0Filtri

Cancella tutto

Ingredienti

Tempo

Calorie

Carboidrati

Grassi

Proteine

Colesterolo

Latte

Glutine

Uova

Soia

Grano

Crostacei

Arachidi

Frutta a guscio

Pesce

Verdura

Mostra tutte

Antipasti

Primi piatti

Secondi piatti

Contorni

Zuppe

Insalate

Salse e condimenti

Pizze e torte salate

Dolci

Bevande

Vegana

Vegetariana

Cucine regionali

Cucine internazionali

2844Risultati per "farina di ceci"

0
Pizzette di cicerchie e farina di ceci
23
Frulliamo le cicerchie fino ad ottenere una purea, quindi aggiustiamole di sale, aggiungiamo le erbe aromatiche, il cucchiaio di semi vari e la farina di ceci.Amalgamiamo bene gli ingredienti tra di loro e lasciamo riposare il tutto per qualche minuto .Possiamo ora formare le nostre pizzette lavorando con le mani piccole quantità dell'impasto.Adagiamo i medaglioni ottenuti su una placca ricoperta da carta da forno leggermente unta e facciamo cuocere le pizzette in forno preriscaldato per circa 20 minuti girandole a metà tempo.
1
Medaglioni di farina di ceci e verdure
37
Mettiamo il pane in ammollo in poco latte. Laviamo le verdure scelte, tagliamole a dadini piccoli e lessiamole in acqua salata o in alternativa possiamo cuocerle in padella o al vapore.In una ciotola versiamo la farina di ceci, aggiungiamo un pizzico di sale e versiamo a filo l’acqua girando con una frusta a mano per evitare la formazione di grumi. Uniamo a questo punto il pane ben strizzato e sbriciolato e le verdurine.Amalgamiamo il tutto fino ad ottenere un composto che (niente paura) resterà abbastanza morbido Con le mani umide o leggermente unte di olio formiamo delle palline, adagiamole su una teglia ricoperta da carta da forno e appiattiamole formando il medaglione.Passiamo i Medaglioni di farina di ceci e verdure in forno impostando una temperatura di 180 gradi per circa 20 minuti quanto basta per renderli croccanti fuori e morbidi dentro. Bene il nostro secondo alternativo è pronto.Non resta che gustarlo tiepido…deliziosi ed unici. Buon appetito!!
2
Fritelle di carciofi vegan
2
Pulire i carciofi e cuocierli in un tegame sfumando con un po' di vino bianco. Intanto creare una pastella mescolando acqua e farina di ceci. Una volta cotti i carciofi passarli nella pastella e poi nel pangrattato e friggerli.
3
Piadine vegane, in due ingredienti
54
Pesa in una ciotola la farina di ceci, dopodiché aggiungi poca alla volta l'acqua (attenzione a non metterla tutta insieme o rischi di creare i grumi) continuando a mescolare con la forchetta. Aggiungi un pizzico di sale.Ungi appena una padella antiaderente del diametro che vuoi abbiano le tue piadine, e togli l'eccesso d'olio con la carta da cucina. Quando sarà calda aggiungi la pastella roteando la padella in modo da formare uno strato sottile (un po' come si fa con le crepes); cuoci a fuoco medio-basso finché non riuscirai a staccarla e la superficie risulterà dorata. Termina la cottura dall'altro lato.
4
Burger di zucca e spinaci
5
BURGER DI SPINACI E ZUCCA LAVARE LA ZUCCA E TAGLIARLA A DADINI.FAR CUOCERE IN PADELLA CON UN FILO D OLIO E LO SPICCHIO DI AGLIO FINO AD AVERE UNA CONSISTENZA MORBIDA.CUOCERE GLI SPINACI SENZA AGGIUNGERE ACQUA. SMINUZZARE GLI SPINACI E AGGIUNGERLI ALLA ZUCCA PER .FAR INSAPORIRE. TRASFERIRE IL TUTTO IN UNA CIOTOLA REGOLARE DI SALE E PEPE AGGIUNGERE LA FARINA DI CECI E IL PANGRATTATO E FARE I BURGERPASSATE I BURGER NEL PANGRATTO MISCHIATO CON UN PO DI SEMI DI SESAMO E POI CUOCETE I BURGER IN UNA PADELLA ANTIADERENTE X CIRCA 15 MINUTI IN TUTTO
5
Torta di mele vegan
8
Grattugiare 3 mele con una grattugia a fori larghi e tagliare a pezzettini la quarta. Cospargere con il succo del limone e lasciare macerare qualche minuto. Nel frattempo riunire in una ciotola tutti gli ingredienti secchi, le farine, il lievito, la cannella e la scorza del limone. Unire il latte e mescolare con un cucchiaio.Aggiungere anche le mele con tutto il succo del limone e amalgamare bene. Riempire con tutto il composto una teglia rivestita di carta forno e cuocere in forno caldo a 180 gradi per 35/40 minuti.
6
Frittura vegana con maionese di soia
1
Tagliate le carote e le zucchine a fette lunghe e sottili (io ho utilizzato un pelapatate). Tagliate la cipolla ad anelli.Preparare la pastella mescolando la farina di ceci, la curcuma e un cucchiaino di sale e aggiungendo all'impasto acqua fredda fino ad ottenere una consistenza collosa.Unire al latte di soia la senape, un poco di sale e frullare con un minipimer; aggiungere a filo l'olio di soia e il succo di mezzo limone fino ad ottenere un'emulsione simile ad una maionese. Conservare in frigo finché la frittura non sarà ultimata.Friggere le verdure, depositarle su carta per fritti e spolverare con un pizzico di sale e un cucchiaio e di curry ed infine gustarle con la maionese di soia.
