0Filtri

Cancella tutto

Ingredienti

Tempo

Calorie

Carboidrati

Grassi

Proteine

Colesterolo

Latte

Glutine

Uova

Soia

Grano

Crostacei

Arachidi

Frutta a guscio

Pesce

Verdura

Mostra tutte

Antipasti

Primi piatti

Secondi piatti

Contorni

Zuppe

Insalate

Salse e condimenti

Pizze e torte salate

Dolci

Bevande

Vegana

Vegetariana

Cucine regionali

Cucine internazionali

3025Risultati per "salsa di soia"

0
Penne con zucchine in salsa di soia
4
Mondate le zucchine e tagliatele a fette non troppo doppie (5 mm circa di spessore). Tagliate a cubetti la cipolla.Trasferite i due ingredienti in una padella e fateli cuocere con un filo d'olio e la salsa di soia. (non aggiungete il sale, sarà la salsa a dare sapidità alle zucchine). Saranno pronte quando saranno di colore ramato (come nella foto).Intanto cuocete la pasta in acqua salata. Quando sarà cotta scolatela lasciando un pò di acqua di cottura.Unite le zucchine alla pasta, mescolate e servite.
1
Arista con pere in salsa di soia e mandorle
4
Per rendere infatti il piatto molto gustoso abbiamo bisogno di far marinare la carne. Quindi innanzitutto dividiamo il filetto in 8 bocconcini…non tanto piccoli, come fossero 8 piccoli medaglioni.In una ciotola mettiamo 5 cucchiai di soia, aggiungiamo il miele, 2 cm di zenzero fresco tagliato a tocchetti, le spezie elencate (timo, cannella, sale, pepe), mescoliamo e mettiamoci dentro la nostra carne. Lasciamo i medaglioni nella marinatura almeno due ore girandoli di tanto in tanto.Una volta marinati passiamo al resto. Prendiamo le pere abate, laviamole e ricaviamone 8 fettine dallo spessore di 5 mm. Su ciascuna andiamo a posizionare un bocconcino di arista avvolta intorno da una fettina di speck o meglio ancora da una fettina di pancetta tesa.Prendiamo ora una teglia, copriamola con della carta da forno e adagiamoci i nostri bocconcini pronti. Irroriamo con la marinatura, copriamo con un foglio di carta di alluminio e mettiamo in forno a 180 gradi.Ora qui la cottura è molto personale. Noi a casa qualsiasi tipo di carne deve essere super cotta, quindi i medaglioni li ho lasciati cuocere 30 minuti a 180 gradi sempre coperti, e poi per 10 minuti li ho scoperti, ho sparso sopra ad ognuno la granella di mandorle e li ho lasciati per altri 10 minuti. Se però voi preferite una cottura media, fate tutto nei 30 minuti, quindi 20 minuti coperti e 10 scoperti con la granella.Una volta cotti non resta che servirli caldi magari irrorando la superficie con del liquido di cottura.
2
Soba con cetrioli e salsa di sesamo allo zenzero
26
Portate una pentola di acqua ad ebollizione e cucinate la soba al dente. Scolate e sciacquate con acqua fredda.Utilizzate un coltello da chef, o meglio ancora, un pelapatate, per tagliare il cetriolo in lunghe strisce sottili. Eliminate i semi e la polpa circostante. Tagliate il resto in strisce.In una piccola ciotola, sbattete insieme tahina, aceto di riso, zenzero, salsa di soia, olio di oliva, coriandolo e peperoncino. Una volta amalgamato, frustate con dell'acqua fino a raggiungere la consistenza desiderata.Mettete la soba nella salsa di sesamo e zenzero. Aggiungete più strisce di cetriolo, scalogno, semi di sesamo e coriandolo, se lo si desiderate. Assaggiate e aggiungete sale, se necessario. Servite subito.
3
Noodles con gamberi e verdure
10
Innanzitutto si tagliano le verdure a striscioline, o bastoncini. Io per comodità, svogliatezza, tempi di cottura le grattugio a julienne. Si fanno saltare in padella con un po’ di olio e un pizzico di sale, e si aggiungono poi due cucchiai di salsa di soia, infine i gamberoni.Attenzione a non eccedere con la salsa di soia, perché potrebbero risultare stucchevoli. Cuocere i Noodles per due o tre minuti in acqua salata, scolare e saltare insieme alle verdure.Eventualmente aggiungere un altro cucchiaio o due di salsa di soia, per “colorare” e insaporire i Noodles. Infine, una spolverata di sesamo, che precedentemente sia stato fatto saltare in padella qualche minuto.
