0Filtri

Cancella tutto

Ingredienti

Tempo

Calorie

Carboidrati

Grassi

Proteine

Colesterolo

Latte

Glutine

Uova

Soia

Grano

Crostacei

Arachidi

Frutta a guscio

Pesce

Verdura

Mostra tutte

Antipasti

Primi piatti

Secondi piatti

Contorni

Zuppe

Insalate

Salse e condimenti

Pizze e torte salate

Dolci

Bevande

Vegana

Vegetariana

Cucine regionali

Cucine internazionali

3025Risultati per "burro di soia"

0
Cheesecake alla nutella semplice
2
tanto x iniziare preparare base biscotto,in un robot tritare i biscotti e impastarli con burro pomata e vanillina.Sistemare in uno stampo a cerniera con carta forno,fare la base livellare aiutandosi con le mani.Mettere in frigo x 2 ore.Preparare il ripieno,mescolando bene in una ciotola il formaggio spalmabile con la nutella appena ammorbidita in microonde.Versare il tutto sulla base biscotto,aiutandosi con la spatola.Far solidificare ancora in frigo x 3 ore.Passato il tempo spolverizzare con abbondante cacao amaro e granella di pistacchi.
1
Crostata di quinoa e avena con panna cotta
39
Partiamo inanzitutto dalla frolla. Su un piano, disponiamo a fontana le farine con lo zucchero e al centro le uova con il burro ben freddo di frigo. Impastiamo velocemente con i polpastrelli (come le brave massaie insegnano) e formiamo una palla. Avvolgiamo nella pellicola e riponiamo in frigo per almeno un'ora. Trascorsa l'oretta durante la quale avremo sistemato casa o letto qualche pagina di un buon libro, tiriamo fuori dal frigo la nostra palla. Infariniamo il piano, armiamoci di mattarello e via a impastare! La frolla avrà una consistenza appiccicosa: niente paura... è tutto sotto controllo! A questo punto stendiamo a uno spessore di circa 3-4 mm la frolla su una teglia da crostata di circa 25 cm. Procediamo quindi con la cottura in bianco della frolla: forno caldo a 180 gradi e via! (per il mio forno ci sono voluti 20 minuti "con i fagioli" e 15 minuti senza...)Terminata la cottura della frolla, lasciamola riposare e raffredare e nel mentre dedichiamoci alla panna cotta. Mettere in ammollo la gelatina in fogli in acqua fredda per almeno 10 minuti; intanto scaldare a fuoco lento la panna, senza portarla ad ebollizione e sciolgiervi il cioccolato bianco e poi la gelatina (precedentemente ben strizzata). A questo punto riversare la panna cotta nel guscio di frolla e, con tutto l'equilibrismo che avete, mettetela a riposare in frigo per almeno 2-3 ore prima di servirla, decorandola magari con frutti di bosco (come ho fatto io).
2
Cookies senza burro
30
Preriscaldare il forno statico a 190°C.In una ciotola, unire gli zuccheri e l’olio, mescolare con una frusta a mano fini a rendere il composto omogeneo.Aggiungere il lievito, il sale, l’uovo e la maizena, continuare a mescolare.Aggiungere infine la farina, sempre mescolando, un po’ di cannella in polvere e le gocce di cioccolato (aiutandosi con una spatola gommata).Con un porzionatore per gelato, formare i biscotti ben distanziati su due teglie ricoperte di carta forno, infornarne una alla volta e cuocere per 8-9 minuti. Sfornare la teglia e far raffreddare finché in biscotti non si solidifichino.
3
Paccanelli burro e salvia
8
Preparazione dei paccanelli: tagliare la salsiccia in pezzi di circa 5 cm e avvolgerli nella fettina di pancetta dopodiché fermare con uno stuzzicadenti. Solitamente li trovo gia pronti dal mio macellaio di fiducia ma sono facilissimi da preparare.In una padella antiaderente cospargere un filo d'olio e far indorare i paccanelli. Aggiungere un bicchiere di vino bianco, coprire con un coperchio e far cuocere a fuoco moderato, i paccanelli. Girarli spesso per evitare che si brucino Dopo circa dieci minuti, in un'altra padella far sciogliere il burro con le foglie di salvia. Quando sarà completamente sciolto far saltare i paccanelli per qualche minuto. Servirli a tavola ben caldi.
