0Filtri

Cancella tutto

Ingredienti

Tempo

Calorie

Carboidrati

Grassi

Proteine

Colesterolo

Latte

Glutine

Uova

Soia

Grano

Crostacei

Arachidi

Frutta a guscio

Pesce

Verdura

Mostra tutte

Antipasti

Primi piatti

Secondi piatti

Contorni

Zuppe

Insalate

Salse e condimenti

Pizze e torte salate

Dolci

Bevande

Vegana

Vegetariana

Cucine regionali

Cucine internazionali

62Risultati per "limone biologico"

0
Carciofi gratinati al limone
2
eliminate le foglie esterne, tornite e tagliate il gambo e togliete l’eventuale barba; mentre li pulite immergeteli in acqua acidulata con il succo di limone o con gambi di prezzemolo per bloccarne l’ossidazione. Sbollentateli per 10′ in abbondante acqua bollente; scolateli e lasciateli raffreddare leggermente. Nel frattempo… in un recipiente mescolate il pangrattato,un cucchiaio abbondante di olio, il formaggio, poco succo di limone e buccia grattugiata e il peperoncino.Ungete una pirofila/teglia con poco olio (oppure usate carta forno), disponete ordinatamente i carciofi e ricopriteli uniformemente con la panure. Aggiungete un filo d’olio e infornate a 180 °C per 20′ o fino a che la crosta non risulti dorata.Servite ben caldi con zest di buccia di limone.
1
Calamarata con broccoli e scorze di limone candite
3
Iniziamo dalla preparazione che richiede più tempo, ovvero le scorzette di limone candite. Occorre procurarsi un bel limone, non trattato, e togliere la buccia avendo cura di prendere meno bianco possibile. La buccia si taglia ulteriormente a listarelle e si mette a bollire in acqua per 5 minuti, trascorsi i quali si scola l'acqua (che nel frattempo ha assunto un bel colorito giallo). L'operazione va ripetuta per tre volte.Nel frattempo si lavano e si mondano i broccoletti, si snocciolano e si tagliano un po' di olive nere a tocchetti e si mettono da parte. A questo punto le bucce di limone dovrebbero essere alla terza sbollentata si tolgono dal pentolino e si lasciano riposare su carta asciuga per un'ora. In un tegame antiaderente si scottano i broccoletti, in un cucchiaio di olio extravergine d'oliva ed uno spicchio di aglio, per un paio di minuti. Dopo aver tolto l'aglio, si aggiunge del vino rosso, le olive, un po' di sale ed un paio di fette di prosciutto cotto a coprire, coperchio sul tegame e si fa andare a fuoco lento.Si mescola di tanto in tanto con un cucchiaio di legno e si aggiunge dell'ulteriore vino per evitare che si asciughi il tutto. Alla seconda mescolata aggiungere un cucchiaino di nduja. Non appena ci si accorge, tastando con il cucchiaio di legno, che i gambi dei broccoletti si schiacciano facilmente possiamo terminare la cottura. Trascorsa l'ora di riposo pesare le bucce di limone e mettere in un pentolino con la stessa quantità di zucchero e di acqua (per esempio 20 g di bucce 20 g di zucchero e 20 g di acqua), quindi fare andare a fuoco lento sin quando il tutto si asciuga, mescolando frequentemente con un cucchiaio di legno ed avendo cura, specie nella parte finale della cottura, di evitare la caramellizzazione (si vede perché le bucce diventano più scure). A questo punto versare, separandole con una pinza da cucina, le bucce su carta forno e spolverarle con zucchero semolato.  Cucinare la pasta e quando è al dente saltarla nel tegame con i broccoli, a cui poco prima si è aggiunta un po' di acqua di cottura e un cucchiaino di miele (se il miele è abbastanza liquido si può evitare anche l'acqua di cottura). Impiattare a piacere servendosi delle scorze candite o del miele.
2
Limoni ripieni
Lavate i limoni, tagliare la prima fetta e con un coltellino e un cucchiaino svuotarli tenendo da parte il succo.Fate attenzione a non togliere tutta la pelle interna altrimenti i limoni risulteranno amari!Frullate il tonno sgocciolato coi capperi, un cucchiaio di succo di limone, il prezzemolo tritato e il burro freddo a pezzetti fonchè non si ottiene un composto omogeneoRegolate di sale e riempire i limoni schiacciando bene il composto all’interno.Lasciate solidificare in frigo per qualche ora e servire i limoni a fette.
