0Filtri

Cancella tutto

Ingredienti

Tempo

Calorie

Carboidrati

Grassi

Proteine

Colesterolo

Latte

Glutine

Uova

Soia

Grano

Crostacei

Arachidi

Frutta a guscio

Pesce

Verdura

Mostra tutte

Antipasti

Primi piatti

Secondi piatti

Contorni

Zuppe

Insalate

Salse e condimenti

Pizze e torte salate

Dolci

Bevande

Vegana

Vegetariana

Cucine regionali

Cucine internazionali

295Risultati per "pomodori pachino"

0
Rustiche con scampi e calamari su crema di piselli
38
Tritare la cipolla e metterla a soffriggere in una casseruola con due cucchiai di olio, una volta imbiondita unire i piselli e allungare con il brodo vegetale e lasciar cuocere a fuoco lento per circa sei minuti.Frullare al mixer e poi passare la crema di piselli al colino in modo che risulti omogenea. Ripassare la crema a fuoco basso per due minuti aggiungendo l'olio che avrete aromatizzato con salvia, rosmarino e aglio.Tagliare in due, per la lunghezza, le code di scampi e a listarelle i calamaretti. Saltarli in padella con due cucchiai di olio per circa due minuti. Unire i pomodori e lasciar cuocere per alcuni minuti. Poi togliere dal fuoco e aggiustare di sale e pepe.Cuocere le reginette in abbondante acqua salata e scolare al dente. Ripassarle in padella con il condimento preparato. Stendere un velo di crema di piselli sul fondo del piatto da portata e disporre al centro le reginette con la salsa di scampi e calamaretti. Guarnire con prezzemolo tritato e servire.
1
Pasta rucola e pachino
2
Fare la pasta rucola e pachino è semplice e veloce. Lessiamo la pasta in abbondante acqua salata.Nel frattempo in una capiente insalatiera mettiamo le foglie di rucola tagliate grossolanamente e i pomodorini, condiamo con sale, ed olio quanto basta e una spruzzatina di aceto balsamicoFinito, una volta cotta la pasta non resta che versarla nel condimento e lasciarla insaporire qualche minuto prima di mangiarla
2
Pepata di cozze al pomodoro
35
Pulite le cozze, aiutatevi con una retina per piatti,sfregate l'esterno del mollusco,eliminate eventuali alghe. Eliminate il "filo" che trattiene la cozza allo scoglio.In una pentola profonda e capiente soffriggete : aglio, peperoncino tagliuzzato e olio di oliva. Unite in pentola i pomodori spellati e privati dai semi e tagliati a strisce. Cuocere per un paio di minuti.Aggiungete al tutto le cozze e il prezzemolo. Mescolate. Coprite con il coperchio e lasciate cuocere per 10 minuti,tempo sufficiente per l'apertura delle cozze.
3
Finocchi in padella con pachino
3
Togliamo dai finocchi la parte esterna, dividiamoli in due e tagliamo ogni metà a spicchi non molto spessi immergendoli mano a mano in una bacinella di acqua. Una volta tagliati e lavati trasferiamoli in un tegame antiaderente prendendoli con le mani in modo tale che ci vada anche un po’ d’acquaAggiungiamo uno scalogno tagliato sottilissimo , 4/5 pomodorini ciliegina tagliati in quattro, un pizzico di sale grosso, un pizzico di pepe nero, 3 cucchiai di olio e un rametto di rosmarino.Bene. Copriamo il tegame con un coperchio possibilmente trasparente e mettiamo a cuocere a fuoco basso cercando di non aprirlo mai almeno per i primi 15 minuti. Di tanto in tanto scuotiamo la padella e dopo una ventina di minuti con una forchetta possiamo verificarne la cotturaA questo punto non resta che farli rapprendere a fuoco vivace e portare il nostro delizioso contorno in tavola.
4
Orecchiette con pomodorino ciliegino e tonno
1
Sbucciate l'aglio e fatelo soffriggere in una padella con dell'olio.Aggiungete il tonno e schiacciatelo con la forchetta per sbriciolarlo.Tagliate a metà i pomodorini e dopo 5 minuti aggiungeteli al tonnoDopo circa 10 minuti, aggiustate di sale, aggiungete il prezzemolo fresco tritato e lasciate cuocere ancora per 5/10 minuti. . Intanto, cuocete le orecchiette in abbondante acqua salata, scolateli e amalgamateli al condimento. Impiattateli e servite aggiungendo del grana padano d'olio e del prezzemolo tritato.
