0Filtri

Cancella tutto

Ingredienti

Tempo

Calorie

Carboidrati

Grassi

Proteine

Colesterolo

Latte

Glutine

Uova

Soia

Grano

Crostacei

Arachidi

Frutta a guscio

Pesce

Verdura

Mostra tutte

Antipasti

Primi piatti

Secondi piatti

Contorni

Zuppe

Insalate

Salse e condimenti

Pizze e torte salate

Dolci

Bevande

Vegana

Vegetariana

Cucine regionali

Cucine internazionali

2850Risultati per "acqua di rose"

0
Muffin di polenta alle rose e cardamomo
52
Preriscaldate il forno a 180°. Montate le uova con lo zucchero fino a ottenere un composto chiaro e lucido.Setacciate le due farine con il lievito e aggiungetele al composto di uova e zucchero e mescolate bene.Aggiungete i petali sbriciolati, la cannella, l’acqua di rose, i semi di cardamomo e il sale.Versate il composto nei pirottini da muffin (io mi aiuto con un cucchiaio da gelato) e cuocete per circa 15 minuti. Il tempo dipende dalla dimensione dei pirottini che utilizzate, i miei erano medi.Cospargete di zucchero a velo e servite.
1
Budino di latte e melagrana
39
Versate una piccola quantità di latte in una piccola ciotola e scioglieteci 45 g di amido di mais. Mettete il latte restante sul fuoco, unite 70 g di zucchero e fatelo sciogliere. Il latte deve diventare caldo, ma non deve bollire. Quando il latte è ben caldo, unite un cucchiaio di acqua di rose (o altro aroma a vostra scelta) e poi aggiungete l'amido di mais sciolto.Girate continuamente con una frusta fino a quando vedrete che la crema si addensa. Versate il composto in 6/7 stampini monoporzione riempiendoli a 2/3: i nostri erano contenitori da 100 g l'uno. Mettete da parte a raffreddare per un'ora.I tempi sono calcolati considerando l'acquisto del succo di melagrana. Tuttavia potete prepararlo voi stessi. Per ottenere 300 g di succo a noi sono servite due melagrane. Quando il budino al latte è ben freddo, preparate quello al succo di melagrana. Esattamente come avete fatto prima, sciogliete il rimanente amido di mais (30 g) in poco succo di frutto. Mettete il restante succo in un pentolino sul fuoco: unite lo zucchero restante (30 grammi) e fatelo sciogliere. Quando il succo è caldo (anche in questo caso non deve bollire) unite l'amido sciolto. Mescolate con una frusta fino a quando il liquido si addensa. Versate il budino di melagrana negli stampini, sopra lo strato bianco, in parti uguali, in modo da riempirli fino al bordo. Lasciate raffreddare un'altra ora. Al momento di servire aiutatevi con un coltello a lama tonda per staccare il budino dai bordi dello stampo. Girate il budino su un piatto da portata, premete leggermente il fondo e vedrete che si staccherà facilmente. Guarnite con pistacchi tritati grossolanamente e arilli di melagrana.
2
Chiffon cake alla rosa e petali caramellati
21
Acqua di rose: Procuratevi 8 rose non trattate, togliete i petali e puliteli delicatamente con acqua fredda, eliminate la parte bianca che tiene i petali uniti al calice quindi metteteli in una casseruola e ricopriteli di acqua distillata. A fuoco medio fate sobbollire, togliete dal fuoco e lasciate in infusione fino a raffreddamento.Filtrate e raccogliete l’acqua in una bottiglia, potrete conservarla in frigorifero per 3 giorni. Tenete da parte una rosa per caramellarne i petali.Chiffon Cake: In una ciotola capiente setacciate la farina, lo zucchero, il lievito e il sale. A parte emulsionate l’acqua di rose intiepidita con l’olio di semi e unite alle polveri, amalgamando con cura, aggiungete la scorza di limone e mescolate ancora.Separate i tuorli dagli albumi, montate a neve ferma gli albumi insieme al cremor tartaro, nel frattempo aggiungete i tuorli al primo composto incorporandoli uno alla volta. Unite gli albumi montati e incorporate delicatamente per non smontare. Versate nello stampo per Chiffon Cake, che non