Per la frolla classica: Nella planetaria con frusta a foglia lavorate lo zucchero con il burro freddo, a pezzetti, il sale e la scorza del limone. Aggiungete l’uovo ed infine la farina. Mescolate e trasferite il composto su un piano infarinato, impastate (per pochissimo tempo e a mani preferibilmente fredde), formate un panetto leggermente appiattito, avvolgetelo nella pellicola e riponetelo in frigo a riposare per almeno 30 minuti. Trascorso il tempo necessario, su un piano infarinato, stendete la pasta dello spessore di 5 mm. Rivestite con la frolla uno stampo per crostate precedentemente imburrato, bucherellate il fondo e ponetelo in frigo per altri 30 minuti. Nel frattempo portate il forno alla temperatura di 180°C, ponete dei pesi sulla base della frolla (vanno benissimo i classici fagioli secchi) e cuocete per 20 minuti. Trascorso questo tempo, togliete i pesi e lasciate cuocere ancora per 10 minuti. Lasciate raffreddare prima di sformare.Per la frolla al cacao: mescolate burro morbido, zucchero, farina, sale, cacao, poi aggiungete i tuorli. Avvolgete l’impasto nella pellicola e lasciatelo riposare in frigo 30 minuti. Stendete la pasta sulla teglia precedentemente imburrata e bucherellatela. Cuocete in forno a 180° per 45 minuti.Per la crema di lamponi o mirtilli: in un pentolino mescolate l’amido e lo zucchero. Accendete il fuoco, a fiamma media e aggiungete il succo (ottenuto frullando la frutta con qualche cucchiaio di acqua) a filo, mescolando continuamente, fino al primo bollore. Togliete dal fuoco e trasferite il pentolino in una boule con del ghiaccio. Continuate a mescolare per raffreddare la crema. Coprite con pellicola a contatto e fate riposare in frigo.Montate la panna e unitela al composto freddo. Come avrete notato, la preparazione di questa crema è identica alla pasticcera (anzi, per essere precisi, a una diplomatica, essendoci la panna montata): la frutta, infatti, sostituisce le uova. Cuocete la frolla nuda con dei pesi, in forno caldo a 180°, per 20 minuti. Togliete i pesi e cuocete per altri 10 minuti, fino a doratura. Riempite i gusci di frolla con la crema, aiutandovi con una sac à poche e guarnite con la frutta.Per il ripieno alla nutella:Fatela ammorbidire prima nel microonde, farcite le crostate (crude) e ponete il tutto in frigo. Preparate le strisce di frolla, sistematele sulle crostate e riponete nuovamente in frigo fino a quando il forno avrà raggiunto la temperatura di 170°. Cuocete per 20/25 minuti coperte con un foglio di alluminio, nella parte bassa del forno. Trascorso questo tempo, togliete l’alluminio e cuocete ancora per 10 minuti nella parte centrale del forno.
Tartellette

Tartellette

Senza Crostacei, Pesce, Verdura +6

Semi di sesamo

Carne di maiale

Molluschi

Olive

Sedano

Senape

Vegetariana

Preparazione

2:00

ore

Cottura

2:15

ore

Tempo totale

4:15

ore

Nutrizione

880

chilocalorie

perpersone

  • 300 g
    Farina
  • 100 g
    Zucchero
  • 150 g
    Burro
  • 1
    Uova
  • 1 pizzico
    Sale
  • 1
    Scorza di limone
  • 460 g
    Farina
  • 300 g
    Burro
  • 1 cucchiaino
    Sale
  • 200 g
    Zucchero a velo
  • 40 g
    Cacao amaro
  • 3
    Tuorlo d'uovo
  • 125 g
    Succo di mirtillo / lampone
  • 150 ml
    Acqua
  • 50 g
    Zucchero
  • 50 g
    Amido di mais
  • 125 ml
    Panna fresca liquida
  • 6 cucchiaio
    Nutella

Preparazione

Presentazione

Anche dette “Crostatine del riciclo”, perché fatte con ritagli di frolla avanzata, queste tartellette mettono allegria solo alla vista! Fresche, colorate e con degli abbinamenti di gusto squisiti: frolla al cioccolato con crema di lamponi; frolla classica con crema di mirtilli e, infondo, solitaria - ma questo perché le altre sono state mangiate alla velocità della luce - quella alla Nutella.

