0Filtri

Cancella tutto

Ingredienti

Tempo

Calorie

Carboidrati

Grassi

Proteine

Colesterolo

Latte

Glutine

Uova

Soia

Grano

Crostacei

Arachidi

Frutta a guscio

Pesce

Verdura

Mostra tutte

Antipasti

Primi piatti

Secondi piatti

Contorni

Zuppe

Insalate

Salse e condimenti

Pizze e torte salate

Dolci

Bevande

Vegana

Vegetariana

Cucine regionali

Cucine internazionali

2851Risultati per "succo di mirtillo"

0
Tiramisù ai mirtilli
9
Laviamo accuratamente i mirtilli e poi tamponiamoli con un panno ben pulito per asciugarli.Separiamo gli albumi dai tuorli e montiamo quest'ultimi con lo zucchero fino ad ottenere un composto bianco e spumoso. Infine montiamo gli albumi con un pizzico di sale a neve ferma.Uniamo il mascarpone alle uova cercando di scioglierlo bene per evitare il formarsi di grumi, infine incorporiamo lentamente gli albumi con un movimento dal basso verso l'alto per non far smontare gli albumi stessi. Perfetto...tutto è pronto.Prendiamo ora tre coppe da dessert ed iniziamo a comporre il nostro dolce, Quindi bagniamo i savoiardi nel succo e mettiamoli alla base, versiamo un pò di crema, aggiungiamo i mirtilli e facciamo un altro strato identico.Perfetto il nostro Tiramisù ai mirtilli è pronto...non resta che porlo in frigo almeno un paio di ore prima di gustarlo...
1
Cheesecake ai frutti rossi
2
Cominciate fondendo il burro a fuoco lento con il cucchiaino di Cannella, rendete i biscotti in polvere con un mixer ed uniteli al burro ormai fuso mescolando lentamente sino ad ottenere un composto omogeneo.Ricoprite il fondo di una tortiera antiaderente con i biscotti,compattando con le mani, ottenendo cosi un fondo compatto che metterete in frigo per 30 Minuti. Montate la panna con la Vaniglia,unite lo zucchero a velo ed aggiungete gradualmente il formaggio spalmabile, precedentemente lavorato con un cucchiaio, fino ad ottenere una crema spumosa e compatta.Ammollate la gelatina in fogli in acqua fredda ed, una volta ammorbidita, strizzatela e scioglietela con il cucchiaino di latte sul fuoco. Lasciate intiepidire ed unitela alla crema di formaggio e panna. Lavate, mondate e tagliate a pezzettoni le fragole ed unite anche queste alla crema. Versate la crema sul fondo biscottato e lasciatela solidificare in frigo per almeno 2 ore. Preparate la geleè alle fragole frullandole e ponendole in una pentola antiaderente con il succo del limone,lo zucchero e la gelatina ammollata e strizzata. Lasciate rapprendere ed una volta spento il fuoco ,lasciate raffreddare e versatelo sulla cheesecake rappresa. Preparate la Gelee ai mirtilli ripetendo lo stesso procedimento, versate il succo in padella ed unite la gelatina ammollata e strizzata,lasciate ridurre il tutto e versate sulla gelee di fragole solidificata. Lasciatela riposare per 1 ora. Potrete guarnirla con fragole fresche o frutti rossi vari, oppure come ho fatto io , con scaglie di cioccolato fondente precedentemente lasciato in freezer per 30 minuti.
2
Succo mela zenzero carote
2
Per prima cosa sterilizzate le bottiglie per trenta minuti,una volta fatto ció adagiatele capovolte su un canovaccio pulito. In un tegame facciamo sciogliere lo zucchero di canna in 400 ml di acqua portate ad ebolizione e spegnete. Ora lavate accuratamente la frutta e verdura sbucciate ed estraiamo il succo tramite una centrifuga. Aggiungiamo il succo ottenuto allo sciroppo e quando inizia a sobbollire spegnere e travasare nelle bottigliette. Una volta chiuse ben bene riponete in una pentola e tra una bottiglia e l'altra mettete uno strofinaccio ( per evitare che scoppino durante l'ebolizione questo processo é da fare anche per la prima sterilizazione) e riempite d'acqua . Fate bollire per 40 minuti,una volta spento lascite raffreddare completamente e disponetele un dispensa al buio.
3
Tartellette
28
