0Filtri

Cancella tutto

Ingredienti

Tempo

Calorie

Carboidrati

Grassi

Proteine

Colesterolo

Latte

Glutine

Uova

Soia

Grano

Crostacei

Arachidi

Frutta a guscio

Pesce

Verdura

Mostra tutte

Antipasti

Primi piatti

Secondi piatti

Contorni

Zuppe

Insalate

Salse e condimenti

Pizze e torte salate

Dolci

Bevande

Vegana

Vegetariana

Cucine regionali

Cucine internazionali

163Risultati per "riso integrale"

0
Riso venere  e riso integrale in insalata
1
Io ho usato il riso Venere precotto , messo in un wok con un filo d'olio su fiamma bassa e incoperchiato. Nel frattempo ho lavato e pulito i peperoni (rosso e giallo) e le zucchine. Per primi ho passato i peperoni nel mixer a piccoli pezzi per pochissimi secondi in modo che rimanessero a pezzetti grossolani , poi ho fatto la solita cosa con le zucchine. Mano a mano ho unito le verdure al riso , per ultimo il porro sempre passandolo al mixer. Aggiungere qualche goccia di salsa di Soia e aggiustare di sale. Aggiungere i gamberi precedentemente sgusciati e puliti. Io li taglio a pezzetti. Alzare la fiamma e saltare a fuoco vivace le verdure, il pesce ed il riso. Tenere da parte e far raffreddare. Prendere il riso Integrale e metterlo in una seconda padella con un filo d'olio evo. Sempre a fiamma bassa fare andare con il coperchio. A parte mettere nel mixer la rucola, l'olio evo, i pinoli, le noci ed il pecorino azionare e tritare fino ad avere un pesto liscio e lucido. Aggiustare di sale. Assaggiare il riso in modo che non sia troppo duro ma al dente. Spegnere, aggiungere il pesto e mescolare. Prendere i pomodorini secchi e tritarli molto grossolanamente, aggiungerli al riso. Servire i due risi, quello Integrale al pesto di rucola si può decorare con qualche fogliolina di rucola.
1
Riso integrale alla cantonese con porri
7
Cuocere i piselli (freschi o surgelati) in abbondante acqua bollente salata, scolateli quando sono ancora di un bel verde brillante e leggermente croccanti.Nella stessa pentola dalla quale avete cotto i pisellini versare il riso basmati integrale e portatelo a cottura come suggerito dalla confezione facendo attenzione a non stracuocerlo.Nel frattempo private il porro della radice e delle foglie più esterne, se eccessivamente fibrose togliere anche una parte delle estremità verdi. Lavatelo e tritatelo finemente.Sbattete le uova in una ciotola con un pizzico di sale, alle quali aggiungere una parte del porro precedentemente tritato e mescolate. Scaldare in un wok o in una padella capiente 2 cucchiai di olio extravergine di oliva e versate il composto di uova e porri strapazzandolo finché è ben cotto e profumato, quindi con il mestolo di legno sminuzzatelo più o meno finemente, spegnete il fuoco e tenete da parte questa frittatina scomposta.Nella stessa padella versate i cubetti di prosciutto cotto magro e saltateli brevemente senza bruciarli e senza aggiungere altri grassi. Tenete da parte. Quando il riso è cotto scolatelo in una terrina e mettetelo da parte.Fate appassire l'altra metà di porro rimasto fuori dalle uova strapazzate nella padella con 2 cucchiai d’olio extravergine; una volta che il trito diventa quasi trasparente e morbido, facendo attenzione che non bruci (il porro diventa amaro) aggiungete insieme il riso, la salsa di soia, i piselli, i cubetti di prosciutto e la frittatina strapazzata facendo saltare a fiamma bassa il mix per 2/3 minuti finché si sente leggermente scricchiolare il riso, segnale che si è ben scaldato. Spegnete il fuoco. girate bene senza compattare, sgranando anzi i chicchi di riso e servite ben caldo in tavola, gustatelo con le bacchette!
2
Patate ripiene di formaggio, ceci e riso integrale
32
Preriscaldare il forno a 200°. Aprire una fenditura longitudinale sulle patate e disporle in una teglia. Introdurre la teglia in forno e lasciare cuocere le patate fino a quando non si ammorbidiscono, 40/60 minuti a seconda delle dimensioni delle patate. Rimuovere la teglia dal forno e mettere da parte. Nel frattempo, cuocere il riso integrale in una pentola d'acqua seguendo le indicazioni riportate sulla confezione.Terminata la cottura del riso, scolarlo e metterlo in un frullatore insieme ai ceci prelevati dalla scatola, alle noci sgusciate, al pepe e al sale. Frullare un paio di volte fino a quando la miscela non diventa compatta e somigliante a una farina a grana grossa.Scaldare una padella antiaderente a fuoco medio-basso e aggiungere la miscela. Mescolando ogni tanto, scaldarla per circa 4-6 minuti. Togliere dal fuoco e aggiungere la salsa barbecue.In una piccola casseruola, aggiungere la fontina tagliata a pezzi e l'amido di mais. Accendere il fuoco a medio basso e scaldare finché la fontina non inizia a sciogliersi. Aggiungere il latte e un pizzico di sale. Mescolare e continuare a scaldare per raggiungere la consistenza di una salsa, facendo attenzione a che il formaggio non si addensi (eventualmente aggiungere un cucchiaio di latte).Aprire la fenditura delle patate, aggiungere la miscela di riso, ceci e noci e cospargere la salsa di formaggio. Terminare con una spolverata di erba cipollina fresca.