7
Polpette funghi e fagioli
23
Raduniamo tutti gli ingredienti tranne l'olio nel robot da cucina e frulliamo sino ad ottenere un composto omogeneo. Formiamo le polpette e cuociamo nella padella antiaderente calda, con un filo d'olio, dorandole in ogni lato. Serviamo calde con un'insalata mista o con accompagnamento a piacere! Io le ho accompagnate con una tzatziki improvvisata: ho unito yogurt magro bianco con del cetriolo grattugiato e scolato, un pizzico di sale ed una spruzzata di succo di limone.
8
Pancakes di ceci alle erbe aromatiche
41
Ho mescolato la farina di ceci con il lievito e un pizzico di sale e ho versato pian piano l’acqua, amalgamando con una frusta a mano, fino ad ottenere una pastella liscia e senza grumi. Ho tritato le erbe aromatiche con la mezzaluna e le ho aggiunte alla pastella. Ho unto una padella con un filo d’olio extravergine e, una volta calda, vi ho versato un piccolo mestolo di pastella per volta. Ho cotto ogni frittellina un paio di minuti per lato, girandola quando iniziavano a comparire le bolle sulla superficie, proprio come si fa con i soliti pancake.
9
Pancake di ceci
33
Separate i tuorli dagli albumi. Montate a neve ben ferma gli albumi, sbattete i tuorli con l’aiuto di una frusta, unite la farina di ceci setacciata insieme al baking. Aggiungete il latte di soia a filo, sale e pepe.Unite gli albumi mescolando delicatamente, aggiungete infine la cipolla grattugiata e la rucola spezzettata finemente e mescolate bene.Ungete leggermente una padella antiaderente con un piccolo pezzetto di burro, lasciate scaldare la padella per qualche minuto e unito un mestolo del composto preparato.Lasciate cuocere a fuoco dolce e girate solo quando la parte superiore appare asciutta e con alcune bollicine.Una volta girato il pancake con l’aiuto di una spatola lasciatelo cuocere per qualche altro minuto e poi adagiatelo su di un piatto. Ripetete alla stessa maniera fino ad esaurimento del composto.Man mano che cuocete i pancakes impilateli uno sull’altro, così si manterranno caldi. Per la salsa di accompagnamento versate nel bicchierone del mixer il formaggio cremoso, il latte di soia, il sale e il curry.Frullate con il mixer aggiungendo a filo l’olio di semi fino ad ottenere una salsa della consistenza da voi desiderata.Servite i pancake di ceci appena tiepidi con la salsa al curry!
10
Frittata senza uova coi bruscandoli
30
Lavare bene i bruscandoli con abbondante acqua Cuocerli in padella, con l' olio e il cipollotto affettato, per circa un quarto d'ora, aggiungendo un po' d'acqua se necessario.Preparare la pastella mescolando le farine e l'acqua con una frusta a mano per sciogliere bene i grumi. Aggiungervi anche un pizzico di sale.Una volta teneri i bruscandoli, versare in padella anche la pastella, coprire, abbassare il fuoco e far cuocere per circa dieci minuti o comunque finché non si è solidificata. Girare la frittata (io mi sono aiutata con un coperchio per evitare che si spatasciasse) e farla dorare anche dall'altro lato.
11
Polpettine di baccalà su crema di ceci
22
Iniziamo con il tritare finemente lo scalogno, quindi lo mettiamo in un tegame e lo facciamo appassire in acqua ed un goccio di olio. Versiamo i ceci con un po' di acqua di cottura e del rosmarino. Facciamo cucinare circa cinque minuti e poi trasferiamo in un mixer, aggiungiamo sale e pepe e mixiamo aggiungendo l'olio per arrivare ad una consistenza cremosa.Io ho usato del Baccalà già dissalato dal pescivendolo, quindi mi sono limitato a lavarlo ed asciugarlo su carta assorbente. Una volta asciutto controlliamo con una pinzetta che non ci siano lische, che eventualmente rimuoviamo, e poi lo tagliamo molto finemente al coltello. Versiamo i pezzetti di baccalà in una ciotola.Incorporiamo, nella ciotola con il baccalà, la mollica, il timo ed il pecorino grattugiato. Sbattiamo dentro l'uovo, regoliamo di sale e pepe e amalgamiamo per bene il composto. In un piatto a parte sbattiamo il secondo uovo, e predisponiamo altri due piatti con la farina di ceci ed il pan grattato rispettivamente. In una pentola mettiamo dell'olio di semi e lo portiamo alla temperatura ideale per friggere (circa 150 °C per un olio di semi). Con le mani umide ricaviamo delle palline dal nostro composto, quindi le passiamo nell'ordine: nella farina di ceci, nell'uovo sbattuto ed infine nel pan grattato. Siamo pronti per friggere, magari aiutandoci con una schiumarola per tirare fuori le polpettine una volta dorate. Lasciamo asciugare su carta assorbente e serviamo su un velo di crema, guarnendo il piatto con un rametto di rosmarino.