0Filtri

Cancella tutto

Ingredienti

Tempo

Calorie

Carboidrati

Grassi

Proteine

Colesterolo

Latte

Glutine

Uova

Soia

Grano

Crostacei

Arachidi

Frutta a guscio

Pesce

Verdura

Mostra tutte

Antipasti

Primi piatti

Secondi piatti

Contorni

Zuppe

Insalate

Salse e condimenti

Pizze e torte salate

Dolci

Bevande

Vegana

Vegetariana

Cucine regionali

Cucine internazionali

22Risultati per "gnocchi"

0
Gnocchi filanti
10
Preparare un sugo con la passata di pomodoro, olio, cipolla, sale e basilico.Scolare bene la mozzarella e tagliarla a dadini.Lessare gli gnocchi in acqua salata, tirandoli fuori appena salgono in superficie.Versare gli gnocchi in una ciotola e condirli con una manciata di parmigiano e un paio di mestoli di sugo.Versare sul fondo di una pirofila un mestolo di sugo di pomodoro, coprire con la metà degli gnocchi e condire con parmigiano e metà mozzarella. Fare un altro strato esattamente uguale.Cuocere 10 minuti in forno preriscaldato a 200* e 5 minuti a grill.
1
Gnocchi con zucca
4
Mettere l'acqua per cuocere gli gnocchi di patate. Nel frattempo ridurre la zucca in piccoli cubettini poi stufarla con cipolla e olio. Cuocere per 10min aggiungendo di volta in volta un po' d'acqua. Premere con uno schiaccia patate la zucca direttamente in padella e aggiungere il sale. Mettere gli gnocchi a cuocere e aggiungere nella padella della zucca panna e gorgonzola.Infine a cottura ultimata della pasta, unire gli gnocchi direttamente con la salsa e impiattare. Aggiungendo dei gherigli di noci.
2
Gnocchi di patate con tonno fresco e pomodorini
8
Prima di tutto, dovremo preparare gli gnocchi di patate, se non li avete acquistati pronti. Per questi gnocchi di patate con tonno fresco e pomodorini, ne ho usati circa 500 gr per 2 persone, un po' tanti ;) voi, ovviamente lavorate in base ai vostri commensali. Per preparare gli gnocchi, lessate le patate in acqua salata, fino a renderle morbide, capirete infilzandole con i rebbi della forchetta. fatele raffreddare e pelatele, passatele nello schiaccia patateMettete tutto su una spianatoia e unite l'uovo e la farina, impastate fino ad ottenere un impasto omogeneoCreate dei salsicciotti e tagliate i vostri gnocchi in pezzetti di circa 2 cm. Passateli su una grattugia rovesciata spolverizzata di farina o sui rebbi di una forchetta, per ottenere le classiche righe comuni agli gnocchiPrepariamo ora il sughetto. In una padella mettete l'olio, l'aglio e fare imbiondire lavate e tagliate a metà i pomodorini e metteteli in padella, fateli appassire leggermente, unite la fetta di tonno, tagliata a cubetti, fatela saltare qualche secondo, sfumate con un paio di cucchiai di brandy e una spolverizzata di peperoncinoLessate gli gnocchi in abbondante acqua salata, appena saliranno a galla, toglieteli dall'acqua con una schiumarola e uniteli in padella, saltateli qualche secondo per farli insaporire e servite... Un piatto unico, davvero invitante
3
Gnocchi di patate con cozze e zafferano
4
Mettiamo sul fuoco una pentola con abbondante acqua salata. Nel mentre poniamo una padella con un filo d'olio sul fuoco e rosoliamo lo spicchio d'aglio privato del suo cuore (successivamente andiamo a eliminarlo).Prendiamo le cozze, io per comodità ho usato quelle già sgusciate e le mettiamo in padella con l'olio ormai aromatizzato all'aglio e la passata di pomodoro, per circa 10 minutiTrascorsi i 10 minuti aggiungiamo lo zafferano disciolto in una tazzina di acqua tiepida.Una volta che l'acqua bollirà, buttiamo gli gnocchi .impiegheranno circa 3/4 minuti per essere pronti,Una volta scolati gli gnocchi li saltiamo brevemente in padella con il composto e serviamo con una spolverata di pepe.
