0Filtri

Cancella tutto

Ingredienti

Tempo

Calorie

Carboidrati

Grassi

Proteine

Colesterolo

Latte

Glutine

Uova

Soia

Grano

Crostacei

Arachidi

Frutta a guscio

Pesce

Verdura

Mostra tutte

Antipasti

Primi piatti

Secondi piatti

Contorni

Zuppe

Insalate

Salse e condimenti

Pizze e torte salate

Dolci

Bevande

Vegana

Vegetariana

Cucine regionali

Cucine internazionali

2861Risultati per "scorza grattugiata di un\'arancia"

0
Pastiera napoletana fit senza burro né zuccheri
4
Preparare la pasta frolla mettendo in un mixer la banana, l’uovo, la scorza grattugiata dell’arancia e l’olio e azionate fino a formare una cremina morbida. Mettete le farine su un piano da lavoro a formare una fontana, versate al centro la crema e impastate.Ricoprite poi con pellicola e lasciate riposare in frigo per mezz’ora.In un pentolino ponete il grano cotto col sale e il latte e lasciate cuocere a fuoco lento fin a formare quasi una crema, poi spegnete e lasciate raffreddare.Preriscaldate il forno a 180º.Versate in un mixer la crema di grano, aggiungete il resto degli ingredienti della farcitura e frullate.Preparate uno stampo rotondo con carta forno.Prendete la pasta frolla dal frigo e tagliatene un quarto per fare le strisce, tenete da parte. Stendete la pasta frolla con un mattarello e ricoprite lo stampo.Versatevi dentro la crema e poi ultimate tagliando le strisce di pasta frolla e formando dei rombi come si fa per le crostate. Tagliate la pasta frolla in eccesso e infornate per circa 1h.Fate attenzione che non scurisca troppo, passata un’ora fate la prova dello stecchino al centro della pastiera. Se risulta ancora umida lasciate cuocere altri 10′ a 150º.
1
Biscotti all'avena, prugne e scorza d'arancia
24
Mettere tutti gli ingredienti in una ciotola e amalgamare insieme ottenendo un composto sodo ed omogeneo. Stendere l'impasto con uno spessore non superiore ai 5mm e tagliare i biscotti con uno stampino. Informare per 12 minuti a 180 gradi in forno ventilato. Saranno pronti quando saranno ben colorati. Sfornare e lasciar raffreddare.
2
Calamarata con broccoli e scorze di limone candite
3
Iniziamo dalla preparazione che richiede più tempo, ovvero le scorzette di limone candite. Occorre procurarsi un bel limone, non trattato, e togliere la buccia avendo cura di prendere meno bianco possibile. La buccia si taglia ulteriormente a listarelle e si mette a bollire in acqua per 5 minuti, trascorsi i quali si scola l'acqua (che nel frattempo ha assunto un bel colorito giallo). L'operazione va ripetuta per tre volte.Nel frattempo si lavano e si mondano i broccoletti, si snocciolano e si tagliano un po' di olive nere a tocchetti e si mettono da parte. A questo punto le bucce di limone dovrebbero essere alla terza sbollentata si tolgono dal pentolino e si lasciano riposare su carta asciuga per un'ora. In un tegame antiaderente si scottano i broccoletti, in un cucchiaio di olio extravergine d'oliva ed uno spicchio di aglio, per un paio di minuti. Dopo aver tolto l'aglio, si aggiunge del vino rosso, le olive, un po' di sale ed un paio di fette di prosciutto cotto a coprire, coperchio sul tegame e si fa andare a fuoco lento.Si mescola di tanto in tanto con un cucchiaio di legno e si aggiunge dell'ulteriore vino per evitare che si asciughi il tutto. Alla seconda mescolata aggiungere un cucchiaino di nduja. Non appena ci si accorge, tastando con il cucchiaio di legno, che i gambi dei broccoletti si schiacciano facilmente possiamo terminare la cottura. Trascorsa l'ora di riposo pesare le bucce di limone e mettere in un pentolino con la stessa quantità di zucchero e di acqua (per esempio 20 g di bucce 20 g di zucchero e 20 g di acqua), quindi fare andare a fuoco lento sin quando il tutto si asciuga, mescolando frequentemente con un cucchiaio di legno ed avendo cura, specie nella parte finale della cottura, di evitare la caramellizzazione (si vede perché le bucce diventano più scure). A questo punto versare, separandole con una pinza da cucina, le bucce su carta forno e spolverarle con zucchero semolato.  