Fare la Crema di fave con pecorino e nocciole è molto semplice. Sbucciamo le fave eliminando anche il picciolo di attaccatura al baccello.Portiamo a bollore un pentolino con dell’acqua leggermente salata, tuffiamoci le fave e sbollentiamole per 5 minuti Una volta scolate lasciamole intiepidire per poi eliminare la buccia esterna più dura.Mettiamole in una caraffa, aggiungiamo un cucchiaio di olio, 2 di acqua, un pizzico di sale e uno di pepe, quindi con un frullatore ad immersione omogeneizziamo il tutto ottenendo la nostra cremaNel frattempo tostiamo sia le nocciole che il pane fatto a dadini e dividiamo il pecorino in piccole cubetti.Prendiamo due bicchierini da monoporzione, suddividiamo al loro interno la crema e mettiamo in superficie il pane, le nocciole e il pecorino.Terminiamo con delle foglioline di menta e appena qualche goccia di olio. Perfetto il nostro golosissimo finger food a base di Crema di fave con pecorino e nocciole è pronto per essere gustato.
Crema di fave con pecorino e nocciole

Crema di fave con pecorino e nocciole

Senza Uova, Crostacei, Arachidi, Pesce +7

Verdura

Semi di sesamo

Carne di maiale

Molluschi

Olive

Sedano

Senape

Vegetariana

Preparazione

20

minuti

Cottura

5

minuti

Tempo totale

25

minuti

Nutrizione

546

chilocalorie

perpersone

  • 1 Kg
    Fave
  • 10
    Nocciole
  • 50 g
    Pane casereccio
  • 30 g
    Pecorino
  • 2 cucchiaio
    Acqua
  • 2 cucchiaio
    Olio
  • Quanto basta
    Sale fino
  • Quanto basta
    Pepe
  • Quanto basta
    Menta

Preparazione

Presentazione

La Crema di fave con pecorino e nocciole è un finger food molto particolare e niente vuole essere se non una semplice rivisitazione del classico fave e pecorino. Chi non ha mai mangiato magari una volta nella vita le fave con il pecorino? Quelle fresche magari…appena colte, morbidi e dolci…vanno quasi a sostituire il dessert di fine pasto in feste conviviali come il 25 Aprile e il 1 maggio. A prescindere da questo binomio molto vincente e peccaminoso. le fave hanno tantissime proprietà…prima fra tutte quella di essere molto proteiche e non a caso per molto tempo sono state il cibo dei poveri. Inoltre apportano anche una quantità di ferro e di vitamine non indifferente. In cucina essendo un legume sono molto versatili..nelle zuppe ma anche da sole…stufate oppure lesse. La Crema di fave con pecorino e nocciole può essere presentata come aperitivo o all’interno di un antipasto…di certo desterà la curiosità di molti se non di tutti!!!

Step 1

Fare la Crema di fave con pecorino e nocciole è molto semplice. Sbucciamo le fave eliminando anche il picciolo di attaccatura al baccello.

Step 2

Portiamo a bollore un pentolino con dell’acqua leggermente salata, tuffiamoci le fave e sbollentiamole per 5 minuti Una volta scolate lasciamole intiepidire per poi eliminare la buccia esterna più dura.

Step 3

Mettiamole in una caraffa, aggiungiamo un cucchiaio di olio, 2 di acqua, un pizzico di sale e uno di pepe, quindi con un frullatore ad immersione omogeneizziamo il tutto ottenendo la nostra crema

Step 4

Nel frattempo tostiamo sia le nocciole che il pane fatto a dadini e dividiamo il pecorino in piccole cubetti.

Step 5

Prendiamo due bicchierini da monoporzione, suddividiamo al loro interno la crema e mettiamo in superficie il pane, le nocciole e il pecorino.

Step 6

Terminiamo con delle foglioline di menta e appena qualche goccia di olio. Perfetto il nostro golosissimo finger food a base di Crema di fave con pecorino e nocciole è pronto per essere gustato.

Utensili

  • Affetta pane
  • Pentolino
  • Caraffa
  • Frullatore ad immersione

Valori nutrizionali I valori nutrizionali sono calcolati sulla singola porzione

Calorie
546
kcal
Colesterolo
0
mg
 
 

Commenti

Per commentare una ricetta devi accedere.