4
Bocconcini al burro salato
7
Per prima cosa in una terrina scaldate il latte al microonde fino a renderlo tiepido. Aggiungi il lievito, lo zucchero e il latte, quindi mescola con un cucchiaio fino a che il lievito non si sarà ben sciolto.Nella ciotola della planetaria, aggiungete tutto il latte, le uova, la farina e tutto il burro, quindi iniziate ad impastare. Aggiungete il sale e aumentate la velocità della planetaria. Quando il composto sarà ben incordato e rimane attaccato al gancio sarà pronto.Togliete l’impasto dalla planetaria, quindi trasferite in una terrina grande unta. Coprite con il proprio coperchio per evitare la formazione della crosta, lasciate lievitare per 90 minuti nel forno con lucina accesa e un pentolino di acqua bollente messo di lato, che mantiene una buona umidità.Traferite l’impasto in un piano da lavoro spolverizzato di farina, formate 24 palline con il palmo della mano, quindi adagiatele sopra la teglia rivestita da carta forno distanti l’uno dall’altro. Lasciate lievitare nel forno con luce accesa ed un pentolino affianco con acqua bollente per 1 ora o fino al loro raddoppio. Infornate a 180 gradi forno preriscaldato in precedenza per 20/25 minuti. Appena cotti spennellate la superficie con il burro fuso, quindi lasciate raffreddare sopra una gratella.
5
Crostata di farro con crema allo yogurt e sorpresa
15
Per prima cosa armiamoci di pazienza perchè il processo sarà alquanto laborioso! Fatto ciò, iniziamo con il preparare la frolla al farro con il classico procedimento: farina e zuccherro a fonfana, uovo e burro a pezzetti freddo di frigo e via a impastare. Per non surriscaldare troppo il burro, meglio inizare ad amalgamare con i rebbi di una forchetta e poi continuare a mano fino a formare una palla. Avvolgiamo la palla nella pellicola e lasciamo riposare la frolla in frigo per circa un'oretta.Tracorso il tempo di risposo della frolla, stendiamo la stessa con un mattarello e rivestiamo una teglia per crostata di circa 25 cm di diametro precedentemente imburrata e infarinata. Procediamo quindi con la cottura in bianco della frolla: 25 minuti circa con i fagioli o le palline di ceramica e altri 15 senza, giusto per far dorare i bordi.Terminata la cottura della frolla, lasciamola raffreddare a temperatura ambiente. Nel frattempo, facciamo sciogliere a bagnomaria il cioccolato fondente, aggiungendo 2 o 3 cucchiai di latte di cocco (non troppo, giusto per rendere il tutto più morbido!). Se avete retto alla tentazione di affondare il cucchiaino nel cioccolato, stendetene un velo al centro della frolla e lasciate solidificare in frigo. I tempi di solidificazione variano... per me ci sono voluti circa 50 minuti, durante i quali mi sono dedicata alla preparazione della crema allo yogurt. Mettiamo il foglio di gelatina in acqua fredda per 10 minuti. Lavoriamo con le fruste elettriche a velocità media lo yogurt, la ricotta e lo zuccherro a velo sino ad ottenere un composto bello cremoso. Sciogliamo la gelatina in un velo di latte di cocco precedentemente scaldato e aggiungiamolo alla crema. Lavoriamo ancora il tutto con le fruste e mettiamo la crema a riposare in una ciotola coperta dalla pellicola per farla rassodare. Trascorsa una mezz'ora (durante la quale spero non mi abbiate maledetto per questa ricetta lunga e laboriosa), estraiamo la crema e mettiamola in una sac a poche. Riempiamo la frolla (e il cioccolato) con la crema e cospargiamo il tutto con frutti di bosco e granella di nocciole. Far riposare la crostata in figo per circa 2 ore prima di servive!
6
Muffin banana e sesamo vegan
34
