0Filtri

Cancella tutto

Ingredienti

Tempo

Calorie

Carboidrati

Grassi

Proteine

Colesterolo

Latte

Glutine

Uova

Soia

Grano

Crostacei

Arachidi

Frutta a guscio

Pesce

Verdura

Mostra tutte

Antipasti

Primi piatti

Secondi piatti

Contorni

Zuppe

Insalate

Salse e condimenti

Pizze e torte salate

Dolci

Bevande

Vegana

Vegetariana

Cucine regionali

Cucine internazionali

972Risultati per "sciroppo d\'agave"

0
Strascinati con funghi e cavolfiore
43
Sbollentare per qualche minuto il cavolfiore in acqua salata. Rosolare l’aglio in una padella con un filo di olio extra vergine di oliva ed aggiungere i funghi precedentemente tagliati a fette sottili. Salare e pepare a piacere, aggiungere i pomodori tagliati a tocchetti e lasciar cuocere per qualche minuto ed alla fine aggiungere il cavolfiore.Intanto cuocere gli orecchiette in abbondante acqua salata, scolarli al dente e saltarli con il sugo aggiungendo il prezzemolo tagliato finemente. Questo formato appartiene alla tradizione pugliese e, come da tradizione, tiene perfettamente la cottura.Servire aggiungendo la cipolla imbiondita con l’olio extra vergine di oliva, una manciata di pangrattato tostato con un filo d’olio e del prezzemolo tritato.
1
Barrette ai cereali, mandorle e arancia
36
Trita grossolanamente le mandorle e sbriciola i fiocchi di riso in pezzi più piccoli. Metti in una piccola padella lo sciroppo di agave e lo zucchero e fai sciogliere a fuoco lentissimo, fino ad ottenere un unico sciroppo trasparente e fluido.Versa i cereali in una ciotola, unisci le mandorle e la buccia d'arancia candita, dai una mescolata; aggiungi lo sciroppo ancora caldo e mescola bene tutto in modo che i cereali si impregnino bene di sciroppo.Distribuisci il composto in uno stampo per barrette: otterrai 8 barrette. Schiaccia bene il composto con il dorso di un cucchiaino leggermente bagnato, così da compattare bene le barrette. Se non hai lo stampo versa tutto il composto su una teglia coperta di carta da forno e livella formando un rettangolo spesso un cm e mezzo circa.Inforna per 15 minuti a 150° (forno ventilato) quindi sforna e lascia raffreddare perfettamente prima di estrarre le barrette dallo stampo oppure prima di tagliare il rettangolo in tante barrette rettangolari.
2
Crumble di mele vegano
30
Sbuccia le mele, togli il torsolo e taglia la polpa a dadini. Versali in una ciotola e aggiungi cannella e succo di limone. Lascia macerare.Intanto, prepara il crumble: unisci in una ciotola i fiocchi d'avena, la farina di grano saraceno e la granella di mandorle. Mescola la crema di mandorle insieme allo sciroppo d'agave e versalo nella ciotola con gli altri ingredienti, poi aggiungi un pizzico di sale e impasta il tutto con le mani fino a ottenere delle briciole grossolane.Ungi leggermente le cocotte, poi riempile con le mele fino al bordo e copri con il crumble. Inforna a 190° per una ventina di minuti, fino a quando i crumble di mele saranno dorati e i succhi della frutta leggermente caramellati.
3
Torta al cioccolato, arance e rhum
2
In un recipiente a sponde alte riunite la farina, setacciata con il lievito, lo zucchero, le uova, la panna, la scorza e il succo d’arancia,la vaniglia (i semi), 100 g cioccolato grattuggiato, il rhum. Prendete una frusta elettrica e sbattete gli ingredienti per 5 minuti. Versare la crema all’interno dello stampo in silicone e cuocete in forno statico per 30 minuti.Per la copertura dovete semplicemente sciogliere il cioccolato rimasto ridotto a pezzi con il burro. Fate questa operazione quando la torta sarà raffreddata. Versate il cioccolato nelle scanalature prodotte dallo stampo.
4
Cupcake allo sciroppo d'acero
39
Per le cupcake: 1. Montare il burro a temperatura ambiente con lo zucchero, il sale e lo sciroppo d'acero fino ad ottenere una consistenza spumosa. 2. Aggiungere le uova, la farina, il latte e il lievito ed amalgamare fino a che non saranno ben incorporati e il composto non sarà omogeneo. 3. Infornare a forno preriscaldato a 180° per circa 20 minuti (fate la prova dello stecchino per sapere se vi occorre qualche minuto in più). 4. Sfornare e lasciar raffreddare su una gratella.Per la crema al burro/ frosting al burro: 1. Montare il burro (85g) a temperatura ambiente con lo zucchero a velo setacciato. 2. Unire i 2 cucchiai di sciroppo d'acero e i semi della vaniglia, continuare a montare la crema. 3. Inserire la crema ottenuta in un sac-a-poche con bocchetta a stella e decorare la cupcake ormai completamente raffreddate. 3. Spolverare con la cannella.
5
