0Filtri

Cancella tutto

Ingredienti

Tempo

Calorie

Carboidrati

Grassi

Proteine

Colesterolo

Latte

Glutine

Uova

Soia

Grano

Crostacei

Arachidi

Frutta a guscio

Pesce

Verdura

Mostra tutte

Antipasti

Primi piatti

Secondi piatti

Contorni

Zuppe

Insalate

Salse e condimenti

Pizze e torte salate

Dolci

Bevande

Vegana

Vegetariana

Cucine regionali

Cucine internazionali

2851Risultati per "fiori di salvia"

0
Carpaccio di barbabietola rossa e fiori di salvia
2
Tagliate le barbabietole rosse a fettine molto molto sottili, cosi come il limone.Lavate la rucola, il cipollotto, i fiori di salvia ed il prezzemolo con acqua fredda, scolate e tamponate delicatamente tra due fogli di carta assorbente da cucina, per asciugarli.Preparate il dressing. In una piccola ciotolina versate: l’olio, una spruzzatina di limone, sale, pepe e zenzero grattugiato.Tagliate il cippollotto a striscioline molto sottili e tritate il prezzemolo.Prendete un bel piatto: sistemate la rucola sul piatto, adagiatevi le fettine di barbabietola rossa, qualche fetta di limone, cipollotto a striscine, un po’ di prezzemolo ed un cucchiaio di dressing. Procedete cosi fino a finire gli ingredienti, e finite spolverando con i pinoli tostati il restante prezzemolo, i fiori di salvia e, se necessario, un filino d’olio extravergine d’oliva.
1
Polentini primavera
1
Mettete sul fuoco una pentola dal fondo spesso con 1,6 l d’acqua. Appena stará per sfiorare il bollore aggiungete il sale. Con una frusta cominciate a girare l’acqua creando un vortice e (continuando a girare!) versate a pioggerellina non violenta, la farina di mais.Mescolate velocemente ed instancabilmente con un cucchiaio di legno finché non avrá ricominciato a bollire per evitare la formazione di grumi.A questo punto, abbassate la fiamma e proseguite la cottura almeno 40 minuti, continuando a girare col cucchiaio di legno. La polenta che comincia a staccarsi dai bordi e dal fondo della pentola, é segno di cottura giunta al termine. Versatela adesso in una teglia per pane in cassetta foderata di pellicola trasparente, e lasciatela freddare completamente. Appena sará fredda, potete sformarla e tagliarla a fette. Grigliate le fette di polenta su una piastra rovente 7 minuti per lato.Polentini con crema di lenticchie e taccole: Versate lenticchie, aglio e foglie di salvia nel mixer. Salate, pepate ed aggiungete un filo d’olio. Mettete la crema da parte. In una padellina antiaderente, versate 1/2 bicchiere d’acqua, un pizzico di sale e le taccole. Cuocete a fiamma alta finché l’acqua non sará del tutto evaporata. Aggiungete un filo d’olio, saltate un paio di minuti, aggiungendo sale e pepe. Spalmate la crema di lenticchie sui crostini, adagiatevi le taccole e guarnite con qualche rondella di peperoncino.Polentini con crema di tofu e verdure: Versate il tofu (intero) nel mixer, insieme a latte di soia, sale, pepe, prezzemolo ed erba cipollina. Mixerate. Aggiungete un filo d’olio, sale e pepe e mettete da parte. Su una griglia rovente, grigliate zucchine e cipollotti. Appena cotti, condite con un pizzico di sale, pepe, fiori di salvia ed uno spruzzo di limone. 3. Spalmate la crema di tifu sui crostini, adagiatevi le verdurine grigliate e guarnite con qualche fiorellino di salvia e limone.Polentini con trota salmonata e cipolle rosse in agrodolce: Lavate ed asciugate le foglie di senape selvativa, sistematela sui crostini. Adagiate i filetti di trota salmonata sul letto di foglie, guarnite con cipolline in agrodolce e prezzemolo tritato finemente.Polentini con sarde affumicate e mini melanzane: In una padellina antiaderente saltate con poco olio, sale e pepe le mini melanzane tagliate a metá (o i tocchetti di melanzana normale) per circa 5 minuti, o comunque finché saranno ben dorati. All’ultimo minuto aggiungete i pinoli e metá dei pistilli di zafferano. Sistemate sui crostini la rucola lavata ed asciugata, un cucchiaio abbondante di melanzane saltate con i pinoli, un cucchiaino di pomodori secchi a striscioline ed infine la sarda affumicata (o acciuga o sarda impanata!). Guarnite con i pistilli di zafferano.I polentini primavera sono pronti 😉
