0Filtri

Cancella tutto

Ingredienti

Tempo

Calorie

Carboidrati

Grassi

Proteine

Colesterolo

Latte

Glutine

Uova

Soia

Grano

Crostacei

Arachidi

Frutta a guscio

Pesce

Verdura

Mostra tutte

Antipasti

Primi piatti

Secondi piatti

Contorni

Zuppe

Insalate

Salse e condimenti

Pizze e torte salate

Dolci

Bevande

Vegana

Vegetariana

Cucine regionali

Cucine internazionali

1648Risultati per "essenza di vaniglia"

0
Palline di quinoa al cioccolato
29
Rimuovere i noccioli dai datteri e metterli in un robot da cucina. Frullare i datteri fino a ridurli in piccoli pezzi. Aggiungere l'essenza di vaniglia e il burro. Continuare a frullare fino a quando il composto non sia ben amalgamato. Aggiungere la quinoa e frullare un paio di volte per incorporarla nel composto.Prendere circa due cucchiai del composto e dargli una forma rotonda. Se la pallina non ruota facilmente o presenta delle crepe, aggiungere un cucchiaio d'acqua e fare di nuovo questo controllo. Formare 12 palline, metterle in una teglia rivestita di carta da forno e riporle in frigorifero.In un pentola, mettere a bagnomaria il cioccolato e l'olio d'oliva fino a farlo sciogliere. Prendere ogni pallina e immergerla nel cioccolato. Metterla su della carta forno e ripetere il procedimento con le palline rimanenti. Una volta che il cioccolato comincia a rassodarsi, portare in tavola.
1
Pennoni rigati con melanzane, menta e caciocavallo
18
Pelare per ¾ le melanzane, tagliarle a cubetti, salarle con sale grosso e farle spurgare per almeno mezz’ora. Saltare poi in padella le melanzane con l’olio e l’aglio e poi frullare il tutto aggiungendovi un pò d’acqua di cottura e alcune foglioline di menta.Cuocere i penne rigate Bio in abbondante acqua salata e scolarli al dente. Mantecare la pasta fuori fiamma con la crema di melanzane, aggiungendo il caciocavallo a scaglie. Impiattare e decorare il piatto con le mandorle tostate e foglioline di menta.
2
Crema alla panna cotta
2
In una ciotolina mettiamo insieme lo zucchero con la farina, versiamo a filo il latte per sciogliere il tutto facendo attenzione a non formare grumi.Quindi trasferiamo il composto in un pentolini, aggiungiamo la panna, la vaniglia e mettiamo sul fuoco. Mantenendo la fiamma bassa giriamo sempre per non far attaccare la crema e spengiamo quando abbiamo raggiunto un lieve bollore e una giusta densità.Quindi lasciamo che la nostra crema alla panna cotta si freddi prima di trasferirla in tre bicchierini o coppette.Poniamo le nostre miniporzioni in frigo e al momento di servirla decoriamole con frutta fresca, secca, cioccolato o topping vari…tutto ciò che può più piacerci.
3
Madeira cake
20
Sbatti il burro con lo zucchero e l'estratto di vaniglia fino ad avere un composto spumoso. Aggiungi poi le uova una alla volta. Infine unisci la farina e il lievito a più riprese, continuando a sbattere. Imburra ed infarina lo stampo, versaci l'impasto e inforna a 160°C per 50-60 minuti facendo sempre la prova stecchino. Sforna e lascia raffreddare.
4
Meltaways alla vaniglia velocissimi
28
Preriscalda il forno a 180°C.Con un frullino elettrico comincia a sbattere il burro morbido. Aggiungi in sequenza lo zucchero a velo, Maizena e farina, sale e vaniglia. A questo punto con le mani crea delle palline poco più piccole di una noce e disponile su carta da forno, ben distanziate.Cuoci per circa 15 minuti o finché la superficie diventerà appena dorata. Se vuoi ricopri con zucchero a velo.
5
Pasta con piselli gamberi e zafferano
44