4
Gnocchi tricolore con gamberi e bottarga
4
procedere con la cottura (scottare) dei gambericuocere i gnocchiaggiungere i gnocchi ai gamberi e terminare la cottura
5
Gnocchi sardi crema di zucchine tartare di gamberi
29
Ponete una pentola capiente con acqua salata sul fuoco per cuocere la pasta.Lavate ed asciugate le zucchine . Una la tagliate a fettine oppure dadini o a mezza luna, l'altra la dividete in 4 parti servirà per preparare la crema.In una padella antiaderente aggiungete l'olio evo lo scalogno tritato molto finemente e le zucchine tagliate . Cuocete a fiamma vivace per 4/5 minuti. Regolate di sale.Nel frattempo in un robot da cucina tipo bimby mettete la zucchina tagliata in 4 sale pepe e un pò d'acqua di cottura e fate cuocere a "varoma" per circa 5 minuti . Frullate e poi a filo aggiungete l'olio evo. Regolate eventualmente di sale e pepe , tenete da parte.Pulite i gamberetti privateli del budello sciacquateli e tritateli molto finemente . Volendo potete lasciarli marinare in olio evo e aromi a piacere .Lavate e tagliate i pomodorini , privateli dei semi si metteranno a crudo per dare freschezza .Scolate molto al dente la pasta saltate in padella con le zucchine tagliate unite i pomodorini a pezzetti e la crema di zucchine . Regolate di sale e pepe q.b. e prezzemolo tritato (facoltativo)Impiattate e sulla superficie adagiate la tartare di gamberetti. Volendo potete utilizzare un coppapasta per avere una bella presentazione. Servire caldo.
6
Gnocchi viola
3
Armatevi di spianatoia innanzitutto! Per prima cosa laviamo le carote e le puliamo: questa operazione vi colorerà sicuramente le dita… tagliamole a pezzetti e le mettiamo a bollire in abbondanti acqua salata assieme alle patate. Io ho scelto per praticità di pelare già anche le patate e tagliarle a pezzi. Quando si saranno lessate, le scoliamo e le facciamo raffreddare in uno scolapasta. A questo punto possiamo ridurle in purea con una forchetta o più praticamente passarle nello schiacciapatate.  Possiamo raccogliere il risultato in una ciotola, dove aggiungeremo poi un pizzico di sale e circa 220 gr di farina, il resto ci servirà dopo.Iniziamo a lavorare con le mani, dopodiché versiamo il composto sulla spianatoia infarinata e continuiamo ad impastare fino a che sarà compatto e non troppo umido.Se dovesse servire aggiustate di farina…Prelevando dei pezzi di impasto, con le mani infarinate creiamo delle strisce: con l’aiuto di una forchetta tagliamo la striscia a pezzetti, della dimensione desiderata degli gnocchi. Possiamo lasciarli così, con una forma leggermente squadrata, oppure con le mani dare la forma ovale a ogni pezzo. Man mano li andremo a disporre sulla spianatoia infarinata, spolverizzandoli a loro volta con ulteriore farina per evitare che si attacchino al fondo e tra di loro.Sempre con l’aiuto della forchetta possiamo rigare i lati dello gnocco, per dargli il classico aspetto.Basterà cuocerli in acqua bollente salata, scolandoli non appena vengono a galla. Noi abbiamo scelto di condirli semplicemente con burro e la salvia saporitissima del nostro orticello. Una spolverata abbondante di parmigiano e… buon appetito!
7
Gnocchi di patate dolci
2
