0Filtri

Cancella tutto

Ingredienti

Tempo

Calorie

Carboidrati

Grassi

Proteine

Colesterolo

Latte

Glutine

Uova

Soia

Grano

Crostacei

Arachidi

Frutta a guscio

Pesce

Verdura

Mostra tutte

Antipasti

Primi piatti

Secondi piatti

Contorni

Zuppe

Insalate

Salse e condimenti

Pizze e torte salate

Dolci

Bevande

Vegana

Vegetariana

Cucine regionali

Cucine internazionali

44Risultati per "rum bacardi"

0
Plumcake variegato
Montare il burro con lo zucchero. Unire le uova. Incorporare la farina e il lievito. Per ultimo aggiungere il rum. Separare 250gr di impasto e incorporare il cacao, il latte e l'olio di arancio. Imburrare e infarinare lo stampo da plumcake. Alternare i due composti. Cuocere a 220°C per i primi 6 minuti, poi abbassare a 160°C per circa 45 minuti.
1
Strudel
Mettete in planetaria o in una ciotola la farina, il sale e l’olio. A mano a mano aggiungere acqua e impastate fino ad ottenere un panetto molto morbido ma non più appiccicoso. Mettetelo a riposare in una ciotola unta, ungete leggermente la superficie e coprite sia con la pellicola a contatto che con la pellicola sul contenitore. Non deve assolutamente formarsi la crosticina. Mettete in frigo a riposare per almeno 2 ore.Mettete in ammollo in acqua calda l’uvetta e le albicocche fatte a pezzetti. Fate sciogliere il burro e lasciatelo intiepidire. Tritate il pane fresco e mettetelo da parte. Sbucciate le mele e immergetele in acqua fredda. Poi tagliatele a spicchi e infine a fettine. Mettetele in una ciotola capiente insieme allo zucchero, alla confettura, al burro, alla frutta secca tagliata a pezzettoni, all’uvetta strizzata, al pan di spagna tritato e al rum. Mescolate bene il tutto, copritelo con pellicola e lasciatelo ammorbidire in frigorifero.Trascorse le due ore riprendete il panetto. Mettetelo su un canovaccio pulito e infarinato e delicatamente stendetelo sul mattarello rigirandolo spesso e cercando i formare un rettangolo. Quando inizia ad essere molto sottile e iniziate a faticare nel rigirare la pasta, prendetela delicatamente e posatela sul dorso delle vostre mani. allargandole leggermente vedrete che la pasta, molto elastica, si stenderà ancora senza rompersi. Continuate a stenderla in questo modo prima al centro e poi sui lati. Fatta questa operazione rimettete la sfoglia ottenuta sopra al canovaccio e cospargete il pane grattugiato, lasciando un paio di centimetri liberi a tutti i bordi. Ora mettete il ripieno che avete preparato, sempre lasciando i bordi liberi.A questo punto piegate i bordi laterali verso l’interno e iniziate ad arrotolare il lato di fronte a voi aiutandovi con il canovaccio. Piano piano arrotolate tutto lo studel. Spennellate l’ultimo lato con l’uovo sbattuto e terminate con il rotolo sopra la chiusura (dovete sempre rimanere sopra al canovaccio, mi raccomando).Preparate la teglia e copritela con la carta forno. Piano piano prendete lo strudel e fatelo scivolare sora, in diagonale se non vi entra. La chiusura deve stare sempre sotto altrimenti in cottura si aprirebbe. Ora spennellate tutta la superficie con l’uovo e cospargete con zucchero semolato unito a un cucchiaino di cannella.Cuocere in forno statico a 180°C per 40 minuti.
2
Torta meringata con cioccolato e frutti di bosco
35
Per il pan di spagna: monta le uova (devono essere a temperatura ambiente) con 110 g di zucchero fino a che non saranno chiare e spumose: se hai un frullino elettrico ci vorranno circa 15-20 minuti, con la planetaria te ne basteranno 8-10. Unisci la farina e 20 g di amido di mais, miscelate e setacciate, un po' alla volta mescolando delicatamente il composto dall'alto verso il basso per non smontarlo. A questo punto puoi unire i semi di vaniglia o la scorza di limone. Versa il composto in uno stampo apribile da 22 cm ben imburrato e infarinato e inforna a 180° per circa 20-25 minuti (prova stecchino sempre). Quando sarà perfettamente freddo taglialo in tre strati.Per la crema, fai riscaldare in una pentola, a fuoco dolce, il latte e i 125 g di panna. Intanto monta i 3 tuorli con 60 g di zucchero, quindi unisci il cacao e 30 g di amido di mais. Mescola tutto bene e versa a filo il latte/panna caldo ma non bollente, continuando a mescolare con una frusta a mano. Quando tutto il latte sarà assorbito rimetti tutto sul fuoco e fai addensare a fuoco dolce mescolando di continuo ( ci vorranno circa 5 minuti).Appena la crema avrà raggiunto una consistenza adeguata spegni il fuoco e unisci alla crema il cioccolato fondente spezzettato