Prima di tutto ci preoccupiamo di sgranare i piselli. Li raccogliamo in una ciotola. Mettiamo sul fuoco un pentolino con acqua e sale, non appena bolle versiamo all’ interno i piselli per pochissimi istanti. Laviamo i pomodorini e li tagliamo a metà. In una padella scaldiamo un cucchiaio di olio con lo scalogno sminuzzato. Versiamo all’ interno i pomodorini e lasciamo cuocere. Nel frattempo puliamo le mazzancolle. Eliminiamo testa, zampe, carapace e filamento nero (interiora) e le passiamo sotto l’acqua e li versiamo nella padella insieme ai pomodori. Lasciamo cuocere per qualche minuto e se necessario aggiungiamo un mestolo di brodo. A questo punto inseriamo anche i pisellini e qualche pistillo di zafferano. Mescoliamo bene , togliamo dal fuoco e lasciamo da parte. Cuociamo le pasta in acqua e sale. Non appena al dente le scoliamo e le versiamo in padella insieme al condimento, le mescoliamo affinché possano assorbire e quindi “accogliere” il condimento alla perfezione, grazie alla trafilatura al bronzo.
6
Torta magica
2
Iniziamo la ricetta per la torta magica, sciogliendo il burro. Lo lasciamo raffreddare. Ora dividiamo i tuorli dagli albumi. In una terrina montate i tuorli con lo zucchero per circa 10 minuti von l'aiuto di uno sbattitore elettrico. Il composto deve risultare gonfio e spumoso.Ora aggiungiamo l'acqua el'essenza di vaniglia sempre usando le fruste elettriche. Facciamo intiepidire il latte che useremo dopo. Ora aggiungiamo il burro ormai freddo, un pizzico di sale e poi il latte tiepido. Una volta mescolati gli ingredienti, aggiungiamo la farina setacciata.Montiamo gli albumi con il succo di limone, a neve non troppo ferma. La incomportiamo nel composto con un movimento delicato dal basso verso l'alto con l'aiuto di una frusta manuale. Il composto sarà piuttosto liquido, è giusto cosi, non vi preoccupate.Foderate una teglia o pirofila con carta forno. La pirofila deve avere le misure di circa 20×20. Io ho usato una teglia rotonda del diametro di circa 25 cm, è perfetta  ugualmente. Versare il composto ed iformate in forno preriscaldato a  150° per circa 80 minuti, o finché la superficie risulta dorata.Trascorso il tempo necessario, sfornate e lasciate raffreddare nella teglia o pirofila stessa. Dopo coprite con pellicola e lasciate in frigo per un'ora. Toglietela dalla teglia e tagliatela a cubetti. Spolverizzate con zucchero a velo e servire. La consistenza risulterà morbida.
7
Crostata meringata alle fragole
38
Per la frolla: disponi a fontana le farine, dentro versa 45 g di zucchero, il burro a pezzetti, la vaniglia e il tuorlo. Impasta bene ( se serve unisci un cucchiaio d'acqua) e forma un panetto, avvolgilo in cellophane e metti a riposare in frigorifero per almeno un'ora.Riprendi la pasta frolla e stendila (spessore mezzo cm) e rivesti uno stampo da crostata da 20 cm ben imburrato e infarinato. Buca la pasta con i rebbi di una forchetta e metti in frigo. Pesa l'albume: determinerà la quantità di zucchero necessaria alla meringa (es: 30 gr albume, 60 gr di zucchero...) e pesa lo zucchero necessario. Monta l'albume con un pizzico di sale. Quando comincerà a diventare bianco unisci pian piano lo zucchero, continuando a montare a massima velocità, fino ad ottenere una bella meringa lucida.Lava le fragole, tamponale con una salvietta e tagliale a pezzettini. Mescola le fragole alla meringa e versa il tutto nel guscio di frolla. Inforna a 180° per 10 minuti circa quindi abbassa a 160° e continua la cottura fino a che il guscio non sarà ben asciutto e croccante (circa altri 20-25 minuti).
