0Filtri

Cancella tutto

Ingredienti

Tempo

Calorie

Carboidrati

Grassi

Proteine

Colesterolo

Latte

Glutine

Uova

Soia

Grano

Crostacei

Arachidi

Frutta a guscio

Pesce

Verdura

Mostra tutte

Antipasti

Primi piatti

Secondi piatti

Contorni

Zuppe

Insalate

Salse e condimenti

Pizze e torte salate

Dolci

Bevande

Vegana

Vegetariana

Cucine regionali

Cucine internazionali

2402Risultati per "tuorlo d\'uovo"

0
Ravioloni ricotta e spinaci con tuorlo fondente
Impasto: farina a fontana, unire uova e impastare bene ottenendo impasto omogeneo. Avvolgere nella pellicola e riposare 30min al fresco.Ripieno: tritare cipolla e rosolarla con olio e burro, quindi cuocere gli spinaci. Far raffreddare, tritarli e mescolare con la ricotta, noce moscata, sale e pepe. Stendere sottilmente la pasta e formare dei dischi. Fare un cerchio di ripieno e mettere un tuorlo al centro. Spennellare il bordo con albume e chiudere senza formare aria.Sciogliere 100g di burro in padella insieme alle foglie di salvia. Cuocere i ravioli per circa 2 minuti in acqua salata bollente. Scolare, unire i ravioli al burro e servire.
1
Spaghetto integrale, tuorlo marinato e guanciale
2
Per prima cosa preparo il tuorlo,tenendolo sotto sale e zucchero al 50%,per 3 ore in frigo.Cottura risottata per la pasta,con del brodo di pollo,una volta giunta a cottura aggiungiamo il mix di guanciale e zucchine fatte cuocere precedentemente,in modo molto veloce e a fuoco alto. Manteco con un pò di parmigiano grattugiato e dell'olio evo. Impiatto la pasta e sopra ci dispongo l'uovo marinato,sciacquato in precedenza. Finisco con un'ulteriore giro d'olio evo. Quando si taglierà il tuorlo,esso rimasto liquido ,condirà la pasta.
2
Patate duchesse
10
Laviamo le patate sotto l’acqua così da togliere uno residuo di terreno. Lessiamole in abbondante acqua e sale. Non appena cotte scoliamole e disponiamole su una leccarda da forno e lasciamole asciugare a 80 gradi circa per una ventina di minuti. Togliamo le patate dal forno e peliamole.Passiamole in uno schiaccia patate e uniamo burro tagliato a tocchetti a temperatura ambiente e mescoliamo. Aggiungiamo anche un pizzico di sale e di pepe e i 3 tuorli e amalgamiamo bene. Trasferiamo il composto in una sac à poche con bocca rigata e realizziamo tanti ciuffi su una carta da forno poggiata su leccarda. Spennelliamo su tutte il tuorlo allungato con un po di latte. Cuociamo in forno a 180 gradi per circa 10 minuti.
3
Crostata di frutta fresca e crema pasticciera
2
Nella planetaria, con la foglia, lavorare velocemente il burro con lo zucchero a velo;quando lo zucchero è assorbito, aggiungere i tuorli ed infine la farina setacciata, il sale e la vaniglia Mescolare giusto il tempo che anche la farina venga assorbita e poi spegnere la macchina. Formare un panetto, avvolgere nella pellicola e passare la frolla in frigo per almeno due ore, meglio ancora se la preparate il giorno prima. Occupiamoci prima della griglia. - Stendete la frolla sul disco/griglia seguendo le istruzioni riportate sulla confezione; oppure date un'occhiata in rete, troverete tanti tutorial. L'importante è infarinare bene la griglia e fare un passaggio in freezer mentre il forno va in temperatura. Quando è ben fredda, sformatela delicatamente sulla teglia rivestita di carta da forno e coppatela della stessa dimensione della tortiera( ho usato la tortiera stessa prima di cuocere la base). Passiamo al guscio - Stendere la frolla e rivestire la tortiera precedentemente unta (la mia è antiaderente quindi non l'ho imburrata), bucherellare il fondo e passare in frigo per una mezz'ora - questo passaggio serve a far sì che la crostata non perda la forma in cottura (per es. i bordi che scendono). Cuocere la crostata in bianco coprendola con