Cucinare la pasta e quando è al dente saltarla nel tegame con i broccoli, a cui poco prima si è aggiunta un po' di acqua di cottura e un cucchiaino di miele (se il miele è abbastanza liquido si può evitare anche l'acqua di cottura). Impiattare a piacere servendosi delle scorze candite o del miele.
3
Torta da colazione al limone
7
Versa tutti gli ingredienti in una ciotola e mescola con una frusta a mano. Versa il composto in una teglia dal diametro di 20 centimetri, precedentemente imburrata ed infarinata.Cuoci in forno statico a 175° per 30/40 minuti. Sforma e decora con zucchero a velo.
4
Basmati al primo sale e polvere di cioccolato puro
1
Prendiamo un tegame antiaderente, scaldiamolo bene, aggiungiamo il riso e lasciamolo tostare per qualche minuto. Quindi allunghiamo con dell’acqua calda o del brodo vegetale fino a coprirlo del tutto, aggiungiamo un pizzico di sale grosso e lasciamolo cuocere fino al completo assorbimento del liquido stesso.Ci vorranno all’incirca 15 minuti…ma di tanto in tanto è bene verificarne la cottura. Nel frattempo tagliamo il primo sale a tocchetti e tostiamo leggermente i pinoli.A cottura ultimata del riso aggiungiamo il primo sale, mantechiamo un minuto e spengiamo lasciandolo coperto ancora per un paio di minuti.Perfetto…il nostro Basmati al primo sale e polvere di cioccolato puro è pronto. Non resta che impiattarlo e solo adesso spargere in superficie i pinoli , una piccola quantità di buccia grattugiata e appena una spolverata di polvere di cioccolato puro. Terminiamo con un filo di olio e serviamo caldo.
5
Crostata a strati con marmellata doppia
26
Per fare la crostata a strati, preparate la pasta frolla. Mettete la farina a fontana e aggiungete man mano tutti gli ingredienti iniziando dalle uova, formate un panetto e fatelo riposare 30 minuti in frigoriferoDividete in tre parti la pasta frolla. Stendete un pezzo su una teglia imburrata e infarinata ma se preferite, potete usare la carta da forno. Spalmateci sopra il primo strato di marmellata, Stendete il secondo pezzo di frolla e mettetelo sopra,fate il secondo strato di marmellata, stendete il terzo pezzi di frolla e ricoprite il tuttoChiudete bene i bordi e infornate,a 180 gradi per circa 25/30 minuti ma regolatevi sempre con il vostro forno. Sfornate la crostata, spolverate con lo zucchero a velo e fatela freddare prima di gustarla.
6
Apple cake
2
Sbucciate e tagliate le mele a fette sottili, ma non troppo, mettetele in una ciotolina con mezzo limone spremuto per circa 1 ora.Accendete il forno a 160° statico. Spennellate una tortiera con lo staccante oppure imburratela ed infarinatela e mettetela da parte.Prendete una ciotola e metteteci la mela grattugiata ed il miele, montate con le fruste elettriche.Unite lo yogurt, l'olio ed il succo di mele e limone filtrato e mescolate sempre con le fruste per qualche minuto.Aggiungete la farina di farro ed il bicarbonato setacciato, amalgamate bene il tutto in modo da far venire un composto omogeneo e senza grumi.Versate l'impasto nella tortiera, preparata precedentemente, adagiarvi le mele tagliate fino a coprire tutto l'impasto, spolverate con un po' di zucchero di canna.Infornate per circa 40 minuti. Fate la prova cottura con lo stuzzicadenti che dovrà uscire asciutto. Una volta cotta, spegnete il forno e lasciatela lì dentro per qualche minuto. Tiratela fuori e fatela raffreddare completamente.Sformate la torta e servite!Ricetta adattata per il Bimby Tm5: Mettete nel boccale la mela e tritate: 0.5 vel. turbo. Riunite sul fondo, inserite la farfalla e mettete il miele, montate: 5 min. 37° vel. 4. Aggiungete lo yogurt, l'olio e il succo delle mele e limone filtrato: 20 sec. vel. 4. Togliete la farfalla e nel boccale mettete la farina: 40 sec. vel. 4. Unite il bicarbonato setacciato: 10 sec. vel. 4. Procedere come scritto sopra.
