0Filtri

Cancella tutto

Ingredienti

Tempo

Calorie

Carboidrati

Grassi

Proteine

Colesterolo

Latte

Glutine

Uova

Soia

Grano

Crostacei

Arachidi

Frutta a guscio

Pesce

Verdura

Mostra tutte

Antipasti

Primi piatti

Secondi piatti

Contorni

Zuppe

Insalate

Salse e condimenti

Pizze e torte salate

Dolci

Bevande

Vegana

Vegetariana

Cucine regionali

Cucine internazionali

40Risultati per "uova intere"

0
Ciambelline morbide del maestro leonardo di carlo
3
Montare in planetaria le uova con zucchero e miele facendole diventare molto chiare e spumose,unire la buccia del limone ed il sale.Sempre mescolando unire a filo l'acqua e l'olio,io ho usato meta' olio extravergine e meta' olio di semi,visto che il nostro olio pugliese ha un sapore molto intenso.Setacciare insieme la farina ed il lievito ed unire al composto sempre usando la planetaria,infine versare il composto negli stampi a forma di ciambella.Cuocere in forno preriscaldato a 170° per 20-22 minuti
1
Torta al mascarpone, yogurt e frutti rossi
24
Accendere il forno a 180 °C. Nel frattempo, imburrare e infarinare la tortiera.Grattugiare il cioccolato bianco e metterlo da parte.In una ciotola capiente, lavorare il mascarpone con il cucchiaio fino a renderlo soffice. Unire metà dello zucchero, lo yogurt greco e i tuorli e lavorare il composto per 5 minuti, fino ad ottenere una crema morbida e omogenea.Amalgamare all’impasto prima il cioccolato bianco e poi le farine setacciate con il lievito.A parte, montare gli albumi con l’altra metà dello zucchero e incorporarli con delicatezza al composto principale. Successivamente, aggiungere i frutti rossi liofilizzati.Versare l’impasto nello stampo e cuocere in forno caldo per 50 minuti circa. Per verificare l’esatto grado di cottura effettuare comunque una prova con lo stuzzicadente al centro della torta prima di estrarre il dolce dal forno.Una volta sfornato, lasciar raffreddare il dolce e solo quando completamente freddo decorare con zucchero a velo.
2
Torta al cioccolato, arance e rhum
4
In un recipiente a sponde alte riunite la farina, setacciata con il lievito, lo zucchero, le uova, la panna, la scorza e il succo d’arancia,la vaniglia (i semi), 100 g cioccolato grattuggiato, il rhum. Prendete una frusta elettrica e sbattete gli ingredienti per 5 minuti. Versare la crema all’interno dello stampo in silicone e cuocete in forno statico per 30 minuti.Per la copertura dovete semplicemente sciogliere il cioccolato rimasto ridotto a pezzi con il burro. Fate questa operazione quando la torta sarà raffreddata. Versate il cioccolato nelle scanalature prodotte dallo stampo.
3
Uovo 63
2
Mettiamo l'acqua in una pentola e portiamo la temperatura a 63 gradi con l'Anova o un apparecchio per il bagno termostato. Una volta raggiunta la temperatura mettiamo dentro le uova e lasciamo cuocere per 45 minuti. Trascorsi i 45 minuti raffreddiamo le uova sotto acqua corrente. Apriamole battendo con un cucchiaino facendo attenzione a non far fuoriuscire il tuorlo e a non romperlo. Prendiamo il tuorlo e mettiamolo in un bicchiere. Facciamo così per entrambe le uova. Teniamo da partePeliamo le patate e tagliamole a fettine sottili. Mettiamole a bagno in acqua e sale per 20 minuti e facciamo rigenerare i porcini secchi in una tazza d'acqua calda per 15 minuti. Togliamo le patate dall'acqua e sciacquiamole. Togliamo i porcini e filtriamo l'acqua del bagno. Mettiamo dell'olio caldo in una pentola facciamo soffriggere l'aglio precedentemente sbucciato ed un rametto di rosmarino, aggiungiamo i porcini e le patate, copriamo con il brodo vegetale caldo e cuociamo 25 minuti.In un pentolino portiamo ad