Iniziamo lessando la patata americana; per velocizzare l'operazione, infilziamo la patata lungo tutta la superficie con una serie di tagli abbastanza profondi, quindi, avvolta (ma non stretta!) nella carta assorbente, la poniamo in microonde al massimo per circa 5-7 minuti. Al tatto deve risultare piuttosto molle.Sbucciamo la patata (attenzione: è rovente), la riduciamo a pezzetti e la schiacciamo con la forchetta in una terrina; aggiungiamo un uovo e continuiamo a mescolare. Aggiungiamo la farina, progressivamente, fino all'asciugatura dell'impasto, che deve risultare comunque abbastanza liscio. Aggiungiamo anche il sale.Su una spianatoia (o su un piano infarinato) stendiamo l'impasto, preparando una salsiccetta di circa un cm di spessore; la tagliamo a tocchetti anch'essi di poco più di un cm. Chi ha più manualità può schiacciare col pollice, sul dorso di una forchetta, gli gnocchi, ottenendo il "ricciolo". Altrimenti van bene anche così.Lessiamo gli gnocchi in acqua bollente salata per pochi minuti, finchè non vengono a galla; nel frattempo, facciamo fondere il burro in padella, rosolandoci dentro le teste d'aglio lavate, schiacciate e con tutta la buccia. Eliminiamo l'aglio appena assume un colore dorato.Coliamo gli gnocchi e li mescoliamo con il condimento di aglio e burro; li completiamo con una presa di erba cipollina o pepe, a gusto.
8
Gnocchi di ricotta
37
Mettete le patate a bollire in acqua.Setacciate la ricotta per togliere tutti gli eventuali grumi.Quando le patate saranno cotte, privatele della buccia e schiacciatele, io l'ho fatto con una forchetta, ma con lo schiacciapatate ridurrete ancora meglio gli eventuali grumi.Mescolate insieme, facendo attenzione a non scottarvi, patate, ricotta, uovo, parmigiano e farina. Dovrete ottenere un impasto morbido, ma non eccessivamente appiccicoso, diversamente sarebbe impossibile da lavorare. A piacere potete aggiungere noce moscata.Prendete una piccola parte di impasto ed ottenete una biscetta, tagliatela a tocchetti con il coltello (o il fianco di una forchetta), ed aiutandovi con una forchetta premete con il pollice ogni pezzettino contro i suoi rebbi. Dovrete far proprio scivolare l'impasto lungo i rebbi della forchetta in modo che questi disegnino una sorta di motivo e così otterrete una forma concava del gnocchetto.Cuocete gli gnocchi in abbondante acqua salata. Quando inizieranno a salire verso la superficie dell'acqua, attendete un paio di minuti ancora prima di scolare. Condite con un sugo a piacere.
9
Gnocchi di broccoli lessati
10
Per prima cosa lessate i broccoli e lasciateli raffreddarepreparate la farina con l’uovo, unite i broccoli, il parmigiano e impastate, rendete l’impasto abbastanza morbido. Trasferitelo in frigorifero per 30 mnNel frattempo preparate il sugo con un trito di carota, cipolla e sedano, in un tegame con olio extravergine di oliva, rosolate la carne, io ho utilizzato il doppione, e una volta rosolata, aggiungere il pomodoro e lasciate cuocere per almeno 45 minutiRiprendete l’impasto degli gnocchi di broccoli lessati, e andate a realizzare i piccoli gnocchiMettete a bollire abbondante acqua salata, lessate gli gnocchi, fino a quando saliranno in superficie, lasciateli un paio di minuti in piu’Scolateli e conditeli con il sugo, buonissimo, una spolverizzata di parmgiano e.. Buon appetito
10
Gnocchi ripieni al gorgonzola
1
Per prima cosa ci occupiamo delle patate, le andiamo a lessare intere e con la buccia, sino a che non riusciamo ad infilare la forchetta senza attrito. Non devono sfasciarsi, mi raccomando. Scoliamo e tagliamo a metà, inserendole così nello schiacciapatate. In questo modo quando le andiamo a schiacciare la buccia rimane separata dalla polpa, che andiamo a radunare nella ciotola.Facciamo raffreddare per una quindicina di minuti e condiamo con un pizzico di sale prima di aggiungere la farina, nel mio caso sono bastati 100gr, ma se il composto dovesse risultare troppo morbido, aggiungetene all’occorrenza. Impastiamo sino ad ottenere un bel panetto compatto ma malleabile.Preleviamo delle porzioni, io da brava pignola li ho pesati e sono risultate delle noci di 