0Filtri

Cancella tutto

Ingredienti

Tempo

Calorie

Carboidrati

Grassi

Proteine

Colesterolo

Latte

Glutine

Uova

Soia

Grano

Crostacei

Arachidi

Frutta a guscio

Pesce

Verdura

Mostra tutte

Antipasti

Primi

Secondi

Contorni

Zuppe

Insalate

Condimenti

Pizze

Dolci

Bevande

Vegana

Vegetariana

Cucine regionali

Cucine internazionali

137Risultati per "formaggio"

0
Muffin salati zucca e sbrinz
7
Privare la zucca dei filamenti e tagliarla a piccoli tocchetti che poi andranno cotti al vapore. Quando risulteranno morbidi, ridurli in purea con il minipimer. Setacciare la farina in una ciotola e aggiungere sale e bicarbonato.Aggiungere anche le uova, l'olio di semi e la polpa di zucca, stando attenti che non si formino grumi. Frullare 50g di Sbrinz con un goccio di latte con il minipimer fino a renderlo purea e aggiungere al composto e lasciare gli altri 50g a cubetti piccoli, di modo che risultino filanti.Versare tutto il composto in una sac-a-poche (ok, questa è deformazione professionale da pasticceria, io ultimamente saccaposcio anche l'arrosto) e versarlo nei pirottini. Infornare a 180° per 20 minuti.

Muffin salati zucca e sbrinz

Veronica Frison Veronica Frison
1
Spaghettoni con formaggio in crema di radicchio
28
Prima di tutto ci occupiamo del radicchio, quindi eliminiamo le foglie esterne. Lo laviamo, lo tagliamo a metà e poi ancora a strisce. In una padella scaldiamo l’olio con lo scalogno.Non appena caldo e lo scalogno dorato aggiungiamo il radicchio. Mettiamo nel frattempo l’acqua della pasta sul fuoco, così durante la cottura del radicchio la possiamo utilizzare allungando in padella con un mestolo della suddetta. Non appena pronto, togliamo dal fuoco e facciamo intiepidire.In un robot da cucina, o più semplicemente frullatore ad immersione, frulliamo il radicchio con il formaggio in crema e il formaggio grattugiato. Anche in questo caso allunghiamo se necessario con un po’ di acqua.Cuociamo la pasta e non appena pronta la versiamo in padella, insieme alla crema di radicchio. Regoliamo con il sale e un pizzico di pepe. Saltiamo bene tutto e impiattiamo completando con un filo di olio e la granella di pistacchi tritata.

Spaghettoni con formaggio in crema di radicchio

Nunzia Bellomo Nunzia Bellomo
2
Spumini di prosciutto cotto e formaggio
12
Tagliamo grossolanamente il prosciutto cotto. Lo mettiamo in un tritatutto e aggiungiamo il formaggio. Continuiamo a frullare ed incorporiamo le gocce di limone e il sale. Mettiamo il composto in un contenitore ermetico e lo teniamo in frigo per un paio di ore.Trascorso il tempo stabilito, tiriamo fuori dal frigo e lo spostiamo in una sac à poche con bocca a stella. Poggiamo i crostini su un piatto da portata dove abbiamo poggiato l’ insalata, anch’essa condita e distribuiamo su la crema di prosciutto. Ultimiamo con fette di ravanelli e un filo di olio.

Spumini di prosciutto cotto e formaggio

Nunzia Bellomo Nunzia Bellomo
3
Pizza di riso al prosciutto e formaggio
33
versa in una pentola un filo di olio extravergine di oliva e la polpa di pomodoro. Aggiungi il basilico, il riso e l'acqua. Mescola bene e lascia cuocere per circa 20 minuti a fuoco dolce.Prepara il condimento che metterai sulla "pizza" . Versa in una padella un filo di olio extravergine di oliva e aggiungi la polpa di pomodoro. Regola di sale e lascia cuocere per pochi minuti. Intanto controlla il riso, quando l'acqua sarà evaporata, spegni la fiamma e versa tutto in una ciotola. Aggiungi l'uovo, il parmigiano e mescola bene. Fodera una teglia tonda con della carta forno e cospargila di pan grattato. Versa i due terzi del riso livellandolo bene. Aggiungi le fette di prosciutto e di formaggio e copri con il riso restante. Inforna a 180°C per circa 20 minuti. Tira fuori e cospargi con il sugo preparato in precedenza, e le fette di formaggio. Inforna ancora per altri 5 minuti.