ebollizione la panna, togliamola dal fuoco ed aggiungiamo il pecorino al tartufo precedentemente tritato. Giriamo fino a quando non si scioglie e poi filtriamo con un colino per rendere la crema vellutata. Aggiustiamo di sale ed aggiungiamo un pizzico di pepe.Tagliamo a cubetti il pane raffermo. Scaldiamo l'olio al timo in una padella e facciamo tostare i cubetti di pane raffermo. Aggiungiamo del sale e del pepe.Frulliamo la preparazione di patate e porcini con un minipimer ed aggiustiamo di sale e pepe. Prepariamo un pentolino con dell'acqua calda, ci servirà per far rigenerare le uova un paio di secondi mentre impiattiamo. Versiamo sul fondo del piatto la crema calda di patate e porcini, adagiamo al cento l'uovo cotto a 63 gradi, versiamo sopra la crema di pecorino al tartufo e spargiamo ai lati il crumble di pane al timo.
4
Pasta frolla senza uova
28
Riponi tutti gli ingredienti in una ciotola e sbriciola il burro con i polpastrelli, poi impasta e ottieni un panetto liscio. E' un impasto morbido e che tende a sbriciolarsi maggiormente quindi non ti preoccupare, unite tutto e avvolgi nella pellicola. Riponi in frigo 1 ora.Stendi la frolla su piano infarinato, sarà difficile riuscire ad ottenere una pasta che stia assieme, ma non importa, prendete i pezzi di frolla anche se vi si spezza e rattoppatela nello stampo, creando il fondo uniforme e anche i bordi compattando bene. Bucherella il fondo con una forchetta, ricopri con la marmellata che desideri e cuoci in forno a 180°C per 40 minuti.
5
Maionese vegana senza uova
18
Nel becher del minipimer o in un contenitore a bordi alti versate tutti gli ingredienti, ovvero il latte di soia (meglio se non addolcito), l’olio di conserva, il sale, il succo filtrato di mezzo limone e la curcuma. Immergete completamente il mixer ed azionate a più riprese, praticando dei piccoli movimenti verticali: in questo modo, gli ingredienti si mescoleranno in modo uniforme. La maionese sarà pronta in circa 30-60''.  Riponete il contenitore in frigorifero per almeno 30' affinchè la maionese raggiunga una consistenza ancor più densa e cremosa. Servite con erbe aromatiche. E voilà...la vostra maionese vegana senza uova è pronta per essere gustata!
6
Gli abbracci senza uova
14
Io son partita dalla frolla bianca per poter usare la stessa ciotola per quella al cacao. Setacciamo le polveri nella ciotola (lievito, farina e fecola) e sbricioliamo il burro con la punta delle dita.Aggiungiamo la panna ed il miele, impastando rapidamente inizialmente nella ciotola e poi sul piano, sino ad ottenere un composto morbido ma non troppo, come consistenza diciamo quella di una frolla.Avvolgiamo nella pellicola e lasciamo riposare in frigo una 15ina di minuti. Ripetiamo le stesse operazioni per la frolla scura, aggiungendo il cacao alle polveri che setacciamo come prima cosa. Avvolgiamo nella pellicola e facciamo riposare per una decina di minuti.Prendiamo una porzione di impasto e copriamo quella che non usiamo, lasciandola in frigo se la cucina fosse troppo calda, lavoriamo sul piano creando dei salsicciotti di circa 1 cm.Accoppiamo i due salsicciotti, io ho premuto la parte al cacao su quella alla panna.Premete bene per non rischiare che si separino in cottura. Accendiamo il forno a 180° statico. Sistemiamo i biscotti nella teglia foderata con la carta forno. In forno caldo a 180° per 10 minuti, lasciamo raffreddare su una gratella. Si conservano benissimo in un contenitore ermetico!
7
Uova alla trevigiana
6