3
Riso integrale e farro zucchine e ricotta salata
1
Cuocere il riso e il farro in acqua bollenteFate rosolare l’aglio a fettine poi unire le zucchine tagliate a fette, abbassare la fiamma e proseguire la cottura. Se avete dei fiori di zucca aggiungeteli interi, e portate tutto a cottura, renderà ancora più stuzzicante il piatto, salate e pepate.Scolare il riso e unirlo alle zucchine, con un coltello tagliare delle scaglie sottili di ricotta salata e unirle al riso. Servire tiepido.
4
Veggie burger con riso integrale, avena e noci
28
In una pentola, mettere il riso e aggiungere almeno tre tazze d'acqua. Portare a ebollizione e cuocere per 30-35 minuti. Togliere dal fuoco e scolare bene (premere il riso, se necessario, per rimuovere bene l'acqua).In una grande padella, mettere insieme le noci e i semi di girasole. Mescolando spesso, tostare leggermente a fuoco basso (4-5 minuti). Le noci dovrebbero essere molto fragranti. Spegnere il fuoco e lasciar raffreddare leggermente.In un robot da cucina, frullare i fiocchi d'avena fino a quando il composto non somiglia ad una farina a grana grossa. Aggiungere le noci e i semi tostati e continuare a frullare finché il composto non assume la consistenza di una pasta di noci. Quindi, aggiungere l'origano, il pepe e la paprika e continuare a frullare. Dopodiché, aggiungere il riso, la cipolla rossa tagliata a pezzetti e le uova. Continuare a frullare fino a quando il composto non è ben combinato.Bagnare le mani e dividere il composto in sei pezzi, formando sei polpette leggermente appiattite dello spessore di circa 1,5 cm. Scaldare una padella a fuoco basso. Rosolare le polpette su ogni lato per 6-8 minuti. Scaldare i panini rendendoli croccanti all'esterno e caldi all'interno. Servire farcendo con i vostri ingredienti preferiti.
5
Pomodori al riso venere
1
Fare i pomodori al riso venere è semplice ma richiede alcune accortezze. Diciamo che il procedimento si differenzia un pochino dai classici per due motivi. Innanzitutto il riso venere ha tempi di cottura molto più lunghi…e poi non raddoppia molto come quello classico bianco…quindi non possiamo contare solo un cucchiaio di riso per pomodoro ma almeno uno e mezzonnanzitutto lessiamo il riso venere per soli 10 minuti in abbondante acqua salata quindi coliamolo e lasciamolo da parte.Laviamo accuratamente i pomodori, tagliamo la calotta superiore se riusciamo sena staccarla del tutto. Con un cucchiaio e facendo attenzione a non romperli svuotiamoli e conserviamo la polpa in una ciotola. Insaporiamo ciascuno pomodoro con un pizzico di sale.Con le mani strizziamo nel vero senso della parola la polpa tenuta da parte eliminando la parte dura. Aggiungiamo del basilico fresco, se piace uno spicchio di aglio tagliato finemente, sale, pepe,un cucchiaio di olio e il nostro riso… Lasciamo insaporire il tutto per un’oretta.Possiamo ora riempire i pomodori con il riso, ricoprirli con la loro calotta, irrorarli ancora con un filo di olio ( ma anche no!!!!) e disporli in una pirofila uno attaccato all’altro. Copriamo con un foglio di alluminio e passiamo in forno a 200 gradi in modalità ventilata. Dopo 20 minuti scopriamo e continuiamo la cottura per circa altri 20/25 minuti. Una volta testata la cottura possiamo spengere. Prima di gustarli lasciamoli raffreddare in forno.
6
Riso venere di primavera
10