Pizza di riso al prosciutto e formaggio

Annarita Crescenzi Annarita Crescenzi
4
Tortini rustici broccoli, pancetta e formaggio
55
Lessare i broccoli in acqua bollente salata per una decina di minuti. Scolarli, strizzarli e lasciarli raffreddare.In una ciotola, sbattere le uova con il parmigiano grattugiato, il latte, l'olio e la farina setacciata con il lievito per torte salate.Unire la pancetta affumicata, il formaggio (io uso l'emmental) a dadini e i broccoli strizzati e sminuzzati. Aggiustare di sale e di pepe senza lavorare troppo il composto.Trasferire l'impasto nelle impronte da muffins imburrate e infarinate e infornare a 180° per circa 20 minuti. I tortini saranno pronti non appena risulteranno dorati in superficie.

Tortini rustici broccoli, pancetta e formaggio

Azzurra Fracassi Azzurra Fracassi
5
Pane ripieno di formaggio e uova
36
In una piccola ciotola unite delicatamente lo zucchero, il lievito di birra e l'acqua calda. Lasciate riposare per circa 10 minuti o fino a quando non notate che il lievito comincia a schiumare. Se notate che il vostro lievito non schiuma vuol dire che è troppo vecchio e si dovrebbe sostituirlo prima di procedere.In una ciotola grande mescolate l'olio d'oliva, la farina di grano tenero 00 e il sale. Aggiungete il composto di lievito alla miscela di farina e mescolate delicatamente con le mani per amalgamare il tutto. Una volta che è ben amalgamato, trasferite la pasta su una superficie infarinata e cominciate a lavorarla. Continuate ad aggiungere la farina un po' alla volta e a lavorarla fino a quando la pasta non risulta elastica, soffice e compatta all'esterno senza essere appiccicosa. Sciacquate la ciotola grande e strofinatela con burro o olio. Trasferite l'impasto nella ciotola e coprite con un tovagliolo di carta o un canovaccio. Trasferitela in un luogo caldo (con una temperatura di almeno 24°) per 45 minuti.Una volta che la pasta è lievitata, impostate il forno a 220°. Inserite una teglia per pizza nel forno mentre si riscalda.Schiacciate l'impasto nella ciotola e dividetelo in sei pezzi uguali (1). Su una superficie di lavoro ben infarinata, lavorate i pezzi di pasta dando loro una forma piatta e circolare, dallo spessore di circa 2 mm e dal diametro di 16 cm circa (2). Potete farlo con le mani o servirvi di un mattarello.Distribuite 1-2 cucchiai di formaggio di capra in ciascuna forma circolare di pasta lasciando un bordo di 1 cm. e mezzo senza formaggio. Poi iniziate a rotolare la pasta verso l'interno su un lato del cerchio e fate lo stesso sull'altro lato lasciando circa 5 cm. tra i due rotoli. Prendete e tirate le estremità per formare un recipiente a forma di barchetta. Con le dita premete bene insieme le estremità per evitare che si aprano durante la cottura.Ripetete il procedimento con i restanti cinque cerchi di impasto e cospargete le barchette con il restante formaggio. Assicuratevi che il formaggio non esca dalla barchetta. È necessario lasciare dello spazio per aggiungere successivamente l'uovo.Tirate fuori dal forno la teglia e appoggiateci rapidamente la carta forno con gli impasti e infornate. Lasciate in forno per 15 minuti o fino quando gli orli degli impasti non si saranno dorati.Una volta dorati gli orli, prelevate la teglia dal forno e rompete un uovo in ogni barchetta e rinfornate per cuocerle fino a quando l'albume non diventa leggermente compatto (circa 5 minuti). Lasciate raffreddare per 5 minuti prima di versare un filo di olio d’oliva, cospargere un pizzico di sale e una spolverata di peperoncino.

