0Filtri

Cancella tutto

Ingredienti

Tempo

Calorie

Carboidrati

Grassi

Proteine

Colesterolo

Latte

Glutine

Uova

Soia

Grano

Crostacei

Arachidi

Frutta a guscio

Pesce

Verdura

Mostra tutte

Antipasti

Primi piatti

Secondi piatti

Contorni

Zuppe

Insalate

Salse e condimenti

Pizze e torte salate

Dolci

Bevande

Vegana

Vegetariana

Cucine regionali

Cucine internazionali

30Risultati per "aceto balsamico"

0
Strascinati con funghi e cavolfiore
43
Sbollentare per qualche minuto il cavolfiore in acqua salata. Rosolare l’aglio in una padella con un filo di olio extra vergine di oliva ed aggiungere i funghi precedentemente tagliati a fette sottili. Salare e pepare a piacere, aggiungere i pomodori tagliati a tocchetti e lasciar cuocere per qualche minuto ed alla fine aggiungere il cavolfiore.Intanto cuocere gli orecchiette in abbondante acqua salata, scolarli al dente e saltarli con il sugo aggiungendo il prezzemolo tagliato finemente. Questo formato appartiene alla tradizione pugliese e, come da tradizione, tiene perfettamente la cottura.Servire aggiungendo la cipolla imbiondita con l’olio extra vergine di oliva, una manciata di pangrattato tostato con un filo d’olio e del prezzemolo tritato.
1
Tonno all'aceto balsamico
2
Iniziamo la ricetta per i tonno all'aceto balsamico pulendo ed affettando la cipolla. Prepariamo anche il filetto di tonno, lo tagliamo a tocchetti come in foto. In una padella mettiamo a stufare la cipolla con un po' di olio. Aggiungiamo l'aceto balsamico e lasciamo cuocere per circa 7 minuti.Ora aggiungiamo il tonno. Deve cuocere in ogni sua parte, ma non fatelo cuocere troppo, altrimenti risulterà stopposo. Il tonno è una carne tenera e così deve rimanere. Appena cotto servite subito e gustate!!!!
2
Peperoni capperi e aceto balsamico
3
Laviamo i peperoni, priviamoli del picciolo e tagliamoli a falde spesse 1 cm togliendo i filamenti e i semini interni.Trasferiamoli quindi in un ampio tegame antiaderente e aggiungiamo lo scalogno e l’aglio tritati finemente, l’olio, l’aceto balsamico, la maggior parte dei capperi, un pizzico di sale grosso, 1 pizzico di pepe nero , copriamo e mettiamo a cuocere a fuoco lento per circa 40/45 minuti.Cerchiamo di scoprire il meno possibile in modo tale da far cuocere i peperoni con il loro stesso vapore, in alternativa di tanto in tanto scuotiamo il tegame. Devono diventare teneri ma restare croccanti e non sfatti. A cottura ultimata spegniamo e aggiungiamo il restante dei capperi. Cospargiamo con il prezzemolo tritato, trasferiamoli in una ciotola e lasciamoli insaporire un po’ prima di servirli. Freddi sono ottimi ed ecco perchè si prestano molto bene in un’antipasto.
3
Gelato balsamico alla frutta
27
Preriscaldare il forno a 170°. Sbucciare e snocciolare le pesche, le susine e le ciliegie.Foderare una teglia con carta da forno. Mischiare la frutta con lo zucchero (1) e l'aceto balsamico (2)e diffondere su un unico livello (3). Cuocere per circa 30 minuti, mescolando a metà cottura. Servire caldo, con il gelato.
4
Fettucine alla caprese
30
Portare una pentola di acqua ad ebollizione e cuocere la pasta al dente. Scolare e rimettere la pasta nella pentola.Mentre la pasta cuoce, scaldare l'olio d'oliva, in una grande pentola profonda o in una padella, a fuoco medio. Aggiungere i pomodori e un cucchiaio di sale marino. Cuocere, mescolando di tanto in tanto, fino a quando la polpa della maggior parte dei pomodori non si sia separata dalla sua buccia e l'olio d'oliva non abbia acquisito un colore rosso chiaro (circa 5 minuti). Mescolare i pomodori e il sughetto con la pasta cotta. Lasciar raffreddare il composto per qualche minuto.Aggiungere i bocconcini di mozzarella e il basilico tagliato a strisce nella pasta. Aggiungere l'aceto e il sale a piacere.
5
Pasta con piselli gamberi e zafferano
44
Prima di tutto ci preoccupiamo di sgranare i piselli. Li raccogliamo in una ciotola. Mettiamo sul fuoco un pentolino con acqua e sale, non appena bolle versiamo all’ interno i piselli per pochissimi istanti. Laviamo i pomodorini e li tagliamo a metà. In una padella scaldiamo un cucchiaio di olio con lo scalogno sminuzzato. Versiamo all’ interno i pomodorini e lasciamo cuocere. Nel frattempo puliamo le mazzancolle. Eliminiamo testa, zampe, carapace e filamento nero (interiora) e le passiamo sotto l’acqua e li versiamo nella padella insieme ai pomodori. Lasciamo cuocere per qualche minuto e se necessario aggiungiamo un mestolo di brodo. A questo punto inseriamo anche i pisellini e qualche pistillo di zafferano. Mescoliamo bene , togliamo dal fuoco e lasciamo da parte. Cuociamo le pasta in acqua e sale. Non appena al dente le scoliamo e le versiamo in padella insieme al condimento, le mescoliamo affinché possano assorbire e quindi “accogliere” il condimento alla perfezione, grazie alla trafilatura al bronzo.