4
Riso basmati al latte di cocco, salmone e papaya
Preparare il riso basmati al latte di cocco con salmone e papaya è davvero semplice. Iniziate mettendo a cuocere il riso in abbondante acqua salata. Mentre il riso cuoce, tagliate a pezzetti il salmone e fatelo cuocere in una padella antiaderente con un goccio di salsa di soia, fino a quando sarà ben cotto.Una volta che il riso sarà pronto, trasferitelo nella padella insieme al salmone, unite il latte di cocco e cuocete a fuoco medio, mantenendo mescolato. Continuate la cottura sino a quando il latte di cocco non si sarà completamente assorbito.Siete pronti per servire il vostro riso basmati al latte di cocco con salmone e papaya: trasferite riso e salmone in un piatto e unite la papaya fresca, che avrete precedentemente tagliato a cubetti. Condite a piacere con della salsa di soia e dei semi di sesamo.
5
Pollo con verdure saltate e mandorle
4
tagliare il pollo a pezzettitagliare le carote e le zucchine a juliennesbriciola qualche mandorla prendi un wok e inizia a saltare le verdure con un po' di acquaquando le verdure sono croccanti metti il pollo sempre nello stesso wok e cuoci insieme alle verdurequando è quasi cotto versa la salsa di soia e inizia a mescolareuna volta caramellato il tutto con la salsa di soia, impiattare e cospargere con qualche pezzetto di mandorla sbriciolata
6
Tagliolini al tè matcha e salmone nikkei
25
Iniziate dall’olio al wasabi: riempite una tazzina da caffè di olio (circa 80 ml), aggiungete il wasabi, mescolate energicamente e lasciate riposare.Occupatevi del salmone marinato: in una terrina disponete i filetti di pesce, copriteli con il succo e la buccia del lime, due peperoncini sbriciolati, due cucchiai di salsa di soia e un pizzico di pepe nero. Amalgamate bene tutti gli ingredienti, coprite con della pellicola trasparente e fate riposare in frigo per 60 minuti.In una padella, scaldate un filo d’olio, aggiungete i filetti con la loro marinata (salvo la buccia del lime) e cuocete per circa 4 minuti. Durante la cottura, spezzettate il salmone (tenetene da parte qualche pezzetto per la decorazione).Accendete l’acqua per i tagliolini, portate a bollore e, poco prima di buttare i tagliolini, aggiungete il tè matcha.Nel frattempo in una padella saltate i fagioli con un filo di olio e il restante peperoncino sbriciolato.Scolate i tagliolini al dente, finite la cottura nella padella con il salmone, unite i fagioli e mescolate delicatamente il tutto.Servite i tagliolini con il salmone che avevate lasciato da parte e finite con un giro abbondante di olio al wasabi.
7
Riso venere con pak choi e tofu
2
lessate il riso in abbondante acqua salata. Questa operazione la potete fare anche qualche ora prima. In un largo tegame anti-aderente, mettete un pò d’olio evo, lo spicchio d’aglio intero ma leggermente schiacciato, i pinoli, il peperoncino e avviate il soffritto.Dopo pochi secondi unite il pak choi e spadellate a fuoco dolce fino a che si sarà leggermente intenerito quindi… dopo circa 5 minuti.Unite il tofu tagliato a dadini e la salsa di soia. Cuocete per 3/4 minuti poi unite il riso. Regolate di sale poi servite in ciotole.
8
Bollito intrecciato agli anacardi
2