va imburrato ne oliato, quindi infornate e cuocete per 75 minuti a 150 gradi con forno statico.A cottura ultimata lasciate raffreddare 5 minuti prima di capovolgere lo stampo sui piedini e attendere che si raffreddi completamente. Se la torta non scende da sola aiutatevi con un coltello affilato e sformate su di un piatto da portata.Mentre il dolce si raffredda potete caramellare i petali di una o due rose, vanno puliti con acqua fredda, asciugati delicatamente con carta assorbente e disposti su una teglia con carta da forno, quindi cosparsi di zucchero. Mettete il forno a 160 gradi per 10 minuti. Se usate lo zucchero di canna prenderanno un colore scuro, come quelli sulla mia Chiffon Cake.Per la glassa sciogliere, a bagnomaria, il burro con il cioccolato e il miele, quindi decorare la torta insistendo sui bordi così da creare le gocce lungo i lati del dolce. Una volta solificata potete decorare a piacere.
3
Plumcake all'acqua senz'acqua
3
Montare Le uova e lo zucchero fino ad ottenere in composto spumosoAggiungere l'olio, la spremuta d'arancia e continuare a mescolare.Inserire farina , cremor tartaro e cannella.Dividere l'impasto in due parti uguali ed in una delle due aggiungere il cacao amaroImburrare uno stampo da plumcake e versare i due composti alrernandoli. Con un coltello, mescolare i due composti a facendo dei cerchi (Non troppo altrimenti si uniforma l'impasto)Spargere sulla superficie granella di zucchero e zucchero di cannaInfornare a 170' per 30/35 minuti.Sfornare, lasciar raffreddare e servite.
4
Acqua e basilico
1
Il pan di spagna è semplicissimo: pesate tutti gli ingredienti, versateli in planetaria, con delle fruste elettriche amalgamateli, quando non ci saranno più "grumetti" potete versarlo nella tortiera. Forno ventilato per 20 minuti a 180°, con la prova dello stuzzicadenti vedete voi se far cuocere di più.Procediamo mettendo latte e basilico in una pentola e fateli quasi bollire. Con delle fruste elettriche in una planetaria montate l'uovo, lo zucchero e la maizena. Appena il latte comincerà a bollire togliete la pentola dal fuoco e con un passino versate il latte nella planetaria continuando a mescolare con una frusta; così le foglie di basilico non andranno nella crema. Mettete il composto nella pentola, a fuoco dolce fate bollire per circa 3minuti. Dopodiché spegnete il fuoco e fate raffreddarQuando le due preparazioni saranno fredde potete assemblare il dolce. La parte sopra del pan di spagna l'ho livellata, così da ottenere una base piana (il centro era più alto rispetto i bordi)Come decoro ho usato lamponi e mirtilli, perché con il sapore della crema legano molto bene ma nulla toglie che si possono sperimentare altri gusti.
5
Torta cioccolato all'acqua
16
Mettere le gocce di cioccolato in un foglio di carta di alluminio e conservarle nel frizer fino a quando non serviranno. Questo le manterrà intatte al momento della cottura. In un recipiente montare le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro. Aggiungere a filo l'olio e poi l'acqua. Unire la farina, il cacao e il lievito e unirli al resto setacciandoli. Aggiungere la cannella e per ultimo il pizzico di sale. Infine aggiungere le gocce di cioccolato incorporandole al composto. Trasferire in una tortiera imburrata non superiore ai 22 cm e infornare in forno statico a 170 gradi per 50 minuti. Fare la prova stecchino e una volta pronta sfornate e lasciate raffreddare. Guarnire con zucchero a velo.
6
Brioches all'acqua
130