grossolanamente. Mescola la crema vigorosamente per amalgamare il cioccolato che con il calore si fonderà. Fai raffreddare la crema in una ciotola coperta da pellicola trasparente o carta da forno a contatto. Quando sarà perfettamente fredda unisci alla crema 200 g di panna montata, mescolando dal basso verso l'alto, molto delicatamente.Per i dischi di meringa: monta gli albumi con qualche goccia di limone: quando saranno quasi a neve comincia ad unire 210 g di zucchero, un cucchiaio alla volta, continuando a montare, fino ad ottenere una bella meringa soda e lucida. Su un foglio di carta forno disegna due dischi un po' più grandi del pan di spagna e con la meringa e un sac a poche forma due dischi. Infornali a 100° per un paio d'ore, poi spegni il forno e dimenticatele dentro fino a che non saranno fredde.Per la bagna: metti in una padella i frutti di bosco con i 2 cucchiai di zucchero e fai cuocere lentamente fino a che non si formerà lo sciroppo ( circa 5 minuti dall'ebollizione). Fai raffreddare, filtra lo sciroppo e unici il rhum. Ora non ti resta che montare la torta. Metti il primo disco di meringa su un piatto da portata. Decora il primo strato di crema al cioccolato. Cospargi con i frutti di bosco. Posa sulla crema uno strato di pan di spagna e inzuppalo abbondantemente con lo sciroppo di frutti di bosco. Schiaccia il pan di spagna dentro la crema e cospargilo con altri frutti di bosco. Decora il pan di spagna con un secondo strato di crema al cioccolato e frutti e poi il secondo disco di meringa. Decora con la panna montata, i frutti di bosco e sciroppo.
3
Muffins al cioccolato e rum
2
Mescolare in una ciotola le uova e lo zucchero, con una frusta a mano.Continuando a mescolare incorporare l'olio di semi, la panna.In fine aggiungere sempre mescolando con la frusta, la farina, la fecola, la vanillina, il cacao e il lievito. Precedentemente setacciati insieme. Per ultimo le gocce di cioccolato e le fialette all'aroma di rum. Con l'impasto riempire 12 pirottini e infornare a 180° per 30 min. circa, in forno statico.
4
Crema di zabaione con mele al rum
Sbucciate le mele e tagliatele a spicchi non troppo sottili.Mettetele in una padella antiaderente con una noce di burro e cucinatele a fuoco lento per circa 15 min.Terminata la cottura irroratele con un bicchierino di rum e tenete da parte.Nel frattempo prepariamo lo zabaione: Inserire nella boccia i tuorli e lo zucchero e frullare  con la pala mescolatrice fino a quando il composto risulta bianco e ben spumoso per 6 min. 37° vel 6 e poi ancora 6 min. senza temperatura vel 5 senza tappo dosatore.Inserire la lama inox e avviare la cottura per 8 min. 70° vel.7  Inserire lentamente il marsala a filo dall’imbocco del coperchio, nell’arco di circa un minuto, poi continuare la cottura con il tappo dosatore. Passato il tempo abbassare la temperatura e continuare a cuocere per altri 2 min.  60° vel 8. con il tappo dosatore.Proseguire senza cottura per altri due minuti senza tappo, senza temperatura a vel. 8. Al termine il composto risulterà leggermente liquido: lasciare riposare per 10 minuti per ottenere un effetto cremoso.Passati i 10 min potete versare lo zabaione nelle coppette sopra le quali andrete a versare anche un po di mele al rum e completerete il tutto con una spolverata di cannella.... BUON APPETITO
5
Torta al cioccolato, arance e rhum
4
In un recipiente a sponde alte riunite la farina, setacciata con il lievito, lo zucchero, le uova, la panna, la scorza e il succo d’arancia,la vaniglia (i semi), 100 g cioccolato grattuggiato, il rhum. Prendete una frusta elettrica e sbattete gli ingredienti per 5 minuti. Versare la crema all’interno dello stampo in silicone e cuocete in forno statico per 30 minuti.Per la copertura dovete semplicemente sciogliere il cioccolato rimasto ridotto a pezzi con il burro. Fate questa operazione quando la torta sarà raffreddata. Versate il cioccolato nelle scanalature prodotte dallo stampo.
6
Naked chiffon cake al cacao, cocco e rum
29
