0Filtri

Cancella tutto

Ingredienti

Tempo

Calorie

Carboidrati

Grassi

Proteine

Colesterolo

Latte

Glutine

Uova

Soia

Grano

Crostacei

Arachidi

Frutta a guscio

Pesce

Verdura

Mostra tutte

Antipasti

Primi piatti

Secondi piatti

Contorni

Zuppe

Insalate

Salse e condimenti

Pizze e torte salate

Dolci

Bevande

Vegana

Vegetariana

Cucine regionali

Cucine internazionali

114Risultati per "grano cotto"

0
Crostata senza lattosio con grano cotto e crema
6
Per la frolla: In una ciotola, lavorare bene 150 gr di burro (senza lattosio) con 120 gr di zucchero. Aggiungere l'uovo, il pizzico di sale, la scorza di limone grattugiata, il lievito e impastare bene, ma non troppo. Infine, aggiungere i 300 gr di farina e impastare sino a ottenere un impasto uniforme. È pronto quando non si appiccica alle dita. Trasferire l'impasto su un ripiano e avvolgerlo nella pellicola trasparente. Conservare in frigo per almeno 1/2 ora.Per la crema pasticcera: In una casseruola, mettere i 2 tuorli d'uovo con 80 gr di zucchero. Lavorare con una frusta. Aggiungere un po' alla volta i 40 gr di farina e continuare a mescolare, per evitare che si formino grumi. Infine, aggiungere il 1/2 lt di latte (senza lattosio) e la scorza di limone. Mettere su fuoco basso e mescolare sino a quando non si ottiene la giusta consistenza. Coprire la crema con della pellicola e lasciar raffreddare e togliere la buccia di limone.Grano cotto: In una pentola unire il grano cotto, la scorza grattugiata del limone, il latte e un pizzico di sale e cuocere il tutto mescolando spesso fino a che il grano non avrà assorbito completamente il latte. Togliere quindi dal fuoco, aggiungere burro e zucchero, mescolare bene e far raffreddare. Incorporare il grano alla crema pasticcera.Stendere la frolla in una teglia (diametro circa 26 cm) imburrata edinfarinata. Se ne avanza, tenere un po' di impasto da parte, per la decorazione. Versare la crema pasticcera al grano nel guscio di pasta frolla e livellarla per ottenere una superficie liscia. Decorare la superficie della crostata con le strisce di pasta frolla.Cuocere in forno statico preriscaldato a 175° per per circa 45-60 minuti in base alla potenza del forno. La crostata sarà cotta quando la sua superficie sarà ben dorata. Sfornare la crostata e farla raffreddare completamente prima di trasferirla su un piatto da portata. Facoltativo: spolverare con zucchero a velo a piacere e servire.
1
Grano cotto
7
Pulire il grano facendo attenzione ad eliminare i semi scuri e lasciare in ammollo per una notte intera. Trascorse 24 ore sciacquare il grano e scolarlo. In una pentola con abbondante acqua fredda versare il grano e fare attenzione che sia completamente coperto dall'acqua. Portare ad ebollizione e far cuocere per circa 1 ora. Lasciarlo raffreddare e scolarlo.Pulire le noci, fatte poi a pezzetti; pulire il melograno e spezzettare il cioccolato. Una volta pronti tutti gli ingredienti unirli al grano e per ultimo amalgamare bene con il vinocotto.
2
Pastiera napoletana fit senza burro né zuccheri
4