Unisci il cucchiaino di aceto al latte e lascia riposare per una decina di minuti. Nel frattempo, in una ciotola capiente setaccia insieme la farina, la fecola e il lievito, aggiungendo il pizzico di sale.Con un mixer a immersione frulla la banana insieme al latte. Poi aggiungi lo zucchero, l’olio e il tahin mescolando finchè lo zucchero non si scioglie.Versa gli ingredienti secchi nei liquidi, aggiungi le gocce di cioccolato e mescola l’impasto con un cucchiaio fino ad amalgamare grossolanamente il tutto.In una tazza, unisci sesamo e un cucchiaio di zucchero di canna, poi dividi l’impasto nei pirottini per i muffin e spolvera la superficie con il mix di sesamo e zucchero.Cuoci in forno già caldo a 180° per circa 15 minuti.
7
Biscotti al burro di arachidi
18
Mescolare in una ciotola tutti gli ingredienti fino a formare un composto omogeneo, dopodiché lasciar riposare in freezer per 30 minuti mescolando una o due volte.Rivestire una teglia con carta forno e disporvi palline di impasto (si possono usare un porzionatore per gelato o due cucchiai per facilitare l'operazione), spolverarle con un pizzico di sale e far riposare ancora 15 minuti in freezer.Preriscaldare il forno statico a 180°C e, trascorso il tempo necessario, infornare per 15-20 minuti (più o meno tempo a seconda della grandezza dei biscotti) finché i bordi si scuriscono leggermente. Far riposare su una gratella finché non sono raffreddati del tutto.
8
Plumcake al burro e fragole
34
Rivestite uno stampo da plumcake di circa 22 cm di lunghezza con della carta da forno. Accendete il forno alla temperatura di 175°C. Fate sciogliere il burro e lasciatelo raffreddare (ma non sino a solidificarsi nuovamente, dovrà essere tiepido). Tagliate le fragole dando loro la forma che più vi aggrada.Montate uova (a temperatura ambiente) e zucchero per circa 3/4 minuti. Unite la vaniglia, poi il burro e quindi la farina setacciata insieme al lievito. Con una spatola, unite delicatamente le fragole a pezzetti. Infornate subito e fate cuocere per circa 25/30 minuti, o comunque sino a colorazione.Preparate la glassa mescolando zucchero a velo e latte. Disponetela sul dolce solo quando sarà ben freddo. Completate con dei mirtilli sparsi qua e là...
9
Tortine al cacao senza burro
18
Monta le uova con lo zucchero.Aggiungi lo yogurt, il latte e l'olio.Aggiungi la farina gradualmente e in fine il sale e il lievito.Versa in 10 stampini di silicone o pirottini per muffin e cuoci per 20/25 minuti a 170° in forno statico.
10
Pancake al burro d'arachidi
3
Unisci pochissima acqua al cacao amaro in modo tale da formare una cremina, non troppo liquida. Poi unisci e mescola la farina, l'albume e il lievito senza lasciare grumi.Taglia a pezzetti 50 gr di mela e tienili da parte. Prendi intanto una casseruola alta antiaderente di 12 cm e mettila a riscaldare, versa metà composto poi unisci il restante alla mela e versa il tutto nella casseruola con il fuoco molto basso per 20 minuti con il coperchio, dopo di che gira il pancake e cuocilo per altri 3 minuti.Infine mescola burro di arachidi e lo yogurt e ricopri il pancake.
11
Cookies al burro di arachidi senza lattosio
41
Unite in una ciotola il burro di arachidi e i due tipi di zucchero e mischiate a lungo con una frusta elettrica. Poi aggiungete l’uovo e continuate a girare.Versate il bicarbonato e i due tipi di farina un po’ per volta e amalgamate con un leccapentole. Per aiutarvi a impastare aggiungete il latte di soia o l’acqua e infine aggiungete gli anacardi tritati grossolanamente.Prelevate un po’ di impasto e rigiratelo tra le mani dandogli la forma di una pallina. Disponete tutti i biscotti su una placca da forno ricoperta con carta forno e schiacciateli in superficie con una forchetta per appiattirli.Informate i cookies a 175° per 15 minuti.Dopo averli estratti dal forno assicuratevi che si siano raffreddati prima di rimuoverli dalla placca. Dopodiché potete conservarli per qualche giorno in un contenitore (sempre se ve ne avanza qualcuno!)