Scalda il forno a 160° Separa i tuorli dagli albumi e monta a neve ferma questi ultimi, con un pizzico di sale. In una terrina capiente setaccia le polveri, tranne il cocco rapè che va aggiunto alla fine. In una tazza emulsiona olio e acqua tiepida quindi aggiungi alle polveri, mescola e incorpora il tuorli uno alla volta, ora aggiungi il cocco rapè e il rum. Unisci gli albumi e mescola delicatamente per non sgonfiare. Versa nell'apposito stampo che non va oliato né imburrato. Inforna e cuoci per 75 minuti a 160° con forno statico, è importante non aprire il forno per i primi 30/35 minuti per non compromettere la lievitazione del dolce. A fine cottura verificare sempre con uno stuzzicadenti, il dolce deve essere umido ma non crudo. Sfornare e capovolgere subito lo stampo poggiandolo sui piedini, quindi lascia raffreddare completamente, in questa posizione la torta non collassa su se stessa e il passaggio dell'aria terminerà la cottura. Per sformarla puoi aiutarti con un coltello affilato per staccarla delicatamente dallo stampo, sia sui lati che sul fondo. Taglia il dolce in orizzontale così da ottenere 3 dischi che sovrapporrai dopo aver farcito.FARCIA: Con una frusta elettrica lavora il mascarpone con lo zucchero a velo. A bagnomaria sciogli il burro con il cioccolato bianco, quindi unisci i composti e aggiungi un pizzico di colorante rosso, ( o altro se preferisci), quindi puoi farcire i 3 dischi. Anche se la crema dovesse uscire di lato non è un problema perché alla fine il tutto va lisciato con una spatola. Rifinire con una spruzzata di cocco rapè e alcune roselline non trattate. Riponi in frigorifero per 30 minuti e poi servi.
7
Biscotti gelato
1
In una ciotola ben fredda iniziamo a montare la panna. Quando inizia a rassodare, aggiungiamo il rhum e lo zucchero a velo. Poi riponiamo in frigorifero.Procediamo allo stesso modo per la crema al cioccolato: montiamo la panna, aggiungiamo il rhum, lo zucchero a velo e il cacao. Quando sarà ben soda riponiamola in frigorifero.Disponiamo i biscotti in una teglia rivestita da carta forno e lasciamoli riposare in freezer per circa 15 minuti.Quando le creme e i biscotti saranno ben freddi possiamo comporre i nostri gelati: spalmiamo su metà biscotto la crema bianca e sull’altra metà quella al cioccolato, richiudiamo con un altro biscotto premendo leggermente (non troppo per evitare che le creme fuoriescano troppo) e rifiliamo i bordi con una spatola.Facciamo riposare i biscotti gelato nella teglia in freezer per almeno 5 ore, poi possiamo riporli in una scatola in plastica adatta alla congelazione oppure in un sacchetto di plastica,facendo attenzione che non si schiaccino.
8
Tartufini al  cioccolato fondente
31
Tagliate a pezzetti il cioccolato fondente.Unite il cioccolato alla vanillina e fate sciogliere il tutto a bagnomaria.Spegnete il fuoco e unite la panna. Amalgamate bene.Fate raffreddare il composto di cioccolato e panna in frigorifero per mezz'ora.Trascorsa mezz'ora, riprendete il composto e unite il rhum e i biscotti ridotti a farina con l'aiuto di un mixer.Ora formate delle palline e passatele nelle nocciole o nella granella di mandorle.Mettete i tartufini nei pirottini e fateli riposare in frigorifero per una notte....
9
Ciambella morbida alla panna e cacao
1
Montare con le fruste elettriche oppure in planetaria,le uova con lo zucchero sino a farle diventare chiare e spumose,aggiungere la panna ed il rum e continuare a mescolare.Aggiungere la farina ed il cacao setacciati e per ultimo il lievito setacciato.Se vi doveste accorgere che l’impasto risultasse troppo “duro” aggiungete anche il latte,imburrate ed infarinate uno stampo da ciambella ,io ho utilizzato uno stampo tipo da bundt cake da 22 cm di diametro,infornate a 170 ° in modalità statica e cuocete per 25-30 minuti circa,come sempre vale la prova stuzzicadenti.
10
Caipirinha all'anguria e al cetriolo
9
In un piccolo bicchiere, mischiare gli spicchi di limetta, le fette di cetriolo e lo zucchero.Riempire il bicchiere con ghiaccio e versare il rum. Aggiungere l'acqua tonica.Mescolare versando in un altro bicchiere e poi di nuovo nel primo bicchiere.Posizionare un setaccio a maglia fine sopra una grande ciotola o brocca.In un frullatore, frullare i pezzi di anguria e cetriolo.Versare il composto attraverso il setaccio nella ciotola. Utilizzare il dorso di un cucchiaio grande o una spatola di gomma per spremere tutto il succo nella ciotola.Versare il succo di limetta nel succo di anguria e cetriolo, insieme alla vodka.Per servire, riempire due bicchieri con ghiaccio e riempire ciascuno di essi con il cocktail. Guarnire con cetriolo e lime.
11
Mojito alla pesca
27
In uno shaker mescolate accuratamente le fette di pesca, la menta, il succo di lime e lo zucchero.Aggiungete e mescolare il rum nella miscela.Riempite un bicchiere con ghiaccio e versate il composto nel bicchiere. Terminate aggiungendo della soda schweppes.Mescolate versando la bevanda nello shaker, poi di nuovo nel bicchiere che servirete. Guarnite con una fogliolina di menta.