0Filtri

Cancella tutto

Ingredienti

Tempo

Calorie

Carboidrati

Grassi

Proteine

Colesterolo

Latte

Glutine

Uova

Soia

Grano

Crostacei

Arachidi

Frutta a guscio

Pesce

Verdura

Mostra tutte

Antipasti

Primi piatti

Secondi piatti

Contorni

Zuppe

Insalate

Salse e condimenti

Pizze e torte salate

Dolci

Bevande

Vegana

Vegetariana

Cucine regionali

Cucine internazionali

1648Risultati per "aceto di mele"

0
La torta perfetta (light, vegan, senza ciotola)
6
Versa una goccia di olio nello stampo che utilizzerai per cuocere la torta, e con un tovagliolo ungi bene tutta la superficie, soprattutto gli angoli.Al centro metti le farine, il miele, l'olio, il sale e gli aromi e mescola.Completa con il bicarbonato e l'aceto che faranno reazione aiutando il dolce a crescere ed essere morbido. Puoi sostituire questo passaggio con 1/2 bustina di Lievito per dolci.Ora versa l'acqua e mescola il tutto eliminando i grumi. Controlla soprattutto negli angoli che non sia rimasta farina non incorporata.Sciacqua i fichi e tagliali a rondelle di mezzo centimetro, poi adagiali sulla torta.Inforna a 180° in forno statico per 30, 35 minuti. Non cuocerla troppo, o diventerà dura! Dopo i 25 minuti inizia a fare la prova stecchino ogni 10, finché non uscirà pulito.
1
Brunoise di zucchine su risotto al parmigiano
1
Mettiamo a scaldare l’acqua e saliamo leggermente. Intanto tagliamo la zucchina a brunoise. Facciamo sciogliere 10 g di burro in una padella e poi aggiungiamo la zucchina e la menta lasciando cuocere per 5-6 minuti. Facciamo tostare bene il riso e poi aggiungiamo l’acqua piano piano fino a raggiungere la cottura. Mantechiamo con il restante burro, il parmigiano e l’aceto di mele. Impiattiamo mettendo il risotto e aggiungendo la brunoise.
2
Spaghetti, crema di peperoni all'arancia e baccalà
41
Lavare bene l'arancia, grattugiarne la buccia e spremerne il succo. Lavare il basilico, asciugarlo e staccare le foglie.Lavare e asciugare i peperoni e metterli in forno a 250° per 25 minuti circa. Farli raffreddare, togliere la pelle e i semi e frullarli con un frullatore ad immersione, fino ad ottenere una crema omogenea, insieme alla buccia e al succo dell'arancia, al basilico (tenerne da parte alcune foglie per guarnire i piatti), alle acciughe e ai capperi. Aggiustare eventualmente il sapore con sale e pepe.Far tostare il pane grattugiato insieme ad un cucchiaio di olio e mettere da parte. Sciacquare e asciugare il filetto di baccalà, poi farlo cuocere in una pentola antiaderente calda per circa 3 minuti per lato. Ridurlo poi in piccoli pezzi. Aggiustare eventualmente di sale e pepe, se necessario.Cuocere gli spaghetti in abbondante acqua salata. In una pentola capiente trasferire il condimento a base di peperoni e farlo scaldare insieme al baccalà, tenendone da parte qualche tocchetto. Scolare la pasta al dente, basterà un minuto in meno, tengono davvero bene la cottura, e trasferirla in questa pentola. Farla insaporire per qualche minuto aggiungendo qualche cucchiaio di acqua di cottura.Impiattare aggiungendo il pesce tenuto da parte, le foglioline di basilico, il pane tostato e concludere con un filo d'olio. Ed ecco che questi meravigliosi spaghetti, con grano selezionato e coltivato completamente in Italia, sono pronti per essere gustati in tutta la loro bontà!
3
Torta di mele in padella
6
Sbucciare e tagliare la mela a dadini piccoli.In una ciotola mescolare la farina con gli albumi, e dopo aggiungere la cannella. Amalgamate. Aggiungete i cubetti di mela. Adesso aggiungete un pochino di bicarbonato bagnato con aceto di mele per lievitare. Fate "frizzare" il bicarbonato per circa 15 secondi e mescolare di nuovo il tutto.Cuocere in un padellino antiaderente bene caldo, circa due minuti per lato.
4
Bis di antipasti
2