Per la frolla classica: Nella planetaria con frusta a foglia lavorate lo zucchero con il burro freddo, a pezzetti, il sale e la scorza del limone. Aggiungete l’uovo ed infine la farina. Mescolate e trasferite il composto su un piano infarinato, impastate (per pochissimo tempo e a mani preferibilmente fredde), formate un panetto leggermente appiattito, avvolgetelo nella pellicola e riponetelo in frigo a riposare per almeno 30 minuti. Trascorso il tempo necessario, su un piano infarinato, stendete la pasta dello spessore di 5 mm. Rivestite con la frolla uno stampo per crostate precedentemente imburrato, bucherellate il fondo e ponetelo in frigo per altri 30 minuti. Nel frattempo portate il forno alla temperatura di 180°C, ponete dei pesi sulla base della frolla (vanno benissimo i classici fagioli secchi) e cuocete per 20 minuti. Trascorso questo tempo, togliete i pesi e lasciate cuocere ancora per 10 minuti. Lasciate raffreddare prima di sformare.Per la frolla al cacao: mescolate burro morbido, zucchero, farina, sale, cacao, poi aggiungete i tuorli. Avvolgete l’impasto nella pellicola e lasciatelo riposare in frigo 30 minuti. Stendete la pasta sulla teglia precedentemente imburrata e bucherellatela. Cuocete in forno a 180° per 45 minuti.Per la crema di lamponi o mirtilli: in un pentolino mescolate l’amido e lo zucchero. Accendete il fuoco, a fiamma media e aggiungete il succo (ottenuto frullando la frutta con qualche cucchiaio di acqua) a filo, mescolando continuamente, fino al primo bollore. Togliete dal fuoco e trasferite il pentolino in una boule con del ghiaccio. Continuate a mescolare per raffreddare la crema. Coprite con pellicola a contatto e fate riposare in frigo.Montate la panna e unitela al composto freddo. Come avrete notato, la preparazione di questa crema è identica alla pasticcera (anzi, per essere precisi, a una diplomatica, essendoci la panna montata): la frutta, infatti, sostituisce le uova. Cuocete la frolla nuda con dei pesi, in forno caldo a 180°, per 20 minuti. Togliete i pesi e cuocete per altri 10 minuti, fino a doratura. Riempite i gusci di frolla con la crema, aiutandovi con una sac à poche e guarnite con la frutta.Per il ripieno alla nutella:Fatela ammorbidire prima nel microonde, farcite le crostate (crude) e ponete il tutto in frigo. Preparate le strisce di frolla, sistematele sulle crostate e riponete nuovamente in frigo fino a quando il forno avrà raggiunto la temperatura di 170°. Cuocete per 20/25 minuti coperte con un foglio di alluminio, nella parte bassa del forno. Trascorso questo tempo, togliete l’alluminio e cuocete ancora per 10 minuti nella parte centrale del forno.
4
Crostate
Preparate le frolle bianca e al cacao: Nella planetaria con frusta a foglia lavorate lo zucchero con il burro freddo, a pezzetti, il sale e la scorza del limone (per la bianca). Aggiungete l'uovo (o i tuorli) ed infine la farina (e il cacao). Mescolate e trasferite il composto su un piano infarinato, impastate (per pochissimo tempo e a mani preferibilmente fredde), formate un panetto leggermente appiattito, avvolgetelo nella pellicola e riponetelo in frigo a riposare per almeno 30 minuti. Trascorso il tempo necessario, su un piano infarinato, stendete la pasta dello spessore di 5 mm. Rivestite con la frolla uno stampo per crostate precedentemente imburrato, bucherellate il fondo e ponetelo in frigo per altri 30 minuti. Nel frattempo portate il forno alla temperatura di 180°C, ponete dei pesi sulla base della frolla (vanno benissimo i classici fagioli secchi) e cuocete per 20 minuti. Trascorso questo tempo, togliete i pesi e lasciate cuocere ancora per 10 minuti. Per le creme: in un pentolino mescolate l’amido e lo zucchero. Accendete il fuoco, a fiamma media e aggiungete l'acqua e il succo di lampone/mirtillo (ottenuto frullando la stessa quantità di frutta con un po' d'acqua) a filo, mescolando continuamente, fino al primo bollore. Togliete dal fuoco e trasferite il pentolino in una boule con del ghiaccio. Continuate a mescolare per raffreddare la crema.Coprite con pellicola a contatto e fate riposare in frigo. Montate la panna e unitela al composto freddo. Riempite i gusci di frolla con la crema, aiutandovi con una sac à poche e guarnite con la frutta.
5
Torta al succo di frutta
3
In una ciotola mettiamo il succo di frutta e lo zucchero e con una frusta mescoliamo fino a che lo zucchero non si sia sciolto completamenteSettacciamo la farina con il lievito e la vanillinaAggiungiamoli al composto alternado con l'olio e mescoliamo il composto dovrà risultare un po denso ma liscio Versiamo il composto in uno stampo unto livelliamo e mettiamo in fornoInforniamo a 180° per 25 minuti
