0Filtri

Cancella tutto

Ingredienti

Tempo

Calorie

Carboidrati

Grassi

Proteine

Colesterolo

Latte

Glutine

Uova

Soia

Grano

Crostacei

Arachidi

Frutta a guscio

Pesce

Verdura

Mostra tutte

Antipasti

Primi piatti

Secondi piatti

Contorni

Zuppe

Insalate

Salse e condimenti

Pizze e torte salate

Dolci

Bevande

Vegana

Vegetariana

Cucine regionali

Cucine internazionali

5Risultati per "tahina"

0
Muffin banana e sesamo vegan
37
Unisci il cucchiaino di aceto al latte e lascia riposare per una decina di minuti. Nel frattempo, in una ciotola capiente setaccia insieme la farina, la fecola e il lievito, aggiungendo il pizzico di sale.Con un mixer a immersione frulla la banana insieme al latte. Poi aggiungi lo zucchero, l’olio e il tahin mescolando finchè lo zucchero non si scioglie.Versa gli ingredienti secchi nei liquidi, aggiungi le gocce di cioccolato e mescola l’impasto con un cucchiaio fino ad amalgamare grossolanamente il tutto.In una tazza, unisci sesamo e un cucchiaio di zucchero di canna, poi dividi l’impasto nei pirottini per i muffin e spolvera la superficie con il mix di sesamo e zucchero.Cuoci in forno già caldo a 180° per circa 15 minuti.
1
Pennoni rigati con melanzane, menta e caciocavallo
17
Pelare per ¾ le melanzane, tagliarle a cubetti, salarle con sale grosso e farle spurgare per almeno mezz’ora. Saltare poi in padella le melanzane con l’olio e l’aglio e poi frullare il tutto aggiungendovi un pò d’acqua di cottura e alcune foglioline di menta.Cuocere i penne rigate Bio in abbondante acqua salata e scolarli al dente. Mantecare la pasta fuori fiamma con la crema di melanzane, aggiungendo il caciocavallo a scaglie. Impiattare e decorare il piatto con le mandorle tostate e foglioline di menta.
2
Hummus di ceci, la ricetta tradizionale
22
Se utilizzate i ceci secchi (ve ne occorreranno circa 250 gr), metteteli a bagno in acqua e bicarbonato per almeno 12 ore. Poi, scolateli, sciacquateli e metteteli a cuocere in acqua fredda salata finché non si saranno ammorbiditi. Una volta cotti, scolarli (tenendo da parte un bicchiere di acqua di cottura) e togliere le pellicine che li ricoprono. Mettetene da parte un po’ per la decorazione. Preparate la tahina frullando i semi di sesamo, tostati in padella per un paio di minuti, e l’olio di sesamo (in alternativa va bene quello di oliva). Mettere i ceci lessati o quelli in barattolo precotti nel bicchiere di un frullatore, aggiungere l'aglio, la tahina, l'olio e il succo di un limone. Frullare il tutto, aggiungendo un pò di acqua di cottura dei ceci, fino a raggiungere la consistenza omogenea di una crema densa e liscia; aggiustare di sale.Mettere l’hummus a riposare in frigo per un po’, prima di servirlo a tavola. Nel frattempo scaldate in una padella antiaderente un filo di olio e saltare i ceci che avrete messo da parte con un pizzico di cumino, finché non diventano belli croccanti. Servire l’hummus con una manciata di ceci croccanti al cumino, un filo di olio e, se amate il piccante, un pizzico di paprika o di peperoncino.
3
Insalata di cavolo riccio con pomodori
23
Condire il pane tagliato a cubetti con 1 cucchiaio di olio d'oliva e un pizzico di sale. Stendere in un unico strato su una teglia da forno foderata e cuocere sulla griglia superiore per un massimo di 15 minuti, fino a quando i crostini diventano croccanti e dorati sui bordi.Sbattere insieme tahina, succo di limone, miso, aglio e un pizzico di sale marino. Continuare a sbattere aggiungendo mezza tazza di acqua.Utilizzare un coltello da chef per rimuovere le costole dure del cavolo riccio e metterle da parte. Tritare il cavolo in pezzetti di piccole dimensioni e metterli in una ciotola. Cospargere il cavolo con un pizzico di sale marino e usare le mani per tritare le foglioline fino a quando il cavolo assume una tonalità di verde più scuro e diventa profumato.Condire abbondantemente fino a coprire le foglie. Aggiungere i pomodori a fette e i crostini di pane. Servire.
4
Bruschette con hummus e broccoli arrostiti
27