2
Biscotti
20
Iniziate preparando la pasta frolla bianca, impastate in una planetaria con il gancio 125g di burro, 125g di zucchero e la polpa di 1/2 bacca di vaniglia.Quando gli ingredienti saranno ben incorporati, unite 50g di uova (circa 1), quindi 240g di farina, 5 g di lievito e 2 g di sale. Impastate.Con l'impasto formate una palla, avvolgetela nella pellicola trasparente e riponetela in frigo per almeno 3 ore.Successivamente preparate anche la pasta frolla al cacao seguendo gli step precedenti, con gli ingredienti rimasti e incorporando il cacao, quando aggiungerete la farina. Ponete anch'essa in frigo avvolta nella pellicola.Trascorso il tempo del riposo, stendete le due paste frolle con l'altezza di circa 5mm. Forate le due paste aiutandovi con un taglia pasta a forma di fiore di dimensioni molto piccole. Riempite i fori con i fiorellini della pasta del colore opposto alla pasta sulla quale state lavorando.Tagliatei biscotti, sempre con l'aiuto di un taglia pasta di dimensioni più grandi rispetto a quello che avete utilizzato prima, ma sempre a forma di fiore.Trasferiteli su una teglia foderata con carta forno e infornateli in forno ventilato già caldo a 180 gradi per 10-15 minuti.Lasciateli raffreddare prima di servirli.
3
Fiori di zucca fritti
40
Lavare accuratamente i fiori, immergendoli in una ciotola con acqua fredda. Trasferirli su un panno da cucina asciutto per farli asciugare. Una volta asciutti, eliminate il gambo e le escrescenze. Dopodiché estrarre il pistillo con le dita. Tagliare il lato di ogni fiore di zucca e riempirlo con un cubetto di mozzarella e un filetto di acciughe. Riporre i fiori di zucca su di un grande vassoio e metterli da parte. Versare 50 ml di olio di semi di arachidi all'interno di una wok e portare la temperatura a 190°.In una ciotola, aggiungere la farina setacciata e una manciata di prezzemolo. Versare un po' alla volta l'acqua ghiacciata. Mescolare con una forchetta fino a quando la pastella non abbia la consistenza della panna. Immergere un fiore di zucca alla volta nella pastella e ricoprirlo completamente, lasciando che la pastella in eccesso sgoccioli.Friggere i fiori di zucca nell'olio caldo per un minuto per lato delicatamente, quindi rotolarli con l'aiuto di una spatola, fino a quando non diventano croccanti e ben rosolati. Terminata la frittura, disporre il fiore di zucca su un vassoio foderato con carta da cucina. Cospargere del sale mentre è ancora caldo. Ripetere la procedura con i restanti fiori di zucca. Servire i fiori di zucca ben caldi al momento.
4
Fiori di basilico viola croccanti, alla birra
15
Lavate i fiori di basilico velocemente sotto acqua corrente, fredda. Sbatteteli un po’ per fargli perdere un po’ d’umiditá e sistemateli tra due fogli di carta assorbente perché s’asciughino per benino.In una ciotola dai bordi belli alti versate la farina di ceci e gli altri ingredienti asciutti (scorza di limone, sale, pepe di cajenna e noce moscata).Mescolando di continuo con un frustino, aggiungete la birra a filo. Non siate avari d’energia, e date del vostro meglio per mescolare senza sosta e velocemente. Vi aiuterá ad evitare la formazione di fastidiosi grumi.In una padella dai bordi piuttosto alti versate l’olio di semi necessario a friggere comodamente i fiori di basilico. Accendete.Intanto che l’olio si scalda per bene, tuffate i fiori nella pastella e, delicatamente, abbiate cura di ricoprirli di pastella completamente.Adesso, aiutandovi con una pinza, adagiate uno ad uno i fiori impastellati nella padella d’olio bollente avendo cura di non friggerne più di cinque/sei alla volta. Rischierebbero soltanto di attaccarsi fra di loro, o peggio andare a fondo.Rigirateli spesso e, una volta dorati, sistemateli su un foglio di carta assorbente. Procedete cosi fino a finire tutti i fiori.Servite ben caldi e “Crunch!!!”
