Questo impasto come altri puo essere fatto sia a mano che con planetaria usando in questo caso il gancio. Per rendere tutto piu semplice useremo la planetaria. Per prima cosa misceliamo le due farine e le passiamo al setaccio. Versiamo nella planetaria e partiamo con una bassa velocita. Aggiungiamo il lievito a pezzetti, non occorre scioglierlo e lo zucchero. Versiamo l'acqua poco a poco con la planetaria in funzione, importante senza fretta.Quando abbiamo ottenuto una palla omogenea versiamo poco a poco l'olio di oliva, la prima quantita e sempre con la planetaria in funzione. Per último il sale fino, sempre la prima quantita. Dobbiamo ottenere un impasto liscio ed omogeneo ma non appiccicoso. Mettiamo a lievitare in forno con luce accesa, ben coperto fino a raddoppio di volume. Riscaldiamo il forno alla massima temperatura e se abbiamo la pietra refrattaria, meglio. Stendiamo l'impasto con le mani e farcire con il pomodoro, il sale, l'olio, la mozzarella e il basilico fresco. Mettiamo in forno e cuciniamo la pizza come piu ci piace.
Pizza margherita alta idratazione

Pizza margherita alta idratazione

Senza Latte, Glutine, Uova, Soia, Grano +10

Crostacei

Arachidi

Frutta a guscio

Pesce

Verdura

Semi di sesamo

Carne di maiale

Molluschi

Sedano

Senape

Vegetariana Vegana

Preparazione

1:20

ore

Cottura

5

minuti

Tempo totale

1:25

ore

Nutrizione

67

chilocalorie

perpersone

  • 200 g
    farina di grano tenero con 13 gr proteine
  • 215 g
    Acqua fredda
  • 100 g
    Farina di grano tenero 00 la comune
  • 10 g
    Olio di oliva extra vergine
  • 5 g
    Sale fino
  • 10 g
    Lievito di birra
  • 10 g
    Zucchero
  • 400 g
    Passata di pomoforo
  • 300 g
    Mozzarella fresca
  • 30 g
    Olio di oliva extra vergine
  • 5 g
    Sale fino
  • 15 g
    Basilico fresco

Preparazione

Presentazione

Dopo vari anni di sperimentazioni e tanti errori sono riuscito ad ottenere almeno per me, la pizza perfetta da cucinare in casa , quella ad alta idratazione ed oggi la ricetta la voglio condividere con tutti voi.

Step 1

Questo impasto come altri puo essere fatto sia a mano che con planetaria usando in questo caso il gancio. Per rendere tutto piu semplice useremo la planetaria. Per prima cosa misceliamo le due farine e le passiamo al setaccio. Versiamo nella planetaria e partiamo con una bassa velocita. Aggiungiamo il lievito a pezzetti, non occorre scioglierlo e lo zucchero. Versiamo l'acqua poco a poco con la planetaria in funzione, importante senza fretta.

Step 2

Quando abbiamo ottenuto una palla omogenea versiamo poco a poco l'olio di oliva, la prima quantita e sempre con la planetaria in funzione. Per último il sale fino, sempre la prima quantita. Dobbiamo ottenere un impasto liscio ed omogeneo ma non appiccicoso. Mettiamo a lievitare in forno con luce accesa, ben coperto fino a raddoppio di volume.

Step 3

Riscaldiamo il forno alla massima temperatura e se abbiamo la pietra refrattaria, meglio. Stendiamo l'impasto con le mani e farcire con il pomodoro, il sale, l'olio, la mozzarella e il basilico fresco. Mettiamo in forno e cuciniamo la pizza come piu ci piace.

Note

Da ricordare che l'impasto della pizza va lavorato poco, che i liquidi vanno aggiunti poco a poco e che il sale va messo sempre per último. Importante la massima temperatura del forno e riscaldare quest'ultimo almeno 30 minuti prima di infornare la pizza.

Utensili

  • Planetaria
  • Setaccio
  • Pietra refrattaria

Valori nutrizionali I valori nutrizionali sono calcolati sulla singola porzione

Calorie
67
kcal
Colesterolo
0
mg
 
 

Commenti

Per commentare una ricetta devi accedere.