Step 1

Per la frolla classica: Nella planetaria con frusta a foglia lavorate lo zucchero con il burro freddo, a pezzetti, il sale e la scorza del limone.

Step 2

Aggiungete l’uovo ed infine la farina. Mescolate e trasferite il composto su un piano infarinato, impastate (per pochissimo tempo e a mani preferibilmente fredde), formate un panetto leggermente appiattito, avvolgetelo nella pellicola e riponetelo in frigo a riposare per almeno 30 minuti.

Step 3

Trascorso il tempo necessario, su un piano infarinato, stendete la pasta dello spessore di 5 mm. Rivestite con la frolla uno stampo per crostate precedentemente imburrato, bucherellate il fondo e ponetelo in frigo per altri 30 minuti.

Step 4

Nel frattempo portate il forno alla temperatura di 180°C, ponete dei pesi sulla base della frolla (vanno benissimo i classici fagioli secchi) e cuocete per 20 minuti. Trascorso questo tempo, togliete i pesi e lasciate cuocere ancora per 10 minuti. Lasciate raffreddare prima di sformare.

Step 5

Per la frolla al cacao: mescolate burro morbido, zucchero, farina, sale, cacao, poi aggiungete i tuorli. Avvolgete l’impasto nella pellicola e lasciatelo riposare in frigo 30 minuti.

Step 6

Stendete la pasta sulla teglia precedentemente imburrata e bucherellatela. Cuocete in forno a 180° per 45 minuti.

Step 7

Per la crema di lamponi o mirtilli: in un pentolino mescolate l’amido e lo zucchero. Accendete il fuoco, a fiamma media e aggiungete il succo (ottenuto frullando la frutta con qualche cucchiaio di acqua) a filo, mescolando continuamente, fino al primo bollore. Togliete dal fuoco e trasferite il pentolino in una boule con del ghiaccio. Continuate a mescolare per raffreddare la crema. Coprite con pellicola a contatto e fate riposare in frigo.

Step 8

Montate la panna e unitela al composto freddo. Come avrete notato, la preparazione di questa crema è identica alla pasticcera (anzi, per essere precisi, a una diplomatica, essendoci la panna montata): la frutta, infatti, sostituisce le uova.

Step 9

Cuocete la frolla nuda con dei pesi, in forno caldo a 180°, per 20 minuti. Togliete i pesi e cuocete per altri 10 minuti, fino a doratura. Riempite i gusci di frolla con la crema, aiutandovi con una sac à poche e guarnite con la frutta.

Step 10

Per il ripieno alla nutella:Fatela ammorbidire prima nel microonde, farcite le crostate (crude) e ponete il tutto in frigo. Preparate le strisce di frolla, sistematele sulle crostate e riponete nuovamente in frigo fino a quando il forno avrà raggiunto la temperatura di 170°. Cuocete per 20/25 minuti coperte con un foglio di alluminio, nella parte bassa del forno. Trascorso questo tempo, togliete l’alluminio e cuocete ancora per 10 minuti nella parte centrale del forno.

Utensili

  • Teglia quadrata dal lato di 20 cm
  • Cucchiaio di legno
  • Frusta
  • Planetaria
  • Pellicola
  • Stampo
  • Carta da forno
  • Teglia
  • Pentolino
  • Boule
  • Affetta uova
  • Carta d'alluminio

Valori nutrizionali I valori nutrizionali sono calcolati sulla singola porzione

Calorie
880
kcal
Colesterolo
197
mg
 
 

Commenti

Per commentare una ricetta devi accedere.