Laviamo i peperoni, priviamoli del picciolo e tagliamoli a falde spesse 1 cm togliendo i filamenti e i semini interni.Trasferiamoli quindi in un ampio tegame antiaderente e aggiungiamo lo scalogno e l’aglio tritati finemente, l’olio, l’aceto balsamico, la maggior parte dei capperi, un pizzico di sale grosso, 1 pizzico di pepe nero , copriamo e mettiamo a cuocere a fuoco lento per circa 40/45 minuti.Cerchiamo di scoprire il meno possibile in modo tale da far cuocere i peperoni con il loro stesso vapore, in alternativa di tanto in tanto scuotiamo il tegame. Devono diventare teneri ma restare croccanti e non sfatti. A cottura ultimata spegniamo e aggiungiamo il restante dei capperi. Cospargiamo con il prezzemolo tritato, trasferiamoli in una ciotola e lasciamoli insaporire un po’ prima di servirli. Freddi sono ottimi ed ecco perchè si prestano molto bene in un’antipasto.
Peperoni capperi e aceto balsamico

Peperoni capperi e aceto balsamico

Senza Latte, Glutine, Uova, Soia, Grano +9

Crostacei

Arachidi

Frutta a guscio

Pesce

Semi di sesamo

Carne di maiale

Molluschi

Sedano

Senape

Vegetariana Vegana

Preparazione

10

minuti

Cottura

40

minuti

Tempo totale

50

minuti

Nutrizione

158

chilocalorie

perpersone

  • 1
    Peperoni gialli
  • 1
    Peperoni rossi
  • 50 g
    Capperi
  • 20 ml
    Olio di oliva
  • 30 ml
    Aceto balsamico
  • 1
    Aglio
  • 1
    Scalogno
  • Quanto basta
    Sale grosso

Preparazione

Presentazione

I Peperoni capperi e aceto balsamico sono un contorno oppure un rifinimento per un buon antipasto…in entrambi i casi non crederete al loro sapore. Sicuramente stiamo parlando di un ortaggio un po’ particolare che non sempre incontra i gusti di tutti pero’ provateli e vi ricrederete…la presenza dell’aceto balsamico e dei capperi dà alla pietanza un gusto fresco e appetitoso…uno tira l’altro. E comunque non possiamo farli mancare dalle nostre tavole per le loro molteplici proprietà. Tra l’altro le loro caratteristiche differiscono molto a seconda del loro colore. Il peperone verde depura ed è molto indicato nelle insalate, il peperone giallo è un antiossidante contro i radicali liberi e si presta molto a dare consistenza ai sughi, infine quello rosso ha un potere saziante tanto da togliere anche la voglia di dolce e si presta molto bene ad essere grigliato. Insomma mi sembrano tutti buoni motivi per cucinarlo e per provare questa ricettina.

Step 1

Laviamo i peperoni, priviamoli del picciolo e tagliamoli a falde spesse 1 cm togliendo i filamenti e i semini interni.

Step 2

Trasferiamoli quindi in un ampio tegame antiaderente e aggiungiamo lo scalogno e l’aglio tritati finemente, l’olio, l’aceto balsamico, la maggior parte dei capperi, un pizzico di sale grosso, 1 pizzico di pepe nero , copriamo e mettiamo a cuocere a fuoco lento per circa 40/45 minuti.

Step 3

Cerchiamo di scoprire il meno possibile in modo tale da far cuocere i peperoni con il loro stesso vapore, in alternativa di tanto in tanto scuotiamo il tegame. Devono diventare teneri ma restare croccanti e non sfatti.

Step 4

A cottura ultimata spegniamo e aggiungiamo il restante dei capperi. Cospargiamo con il prezzemolo tritato, trasferiamoli in una ciotola e lasciamoli insaporire un po’ prima di servirli. Freddi sono ottimi ed ecco perchè si prestano molto bene in un’antipasto.

Note

...per aglio intemdo uno spicchio!!!

Utensili

  • Tegame

Valori nutrizionali I valori nutrizionali sono calcolati sulla singola porzione

Calorie
158
kcal
Colesterolo
0
mg
 
 

Commenti

Per commentare una ricetta devi accedere.