6
Succo di arancia e ananas
5
Pulire l'ananas, togliendo la parte esterna e le foglie superiori. Tagliarlo in pezzi grossi.Pulire le arance eliminando la loro buccia. Mettere tutta la frutta sulla centrifuga e azionare per alcuni minuti. Semplicemente così otteniamo un vero succo di frutta fresca, senza coloranti ne conservanti.
7
Cocktail di whisky al succo di barbabietola
16
In una pentola di medie dimensioni riscaldare il succo di barbabietola e lo zucchero a fuoco medio. Una volta che la miscela viene portata ad ebollizione e lo zucchero si sarà sciolto mettere da parte a raffreddare.Riempire un bicchiere per cocktail con del ghiaccio. Per ogni cocktail riempire uno shaker con 28 ml di sciroppo di barbabietola, 43 ml di whisky, 28 ml di succo di limone, 10 ml di acqua tonica e ghiaccio. Agitare fino a quando la parte esterna dello shaker non è ghiacciata al tatto. Guarnire con una fetta di limone e il timo.
8
Salmone con cialda di zucchine e succo di pomodoro
2
Per preparare la cialda tritiamo la zucchina insieme al parmigiano, al dragoncello e un pizzico di sale.Aggiungiamo l’uovo e il pangrattato fino a ottenere un composto abbastanza spesso.Ne prendiamo un piccolo quantitativo e lo mettiamo in una bistecchiera elettrica in modo tale da formare la cialda.In alternativa schiacciatelo tra due fogli di carta forno e mettetelo in padella.Per preparare il succo di pomodoro frulliamo i pomodorini con un filo d’olio e un pizzico di sale.Passiamo al colino cinese in modo tale da ottenere solo il succo.Mettiamo in un biberon aggiungendo un cucchiaino di fecola di patate e mischiamo bene.Scaldiamo una padella e mettiamo il salmone dalla parte della pelle.Saliamo in superficie e aggiungiamo un filo d’olio. Verso metà cottura giriamo il salmone in modo tale da formare una crosticina in superficie.Una volta cotto il salmone lo mettiamo in un piatto e guarniamo con il succo di pomodoro e la cialda di zucchine.
9
Bundt cake alla curcuma e succo d’arancia
26
Scaldate il forno a 170 gradi. In una ciotola grande setacciate insieme farina, lievito, curcuma, cannella e 80g di zucchero e il pizzico di sale. A parte separate i tuorli dagli albumi, montate i tuorli con l’olio fino a renderli spumosi e poi montate a neve ferma gli albumi con i rimanenti 80g di zucchero. Unite i tuorli alla farina e mescolate fino ad incorporare, aggiungete il succo d’arancia, le gocce di cioccolato, la scorza grattugiata e mescolare con cura. Incorporate gli albumi montati e mescolate delicatamente, versare in uno stampo per Bundt Cake di piccole dimensioni, precedentemente imburrato e infarinato quindi infornate per 45 minuti a 170 gradi, con forno statico. Controllate sempre la cottura, il dolce deve raggiungere la doratura. Lasciate raffreddare completamente e sformate.
10
Fagottini di brie e marmellata di mirtilli rossi
1
Scaldare il forno a 180. Stendere la pasta sfoglia e tagliarla in modo da ottenere 16 fette rettangolari. Tagliare il brie a piccole fette rettangolari. Mettere un cucchiaino di marmellata di mirtilli rossi in ogni rettangolo di pasta sfoglia e poi sopra le fettine di brie. Chiudere poi ogni rettangolo di pasta sfoglia con marmellata e brie in modo da ottenere piccole 'buste'. In forno per 20 minuti.Rasciare intiepidire e servite.
11
Biscotti di ricotta senza zucchero
33
In una ciotola mescoliamo il burro morbido a temperatura ambiente con la semola (oppure la farina) Aggiungiamo poco per volta e sempre mescolando anche la ricotta. Quando gli ingredienti risultano perfettamente amalgamati possiamo inserire il pizzico di sale e il lievito precedentemente setacciato. Formiamo un panetto.Lo schiacciamo con un mattarello e lo sistemiamo tra due fogli di carta forno così quando lo tireremo fuori dal frigo, sarà già pronto per essere utilizzato. Dovrà riposare circa mezz’ora. A questo punto accendiamo il forno e lo scaldiamo a 180 gradi modalità statica. Tirato fuori il composto dal frigo con un taglia biscotti realizziamo le forme desiderateCopriamo ogni biscotto con un filo di confettura (così come vedete in foto) ed inforniamo per circa 10/12 minuti. Controllate bene la cottura così da non farli annerire. Una volta freddi spolveriamo con zucchero a velo.