Ridurre il radicchio a pezzi grossolani e rosolarlo in padella con olio, sale e pepe.Fare la stesso procedimento con la cipolla e farla ammorbidire.La rosolatura finale avverrà al fornoUngere la terrina da forno, coprire con la prima metà di cipolle e radicchio, poi le uova e dinire con le restanti verdure.Oliare,pepare e spolverare di parmigiano in superficie.Cuocere in forno a 180°C per 10-15 min a seconda se si vuole un tuorlo più morbido o un po' più assodato.
8
Cannoli di uova strapazzate
6
Laviamo e spuntiamo la melanzana, tagliamola a fettine di medio spessore nel senso della lunghezza e grigliamola su una piastra ben caldaPrepariamo ora il ripieno. In una ciotola battiamo bene 3 uova, aggiustiamole con un pizzico di sale, di pepe a amalgamiamole con 2 cucchiai di parmigiano.Facciamo scaldare bene un padellino antiaderente senza aggiungere olio, versiamoci il composto di uova e giriamo velocemente strapazzando le uova e portandole a cottura...quindi spengiamoInsaporiamo 8 fettine di melanzane grigliate con un pizzico di sale, mettiamoci una noce di uova strapazzate e chiudiamo ad involtino. Proseguiamo fino al termine degli ingredienti. Trasferiamo ora i nostri cannoli di uova strapazzate in una teglia foderata da carta da forno, spennelliamo la superficie con pochissimo olio e decoriamo con dei semi di sesamo...se piacciono ovviamente. Passiamo in forno a 180 gradi per 15 minutiSforniamo e portiamo a tavola tiepidi
9
Gli ovofunghetti, uova ripiene
3
La prima cosa da fare è…lessare le uova senza quelle, non potremmo fare gli Gli OVOfunghetti per avere la cottura perfetta, calcolate 8 mn dal momento del bollore dell’acquaUna volta cotte, trasferitele sotto l’acqua fredda. Sgusciatele, tagliatele a metà per il verso lungo ed estraete il tuorlo con un cucchiaino, mettetelo in una ciotolina con il tonno, i capperi e il prezzemolo, amalgamate per bene, potete anche passare tutto al mixer per qualche secondo, unite poi la maionese e finite di amalgamareTrasferite il composto ottenuto in una sacca a poche, con foro piccolo, riempite gli incavi da dove avete tolto il tuorlo, riempite a sufficienza, da riuscire a richiudere l’uovo, come se fosse interoOra lavate e asciugate i pomodori, tagliate il fondo, che è quello piu’ tondeggiante e simile al cappello del fungo, svuotatelo dai semini, utilizzando un po’ di composto avanzato del ripieno, mettete un po’ sopra all’uovo e “incollate” il cappello di pomodoroPreparate un piatto, mettete quattro palline di composto o di maionese, nel piatto e adagiate sopra le uova, se non dovessero stare in piedi, tagliate leggermente il fondo per renderlo pari. qualche foglia di insalata e qualche puntino di maionese sul “cappello” e i vostri OVOfunghetti sono pronti per essere serviti
10
Uova e carciofi
2
In una padella scaldare l'olio con uno spicchio di aglio e cuocere i carciofi, salare. Quasi a fine cottura aggiungere il prezzemolo e lo speck (tagliato a listarelle spesse) e mettere da parte. Cuocere le 2 uova mantenendo il tuorlo morbido salare e aggiungere un pizzico di pepe. Impiattatare e buon appetito :)
11
Rotolo di uova farcito
1
Sbattere le uova con un pizzico di sale,aggiungere il parmigiano grattugiato. Rivestire una teglia di alluminio(6porz) con carta forno e infornare nel forno preriscaldato a180° (statico) per 15 minuti.Riprendere la teglia, lasciare intiepidire il composto, poi spalmare il formaggio Philadelphia e ultimare con il tonno sbriciolato e sgocciolato dell'olio in eccesso.Aiutarsi con la carta forno per arrotolare il composto nel senso della lunghezza. Formare una sorta di caramella e riporlo in frigo a riposare. Se si vuole gustare il rotolo freddo,basta uscirlo un 10 minuti prima. Oppure se lo di vuole gustare tiepido, riscaldarlo nel forno per qualche minuto. Buon Appetito.😋