5
Spaghetti, crema di peperoni all'arancia e baccalà
41
Lavare bene l'arancia, grattugiarne la buccia e spremerne il succo. Lavare il basilico, asciugarlo e staccare le foglie.Lavare e asciugare i peperoni e metterli in forno a 250° per 25 minuti circa. Farli raffreddare, togliere la pelle e i semi e frullarli con un frullatore ad immersione, fino ad ottenere una crema omogenea, insieme alla buccia e al succo dell'arancia, al basilico (tenerne da parte alcune foglie per guarnire i piatti), alle acciughe e ai capperi. Aggiustare eventualmente il sapore con sale e pepe.Far tostare il pane grattugiato insieme ad un cucchiaio di olio e mettere da parte. Sciacquare e asciugare il filetto di baccalà, poi farlo cuocere in una pentola antiaderente calda per circa 3 minuti per lato. Ridurlo poi in piccoli pezzi. Aggiustare eventualmente di sale e pepe, se necessario.Cuocere gli spaghetti in abbondante acqua salata. In una pentola capiente trasferire il condimento a base di peperoni e farlo scaldare insieme al baccalà, tenendone da parte qualche tocchetto. Scolare la pasta al dente, basterà un minuto in meno, tengono davvero bene la cottura, e trasferirla in questa pentola. Farla insaporire per qualche minuto aggiungendo qualche cucchiaio di acqua di cottura.Impiattare aggiungendo il pesce tenuto da parte, le foglioline di basilico, il pane tostato e concludere con un filo d'olio. Ed ecco che questi meravigliosi spaghetti, con grano selezionato e coltivato completamente in Italia, sono pronti per essere gustati in tutta la loro bontà!
6
Spaghetti di calamari al pomodoro
30
Sciacquare accuratamente tutte le parti dei calamari pulite sotto acqua corrente. Tagliare i calamari in listarelle sottili e sminuzzare i tentacoli. Scaldare l'olio in una grande padella a fuoco medio-basso. Aggiungere lo scalogno e lo spicchio d'aglio e rosolare per circa tre minuti. Aggiungere i calamari e cuocere per un minuto o fino a quando non diventano rosa chiaro. Aggiungere i pomodori ciliegino tagliati a metà e il vino bianco. Lasciare cuocere a fuoco lento per circa cinque minuti. Spegnere il fuoco, coprire e mettere da parte.Portare una pentola di acqua a ebollizione e aggiungere un cucchiaio di sale. Calare gli spaghetti e fateli cuocere al dente.Trasferire gli spaghetti nella padella con il sugo di pomodori e gamberi. Mescolare bene per amalgamare il tutto. Impiattare, guarnire con delle foglioline di basilico e servire subito.
7
Quesadilla con pomodoro, olive e ceci
28
Per preparare la salsa di yogurt all'aneto, prendere un frullatore e porre al suo interno lo yogurt, l'aneto, il basilico, l'olio di oliva e un pizzico di sale. Frullare bene, e trasferire la salsa in una ciotola.Per preparare la quesadilla occorre innanzitutto scaldare una padella a fuoco medio. Scaldare poi una tortilla per circa 30 secondi, rigirandola a metà del tempo. Rigirarla nuovamente, e cospargere la metà della tortilla con circa la metà della fontina. Coprire la fontina con i ceci, i pomodori, le olive e la cipolla rossa. Cospargere il restante formaggio sopra il ripieno e piegare la parte vuota della tortilla per chiudere la farcitura.Cospargere rapidamente il lato superiore della quesadilla con un leggero strato di olio d'oliva e capovolgere con una spatola. Lasciare che la parte inferiore della quesadilla cuocia fino a diventare dorata e croccante, circa un minuto o due. Guarnire la parte superiore con un leggero strato di olio d'oliva, capovolgere e cuocere fino a quando la parte inferiore non sia dorata e croccante. Capovolgere una volta ancora e trasferirla immediatamente in un tagliere.Lasciare che la quesadilla si raffreddi per un paio di minuti, poi tagliatela in tre fette utilizzando una coltello per pizza affilato o un coltello da chef. Servire immediatamente, con a lato la salsa di yogurt all'aneto.