Preparare la pasta frolla mettendo in un mixer la banana, l’uovo, la scorza grattugiata dell’arancia e l’olio e azionate fino a formare una cremina morbida. Mettete le farine su un piano da lavoro a formare una fontana, versate al centro la crema e impastate.Ricoprite poi con pellicola e lasciate riposare in frigo per mezz’ora.In un pentolino ponete il grano cotto col sale e il latte e lasciate cuocere a fuoco lento fin a formare quasi una crema, poi spegnete e lasciate raffreddare.Preriscaldate il forno a 180º.Versate in un mixer la crema di grano, aggiungete il resto degli ingredienti della farcitura e frullate.Preparate uno stampo rotondo con carta forno.Prendete la pasta frolla dal frigo e tagliatene un quarto per fare le strisce, tenete da parte. Stendete la pasta frolla con un mattarello e ricoprite lo stampo.Versatevi dentro la crema e poi ultimate tagliando le strisce di pasta frolla e formando dei rombi come si fa per le crostate. Tagliate la pasta frolla in eccesso e infornate per circa 1h.Fate attenzione che non scurisca troppo, passata un’ora fate la prova dello stecchino al centro della pastiera. Se risulta ancora umida lasciate cuocere altri 10′ a 150º.
3
Pastiera napoletana
2
Passare finemente la ricotta e lasciarla in infusione con lo zucchero.Ammorbidire il grano cuocendolo con il latte, la buccia di limone, la vanillina e la noce di burro.Far raffreddare il grano ed aggiungerlo alla ricotta, insieme ad esso aggiungere a seguire le uova.Foderare degli stampi con uno strato di pasta frolla, e riempirli per tre quarti del composto ottenuto, coprire con delle strisce di pasta frolla e cuocere in forno a 160 °C per circa un’ora.
4
Pastiera napoletana
Prepariamo La Pasta Frolla impastando: farina (500gr),3 tuorli d’uovo,200gr di burro ammorbidito,un pizzico di sale. Impastare il tempo necessario per ottenere un impasto liscio ed omogeneo e riporre in frigo Prepariamo il ripieno: amalgamare bene la ricotta (580gr) con lo zucchero(580gr) Aggiungere al composto sempre mescolando 8 tuorli uno alla volta, il grano cotto (580gr), la fiala di aromi millefiori Unire all’impasto la buccia grattugiata del limone ,i canditi e gli albumi montati a neve. Mescolare fino a rendere l’impasto liscio Ed omogeneo.Togliere la frolla dal frigo, imburrare una teglia e rivestire con la frolla , versare l’impasto all’interno .Decorare la pastiera con strisce di pasta frolla a piacimento Cuocere in forno preriscaldato a 180 per circa un ora. Lasciare raffreddare la pastiera all’interno del forno spento , decorare con zucchero a velo
5
Focaccia al grano saraceno
4
In una ciotola abbastanza capiente mettiamo la farina, aggiungiamo un pizzico di sale, un cucchiaio di olio, il lievito e versiamo a filo l'acqua iniziando ad impastare. Lavoriamo il tutto fino ad ottenere un composto compatto ed omogeneo.Prendiamo ora una teglia da forno di medie dimensioni, copriamola con un foglio di carta da forno e rovesciamoci il nostro impasto. Con le mani leggermente unte di olio stendiamo la pasta per tutta la teglia. Al termine irroriamo la superficie con un filo di olio e se volete potete distribuirvi sopra dei pomodorini pachino.Mettiamo ora la teglia in forno a 180 gradi per circa 30 minuti...dopodichè non resta che sfornare la nostra deliziosa focaccia al grano saraceno e gustarla calda.
6
Torta di grano saraceno
3
Lavorare lo zucchero con l’olio. Aggiungere i tuorli e successivamente la farina mescolata a lievito e le mandorle. Montare gli albumi a neve e amalgamarli all’impasto. Cuore in uno stampo imburrato e infarinato a 170 °C per 50 minuti. Fare raffreddate, tagliare a metà e farcire con la marmellata.
7
Cornetti grano saraceno
1