6
Gallinella impanata con asparagi e frutta
2
Prendere i filetti di gallinella. Lavarli e asciugarli, passateli quindi nella farina e scuoteteli per eliminarne l’eccesso. In una terrina larga e bassa sgusciate 1 uovo, unite una presa di sale. Sbatteteli con una frusta, poi immergete i filetti di pesce nell'uovo sbattuto rigirandoli 2-3 volte. Infine passateli nel pangrattato con i filetti di mandorla ed il finocchietto, facendolo aderire perfettamente.In una pentola mettere a bollire gli asparagi bianchi di Bassano, lasciarne 4 punte a parte, che si taglieranno per lungo in due, sciacquare i ravanelli e le fragole e tagliarli a fettine . Preparare una emulsione con olio evo e aceto balsamico bianco. . Mettere la verdura e le fragole in una cocotte e condire con l'emulsione, sale e pepe (chi vuole). Scolare gli asparagi e tenerli in caldo.In una larga padella di ferro oppure di materiale antiaderente, fate scaldare almeno un dl di olio oppure 5 cucchiai di olio da friggere; adagiatevi i filetti impanati, 2-3 per volta, e fateli dorare per un paio di minuti da un lato.Voltateli con una paletta e completate la doratura dall’ altro lato finché saranno ben croccanti.Servire i filetti sul piatto da portata con gli asparagi bianchi al vapore conditi con olio evo e sale e le cruditè marinate al balsamico bianco. Bon Appetit!
7
Insalata di rucola e fragole
30
Lavare e tagliare le fragole a cubetti. Unire la rucola in un'insalatiera con le fragole a cubetti con la rucola e le scaglie di grana. Condire delicatamente con aceto balsamico, olio extravergine di oliva e 1 cucchiaino di semi di sesamo e servire subito.
8
Spaghetti, crema di peperoni all'arancia e baccalà
41
Lavare bene l'arancia, grattugiarne la buccia e spremerne il succo. Lavare il basilico, asciugarlo e staccare le foglie.Lavare e asciugare i peperoni e metterli in forno a 250° per 25 minuti circa. Farli raffreddare, togliere la pelle e i semi e frullarli con un frullatore ad immersione, fino ad ottenere una crema omogenea, insieme alla buccia e al succo dell'arancia, al basilico (tenerne da parte alcune foglie per guarnire i piatti), alle acciughe e ai capperi. Aggiustare eventualmente il sapore con sale e pepe.Far tostare il pane grattugiato insieme ad un cucchiaio di olio e mettere da parte. Sciacquare e asciugare il filetto di baccalà, poi farlo cuocere in una pentola antiaderente calda per circa 3 minuti per lato. Ridurlo poi in piccoli pezzi. Aggiustare eventualmente di sale e pepe, se necessario.Cuocere gli spaghetti in abbondante acqua salata. In una pentola capiente trasferire il condimento a base di peperoni e farlo scaldare insieme al baccalà, tenendone da parte qualche tocchetto. Scolare la pasta al dente, basterà un minuto in meno, tengono davvero bene la cottura, e trasferirla in questa pentola. Farla insaporire per qualche minuto aggiungendo qualche cucchiaio di acqua di cottura.Impiattare aggiungendo il pesce tenuto da parte, le foglioline di basilico, il pane tostato e concludere con un filo d'olio. Ed ecco che questi meravigliosi spaghetti, con grano selezionato e coltivato completamente in Italia, sono pronti per essere gustati in tutta la loro bontà!
9
Pasta rucola e pachino
2
Fare la pasta rucola e pachino è semplice e veloce. Lessiamo la pasta in abbondante acqua salata.Nel frattempo in una capiente insalatiera mettiamo le foglie di rucola tagliate grossolanamente e i pomodorini, condiamo con sale, ed olio quanto basta e una spruzzatina di aceto balsamicoFinito, una volta cotta la pasta non resta che versarla nel condimento e lasciarla insaporire qualche minuto prima di mangiarla
10
Pennette con fagiolini e croccante
1
Mettere a lessare i fagiolini in acqua salata e a metà cottura buttare la pasta. Nel frattempo frullare il pane e mettere a tostare le briciole ottenute in una padella antiaderente. Appena incominciano ad abbrustolire, sfumarle con l'aceto balsamico. Quando l'aceto e' evaporato trasferire le briciole in un piatto. Versare abbondante olio nella stessa padella e farvi rosolare gli spicchi di aglio schiacciati. Una volta arrivati a cottura scolare la pasta e i fagiolini e farli saltare nella padella a fuoco vivace. Aggiungere le briciole di pane e a fuoco spento il provolone grattugiato
11
Gamberoni avvolti
7
Pulire i gamberi avendo cura di lasciare intatte le code. Sciacquare i gamberi. Marinare i gamberi in una emulsione di olio, sale e pepe, per mezz'ora. Avvolgere ogni gambero in una fetta di pancetta partendo dalla coda e arrotolarla ben stretta. Adagiare i gamberi in una teglia rivestita con carta forno e cuocere a 200 gradi per 8 minuti circa.Servire i gamberi guarnendoli con glassa di aceto balsamico e una dadolata di arance condita con sale e semi di papavero.