Pulite i gamberi e metteteli a marinare per un paio d'ore (circa 2/3 ore) con aceto,limone,pepe rosa,e zenzero grattugiato.Passato il tempo di marinatura stendete un rotolo di pasta sfoglia su una placca e con un coppapasta ricavate dei cerchi,riempiteli con i gamberi ,ungete leggermente i bordi del disco e adagiate sopra l'altro disco di pasta e sigillate bene procedete così per tutti i dischi . Riscaladate il forno a 180° ed infornate per circa 20 minuti può variare a seconda del forno Tagliate gli asparagi è metteteli in un tegame con acqua bollente salata per 8 minuti circa. Nel frattempo mettete in ammollo il pane con l'aceto.Mettete da parte un po' di acqua di cottura,scolate gli asparagi e passatelli sotto l'acqua fredda. Tenete da parte qualche punta d'asparago che ci servirà per la decorazione,mettete il resto nel mixer con la mollica del pane imbevuta nell'aceto,l'olio,e la maggiorana q.b. (in alternativa usate il prezzemolo).Riducete il tutto in una crema e se necessario aggiungere un po' di acqua di cottura ,sarete voi a decidere la consistenza. Aggiustate di sale e pepe.Servite in delle ciotoline guarnendolo con le punte di asparagi e qualche gamberetto.
5
Farfalle avocado e gamberetti
43
Mettete a bollire l'acqua in una pentola. Nel frattempo, tagliate a metà l'avocado, privatelo del nocciolo centrale, sbucciatelo e tagliate la polpa a dadini. Mettetela ad insaporirsi con il succo di limetta ed una macinata di pepe.Saltate velocemente i gamberi in una padella antiaderente. Quando l'acqua bollirà, calate le farfalle e lessatele per il tempo indicato sulla confezione, scolatele e fatele raffreddare.Scolate l'avocado dal succo di limetta e conditeci le farfalle aggiungendo anche i gamberetti. Vedrete che il composto di avocado, lime e gamberetti si legherà perfettamente alle farfalle grazie alla particolare qualità di questa pasta. Infatti oltre a contenere betaglucano, che riduce il colesterolo nel sangue, la pasta Cuore Mio Granoro rimane sciolta nel piatto in quanto la vera maestria nella produzione della pasta la si testa sui formati lisci che non devono mai attaccarsi tra loro.Date il tocco finale al piatto con qualche fogliolina di menta tritata ed una grattugiata di scorza di limetta e servite!
6
Fantasia di primavera: farfalle senza tempo
4
Lavate e sbucciate le melanzane, tagliatele a fettine sottili e cucinatele in una padella antiaderente con un filo di olio extravergine d’oliva e un pizzico di sale. Fatele raffreddare completamente in un piatto.Lavate e tagliate a pezzettini i pomodori ed uniteli in una coppa con il tonno (va bene sia al naturale che all’olio) ben sgocciolato e le melanzane. Condite il tutto con un pizzico di sale, un filo di olio e.v.o e un goccio d’aceto.Lessate le farfalle in acqua salata, scolatele e fuori dal fuoco, sempre nella pentola, amalgamatele con i pomodori, le melanzane e il tonno. A piacere, insaporite con un pizzico di peperoncino in polvere o con mezzo cucchiaino di ‘nduja.
7
Insalata di patate vegana
1
Avete tutti gli ingredienti? Allora possiamo cominciare! Cuociamo le patate „al dente“ e lasciamole raffreddare. Poi peliamole e tagliamole a cubetti. Nel frattempo sminuzziamo la cipolla e tagliamo a pezzetti i gambi di sedano. Saliamo e pepiamo.Andiamo poi ad aggiungere le patate tagliate a cubetti.A parte, in una ciotolina, uniamo la maionese vegana, la senape e l’aceto e aggiungiamo il composto ottenuto agli altri ingredienti. Pepiamo un’ultima volta e riponiamo in frigo per almeno un’ora prima di gustare 🙂
8
Spaghettoni al datterino giallo acciughe e guttiau
44