11 e 12gr ciascuna. Le andiamo a schiacciare creando uno spazio dove poi sistemeremo il formaggio.Io ho usato un cucchiaino per prelevare il formaggio, non c’è bisogno di essere precisi ma un consiglio che vi do è quello di non esagerare, altrimenti risulta complesso chiuderli e rischiano di aprirsi in cottura. Sigilliamo bene e diamo loro la forma che preferiamo, io ho optato per dei cilindri “cicciotti” e per la classica forma rigata, che ho creato con i rebbi della forchetta. Lavoriamo sempre sul piano infarinato ed abbiamo cura di tenere gli gnocchi pronti leggermente infarinati.Pronti per la cottura! Acqua bollente e salata, quando risalgono sono pronti! I miei hanno impiegato una decina di minuti. Nel frattempo facciamo sciogliere il burro nella padella, aggiungiamo la salvia e spegniamo la fiamma, così che rimanga in infusione. Una volta pronti gli gnocchi li lucidiamo col burro e serviamo caldi! Io per comodità ho usato due pentole e due padelle, per poter controllare meglio la cottura e per poterli condire bene.
11
Gnocchi di ricotta e zucca
43
Per realizzare il purè di zucca, come prima cosa occorre tagliare la zucca a dadini, dopo averla spellata, e lessarla in acqua. Circa la quantità d’acqua, deve coprire i dadini ma non superate il loro livello. Fare cuocere per circa 15-20 minuti mescolando di tanto in tanto. Spegnere comunque il fuoco quando l’acqua sarà ben assorbita. Lavorare la zucca con il passaverdura e mettere a cuocere a fuoco dolce il composto ottenuto, aggiungendo un pizzico di sale e un fiocco di burro.Mescolare il purè di zucca, la ricotta, il parmigiano, le uova e il sale in una grande ciotola. Aggiungere 2 tazze di farina e mescolare con le mani. L'impasto dovrebbe essere molto appiccicoso, difficile da lavorare. Aggiungere un'altra mezza tazza di farina e mescolare. Se la pasta non è ancora abbastanza flessibile per essere lavorata, continuare ad aggiungere un po' di farina per volta. L'impasto non dovrebbe mai richiedere più di 4 tazze di farina. Coprire l'impasto con un panno umido. Portare una pentola di acqua a ebollizione, quindi aggiungere abbastanza sale. Lasciate che l'acqua sobbollisca mentre si preparano gli gnocchi. Per fare gli gnocchi, buttate un po' di farina su una grande superficie di lavoro. Tagliare l'impasto in quattro parti uguali. Prendere un pezzo e tagliarlo a metà. Appiattire il pezzo di pasta e farlo diventare di circa 1,5 cm di spessore. Poi tagliarlo a pezzi con un coltello. Spolverare gli gnocchi con un po' di farina. Quindi utilizzare un dito per pressare lo gnocco contro i rebbi di una forchetta. Far cadere lo gnocco sulla superficie di lavoro. Questo passaggio lo scopo di creare "depressioni" e "creste" che facilitano l'amalgamarsi della salsa negli gnocchi.Ripetere l'operazione con gli altri pezzi di pasta e successivamente con l'aiuto di una spatola di metallo, prendere un po' di gnocchi alla volta e calarli nell'acqua di cottura. E' importante cuocere pochi gnocchi alla volta in modo che non si attacchino tra loro. Fare cuocere gli gnocchi fino a quando non galleggiano. Poi rimuoverli con una schiumarola. Riporre gli gnocchi cotti su una teglia e condirli con un filo d'olio in modo che non si attacchino tra loro. Quando tutti gli gnocchi sono pronti, scaldare il burro a fuoco medio-alto. Aggiungere abbastanza gnocchi nella padella per coprirla con un solo strato. Non lasciare che si ammucchino l'uno sull'altro. Lasciarli soffriggere per 90 secondi. Aggiungere metà della salvia. Cuocere per un altro minuto, poi impiattarli. Ripetere l'operazione con gli gnocchi rimanenti.Guarnire con una spolverata di pepe nero e una foglia di alloro.