8
Spaghettoni al datterino giallo acciughe e guttiau
44
In un pentolino fate dorare con due cucchiai d’olio il cipollotto affettato fine. Quindi unite la salsa di pomodoro (vi consiglio di usare quella di datterino giallo), correggete di sale e profumate con qualche fogliolina di timo fresco. Fate cuocere per circa 15-20 minuti.In abbondante acqua in ebollizione salata fate cuocere gli spaghetti per la metà del tempo indicata nella confezione. Fate finire di risottare gli spaghetti nella salsa. Unite, quasi sul finire, i filetti di acciuga. Porzionate nei piatti, completando con un giro d’olio evo e sfogliette di carasau guttiau.
9
Biscotti con gocce di cioccolato in due varianti
29
Preriscaldare il forno statico a 180C. Tritare in piccole parti il cioccolato fondente.In un mixer, versare la farina (per la versione classica 175g, per la versione dark 150g + 25g cacao amaro), lo zucchero, il burro in pezzi, il lievito e un pizzico di sale. Lavorare a velocità massima per unire gli ingredienti.Aggiungere l'essenza di vaniglia (per la versione dark un pò di cannella in polvere), le uova e il cioccolato. Lavorare a velocità massima finché il composto risulti omogeneo.Con l'aiuto di due cucchiaini o di un porzionatore per gelato, trasferire palline di impasto su una teglia rivestita di carta forno.Cuocere in forno statico a 180C per 10-15 minuti (a seconda della dimensione dei biscotti), poi far raffreddare su una gratella.
10
Mini quadretti di salame al cioccolato
6
Tritare i biscotti, ammorbidire il burro a temperatura ambiente e unirlo allo zucchero montandolo leggermente con le fruste. Aggiungere un pizzico di sale, la vaniglia e l'uovo. Setacciare il cioccolato in polvere. Risulterà un composto sodo. Stenderlo tra due fogli di carta forno e appiattirlo leggermente con il mattarello fino ad ottenere uno spessore di circa un centimetro. Riporre per mezz'ora in freezer.Una volta tolto dal freezer, con uno stampino a pieacere tagliare i mini docetti/salamini al cioccolato.
11
Biscotti alla nutella
31
Preriscaldare il forno a 180°. In una ciotola, sbattere insieme il burro e lo zucchero a velo (circa 3-5 minuti). È estremamente importante che il burro sia a temperatura ambiente e non freddo quando si esegue questa operazione.Aggiungere gli albumi un po' alla volta, mescolando. Quindi, aggiungere l'estratto di vaniglia e la scorza grattugiata del limone. Raschiare il fondo del recipiente con una spatola per assicurarsi che la miscela sia uniformemente combinata. A poco a poco aggiungere la farina e mescolare fino a quando il composto non si inumidisce. Posizionare nel frigorifero per 5-10 minuti la ciotola avvolta con della pellicola, al fine di compattare leggermente l'impasto dei biscotti.Dopodiché, inserire l'impasto in una tasca da pasticciere, applicando una piccola punta di circa 1 cm di diametro e creare strisce d'impasto larghe circa 1,5 cm su una teglia foderata con carta da forno.Cuocere i biscotti in forno per 10-12 minuti. Terminata la cottura, lasciarli raffreddare per qualche minuto prima di trasferirli sul piano di lavoro foderato con carta d'alluminio per farli raffreddare completamente.Prendere due biscotti e spalmare la nutella prima su di un lato del primo e poi su di un lato del secondo, quindi unirli. Ripetere questa operazione per tutti i biscotti rimanenti. Dopodichè servirli. Si possono anche conservare in un contenitore ermetico a temperatura ambiente per un massimo di 3 giorni.