7
Cheesecake ai frutti rossi
22
Ritagliare la carta forno in modo da poter rivestire la tortiera che avremmo spennellato in precedenza con un pizzico di burro fuso. Rivestire l'esterno della tortiera con carta alluminio (per evitare che il burro fuso contenuto nella torta possa colare dalle fessure dello stampo).Utilizzando un mixer, ridurre i biscotti "Digestive" in polvere. A parte fondere il burro e lasciarlo raffreddare. Mescolare il burro fuso con la polvere di biscotti fino ad ottenere in impasto omogeneo. Rivestire con l'impasto il fondo e le pareti della tortiera e riporre in frigo a rassodare per circa un'ora.Con l'ausilio di una frusta elettrica, lavorare i formaggi con lo zucchero. Unire i semi di mezzo baccello di vaniglia, la buccia grattugiata di mezzo limone e infine un uovo alla volta (prima di incorporare l'uovo successivo attendere che l'uovo precedente sia stato completamente assorbito dall'impasto). Infine aggiungere 110 gr. di pamna acida, mescolandola con il resto della crema.Versare la crema al formaggio all'interno del guscio realizzato con i biscotti "Digestive" e cuocere in forno caldo statico a 170 gradi per 75 minuti circa (verificare sempre il grado di cottura con "la prova stecchino").Durante la cottura, preparare la glassa bianca mescolando i restanti 110 gr. di panna acida con 20 gr. di zucchero semolato. Trascorsi i 75 minuti della cottura, estrarre la torta dal forno, che nel frattempo avrete lasciato acceso a 170 gradi. Attendere 10 minuti, versare sulla torta la glassa bianca e infornare nuovamente per altri 10 minuti.Sfornare la torta e lasciarla raffreddare. A parte preparare una coulis a crudo frullando 125 gr. di frutti di bosco misti, che andrà poi filtrata con un colino a maglie fini per eliminare i semini, e lo zucchero a velo. Versare la coulis alla frutta sopra la torta ormai fredda e decorare con frutti rossi e di bosco misti a piacere. Terminare lucidando la decorazione con qualche spruzzo di gelatina spray.
8
Pici con cozze e cocco fresco
3
Fare i Pici con cozze e cocco fresco non è difficile, richiede solo un pò di pazienza per le cozze. Per fortuna le pescherie oggi ce le danno già abbastanza pulite, quindi una volta a casa non dobbiamo fare altro che rilavarle, togliere il filamentoo lungo l'apertura e trasferirle in un tegame. Aggiungiamo del prezzemolo intero, un bicchiere di vino bianco e facciamole aprire a fuoco vivace.Una volta aperte togliamo i molluschi rimasti chiusi e sgusciamone una parte lasciandone alcune intere per la decorazione.Laviamo i pomodorini, tagliamoli in quattro e mettiamoli in un tegame. Aggiungiamo due cucchiai di olio, le cozze, qualche cucchiaio di acqua di cottura dei molluschi stessi e saltiamoli velocemente in padella giusto 5 minuti per farli appassire ed insaporire il tutto.Lessiamo ora i pici in abbondante acqua salata e una volta cotti saltiamoli nel nostro condimento. Il nostro delizioso piatto è pronto. Non resta che servirlo arricchendo la superficie con del cocco fresco grattugiato a scaglie grosse.
9
Succo di arancia e ananas
5
