0Filtri

Cancella tutto

Ingredienti

Tempo

Calorie

Carboidrati

Grassi

Proteine

Colesterolo

Latte

Glutine

Uova

Soia

Grano

Crostacei

Arachidi

Frutta a guscio

Pesce

Verdura

Mostra tutte

Antipasti

Primi piatti

Secondi piatti

Contorni

Zuppe

Insalate

Salse e condimenti

Pizze e torte salate

Dolci

Bevande

Vegana

Vegetariana

Cucine regionali

Cucine internazionali

32Risultati per "aceto balsamico"

0
Tonno all'aceto balsamico
2
Iniziamo la ricetta per i tonno all'aceto balsamico pulendo ed affettando la cipolla. Prepariamo anche il filetto di tonno, lo tagliamo a tocchetti come in foto. In una padella mettiamo a stufare la cipolla con un po' di olio. Aggiungiamo l'aceto balsamico e lasciamo cuocere per circa 7 minuti.Ora aggiungiamo il tonno. Deve cuocere in ogni sua parte, ma non fatelo cuocere troppo, altrimenti risulterà stopposo. Il tonno è una carne tenera e così deve rimanere. Appena cotto servite subito e gustate!!!!
1
Peperoni capperi e aceto balsamico
3
Laviamo i peperoni, priviamoli del picciolo e tagliamoli a falde spesse 1 cm togliendo i filamenti e i semini interni.Trasferiamoli quindi in un ampio tegame antiaderente e aggiungiamo lo scalogno e l’aglio tritati finemente, l’olio, l’aceto balsamico, la maggior parte dei capperi, un pizzico di sale grosso, 1 pizzico di pepe nero , copriamo e mettiamo a cuocere a fuoco lento per circa 40/45 minuti.Cerchiamo di scoprire il meno possibile in modo tale da far cuocere i peperoni con il loro stesso vapore, in alternativa di tanto in tanto scuotiamo il tegame. Devono diventare teneri ma restare croccanti e non sfatti. A cottura ultimata spegniamo e aggiungiamo il restante dei capperi. Cospargiamo con il prezzemolo tritato, trasferiamoli in una ciotola e lasciamoli insaporire un po’ prima di servirli. Freddi sono ottimi ed ecco perchè si prestano molto bene in un’antipasto.
2
Bocconcini di castagne allo speck e kiwi
2
Quest'anno non è proprio l'anno delle castagne ma in giro se ne trovano di belle, anche passeggiando... Scegliamo quelle più belle magari non troppo grandi e lessiamole facendole cuocere bene. Ricordiamoci che le castagne sono molto digeribili solo se ben cotte. Una volta cotte sbucciamole e teniamole da parte.Tagliamo a listarelle ogni fetta di speck (se volete un gusto più deciso potete utilizzare anche della pancetta.) e avvolgiamolo intorno alla castagna a mo' di cinta con in mezzo un pezzettino di rosmarino Fissiamolo con uno stecchino. Prendiamo ora un padellino antiaderente...mettiamoci dentro i bocconcini e a fuoco bassissimo facciamoli rosolare senza aggiungere olio per qualche minuto e quando lo speck diventa dorato sfumiamo con poco aceto balsamico alzando ora la fiamma.Sbucciamo ora 2 kiwi non troppo maturi e dividiamoli in 10 fettine disponendole in un piatto da portata. Su ciascuna adagiamo i nostri bocconcini di castagna ancora caldi e aggiungiamo a piacere della glassa di aceto balsamico...ma anche no!!!
3
Gelato balsamico alla frutta
27
Preriscaldare il forno a 170°. Sbucciare e snocciolare le pesche, le susine e le ciliegie.Foderare una teglia con carta da forno. Mischiare la frutta con lo zucchero (1) e l'aceto balsamico (2)e diffondere su un unico livello (3). Cuocere per circa 30 minuti, mescolando a metà cottura. Servire caldo, con il gelato.
4
Fettucine alla caprese
30
Portare una pentola di acqua ad ebollizione e cuocere la pasta al dente. Scolare e rimettere la pasta nella pentola.Mentre la pasta cuoce, scaldare l'olio d'oliva, in una grande pentola profonda o in una padella, a fuoco medio. Aggiungere i pomodori e un cucchiaio di sale marino. Cuocere, mescolando di tanto in tanto, fino a quando la polpa della maggior parte dei pomodori non si sia separata dalla sua buccia e l'olio d'oliva non abbia acquisito un colore rosso chiaro (circa 5 minuti). Mescolare i pomodori e il sughetto con la pasta cotta. Lasciar raffreddare il composto per qualche minuto.Aggiungere i bocconcini di mozzarella e il basilico tagliato a strisce nella pasta. Aggiungere l'aceto e il sale a piacere.
5
Gallinella impanata con asparagi e frutta
3