3
Barrette al limone
31
Rivestire una teglia quadrata dalle dimensioni di 20x20 cm ed accendere il forno a 180°. Preparare quindi la base, sbriciolando i biscotti fino a ridurli in polvere. Versarli in una terrina ed aggiungere il burro fuso, mescolando energicamente con un cucchiaio.Una volta ottenuto un composto omogeneo, trasferirlo nella teglia e disporlo in modo uniforme pressandolo con il dorso del cucchiaio. Infornarlo poi per 5 minuti in modo da renderlo compatto. Preparare nel frattempo la crema, unendo in una terrina il latte condensato, il succo del limone, la scorza grattugiata e infine i tuorli. Mescolare energicamente con una frusta per amalgamare tutti gli ingredienti.Estrarre dal forno la base di biscotti e versare la crema al centro, lasciando che si espanda da sola. Scuotere leggermente la teglia per livellare la superficie ed infornare per altri 7 minuti.Dopo la cottura lasciare raffreddare, tagliare 10 barrette e servirle spolverizzandole con abbondante zucchero a velo.
4
Biscotti screpolati al limone
30
In una ciotola, montate il burro morbido con lo zucchero, ottenendo una crema.Unite l'uovo e continuate a montare. Versate il succo di limone filtrato.Aggiungete la scorza di limone e la farina setacciata con il lievito, continuando a montare per ottenere un impasto omogeneo.Formate un panetto ed avvolgetelo nella pellicola per alimenti e ponetelo in frigorifero per almeno due ore.Preparate due ciotoline con lo zucchero semolato e lo zucchero a velo. Recuperate l'impasto e formate delle palline (dovreste ottenerne circa 30) e rotolatele prima nello zucchero semolato e poi in quello a velo.Preriscaldate il forno a 180°C. Foderate una placca con la carta forno e disponete le palline ben distanziate tra loro, perché in cottura si allargheranno. Ponete la placca in freezer per circa 5 minuti.Infornate per una decina di minuti: dovranno presentare i bordi dorati, ma attenti a non prolungare troppo la cottura, altrimenti risulteranno secchi. Sfornate e con una paletta, trasferiteli delicatamente su un vassoio.
5
Chiffon cake al limone
29
Separate i tuorli dagli albumi e ponetelo in due ciotole distinte. Setacciate la farina, con il lievito ed il cremor tartaro. Riscaldate appena l'acqua, che dovrà essere tiepida.Unite ai tuorli, l'acqua tiepida, il succo di limone, la scorza grattuggiata e l'olio e mescolate con una frusta a mano.Aggiungete la farina con i lieviti e mescolate con le fruste elettriche a bassa velocità, fino ad ottenere un composto privo di grumi.A parte, montate a neve gli albumi con il pizzico di sale, facendo attenzione a che le fruste prima di usarle, siano perfettamente pulite.Incorporate in più riprese, gli albumi montati, al composto di tuorli, con movimenti delicati dal basso verso l'alto.Preriscaldate il forno a 160°C. Versate il composto in una teglia da chiffon cake da 20 cm di diametro, non imburrata. Infornate per circa 60 minuti, facendo la "prova stecchino" durante gli ultimi minuti di cottura. Sfornate e capovolgete subito la teglia, su un piatto, tenendola sugli appositi piedini e lasciate che raffreddandosi, si stacchi da sola. In ultimo, rimuovete la parte centrale e servite la chiffon.
6
Crostata al limone
28
