Tagliate le barbabietole rosse a fettine molto molto sottili, cosi come il limone.Lavate la rucola, il cipollotto, i fiori di salvia ed il prezzemolo con acqua fredda, scolate e tamponate delicatamente tra due fogli di carta assorbente da cucina, per asciugarli.Preparate il dressing. In una piccola ciotolina versate: l’olio, una spruzzatina di limone, sale, pepe e zenzero grattugiato.Tagliate il cippollotto a striscioline molto sottili e tritate il prezzemolo.Prendete un bel piatto: sistemate la rucola sul piatto, adagiatevi le fettine di barbabietola rossa, qualche fetta di limone, cipollotto a striscine, un po’ di prezzemolo ed un cucchiaio di dressing. Procedete cosi fino a finire gli ingredienti, e finite spolverando con i pinoli tostati il restante prezzemolo, i fiori di salvia e, se necessario, un filino d’olio extravergine d’oliva.
Carpaccio di barbabietola rossa e fiori di salvia

Carpaccio di barbabietola rossa e fiori di salvia

Senza Latte, Glutine, Uova, Soia, Grano +9

Crostacei

Arachidi

Frutta a guscio

Pesce

Semi di sesamo

Carne di maiale

Molluschi

Sedano

Senape

Vegetariana Vegana

Preparazione

10

minuti

Cottura

0

minuti

Tempo totale

10

minuti

Nutrizione

192

chilocalorie

perpersone

  • 200 g
    Barbabietola rossa
  • 0.5
    Limone
  • Quanto basta
    Sale
  • Quanto basta
    Pepe nero
  • 1 cucchiaio
    Zenzero
  • 5 g
    Fiori di salvia
  • 20 g
    Pinoli tostati
  • 0.5
    Cipollotto fresco
  • 3 cucchiaio
    Prezzemolo tritato
  • 3 cucchiaio
    Olio di oliva extra vergine
  • 0.5 mazzetto
    Rucola

Preparazione

Presentazione

Le barbabietole rosse, spesso confuse con le rape con le quali non sono neanche parenti, sono alimento molto antico, dalle straordinarie proprietá nutritive e medicinali, di un meraviglioso color vino buono. Non so esattamente perché le barbabietole rosse trovino sempre meno posto sui nostri piatti, eppure son buone. Un modo estremamente semplice e pratico per consumarle -e trarne tutti i benefici- é sotto forma di succo o smoothie. Sempre a crudo, la si può grattugiare o farla a piccoli tocchetti ed aggiungerla nelle insalate. In cottura, come tutti gli ortaggi e le verdure, anche la barbabietola rossa perde una parte consistente delle sue sostanze nutritive, ciò non toglie che lessa, al forno o al cartoccio, sia davvero buona e ottima sia come contorno che come piatto principale. La mia proposta di oggi é il carpaccio di barbabietola rossa, con limone (che aiuta l’assorbimento del ferro!), e fiori di salvia.

Step 1

Tagliate le barbabietole rosse a fettine molto molto sottili, cosi come il limone.

Step 2

Lavate la rucola, il cipollotto, i fiori di salvia ed il prezzemolo con acqua fredda, scolate e tamponate delicatamente tra due fogli di carta assorbente da cucina, per asciugarli.

Step 3

Preparate il dressing. In una piccola ciotolina versate: l’olio, una spruzzatina di limone, sale, pepe e zenzero grattugiato.

Step 4

Tagliate il cippollotto a striscioline molto sottili e tritate il prezzemolo.

Step 5

Prendete un bel piatto: sistemate la rucola sul piatto, adagiatevi le fettine di barbabietola rossa, qualche fetta di limone, cipollotto a striscine, un po’ di prezzemolo ed un cucchiaio di dressing. Procedete cosi fino a finire gli ingredienti, e finite spolverando con i pinoli tostati il restante prezzemolo, i fiori di salvia e, se necessario, un filino d’olio extravergine d’oliva.

Note

Vegan, Gluten free

Utensili

  • Tagliere
  • Un buon coltello
  • Grattugina

Valori nutrizionali I valori nutrizionali sono calcolati sulla singola porzione

Calorie
192
kcal
Colesterolo
0
mg
 
 

Commenti

Per commentare una ricetta devi accedere.