In un pentolino fate dorare con due cucchiai d’olio il cipollotto affettato fine. Quindi unite la salsa di pomodoro (vi consiglio di usare quella di datterino giallo), correggete di sale e profumate con qualche fogliolina di timo fresco. Fate cuocere per circa 15-20 minuti.In abbondante acqua in ebollizione salata fate cuocere gli spaghetti per la metà del tempo indicata nella confezione. Fate finire di risottare gli spaghetti nella salsa. Unite, quasi sul finire, i filetti di acciuga. Porzionate nei piatti, completando con un giro d’olio evo e sfogliette di carasau guttiau.
9
Cupcakes red velvet
Cominciamo con il creare una pomata col burro morbido e lo zucchero, dopo di che incorporiamo le uova poco per volta,fino a farle assorbireUniamo l aceto al bicarbonato in un contenitore, e in un altro il latticello ed il colorante alimentare rosso. Mescolare la farina ed il cacao,iniziare ad alternare farina,latticello e aceto fino ad esaurimento fino all'anno fine. Dopodiché versare l impasto Nei pirottini di carta o silicone o in hanno teglia adatta per i cupcakes. Infornare a 180 gradi per 35 min a forno preriscaldato. Per la crema al formaggio mescolare la Philadelphia con lo zucchero a velo e aggiungervi il mascarpone,infine incoroporare la panna facendo attenzione a non smontarla. Decorare i cupcakes e servirli :)
10
Crostata meringata senza lattosio
9
Prepariamo prima la base di pasta frolla: versiamo lo zucchero nel latte di soia e giriamo finché non si scioglie. Poi , in una ciotola, uniamo la farina e il lievito e versiamo il latte all’interno. Amalgamiamo gli ingredienti tra loro e poi aggiungiamo l’olio. Impastiamo a lungo fino a ottenere un impasto liscio e ben amalgamato. Lo avvolgiamo nella pellicola e lo lasciamo riposare in frigo per qualche minuto.Intanto prepariamo la meringa: pesiamo gli albumi di due uova (circa 70 g) e aggiungiamo il doppio del loro peso di zucchero a velo (140 g).Montiamo gli albumi con un pizzico di sale e una parte dello zucchero. Quando gli albumi diventano chiari aggiungiamo la restante parte di zucchero e un cucchiaio di aceto di mele che serve per dare un aspetto lucido alla meringa.Dopodiché stendiamo la base della crostata su un foglio di carta forno e la disponiamo in una teglia per crostate di 24 cm. Versiamo uno strato di confettura di fragole e poi aggiungiamo l’impasto della meringa stendendola con una spatola.Inforniamo la crostata meringata a 180° per 10 minuti in forno ventilato, dopodiché abbassiamo la temperatura a 160° e la lasciamo cuocere per altri 20 minuti.Dopo averla sfornata bisogna aspettare che si raffreddi prima di tagliarne una fetta.
11
Strawberry pie
8
In una ciotola, amalgamate la farina con lo zucchero a velo, il burro freddo a tocchetti ed il sale. Aggiungete l'aceto di mele (circa mezzo cucchiaio) e l'acqua che deve essere ghiacciata. Formate velocemente un panetto, avvolgetelo nella pellicola per alimenti e ponetelo in frigo, per circa 20 minuti.Intanto preparate il ripieno, cominciando a pulire le fragole e tagliandole a pezzi piuttosto grandi. In una pentola dal fondo alto, ponete il burro (i 35 g) a tocchetti, le fragole e lo zucchero e cuocete a fuoco medio. In una ciotolina, mischiate l'amido con il succo di limone, stemperatelo ancora con qualche cucchiaio di succo caldo di fragole ed aggiungetelo nella pentola, mescolando bene. Fate ammorbidire il tutto per qualche minuto.Imburrate ed infarinate una teglia di 20 cm di diametro e preriscaldate il forno a 200°C.Dividete il panetto in due parti e stendetele, tra due fogli di carta forno, ad uno spessore di circa 5 mm, aiutandovi con un mattarello. Rivestite la teglia con una delle due sfoglie, facendola aderire bene al bordo. Versate il ripieno di fragole e coprite con la seconda sfoglia. Spennellate la superficie con un tuorlo leggermente sbattuto con un cucchiaio di latte.Infornate per circa 35 minuti. Se dovesse colorarsi troppo, coprite la torta con un foglio di carta di alluminio. Sfornate e lasciate raffreddare a temperatura ambiente.