Pane ripieno di formaggio e uova

Cinzia Cremonesi Cinzia Cremonesi
6
Pappardelle con cavolo e formaggio al tartufo
35
Preriscaldate il forno a 200°. In una piccola padella scaldate il burro a fuoco medio fino a quando non si scioglie. Aggiungete le foglie di salvia e riducete la fiamma al minimo. Quindi lasciate cuocere fino a quando non diventa croccante (circa 3 minuti). Con una forchetta rimuovete le foglie di salvia e disponetele su di un tovagliolo di carta per assorbire il burro in eccesso.Pulite la padella e aggiungete un cucchiaio di olio insieme alle noci e un pizzico di sale. Scaldate a fuoco medio-basso mescolando costantemente finché le noci non diventano leggermente tostate (circa 3 minuti). Riducete il calore se iniziano a bruciare (succede in fretta, quindi prestate molta attenzione). Una volta tostate toglierle dal fuoco e metterle da parte. Tritate grossolanamente le noci una volta che si sono raffreddate.Sciacquate e dividete il cavolo verza a metà. Strofinatelo con lo spicchio d'aglio tagliato a pezzetti. Quindi rimuovete il gambo dal cavolo e tagliatelo a striscioline finissime. Stendetele su di una grande teglia da forno. Aggiungete un cucchiaio di olio d'oliva. Cuocete in forno per circa 15-20 minuti o fino a quando i bordi non cominciano a rosolarsi. Togliete dal forno e cospargete con circa mezzo cucchiaino di sale.Mentre il cavolo arrostisce, portare a ebollizione una grande pentola di acqua. Salatela, calate le pappardelle e cuocetele al dente. Mettete da parte una tazza di acqua di cottura prima di scolare la pasta. Condite immediatamente la pasta scolata all'interno dello scolapasta con due cucchiai di olio d'oliva (questo impedirà che si attacchi mentre finisci di preparare la salsa).In una grande ciotola, preparate la crema di formaggio sbattendo insieme il formaggio di capra e le scaglie di tartufo bianco finché il tutto non sia ben amalgamato. Mettete da parte fino a quando la cottura della pasta non è terminata. Una volta che la cottura della pasta è terminata, prendete l'acqua di cottura che avete messo da parte e aggiungetene un po' alla volta al composto di formaggio e tartufo fino a quando non raggiungete una consistenza cremosa più liquida della maionese.Aggiungete le pappardelle, le striscioline di cavolo arrostito, le foglie di salvia, le noci e la salsa di formaggio e mescolate. A questo punto potete decidere di aggiungere più acqua di cottura se lo ritenete per aumentare la cremosità del condimento. Aggiustate di sale, se necessario.Impiattate le pappardelle e conditele con una spolverata di pepe nero e parmigiano reggiano grattugiato. Se vi è avanzato del tartufo bianco fresco, aggiungete un paio di scaglie sottili.

Pappardelle con cavolo e formaggio al tartufo

Cecilia Conti Cecilia Conti
7
Crostini di formaggio di capra con patate
33
Preriscaldare il forno a 200°. Mescolare insieme le patate tagliate a cubetti, mezzo cucchiaio di olio d'oliva e il sale. Su di una leccarda, distribuire le patate in un unico livello e arrostirle per 25 minuti. Su di una'altra leccarda, mescolare insieme le noci pecan e un pizzico di peperoncino di caienna. Arrostire per 12 minuti, togliere dal forno e lasciare raffreddare.Una volta che le patate hanno terminato la cottura, introdurle insieme al formaggio di capra e a due cucchiai di panna in un robot da cucina. Frullare il tutto fino a che non sia ben amalgamato. Aggiungere altri due cucchiai di panna e azionare il robot fino a quando la miscela non abbia una consistenza compatta.Affettare in quattro fette di pagnotta e tagliarle a metà. Condirle con un filo d'olio d'oliva e riporle sulla griglia del forno. Lasciarle in forno sino a quando non diventano dorate e croccanti (tenere d'occhio questo passaggio perché il pane brucia facilmente).Guarnire crostini con il composto di patate, una spolverata di noci pecan e un po' di rosmarino.

Crostini di formaggio di capra con patate

Lucia Maina Lucia Maina
8
Funghi ripieni di zucca e formaggio di capra
34
Preriscaldate il forno a 220°. Nel frattempo, iniziate pulendo i funghi. Eliminate la terra in eccesso, sciacquateli sotto l’acqua e asciugateli delicatamente. Staccate i gambi dalla teste dei funghi torcendo e tirando i gambi mentre tenete ferme le teste, avendo cura di non romperle teste.In una grande ciotola aggiungete la zucca tagliata a cubetti, l'olio d'oliva e i semi di finocchio. Condite con sale e pepe. Mescolate bene per amalgamare. Trasferite il tutto in una teglia da forno e fate cuocere per circa 15-20 minuti. Terminata la cottura, mettete da parte.Riducete la temperatura del forno a 190°. Insaporite l'interno delle cappelle dei funghi con un composto di aglio tritato, olio d'oliva e timo sminuzzato. Mischiate bene i pomodori secchi tritati grossolanamente con il pangrattato. Riempite ciascun fungo con la zucca arrostita e arricchite il composto di pomodori secchi e pangrattato. Infine aggiungete il formaggio di capra tagliato in piccoli pezzi. Disponete i funghi in una teglia rivestita di carta da forno, con la parte della farcitura rivolta verso l'alto. Irrorate con un filo d’olio extravergine d’oliva. Cuocete fino a quando i funghi non diventano teneri e dorati.Prima di servire, disponete i funghi accompagnandoli a qualche foglia di rucola o di cavolo riccio con limone e olio d'oliva. Cospargete una manciata di parmigiano grattugiato e versate un filo di aceto balsamico.