Innanzitutto tostiamo per alcuni minuti gli anacardi in un padellino antiaderenteLaviamo accuratamente le verdure, quindi tagliamo la zucchine, la melanzana ele carote a listarelle sottili quasi alla julienne, i peperoncini a rondelle e i pomodorini ciliegina in quattro partiLaviamo accuratamente le verdure, quindi tagliamo la zucchine, la melanzana ele carote a listarelle sottili quasi alla julienne, i peperoncini a rondelle e i pomodorini ciliegina in quattro parti. Devono restare croccanti in modo da mantenere intatto il loro sapore.Quindi aggiungiamo anche i pomodorini, sfumiamo con due cucchiai di salsa di soia e mantechiamo per un altro minutoA questo punto possiamo mettere il nostro bollito sfilettato e gli anacardi e far insaporire il tutto per 5 minuti ancora. Se la preparazione secondo i vostri gusti dovesse risultare troppo asciutta allora potete aggiungere pochissima acqua o del brodo. Bene non resta che spegnere e servire caldo.Vi posso garantire che è molto gustoso…il tenero della carne si sposa alla perfezione con la croccantezza delle verdure e al sapore orientale della soia. Ed è molto light!!!!
9
Tofu alle verdure croccanti e soia
1
Pulisci e taglia a listarelle le verdure. In una padella (o in un wok) scalda l'olio e aggiungi in sequenza a distanza di circa 1'30'' l'uno dall'altro cipolle, carote e poi insieme zucchine e il tofu tagliato a cubetti. Mescola sempre con un cucchiaio di legno per garantire una cottura uniforme.Dopo 2' aggiungi l'acqua. Quando l'acqua sarà assorbita, aggiungi i germogli di soia e sfuma con la salsa di soia. Attendi 2' ancora che la salsa si assorba e il tofu sarà pronto.
10
Filetto di maiale con soia, miele e zenzero
6
Per prima cosa tagliate il filetto di maiale a fette a forma di "medaglione", per uno spessore di circa 1 cm l'una; disponete le fette su un piatto. Preparate lo zenzero: sbucciate 2/3 radici di zenzero fresco (non c'è una quantità precisa circa 100g, ma dipende da quanto profumo e gusto di zenzero volete dare voi al vostro piatto!) e tagliatelo a julienne; fate la stessa cosa con il peperoncino rosso fresco.Preparate quindi la base per la padella; tagliate finemente 1 scalogno (o se preferite, 1 spicchio d'aglio) e versate un filo d'olio; fate soffriggere per 2/3 minuti a fuoco vivace (occhio a non bruciacchiare niente!) e aggiungete lo zenzero e il peperoncino precedentemente tagliati. Fate cuocere per circa 3/4 minuti, finché gli ingredienti non diventano belli dorati. Adagiate i medaglioni della carne sulla base e fate rosolare per 5/6 minuti, girandole prima da un lato e poi dall'altro, aggiungendo il sale e il pepe; a questo punto unite una prima metà della salsa di soia che avete preparato e i 2 cucchiai di miele; lasciate incorporare i due liquidi per qualche minuto; aggiungete l'ultima parte di soia rimasta e fate cuocere per altri 5 minuti a fuoco medio, stando attenti a non far attaccare la carne.Servite ben caldo, accompagnando la carne con verdure saltate e/ o riso Thai. Bè, buon appetito!!
11
Pollo alle mandorle
11
Mettete in una padella antiaderente un cucchiaio di olio di semi e buttateci dentro le mandorle pelate per farle tostare e dorare; in alternativa, potete tostare le mandorle mettendole in forno a 180 gradi fino a che non saranno croccanti e dorate. Tagliate i petti di pollo in piccoli cubetti e rotolateli nella farina.Tritate (o tagliate) finemente la cipolla . Mettete in un wok (padella dal fondo tondeggiante) 4 cucchiai di olio di semi e fateci appassire a fuoco basso per 10-15 minuti la cipolla.Aggiungete i cubetti di pollo e soffriggeteli a fuoco dolce per circa 20 minuti rigirandoli di tanto in tanto. Cinque di minuti prima della fine della cottura del pollo, unite la salsa di soia , amalgamate bene gli ingredienti, aggiungete un paio di mestoli di acqua calda e mescolate attendendo che si formi la classica salsina color nocciola.A questo punto aggiungete le mandorle tostate , mescolate molto bene in modo da cospargere le mandorle in tutta la padella e servite immediatamente il vostro pollo alle mandorle .