Prendere i filetti di gallinella. Lavarli e asciugarli, passateli quindi nella farina e scuoteteli per eliminarne l’eccesso. In una terrina larga e bassa sgusciate 1 uovo, unite una presa di sale. Sbatteteli con una frusta, poi immergete i filetti di pesce nell'uovo sbattuto rigirandoli 2-3 volte. Infine passateli nel pangrattato con i filetti di mandorla ed il finocchietto, facendolo aderire perfettamente.In una pentola mettere a bollire gli asparagi bianchi di Bassano, lasciarne 4 punte a parte, che si taglieranno per lungo in due, sciacquare i ravanelli e le fragole e tagliarli a fettine . Preparare una emulsione con olio evo e aceto balsamico bianco. . Mettere la verdura e le fragole in una cocotte e condire con l'emulsione, sale e pepe (chi vuole). Scolare gli asparagi e tenerli in caldo.In una larga padella di ferro oppure di materiale antiaderente, fate scaldare almeno un dl di olio oppure 5 cucchiai di olio da friggere; adagiatevi i filetti impanati, 2-3 per volta, e fateli dorare per un paio di minuti da un lato.Voltateli con una paletta e completate la doratura dall’ altro lato finché saranno ben croccanti.Servire i filetti sul piatto da portata con gli asparagi bianchi al vapore conditi con olio evo e sale e le cruditè marinate al balsamico bianco. Bon Appetit!
6
Insalata di rucola e fragole
30
Lavare e tagliare le fragole a cubetti. Unire la rucola in un'insalatiera con le fragole a cubetti con la rucola e le scaglie di grana. Condire delicatamente con aceto balsamico, olio extravergine di oliva e 1 cucchiaino di semi di sesamo e servire subito.
7
Pasta rucola e pachino
4
Fare la pasta rucola e pachino è semplice e veloce. Lessiamo la pasta in abbondante acqua salata.Nel frattempo in una capiente insalatiera mettiamo le foglie di rucola tagliate grossolanamente e i pomodorini, condiamo con sale, ed olio quanto basta e una spruzzatina di aceto balsamicoFinito, una volta cotta la pasta non resta che versarla nel condimento e lasciarla insaporire qualche minuto prima di mangiarla
8
Pennette con fagiolini e croccante
2
Mettere a lessare i fagiolini in acqua salata e a metà cottura buttare la pasta. Nel frattempo frullare il pane e mettere a tostare le briciole ottenute in una padella antiaderente. Appena incominciano ad abbrustolire, sfumarle con l'aceto balsamico. Quando l'aceto e' evaporato trasferire le briciole in un piatto. Versare abbondante olio nella stessa padella e farvi rosolare gli spicchi di aglio schiacciati. Una volta arrivati a cottura scolare la pasta e i fagiolini e farli saltare nella padella a fuoco vivace. Aggiungere le briciole di pane e a fuoco spento il provolone grattugiato
9
Songino con castagne e ricotta al forno
1
Prendiamo la ricotta, lavoriamola con un pizzico di sale (io la lascio al naturale) e poi trasferiamola su una placca ricoperta da carta da forno leggermente unta cercando magari di compattarla e formando due medaglioni. Io mi sono avvalsa di un coppapasta per dare la forma che poi ho appunto sfilatoInforniamola quindi per circa 20 minuti fino a quando non ha assunto un colore dorato e senza ovviamente girarla. Quindi spengiamola e lasciamola raffreddare.Nel frattempo in un recipiente da portata mettiamo il songino, le castagne spellate e divise in due, i gherigli di noci, i chicchi di melagrana ed infine la ricotta che una volta fredda potremmo tagliare a dadini come se fosse un formaggio primo sale.Non ci resta ora che condire con un filo di olio, un pizzico di sale una spruzzata di acero balsamico.
10
Gamberoni avvolti
5
Pulire i gamberi avendo cura di lasciare intatte le code. Sciacquare i gamberi. Marinare i gamberi in una emulsione di olio, sale e pepe, per mezz'ora. Avvolgere ogni gambero in una fetta di pancetta partendo dalla coda e arrotolarla ben stretta. Adagiare i gamberi in una teglia rivestita con carta forno e cuocere a 200 gradi per 8 minuti circa.Servire i gamberi guarnendoli con glassa di aceto balsamico e una dadolata di arance condita con sale e semi di papavero.
11
Melagrane di natale
7
Non ci sono dosi in questa ricetta, ma veramente è perchè è talmente semplice e modellabile a seconda del proprio gusto, che non ne necessitano. Sbucciate le melagrane, mettere i chicchi in una ciotola capiente insieme agli scalogni tritati e versarci sopra l'aceto balsamico.Lasciare marinare per tre orette circa, con un coperchio chiuso, e rimescolare spesso. Aggiungere alla fine l'olio d'oliva e rimescolare. Versare poi il contenuto dei vasetti nei barattoli di vetro e riporli in dispensa al buio fino al giorno in cui non li consumerete. Facile, no? Vi assicuro che il risultato è sorprendentemente buono.