con olio, paprika, timo, sale e pepe e mettere in forno prima a far asciugare e poi al grill per 3 minuti. In alternativa si può mettere in funzione combinato al microonde per 4 minuti.Prendere il pancarrè, e ricavarne per ogni fetta due triangoli. Spennellarli con olio EVO e far tostare in forno. E adesso assemblare il piatto. Mettere su ogni fetta di pancarrè una piccola quenelle di crema di melanzane, qualche sfera di brodo di pesce ed, infine, la chips di buccia di pomodoro.
11
Verdure ripiene al forno
2
Pulire e lavare le verdure, scottarle in acqua bollente per 10 minuti e poi scolarleIn una ciotola mettere la trita, l'uovo, il parmigiano, il pancarre ammollato nel latte e strizzato, sale, timo e noce moscata. Mescolare l'impasto in modo che diventi omogeneo.Scavare con un cucchiaino le zucchine e sfogliare le cipolle ricavandone delle barchette che riempirete cin il composto di tacchino. Salare, aggiungere la passata di pomodoro sui ripieni, spolverare con pangrattato e bagnare con un filo d'olio. Infornare per 20minuti a 200 gradi Dopo 20 minuti sfornare e servire, buon appetito