carta forno e ceci secchi o biglie di ceramica ...insomma un peso per 15' (dipende dal forno), poi togliete carta e pesetti e cuocete altri 2'Per la crema pasticcera cotta al microonde: - Latte, 150 ml - Panna fresca, 100 ml - Amido di riso, 9 g - Amido di mais, 9 g - Uovo intero, 1 - Vaniglia in polpa, q.b. - Zucchero semolato, 70 g - In una ciotola di vetro,mescolare con la frusta l'uovo con lo zucchero e la vaniglia; unire gli amidi setacciati ed infine i liquidi freddi. Cuocere al micro alla massima potenza (per me 800W) per 2', poi mescolare velocemente e rimetterla in forno per un altro minuto al massimo (fate attenzione, magari a metà cottura tiratela fuori, mescolate per controllare la consistenza e valutate se continuare la cottura). - Appena è pronta, travasate la crema in un contenitore pulito, copritela con pellicola a contatto senza pvc e raffreddatela in frigo .noltre: - cestino di lamponi, 1 - cestino di fragole, 1 - Kiwi qualità gold o green, 1 - Ritagli di frolla cotti (facoltativo) - Zucchero a velo. Assemblaggio del dolce: - Versare la crema pasticcera nel guscio di frolla, appoggiare delicatamente la griglia e posizionare la frutta fresca, lavata e asciugata. Spoverizzare con abbondante zucchero a velo. - Si conserva in frigo - Tirare fuori almeno 20' prima di servire
4
Krumiri senza lattosio
Prescaldare il forno a 200º In una ciotola mettere: farina setacciata, zucchero a velo e un pizzico di sale. Mescolare il tutto aiutandosi con una frusta.Sciogliere il burro in microonde o sul fornello a fiamma bassa e dividere i tuorli dai bianchi.Unire al comporto i tuorli e il burro e impastirare il tutto (se più comodi con le mani) fino ad ottenere un impasto liscio e compatto.Formare una palla e ricoprire il recipiente con la carta trasparente per far riposare il composto per circa 30 minuti.Riempire la sac a poche d’imoasto con un beccuccio a stella e formare delle strisce lunghe 7-8 cm su una teglia coperta da carta da forno Infornare la teglia per 10 minuti a 200º (o fino a quando non sono dorati)
5
Biscotti marmorizzati di pasta frolla
3
Cominciate a preparare la frolla bianca: in una ciotola, unite la farina, lo zucchero, la vanillina, l'uovo, il tuorlo ed il burro freddo di frigorifero a pezzetti. Impastate velocemente, per evitare di surriscaldare il burro. Formate un panetto, avvolgetelo nella pellicola per alimenti e ponetelo in frigorifero almeno 30 minuti.Preparate ora la frolla al cacao: in una ciotola, unite la farina, il cacao, lo zucchero, l'uovo, il tuorlo, la vanillina ed il burro freddo a pezzetti. Impastate velocemente, formando un panetto omogeneo, avvolgetelo nella pellicola per alimenti e fatelo riposare in frigorifero per almeno mezz'ora. Recuperate entrambi gli impasti e strappate tanti pezzetti, ponendoli vicini e mischiati su un piano infarinato. Con l'ausilio del mattarello, stendere i pezzetti di impasto, formando una sfoglia di circa 5 mm, che risulterà "a macchie".Ritagliate i biscotti con le formine che più vi piacciono e sistemali non troppo vicini su una placca rivestita di carta forno. Ponete la placca in frigorifero almeno 10 minuti.Preriscaldate il forno a 190°C. Infornate per circa 10 minuti. Sfornate e con l'ausilio di una paletta, spostate i biscotti su un vassoio. Lasciateli raffreddare e conservateli ben chiusi.
6
Torta della nonna
9