Mettete nel recipiente della planetaria la farina con il lievito di birra, l'acqua, lo zucchero, la vaniglia (estratto e semi). Mettere in azione la macchina con il gancio ad uncino e lasciate impastare per circa 10 minuti a velocità ridotta. Far sciogliere il burro a parte e una volta freddo incorporarlo all'impasto poco alla volta. Terminare aggiungendo il sale e finite di impastare per altri 10 minuti circa o comunque fino a quando non si ottiene un impasto liscio, omogeneo ed elastico.Lasciate lievitare l'impasto a temperatura ambiente, coprendo con pellicola, fino al raddoppio (ci vorrà circa 1h e 30 minuti). Raggiunto questo risultato rompere la lievitazione impastando leggermente con le mani e riporre, sempre ben coperto con la pellicola in frigorifero per 3 ore circa. Trascorso questo tempo, dividere l'impasto in 8 (circa 60 gr ciascuna) e formare delle palline. Disporle, distanziandole, sulla teglia ricoperta da carta forno a lievitare possibilmente in un ambiente tiepido. (Potete lasciarle lievitare fino al raddoppio nel forno precedentemente scaldato a 50°). Una volta raddoppiate di volume lucidarle con un composto ottenuto mescolando tuorlo d'uovo sbattuto e latte. Infornare a 180° per circa 15 minuti. Sfornare, lasciar intiepidire e spolverare con zucche
7
Torta di mele all'acqua
Montare uova e zucchero, unire la farina, lievito e acqua, mescolare fino a quando non si ottiene un impasto omogeneo con le fruste elettriche e alla fine aggiungere l'olio a filoOliare/imburrare-infarinare uno stampo (22-24 cm) e versare metà composto. Aggiungere le fette di mele sbucciate e poi versare il resto del composto per poi aggiungere sopra altre fette di mele sbucciate, in modo circolare o come più ci piace Cuocere per 50 minuti in forno preriscaldato a 170 gradi
8
Plumcake all'acqua e cacao
26
In una terrina versiamo l’acqua, aggiungiamo lo zucchero e giriamo fino a quando lo zucchero non si sara’ del tutto sciolto. Uniamo quindi l’olio e la vaniglia.In un altro recipiente mescolare insieme la farina setacciata, lo zucchero, il cacao e il lievito.Man mano andiamo a versare questo mix nella terrina con i liquidi aiutandoci con una frusta elettrica per evitare il formarsi di grumi. Foderiamo uno stampo da plumcake con carta da forno,versiamoci dentro il nostro impasto ed inforniamo a 170 gradi per circa 1/2 ora a forno ventilato.Superata la prova stecchino possiamo spengere il forno e lasciare raffreddare il dolce a temperatura ambiente prima di impreziosirlo con abbondante zucchero a velo.
9
Purè di patate all'acqua
2
Per prima cosa lavare e mettere a sbollentare le patate in una casseruola dai bordi alti coperte con dell'acqua. Far cuocere per circa 20 minuti dal momento che arriva a bollore Una volta cotte scolare le patate, spellarle e schiacciarle con lo schiacciapatate In una pentola versare l'acqua è il burro e far sciogliereQuando il composto sarà caldo aggiungere le patate schiacciate e mescolare con una frusta a mano Regolare di sale e noce moscata e parmigiano a piacere e servire
10
Maionese con l'acqua dei ceci
29
Nel boccale del frullatore a immersione ho unito tre cucchiai di acqua di conservazione dei ceci in scatola, il limone, la senape, un pizzico di aglio secco e ho frullato per un minuto, poi ho versato l’olio un po’ per volta continuando a frullare, finché non ho ottenuto una salsa dalla consistenza cremosa e vellutata. C’est tout!
11
Torta all'acqua cioccolato e arance
27
Mettere in una ciotola tutti gli ingredienti in polvere, quindi: farina, zucchero, lievto e un pizzico di sale e mescolare bene. Poi, mettere in un recipiente a parte quelli liquindi, quindi: succo di arance, olio e acqua.Mettere a sciogliere il cioccolato a bagnomaria e quando è completamente sciolto tenerlo da parte a raffreddare leggermente per poi unirlo a tutto il resto.Unire gli ingredienti liquidi e quelli in polvere e poi in un scondo momento unire il cioccolato sciolto a bagnomaria.Ricopri di carta da forno una teglia di massimo 20cm e versa tutto il preprato dentro. Inforna a 180° in forno statico per 40 minuti ma fai sempre la prova dello stecchino.