Funghi ripieni di zucca e formaggio di capra

Lisa Longo Lisa Longo
9
Brisèe integrale con verdure e crema di formaggio
5
In una ciotola metti le due farine setacciate, la birra, l’olio extravergine di oliva e il sale. Impasta sino a quando non si formerà una palla che non si appiccica alle mani. Stendi la pasta aiutandoti con un mattarello sino ad ottenere un disco poco più grande della teglia che hai deciso di usare. Fodera quest’ultima con carta forno e adagia la tua pasta.Spunta le melanzane e le zucchine, pela le carote e lava tutto. Affetta le cipolle e usa un pela patate per tagliare le verdure sottilmente. Arrotola una carota, mettila al centro della pasta e continua con le altre verdure formando una spirale.Preriscalda il forno a 180°.Sbatti le uova insieme ai formaggi e all’origano. Sala e versa a cucchiaiate sulla spirale di verdure. Inforna la torta per 30 minuti. La pasta dev’essere dorata e la crema di formaggio si deve compattare.Sforna e servi!

Brisèe integrale con verdure e crema di formaggio

Denise Corona Denise Corona
10
Fonduta di formaggio
36
Mettete il vino e l'aglio schiacciato in una piccola casseruola e portate lentamente a ebollizione a fuoco medio. Aggiungete i formaggi tagliati a fettine sottili . Cuocete a fuoco medio, mescolando di tanto in tanto, fino a quando i formaggi non comincino a sciogliersi, (circa 4 minuti).In una piccola ciotola, sbattete insieme l'amido di mais, il brandy e un cucchiaio di acqua fino a quando l'amido di mais non si è sciolto. Aggiungete il tutto al composto di formaggio e continuate a cuocere, mescolando di tanto in tanto, fino a quando il composto non è ben amalgamato, (altri 5 minuti). Condite con sale e pepe e servite subito con crostini di pane, patate bollite, affettati e sottaceti.

Fonduta di formaggio

Roberta Mancini Roberta Mancini
11
Quiche al formaggio
35
In una ciotola di medie dimensioni, unire l'acqua calda, il lievito mastro fornaio e un cucchiaino di zucchero. Lasciare riposare fino a quando il lievito non inizia a schiumare (circa 5 minuti). Una volta che il lievito è pronto, aggiungere 120 ml di latte intero, 50 gr di zucchero, un uovo e il sale. Frullare fino a quando il composto non è ben combinato e mettere da parte.In una grande ciotola, aggiungere la farina e il burro. Tagliare il burro nella farina (si può usare un tagliapasta, ma penso che le mani funzionino meglio) fino a formare briciole grossolane. Anche se si avrà ancora qualche pezzetto di burro, è normale! Aggiungere il composto preparato nel primo step nella miscela di farina e burro. Utilizzare un cucchiaio di legno per unire fino a quando il tutto non diviene ben amalgamato. Trasferire l'impasto su di una superficie ben infarinata e usare le mani per formare un quadrato. Utilizzare un mattarello per stenderlo e renderlo rettangolare (circa 23x33 cm).Piegare l'impasto in tre parti, come se si stesse piegando una lettera da mettere in una busta (1). Poi stendere nuovamente l'impasto e piegarlo ancora in tre parti. Stendere l'impasto per la terza volta, piegarlo in tre parti di nuovo, e stenderlo di nuovo in un rettangolo di 23x13 cm (2). Infine, piegare l'impasto in tre parti, ma invece di ripiegarlo di nuovo, tagliare l'impasto a metà. Quindi avvolgere ogni parte nella pellicola e lasciare raffreddare per un minimo di 2 ore.Preriscaldare il forno a 220°. Stendere una delle due parti dell'impasto (conservare l'altra in freezer oppure utilizzarla per preparare una seconda quiche) su di una superficie ben infarinata. Quindi trasferirlo delicatamente nella vostra tortiera, facendolo aderire ai bordi.Picchiettare delicatamente il fondo dell'impasto con una forchetta, quindi inserire un foglio di carta da forno sulla sua superficie e metterci su i fagioli secchi. Trasferire la tortiera nel freezer per 10 minuti per rassodarla. Prelevare la tortiera dal freezer, infornarla e lasciare cuocere per 10 minuti circa (fino a quando i bordi non diventano dorati). Togliere dal forno e lasciar raffreddare.In un frullatore mescolare le uova, la panna, il latte, il sale, il pepe e 50 gr di parmigiano. Cospargere altri 50 gr di parmigiano sul fondo dell'impasto precedentemente cotto in forno. Dopodiché, versare la miscela appena preparata sopra l'impasto. Cospargere la parte superficie con il restante parmigiano. Fare un cerchio protettivo intorno alla pasta della quiche con della carta argentata, in modo che i bordi non brucino, e cuocere per 60-80 minuti circa, fino a quando il centro non diviene leggermente soffice e la parte superiore dorata. Prelevare la quiche dal forno e lasciarla raffreddare leggermente prima di affettarla e servirla con una spolverata di erba cipollina tritata.

Quiche al formaggio

Isabella Buccino Isabella Buccino
 

Iscriviti e ricevi gratis il libro delle ricette Detox