Preparare la pasta frolla unendo farina, burro freddo di frigo, zucchero, l'uovo, il tuorlo, l'aroma di vaniglia e il lievito. Impastare gli ingredienti fino ad ottenere un panetto liscio e compatto da avvolgere nella carta pellicola e lasciar riposare in frigo per mezz'ora.Nel mentre preparare la crema pasticcera mettendo a scaldare il latte con la bacca di vaniglia. A parte sbattere i tuorli con lo zucchero e aggiungere poi la farina. Mescolare con la frusta a mano per ottenere una crema liscia e priva di grumi. Dopodiché aggiungere metà del latte precedentemente portato a sfiorare il bollore. Infine traferire nuovamente il composto sul fuoco con il latte rimasto e mescolare con la frusta a mano fino a completo addensamento della crema. Addensata la crema coprirla con la pellicola per alimenti e lasciar raffreddare.Riprendere la frolla dal frigo e stenderla con il mattarello su un piano infarinato. Trasferire quindi la frolla in uno stampo rotondo da 26cm di diametro e versarci all'interno la crema. Coprire con la restante frolla e completare con le scaglie di mandorle.Infornare a 180 gradi per 20/30 minuti.Sfornare la torta e lasciar raffreddare completamente per far addensare la crema all'interno.
7
Biscotti bastoncini di natale
8
Cominciate a preparare la pasta frolla classica, amalgamando il burro freddo di frigorifero a tocchetti con la farina, il lievito per dolci e la vanillina. Formate la "fontana" e mettete al centro lo zucchero e le uova e lavorate velocemente, il tempo di amalgamare gli ingredienti. Formate un panetto, avvolgetelo nella pellicola per alimenti e ponetelo in frigorifero almeno un'ora.Preparate ora alla frolla al cacao, amalgamando il burro freddo a tocchetti con la farina, il cacao e la vanillina. Formate la "fontana" e ponete al centro lo zucchero e le uova. Lavorate velocemente e formate quindi un panetto, avvolgetelo nella pellicola per alimenti e ponetelo in frigorifero almeno un'ora.Trascorso il tempo di riposo, riprendete le due frolle e prelevando un pezzo per volta dagli impasti, formate dei rotolini di circa 0,5 cm di diametro (potete farli più sottili o più grossi, in base a quanto desiderate siano grandi i bastoncini), attaccate la punta di un rotolino bianco alla punta di un rotolino nero ed intrecciateli; tagliate un bastoncino di circa 12-15 cm e piegate un'estremità per ottenere la classica forma.Preriscaldate il forno a 190°C. Ponete i bastoncini, ben distanti tra loro, su una placca rivestita di carta forno e fateli riposare per circa 10 minuti in frigorifero.Infornate per circa 12 minuti, finché non risulteranno ben dorati. Sfornate e trasferiteli con delicatezza su un vassoio, aiutandovi con una paletta. Lasciateli raffreddare e potete conservarli ben chiusi per diversi giorni.
8
Crostata di frutta
Disporre su una spianatoia la farina setacciata, aggiungere il burro a pezzetti e cominciare a strofinare tra le mani la farina e il burro fino ad impermeabilizzarla. Aggiungere lo zucchero, il pizzico di sale, gli aromi e continuare a lavorarla con le mani. Infine versare i tuorli e impastare il tutto velocemente. Formare un panetto, avvolgerlo con la pellicola e riporlo in frigo almeno una mezz'ora prima di utilizzarlo.Montare i tuorli con lo zucchero e la vaniglia.Unire l’ amido di mais. Portate a ebollizione il latte con la panna e versarci il composto di uova e amidi. Senza mescolare, attendere che il latte in ebollizione inizi a venire fuori dai bordi e si formi qualche sbuffo di latte anche nella zona centrale. A questo punto, con una frusta, mescolare rapidamente la crema per alcuni secondi. Versare immediatamente la crema in una terrina e coprirla con la pellicola a contatto. Far raffreddare.Imburrare lo stampo per la crostata e disporre la pasta frolla non troppo erta. Bucherellare con una forchetta e cuocere in forno ventilato per circa 30 minuti. Una volta fredda, togliere la crostata dallo stampo, versare uno strato di crema pasticcera e decorare con la frutta di stagione. Lucidare con la gelatina.
9
Sbriciolata al cacao con crema e nocciolata
3