Preriscaldare il forno a 220°, con una griglia nel vano medio del forno e un'altra nel vano superiore. Su una placca da forno condire i broccoli con due cucchiai di olio d'oliva e una spolverata di sale e pepe. Arrostire per 15/20 minuti sulla griglia centrale, rigirandoli a metà cottura, fino a quando i bordi non diventano dorati e croccanti.Cospargere entrambi i lati del pane fatto a fette sottili con olio d'oliva e disporre su una teglia da forno a parte. Cuocere in forno per 6/10 minuti sul vano superiore del forno (le fette più grandi avranno bisogno di più tempo per la cottura). Rigirare le fette a metà cottura fino a quando non diventano leggermente dorate e tostate. Rimuovere dal forno e mettere da parte.Per preparare l'hummus, innanzitutto occorre montare il succo di limone e la salsa tahina insieme per rendere l'impasto omogeneo e cremoso. Mischiare quindi la salsa tahina e il succo di limone nella ciotola del vostro robot da cucina (un frullatore più piccolo sarà più adatto al caso) o in un frullatore ad alta potenza. Frullare il tutto per circa un minuto, raccogliendo le parti rimaste ai bordi della ciotola, se necessario.Aggiungere alla salsa tahini e al succo di limone montati l'olio d'oliva, i pomodori secchi, l'aglio tritato, il sale e il peperoncino. Frullare il tutto per circa un minuto, raccogliendo ancora una volta le parti rimaste ai bordi della ciotola, se necessario.Aggiungere la metà dei ceci alla ciotola e continuare a frullare per un minuto (1). Raccogliere ancora le parti rimaste ai bordi della ciotola, quindi aggiungere i ceci restanti e frullare ancora il tutto per circa 1/2 minuti, fino a quando l'hummus non è abbastanza consistente e ben amalgamato (2). Se non è sufficiente, aggiungere 2-3 cucchiai d'acqua, fino a raggiungere la consistenza desiderata.Per preparare le vostre bruschette, occorre versare un po' di hummus sulla fette di pane tostato. Tritare grossolanamente i broccoli in piccoli pezzi, poi adagiarli sulle fette. Completare il tutto con una piccola una spolverata di peperoncino. Servire immediatamente.
5
Spaghetti, crema di peperoni all'arancia e baccalà
41
Lavare bene l'arancia, grattugiarne la buccia e spremerne il succo. Lavare il basilico, asciugarlo e staccare le foglie.Lavare e asciugare i peperoni e metterli in forno a 250° per 25 minuti circa. Farli raffreddare, togliere la pelle e i semi e frullarli con un frullatore ad immersione, fino ad ottenere una crema omogenea, insieme alla buccia e al succo dell'arancia, al basilico (tenerne da parte alcune foglie per guarnire i piatti), alle acciughe e ai capperi. Aggiustare eventualmente il sapore con sale e pepe.Far tostare il pane grattugiato insieme ad un cucchiaio di olio e mettere da parte. Sciacquare e asciugare il filetto di baccalà, poi farlo cuocere in una pentola antiaderente calda per circa 3 minuti per lato. Ridurlo poi in piccoli pezzi. Aggiustare eventualmente di sale e pepe, se necessario.Cuocere gli spaghetti in abbondante acqua salata. In una pentola capiente trasferire il condimento a base di peperoni e farlo scaldare insieme al baccalà, tenendone da parte qualche tocchetto. Scolare la pasta al dente, basterà un minuto in meno, tengono davvero bene la cottura, e trasferirla in questa pentola. Farla insaporire per qualche minuto aggiungendo qualche cucchiaio di acqua di cottura.Impiattare aggiungendo il pesce tenuto da parte, le foglioline di basilico, il pane tostato e concludere con un filo d'olio. Ed ecco che questi meravigliosi spaghetti, con grano selezionato e coltivato completamente in Italia, sono pronti per essere gustati in tutta la loro bontà!
6
Soba con cetrioli e salsa di sesamo allo zenzero
25
Portate una pentola di acqua ad ebollizione e cucinate la soba al dente. Scolate e sciacquate con acqua fredda.Utilizzate un coltello da chef, o meglio ancora, un pelapatate, per tagliare il cetriolo in lunghe strisce sottili. Eliminate i semi e la polpa circostante. Tagliate il resto in strisce.In una piccola ciotola, sbattete insieme tahina, aceto di riso, zenzero, salsa di soia, olio di oliva, coriandolo e peperoncino. Una volta amalgamato, frustate con dell'acqua fino a raggiungere la consistenza desiderata.Mettete la soba nella salsa di sesamo e zenzero. Aggiungete più strisce di cetriolo, scalogno, semi di sesamo e coriandolo, se lo si desiderate. Assaggiate e aggiungete sale, se necessario. Servite subito.
7
Spaghettoni al datterino giallo acciughe e guttiau
44
In un pentolino fate dorare con due cucchiai d’olio il cipollotto affettato fine. Quindi unite la salsa di pomodoro (vi consiglio di usare quella di datterino giallo), correggete di sale e profumate con qualche fogliolina di timo fresco. Fate cuocere per circa 15-20 minuti.In abbondante acqua in ebollizione salata fate cuocere gli spaghetti per la metà del tempo indicata nella confezione. Fate finire di risottare gli spaghetti nella salsa. Unite, quasi sul finire, i filetti di acciuga. Porzionate nei piatti, completando con un giro d’olio evo e sfogliette di carasau guttiau.