Pulire l'ananas, togliendo la parte esterna e le foglie superiori. Tagliarlo in pezzi grossi.Pulire le arance eliminando la loro buccia. Mettere tutta la frutta sulla centrifuga e azionare per alcuni minuti. Semplicemente così otteniamo un vero succo di frutta fresca, senza coloranti ne conservanti.
10
Cupcakes al cocco con cuore morbido di cioccolato
25
Preparazione del cuore morbido di ganache: Scaldare la panna liquida, fino a sfiorare il bollore. In una ciotola tritare grossolanamente il cioccolato fondente. Versare il cioccolato fondente nel pentolino contenente la panna calda, spegnere il fuoco e mescolare energicamente con la frusta a mano fino a che il cioccolato non si sia completamente sciolto. Versare la ganache così ottenuta in appositi stampini per cioccolatini e riporre in freezer per almeno 3 ore.Preparazione dei cupcake: Preriscaldare il forno in modalità statica a 180 °C . In una ciotola capiente mescolare la farina 00, il cocco grattugiato e il lievito chimico e mettere il tutto da parte. Montare il burro morbido a temperatura ambiente con lo zucchero fino ad ottenere una crema liscia ed omogenea. Incorporare un uovo alla volta nell’impasto di burro e zucchero. Prima di aggiungere l’uovo successivo attendere che il precedente sia stato ben assorbito. Aggiungere all’impasto le polveri (miscela di farine e lievito) una cucchiaiata alla volta. Terminare aggiungendo il latte intero a temperatura ambiente, nel quale saranno stati sciolti in precedenza due pizzichi di sale. Inserire l’impasto in un sac à poche senza punta e cominciare a riempire i pirottini con un primo strato. Inserire il cuore di ganache ancora congelato nell’impasto senza spingerlo verso il basso, altrimenti in cottura precipiterà sul fondo. Ricoprire con un altro strato di impasto, cercando di non superare i 2/3 dell’altezza dei pirottini. Cuocere i cupcake a 180 °C in forno statico per 25 minuti.Preparazione del frosting e decorazione: Estrarre dal forno e far raffreddare i cupcake. Solo quando i dolcetti saranno completamente freddi, toglierli dal pirottino di cottura per inserirli in un nuovo pirottino. Preparare la panna montata, versando la panna freddissima in una ciotola refrigerata. Aggiungere 2 cucchiai di zucchero semolato e sbattere per circa 30 secondi con lo sbattitore elettrico a massima velocità. Versare il contenuto di 1 busta e mezzo di Pannafix e proseguire nel montare la panna fino alla consistenza desiderata. Infine decorare i cupcake con la panna montata stabilizzata, il cocco rapè, i riccioli di cioccolato e le decorazioni in cioccolato.
11
Muffin al cocco con cioccolato bianco e mirtilli
28
Tagliate grossolanamente il cioccolato bianco e fatelo sciogliere a bagnomaria con il latte. Lasciatelo intiepidire mescolando di tanto in tanto.A questo punto preparate due ciotole. Nella prima ciotola setacciate la farina con il lievito per dolci; aggiungete un pizzico di sale, i mirtilli rossi e la farina di cocco. Mescolate bene il tutto. In un'altra ciotola mettete i tuorli, conservando gli albumi. Montate i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere una crema liscia e spumosa. Successivamente aggiungete l'olio e il cioccolato bianco fuso, mescolando bene. Nella ciotola con i tuorli versate la farina con i mirtilli e la farina di cocco. Amalgamate bene tutti gli ingredienti. Montate gli albumi con un pizzico di sale. Una volta montati gli albumi incorporateli all'impasto. Mescolate bene il tutto.Riempite con l'impasto gli stampi per i muffin. Infornate i muffin in forno preriscaldato a 180 gradi per circa 15-20 minuti. Una volta cotti, lasciate i muffin a raffreddare . Decorate i muffin con il cioccolato bianco fuso e cospargete la superficie con farina di cocco grattugiato.