Lessare i pisellini se surgelati in una pentola con acqua bollente(3 litri) leggermente salata. Una volta arrivata a bollore cuocere per 5 minuti. Al termine scolarli.Tritare 1/2 cipolla e disporla in una casseruola con olio di oliva extra vergine. Una volta imbiondita aggiungere i pisellini, sale ,pepe e cuocere per 5 minuti. Successivamente frullare il tutto in un robot da cucina con l'aggiunta di due mestoli di acqua calda, fino a raggiungere una consistenza grossolana.In una padella con olio di oliva extra vergine , a fuoco moderato, saltare per qualche minuto i gamberi aggiungendo sale e pepe. Alla fine grattuggiare la buccia di un limone Amalfi, particolarmente aromatica e profumata. Lessare il riso venere in una pentola con 1,5 litri di acqua bollente salata per circa 18 minuti. Scolare e condire il riso con un filo di olio di oliva extra vergine. Disporre su un piatto di portata i pisellini a specchio con l'aiuto di un mestolo a coppa. Adagiare poi il riso venere , infine i gamberi. Decorare con fettine di limone , un giro d'olio e basilico. Infine con un rigalimoni aggiungere il tocco finale ai gamberi; il profumo dell' olio essenziale del limone vi catturera`....
7
Riso venere al pesto di finocchi
1
Lessiamo innanzitutto il riso in abbondante acqua leggermente salata per 35 minuti…eh si…ci vuole un pò…quindi coliamolo e trasferiamolo in un piatto da portata.In un mixer mettiamo il nostro bel cuore di finocchio tagliato a pezzettini, le nocciole, il parmigiano e 2 cucchiai di olio. Frulliamo il tutto ottenendo una salsa non omogenea…granulosa ma raffinata come è tipico del pesto.Ora non resta che amalgamare il nostro pesto al riso e mantecarlo a freddo. Se necessario aggiungere altro olio a piacere. Possiamo terminare con dei ciuffetti di steli di finocchio per dare un sapore più deciso al piatto
8
Riso venere con pak choi e tofu
2
lessate il riso in abbondante acqua salata. Questa operazione la potete fare anche qualche ora prima. In un largo tegame anti-aderente, mettete un pò d’olio evo, lo spicchio d’aglio intero ma leggermente schiacciato, i pinoli, il peperoncino e avviate il soffritto.Dopo pochi secondi unite il pak choi e spadellate a fuoco dolce fino a che si sarà leggermente intenerito quindi… dopo circa 5 minuti.Unite il tofu tagliato a dadini e la salsa di soia. Cuocete per 3/4 minuti poi unite il riso. Regolate di sale poi servite in ciotole.
9
Insalata di riso alla nizzarda
6
Lessare in abbondante acqua il riso. Appena sarà cotto lasciarlo raffreddare. Rassodare le uova, sgusciarle e tagliarle a rondelle. Lessare in un’altra pentola le patate tagliate a dadini e i fagiolini a pezzi, per circa 5 minuti.Riunire tutti gli ingredienti in una ciotola e aggiungere il tonno sott’olio spezzettato, le olive nere, i pomodorini tagliati a spicchi, il riso e il basilico tritato. Condire olio, sale, pepe e mescolareServire l’Insalata di riso alla nizzarda guarnita con l’uovo sodo tagliato a fette e qualche foglia di basilico.
10
Riso al gorgonzola con cavolfiore arrostito
27
Preriscaldare il forno a 220°. Tagliare il cavolfiore in cimette, metterlo in una teglia, condirlo con un cucchiaio di olio d'oliva e arrostirlo, mescolando di tanto in tanto, fino a quando non si ammorbidisce e dora per bene (25-35 minuti).Mettere il riso in una pentola e aggiungere l'acqua. Portare a ebollizione e continuare a cuocerlo finché non diventa tenero (35-45 minuti). Scolare e rimetterlo nella pentola. Aggiungere un cucchiaio di olio d'oliva e il gorgonzola tagliato a pezzettini. Coprire con un coperchio e lasciar riposare per 1-2 minuti. Togliere il coperchio e mescolare fino a quando il formaggio non si sia sciolto nel riso e non sia diventato cremoso. Aggiungere il cavolfiore, mescolare di nuovo per unire e servire.
11
Barchette di peperoni ripieni con riso venere
2
Iniziamo la ricetta per le barchette di peperoni ripieni con riso venere, lavando tutte le verdure. Tagliamo i peperoni a metà, ne teniamo da parte qualche strisciolina che andremo a tagliare a dadini insieme  alle zucchine e alle melanzane, precedentemente private della buccia. Tagliamo anche i pomodorini .In una padella facciamo rosolare lo scalogno insieme all'olio, aggiungiamo tutte le verdure tagliate a dadini, saliamo e lasciamo cuocere  con coperchio. Nel frattempo mettiamo i peperoni in una casseruola con 1/2 bicchiere di acqua, sale e due cucchiai di olio. Copriamo con un coperchio e li lasciamo cuocere per 15 minuti.Mettiamo in una pentola con acqua salata in ebollizione, il riso venere. Lo Scoliamo al dente, ma non troppo. Appena abbiamo tutto pronto, aggiungiamo il riso alle verdure stufare, il galbanino tagliato a cubetti e il parmigiano grattugiato ed amalgamiamo bene.Prepariamo i peperoni , ognuno in un foglio di carta forno ed incominciamo a riempirli con il riso e le verdure. Chiudiamo il cartoccio a modi caramella e li appoggiamo tutti su una leccarda da forno. Inforniamo a 160° per circa 15 minuti in forno già preriscaldato.Servire e gustare subito.