8
Farfalle avocado e gamberetti
43
Mettete a bollire l'acqua in una pentola. Nel frattempo, tagliate a metà l'avocado, privatelo del nocciolo centrale, sbucciatelo e tagliate la polpa a dadini. Mettetela ad insaporirsi con il succo di limetta ed una macinata di pepe.Saltate velocemente i gamberi in una padella antiaderente. Quando l'acqua bollirà, calate le farfalle e lessatele per il tempo indicato sulla confezione, scolatele e fatele raffreddare.Scolate l'avocado dal succo di limetta e conditeci le farfalle aggiungendo anche i gamberetti. Vedrete che il composto di avocado, lime e gamberetti si legherà perfettamente alle farfalle grazie alla particolare qualità di questa pasta. Infatti oltre a contenere betaglucano, che riduce il colesterolo nel sangue, la pasta Cuore Mio Granoro rimane sciolta nel piatto in quanto la vera maestria nella produzione della pasta la si testa sui formati lisci che non devono mai attaccarsi tra loro.Date il tocco finale al piatto con qualche fogliolina di menta tritata ed una grattugiata di scorza di limetta e servite!
9
Trecce al pesto aromatico, pomodori e zucchine
1
Lavate bene tutte le erbe, staccate le foglie dai rametti più duri e mettete tutto in un mixer con olio, pinoli, poco aglio (se gradito), un pizzico di sale. Fate partire le lame ma a scatti per non scaldarle troppo. Deve comunque risultare un pò grossolano e non cremoso. Se risulta un pò asciutto unite olio evo. Regolate di sale e pepe. Lessate la pasta. Nel frattempo affettate sottilmente le zucchine e fatele cuocere in tegame antiaderente con poco olio in modo che si colorino un pò. A parte tagliate in spicchi i pomodori, scolandone l’acqua e i semini con un colino. Scolate la pasta e conditela con la salsa, nel caso unite poca acqua di cottura. Unite 3/4 di pomodori e mescolate bene a fiamma spenta.Impiattate e completate con le chips di zucchina e pomodori. Un giro di olio crudo non guasterà.
10
Tortino di melanzane con pomodoro e mozzarella
39
Preriscaldare il forno a 220°. Lavare le melanzane, privandole del picciolo e dell’estremità inferiore. Quindi tagliarle nel senso della larghezza a fette di circa 1 cm di spessore. Metterle in uno scolapasta e cospargerle di sale grosso. Farle riposare per almeno mezz'ora, in modo che perdano l’acqua amarognola di vegetazione. Dopodiché risciacquarle per bene. Tamponarle con carta assorbente da cucina. Condire le fette di melanzane con abbondante olio d'oliva e cuocere in una padella per circa 3 minuti per lato o fino a quando non diventano dorate. Tagliare la mozzarella a pezzetti e i pomodorini a metà. Tritare finemente l'aglio e ridurre a piccoli pezzetti il basilico fresco. Ungere una pirofila e formate sei tortini disponendo, a strati alterni, melanzane, pomodorini, basilico e pangrattato. Ripetere l’operazione una seconda e una terza volta terminando con uno strato di mozzarella. Cuocere nel forno preriscaldato per 10/12 minuti o fino a quando la mozzarella non si scioglie completamente. Sfornare e lasciare intiepidire prima di servire. Prima di portare a tavola, condire con dell'olio extravergine di oliva.
11
Piadine vegane, in due ingredienti
42
Pesa in una ciotola la farina di ceci, dopodiché aggiungi poca alla volta l'acqua (attenzione a non metterla tutta insieme o rischi di creare i grumi) continuando a mescolare con la forchetta. Aggiungi un pizzico di sale.Ungi appena una padella antiaderente del diametro che vuoi abbiano le tue piadine, e togli l'eccesso d'olio con la carta da cucina. Quando sarà calda aggiungi la pastella roteando la padella in modo da formare uno strato sottile (un po' come si fa con le crepes); cuoci a fuoco medio-basso finché non riuscirai a staccarla e la superficie risulterà dorata. Termina la cottura dall'altro lato.