Per prima cosa pesare le farine di manitoba, grano saraceno e germe di grano assieme ,e mescolarle.PRIMO IMPASTO: Versate in una ciotola 50gr delle farine precedentemente setacciate ed il lievito sciolto in 55 gr di acqua tiepida ed impastare,coprire con una pellicola e far levitare per 40 minuti in forno con luce accesa. SECONDO IMPASTO: Prendete la restante farina ed aggiungete il destrosio,50 gr di burro ammorbidito,un tuorlo,mezza bacca di vaniglia,i restanti 40 gr di acqua ed infine unite il primo impasto. Impastate il tutto sino a quando non risulterà liscio ed omogeneo. Riporre in forno e far lievitare 10 minuti.Ora stendiamo l'impasto e formiamo i nostri cornetti farcendoli come più vi piace,posizionateli su una placca e fate lievitare 1 ora e mezza in forno con luce accesa.Spennellate con l'album rimasto e lo zucchero ed infornate a 180 gradi per 10 minuti.
8
Zucchine con grano e gamberetti
18
Facciamo cuocere i gamberetti in un pentolino con acqua sale e una tazzina di aceto rispettando i tempi di cottura consigliati sulla busta.In un’altra pentola mettiamo a cuocere il sedano, la carota, la patata, i pomodorini e lo spicchio di aglio. Non appena sarà pronto il brodo, eliminiamo le verdure e lasciamo cuocere il grano. In questo modo risulterà più sapido. Regoliamo di sale e non appena pronto lo scoliamo e lo teniamo da parte.Laviamo, mondiamo e tagliamo le zucchine a cilindri di 3-4 centimetri. Sbollentiamole in acqua (o meglio ancora cuocetele a vapore se ne avete la possibilità) per pochi minuti e poi con l’aiuto di uno scavino facciamo un foro al centro. In una padella scaldiamo un filo di olio con uno spicchio di aglio e versiamo all’interno ¾ dei gamberetti che il grano.Aggiungiamo un pizzico di paprika dolce, amalgamiamo bene e regoliamo con sale e pepe. Riempiamo ogni cilindro di zucchina con il grano e i gamberetti. Ultimiamo poggiando un gamberetto su ogni zucchina e qualche fogliolina di menta.
9
Torta grano saraceno e pere
8
Lasciare ammorbidire il burro a temperatura ambiente per un'ora o più. Metterlo in una ciotola e con le fruste elettriche iniziare a montarlo con lo zucchero fino ad ottenere una crema morbida. Unire un uovo, la farina di grano saraceno e mescolare.Continuare con il secondo uovo e la farina di riso. Mescolare e unire anche la fecola, il lievito e l'ultimo uovo. Aggiungere quindi il latte poco per volta fino ad ottenere un impasto non troppo denso.Distribuire l'impasto nella teglia precedentemente imburrata. Pulire le pere, tagliarle a fettine e distribuirle a raggiera sopra la torta.Spolverizzare tutte le pere con lo zucchero di canna. Cuocere in forno caldo a 180 gradi per circa 30 minuti.
10
Zucchine ripiene al grano saraceno
1
Cuocere a vapore le zucchine tagliate in due calotte. Cuocere nel frattempo il grano saraceno in acqua sale e semi di finocchio per 30 minuti.Mentre cuoce il grano saraceno preparare il pesto di rucola, lavando bene la rucola e successivamente asciugandola e riponendola in un panno pulito o nella centrifuga per insalata. Una volta asciutta frullarla insieme all’olio di oliva extravergine, le noci, sale, pepe, curcuma e zenzero. Una volta cotto il grano saraceno scolarlo lasciarlo intiepidire e condirlo con il pesto di rucola e i semi di anice.Cotte le zucchine a vapore svuotarle della loro polpa creando una conca da riempire, sia nella calotta superiore che nella calotta inferiore e salarle. Disporre le calotte inferiori su carta forno di una teglia riempirle con il composto del grano saraceno spolverando la superficie con mandorle e semi tritati, erba cipollina e i tre pepi, richiudere con la calotta superiore.Terminare con un filo d’olio e infornare, cuocere a 200 gradi per 20 minuti. Il mio consiglio è di servirle tiepide o addirittura fredde, perfette così per un pasto estivo.
11
Rustico girandola cotto e formaggio
3
Srotolate i dsichi di sfoglia e da qui vi si aprirà un mondo