5
Fiori di zucchine ripieni di ricotta
8
Iniziamo la ricetta per i fiori di zucchine ripieni di ricotta lavando e spuntando le zucchine. Laviamo anche i fiori e togliamo il pistillo al loro interno. In una ciotola stemperiamo la ricotta, aggiungiamo le zucchine grattugiate, il parmigiano grattugiato, la maggiorana e aggiustiamo di sale.Mescoliamo bene gli ingredienti e con l'aiuto di un cucchiaino, riempiamo i fiori di zuccchine. Richiudiamo il fiore, unendo i petali e li adagiamo su una pirofila unta di polio e cosparsa di pan grattato. Infine, cospargiamo con altro pan grattato e parmigiano grattugiato, un filo d'olio ed inforniamo a 180° in forno preriscaldato per circa 20 minuti.  Gli ultimi 5 minuti di cottura, fateli passare sotto al grill così si formerà la crosticina. Sfornare e servire belli caldi. Buoni anche il giorno dopo.
6
Spaghetti con fiori di zucca croccanti
Partite dalla frittura dei fiori di zucca: puliteli, lavateli e tagliateli. Scaldate l'olio e aggiungere uno alla volta i fiori di zucca passati nella farina, fateli friggere fino alla doratura facendoli cuocere su entrambi i lati. Asciugateli con carta assorbente. E' molto importante che i fiori di zucca siano freschissimi. Potete anche scegliere di friggere i fiori di zucca al mattino per la cena, basterà poi scaldarli 5' in forno statico prima di trasferirli sulla pasta.Preparate gli spaghetti, secondo le indicazioni sulla confezione, e la crema di zucchine. Per quest'ultima tagliate scalogno e carota, fate saltate in padella olio e margarina. Aggiungete dopo 2' gli zucchini e fate cuocere. Procedete frullando tutto con un bicchiere di latte (o in alternativa acqua di cottura della pasta), fino a raggiungere una consistenza cremosa. Una volta cotti gli spaghetti, conditeli con la crema e metà dei fiori di zucca. I rimanenti li userete per guarnire il piatto.
7
Mezze maniche fiori di  zucca, acciughe e feta
3
Mettere a bollire l acqua. Salare q.b. e buttare la pastaIn una padella aggiungere uno spicchio d aglio, un paio di acciughe e un ciuffo di basilico. Far cuocere per un minuto. Dopo aver pulito, lavato ed asciugato i fiori di zucca aggiungerli al composto di aglio e acciughe. Saltare i fiori per un solo minuto Scolare la pasta al dente e aggiungerla al composto di fiori e acciughe. Cuocere per un minuto Impiattare aggiungendo alcune acciughe, una manciata di fuori di zucca a crudo tritati, feta a scaglie, i capperi e un ciuffo di basilico.
8
Frittata con fiori di zucca ripieni
3
Privare i fiori del pistillo e lavarliRiempirli con mozzarella a cubetti e acciughe e sigillarli per beneSbattere le uova, salarle e peparleUngere di olio una padella e posizionare i fiori ripieni a raggera facendoli dorareVersare le uova e cuocere la frittata schiacciando con una forchetta in modo tale che ricoprano per bene i fiori. Chiudere con un coperchio.
9
Sandwich con pesto, mozzarella e fiori di zucca
42