Unite la farina, il cacao, il burro a tocchetti, la vanillina, lo zucchero a velo, l'uovo ed un tuorlo in una ciotola ed impastate velocemente, fino ad ottenere un panetto omogeneo. Avvolgetelo nella pellicola per alimenti e ponetelo in frigo almeno 30 minuti.Prepariamo ora la crema: scaldate il latte, senza portarlo a bollore e tenetelo da parte.In un pentolino con il fondo spesso, montate i sei tuorli con lo zucchero, con l'ausilio di una frusta. Unite l'amido e la vanillina ed incorporateli bene.Aggiungete un po' per volta il latte caldo al composto di tuorli e mescolate. Mettete sul fuoco e fate cuocere a fiamma medio-bassa, fino a portare il tutto ad ebollizione, mescolando continuamente, per evitare la formazione di grumi. Spegnete il fuoco, versate la crema in una ciotola, coprite con pellicola per alimenti a contatto e lasciate raffreddare a temperatura ambiente.Preriscaldate il forno a 180°C.Imburrate ed infarinate una tortiera da 26 cm di diametro. Prendete un po' più di metà di panetto e stendetelo, foderando la teglia e facendola aderire bene al bordo. Versate la crema e livellatela bene. Aggiungete qualche cucchiaio di nocciolata. Coprite tutta la superficie con la restante frolla, formando con le mani tante briciole.Infornate per circa 35 minuti. Sfornate e lasciate raffreddare a temperatura ambiente.Decorate la superficie con la nocciolata intiepidita e formando tanti fili.
10
Brioche fior di latte
5
Nella ciotola della planetaria dotata del gancio, versate le farine ed il lievito di birra sbriciolato e sciolto preventivamente in un cucchiaio di acqua e cominciate a lavorare, ottenendo uno sfarinato.Sciogliete il miele nei 250 g di latte a temperatura ambiente e versatelo nella planetaria, lavorando fino ad ottenere un composto omogeneo. Unite un po' per volta, quindi, i tuorli leggermente sbattuti.Una volta che l'impasto sarà omogeneo e si staccherà dalle pareti della ciotola, aggiungete lentamente lo zucchero, i semini della bacca di vaniglia ed in ultimo il latte in polvere.Unite il burro a pomata, fatto a cubetti, un pezzetto alla volta: non aggiungete burro, se il tocchetto precedente non è stato assorbito. Aggiungete in ultimo il sale e continuate a lavorare finché l'impasto non riacquista corda (dovrà staccarsi dalla ciotola e stare ben aggrappato al gancio).Arrotondate (tecnicamente, "pirlate") bene l'impasto, ponetelo in una ciotola, coperta da pellicola e fatelo riposare in frigorifero per un'ora (può restarci fino a 12 ore; prima di procedere in questo caso, dovrete farlo acclimatare un paio di ore a temperatura ambiente).Imburrate due teglie da 25 cm di diametro. Recuperate l'impasto e formate 14 pezzi da circa 85 g ciascuno: formate una pallina rotonda da porre al centro della teglia, mentre le altre dovranno essere leggermente allungate e poste a fiore. Procedete allo stesso modo per la seconda teglia. Coprite con la pellicola per alimenti. Fate lievitare in luogo tiepido e riparato, finché tutti gli spazi della teglia saranno riempiti (occorreranno dalle 3 alle 5 ore, a seconda della temperatura).Recuperate teglie e lasciatele scoperte per una decina di minuti. Spennellate le brioches con i 20 g di tuorlo ed i 20 g di latte, sbattuti. Cospargete con la granella di zucchero.Infornate in forno già caldo a 165°C per circa 20-25 minuti, finché non risulteranno dorate. Sfornate e lasciate intiepidire.
11
Pesche ripiene
5
Taglio le pesche a metà senza pelarle e, con un cucchiaio, prelevo un po’ di polpa dal centro, in modo da allargare la cavità, che dovrà poi ospitare il ripieno. Mescolo in una ciotola la polpa che avevo tolto dalle pesche, un tuorlo d’uovo, gli amaretti frantumati a mano, mezzo cucchiaio di zucchero e un cucchiaio di cacao amaro. Con questo composto, riempio le pesche e le inforno, senza ulteriori condimenti, per circa quarantacinque minuti.