Rustiche con scampi e calamari su crema di piselli
38
Tritare la cipolla e metterla a soffriggere in una casseruola con due cucchiai di olio, una volta imbiondita unire i piselli e allungare con il brodo vegetale e lasciar cuocere a fuoco lento per circa sei minuti.Frullare al mixer e poi passare la crema di piselli al colino in modo che risulti omogenea. Ripassare la crema a fuoco basso per due minuti aggiungendo l'olio che avrete aromatizzato con salvia, rosmarino e aglio.Tagliare in due, per la lunghezza, le code di scampi e a listarelle i calamaretti. Saltarli in padella con due cucchiai di olio per circa due minuti. Unire i pomodori e lasciar cuocere per alcuni minuti. Poi togliere dal fuoco e aggiustare di sale e pepe.Cuocere le reginette in abbondante acqua salata e scolare al dente. Ripassarle in padella con il condimento preparato. Stendere un velo di crema di piselli sul fondo del piatto da portata e disporre al centro le reginette con la salsa di scampi e calamaretti. Guarnire con prezzemolo tritato e servire.
6
Pancake di ricotta con sciroppo d'acero e ciliegie
51
Setacciare la farina con il lievito, unire il sale, lo zucchero e la scorza gratuggiata. Unire le uova e mescolare con una frusta fino ad ottenere una pastella omogenea. Unire il latte a poco a poco, mescolando continuamente per evitare la formazione di grumi.Lavorare la ricotta a parte con una forchetta fino a renderla cremosa e unirla all'impasto. Amalgamare.Ungere in modo uniforme una pentola antiaderente. Versare due cucchiai di composto per ogni pancake e cuocere a fuoco medio basso circa 2 minuti per lato. Sarà ora di girarli quando sulla superficie si saranno formate delle bollicine. Impilare man a mano che sono pronti. Servire con ciliegie e sciroppo d'acero a piacere.
7
Torta cioccolato e pere gluten free all'acquafaba
Montate l'acquafaba fredda di frigo, incorporate gli ingredienti liquidi, poi quelli secchi.L'acquafaba si smonterà, non preoccupatevi, il dolce riacquisterà volume durante la cottura.Incorporate la polpa di pera e mescolate delicatamente con un cucchiaio di legno. Ungete lo stampo, versateci il composto e cuocete a 180° per 40 minuti.Decorate con zucchero a velo e granella di mandorle.
8
Tortiglioni con prosciutto, mele e caciocavallo
10
Far fondere il burro in una padella capiente. Unire il prosciutto cotto tagliato a tocchetti e la mela ridotta in fettine sottili, salare e lasciare rosolare il tutto per 5 minuti, finché la mela si ammorbidirà ed il prosciutto sarà leggermente dorato.Unire poi il radicchio tagliato a listarelle e le bietole precedentemente sbollentate e lasciar cuocere ancora qualche minuto.Cuocere i tortiglioni in abbondante acqua salata e scolarli al dente. Aggiungerli alle verdure mantecando il tutto per qualche minuto. Servire con una manciata di pistacchi tritati grossolanamente, il pepe macinato fresco e il caciocavallo silano a fettine sottili.
9
Carbonara light
3
Tagliare a dadini (se avete preso la parte finale o vi siete fatti tagliare fette spesse) o tagliate a striscioline la bresaola.Fatela rosolare in padella antiaderente.Una volta che la pasta è cotta versatela nella padella e unire gli albumi. Servire con del parmigiano (facoltativo)
10
Plumcake con marmellata di arance
3
Preriscaldate il forno a 200°C, imburrate e infarinate uno stampo per plumcake.In una ciotola fate montare le uova e aggiungete la marmellata.Aggiungete la farina e il lievito setacciati.Versate l'impasto nello stampo e cuocete per 35-40 minuti.
11
Meringhette al cacao
1
Monta benissimo gli albumi assieme allo zucchero alla massima velocità, se utilizzi un robot da cucina ci vorranno circa 7-10 minuti, se utilizzi una frusta elettrica, quasi il doppio.. devi ottenere un composto liscio, gonfio, lucido e quando alzi e fruste da esso, si dovrà formare un ricciolo di composto che deve rimanere ben sodo in piedi (per intenderci..).Infine aggiungi il cacao e sbatti ancora un pochino. Amalgama bene con una spatola anche il cacao che rimane attaccato alle pareti dell ciotola.. Metti tutto in una sac à poche con bocchetta liscia tonda, larga 1-2 cm e sulle teglie ricoperte da carta forno, forma tutte e tue meringhette larghe massimo 3 cm e distaccate almeno 2-3 cm tra di esse.Inforna a 140-150°C per un'ora. Apri a metà il forno e lasciale ancora per circa 10 minuti, dopodichè sforna e lascia raffreddare completamente prima di maneggiarle. Ad alcune ho disegnato degli occhietti e la bocca con un pennarello alimentare nero. Conserva sotto campana di vetro o contenitore ermetico per due settimane.