In un robot da cucina, frullate i pistacchi sgusciati fino a quando non assumono la consistenza di una farina grossa. Aggiungete l'aglio e il prezzemolo e continuate a tritare. Poi aggiungete l'olio d'oliva e il sale. Fate andare il robot da cucina fino a quando il pesto non si compatta. Aggiungere altro olio se necessario.Lavate accuratamente i fiori di zucca, scolateli e asciugateli delicatamente usando dei tovaglioli di carta. Rimuovete il pistillo. Aprite ciascun fiore e riempitelo con un cubetto di mozzarella. Preparate la pastella sbattendo la farina, l'uovo, 80 ml di acqua frizzante e un pizzico di sale. Immergete i fiori di zucca nella pastella e riponeteli su di un piatto.In una padella, versate l'olio d'oliva e portatelo a temperatura. Immergete i fiori di zucca e fateli rosolare su tutti i lati (un minuto circa per ogni lato). Con un pinza prendete i fiori di zucca fritti e disponeteli su di un tovagliolo di carta per assorbire l'olio in eccesso.Prendete una fetta di pane. Spalmate un cucchiaio di pesto di prezzemolo sulla superficie di un lato. Posate quattro fiori di zucca. Prendete una seconda fetta di pane. Spalmate un altro cucchiaio di pesto di prezzemolo sulla superficie di un lato. Poggiatela sulla prima fetta. Ripetete il processo per preparare il secondo sandwich. Preriscaldate una padella a fuoco medio-basso. Versate un filo d'olio sulla parte esterna dei sandwich. Mettere un coperchio sulla padella per dorare un lato del sandwich. La doratura dovrebbe richiedere solo 1 o 2 minuti. Dopodiché, capovolgete i sandwich. Riponete il coperchio sulla padella. Dopo altri 1-2 minuti, prelevate i sandwich dalla padella, impattatateli e serviteli caldi.
10
Risotto con zucchine, fiori di zucca e salsiccia
42
Lavare e mondare le zucchine, privarle di buona parte della parte bianca interna e utilizzare la parte verde. Tagliare quest'ultima a piccoli tocchettini. Aprire i fiori di zucca, togliere il pistillo, lavarli e tamponarli molto delicatamente. Tagliarli a striscioline. Sbriciolare con le mani la salsiccia. Tritare finemente lo scalogno.In una padella antiaderente scaldare un filo d'olio, far rosolare una piccola parte dello scalogno e unire quindi le zucchine. Far cuocere a fuoco vivace per circa 4/5 minuti aggiustando di sale e mescolando spesso. Non appena pronte (devono esser ancora croccanti) cospargere con le foglioline di timo. Mettere da parte.In una piccola pentola anti aderente far rosolare bene, senza condimento, la salsiccia sbriciolata finché non risulterà croccante. n un altra pentola far scaldare un filo d'olio e lo scalogno. Una volta rosolato, aggiungere il riso e farlo tostare. Aggiungere poi poco brodo alla volta e mescolare spesso. Quando manca 5 minuti alla cottura del riso, aggiungere 3/4 delle zucchine e 3/4 della salsiccia.A fine cottura mantecare con il parmigiano, aggiungere lo zafferano sciolto in poco brodo caldo. Aggiustare di sale e pepe e aggiungere 3/4 dei fiori delle zucchine tagliati. Impiattare decorando con la salsiccia rimasta, i fiori delle zucchine e le zucchine.
11
Fiori di zucca e verdure ripiene alla ligure
33
Mondate fagiolini, zucchine e fiori di zucca e sbucciate le patate.Mettete abbondante acqua in una pentola capiente ed una volta preso bollore, salatela e mettete le verdure a lessare finché non saranno morbide. Una volta cotte, scolatele e lasciatele raffreddare.Trasferite le verdure in un passaverdura e riducetele in purè.Preparate un trito di cipolla, aglio, prezzemolo, basilico ed aggiungetelo alle verdure.Aggiungete al composto il parmigiano e le due uova ed iniziate a mescolare. Aggiungete una spruzzata di pepe ed eventualmente aggiustate di sale. Se il composto fosse troppo morbido, aggiungete un po' di pan grattato per renderlo più sodo.Iniziate a riempire i fiori di zucca, potete usare una sac a poche, oppure tagliare il fiore per il lato lungo e riempirlo delicatamente con un cucchiaio.Cuocete in forno caldo (statico) a 180° C per una ventina di minuti.