Inseriamo nel robot da cucina farina, zucchero, scorza di limone e burro freddissimo tagliato a tocchetti. Azioniamo il robot ad intervalli per non surriscaldare l’impasto, quindi diamo una botta di 20 secondi così che si formi la palla.Facciamo la palla e lasciamo riposare in frigo per una ventina di minuti se necessario. Io ho coperto il fondo della teglia con carta forno ed imburrato leggermente i lati, per sicurezza. Stendiamo la frolla ad uno spessore di poco meno di mezzo centimetro (e nel mio caso, di nuovo in frigo).Tagliamo un rettangolo di carta forno utile a coprire la parte centrale della frolla, sistemiamo i fagioli ed inforniamo in forno caldo statico a 190° per 20 minuti.Togliamo i fagioli e la carta e rimettiamo in forno sino a doratura, nel mio caso altri 20 minuti. Sforniamo e lasciamo raffreddare completamente prima di sformare. Non toccatela quando è calda, rischiate che si rompa.Mentre il guscio raffredda ci occupiamo della crema: in un pentolino raduniamo amido e zucchero, lavoriamo con la frusta per eliminare i grumi. Aggiungiamo panna e limone ed accendiamo la fiamma moderata, rimestando continuamente con il cucchiaio di legno, sino ad ottenere una crema densa. Facciamo raffreddare in una ciotola, coprendola con della pellicola a contatto con la crema così che non si formi la pellicina.Per assemblare la crostata farciamo il guscio con la nostra crema e decoriamo a piacere! Facciamo riposare in frigo per almeno 4 ore prima di assaltarla! Io l’ho fatta la sera prima e l’ho assaggiata a colazione.
7
Plum cake al limone
26
In una ciotola capiente setacciamo la farina ed il lievito, aggiungiamo lo zucchero e la scorza di limone. Aggiungiamo il succo di limone ed i liquidi, rimestiamo sino ad ottenere un composto senza grumi.Foderiamo una teglia da pila cake con la carta forno a coprire il lato lungo, oliamo il lato corto. Versiamo il composto ed inforniamo in forno caldo statico a 180°, cuociamo per 30-40 minuti, facciamo la prova stecchino. Sforniamo e lasciamo nella teglia per 10 minuti prima di sformare e trasferire su una gratella a raffreddare completamente. Per la glassa mescoliamo zucchero a velo (Io ne ho usato 4-5 cucchiai) con il succo di limone, sino ad ottenere la consistenza desiderata. Nel mio caso è molto lenta, a me piace così. Versiamo sul dolce e decoriamo con la scorza grattugiata del limone.
8
Torta al limone
25
Grattugiare la parte gialla della scorza dei limoni dopo averli lavati molto bene. Spremere anche il succo. In una ciotola montare molto bene con delle fruste elettriche le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Aggiungere quindi anche l'olio e il succo di limone. Continuare a mescolare e per ultimo unire la farina, il lievito e la scorza dei limoni.Quando tutti gli ingredienti saranno amalgamati distribuire tutto il composto in una teglia rivestita da carta forno. Cuocere in forno caldo a 180 gradi per circa 30 minuti. Fare la prova dello stecchino prima di sfornare. Lasciare intiepidire e spolverizzare con lo zucchero a velo prima di servire.
9
Torta caprese al limone
23
Con il mixer, tritate le mandorle con metà dello zucchero e tenete da parte. Fondete il cioccolato con il burro e lasciate intiepidire. Grattuggiate la scorza dei limoni ed unitela, in una ciotolina, alla fecola ed il lievito. In un bicchiere unite il limoncello ed il succo di limone.In una ciotola, con l'ausilio delle fruste elettriche, montate i tuorli con lo zucchero rimasto, ottenendo un composto chiaro.Unite al composto di tuorli, il cioccolato con il burro fuso e continuate a montare, con le fruste al minimo della velocità. Unite amche il limoncello ed il succo.Versate le mandorle tritate con li zucchero, sempre con le fruste al minimo. Aggiungete la fecola, il lievito e la scorza, con le fruste sempre in movimento. Con le fruste pulite, montate a neve ben ferma gli albumi con il pizzico di sale. Aggiungeteli in più riprese al composto, incorporandoli, con l'aiuto di una spatola, con movimenti delicati dal basso verso l'alto. Preriscaldate il forno a 200°C. Imburrate ed infarinate una teglia di 24 cm di diametro e versateci il composto.Infornate per 5 minuti e proseguite la cottura per altri 35 minuti a 160°C, facendo la "prova stecchino" durante gli ultimi minuti di cottura. Non proseguitela troppo per evitare di asciugare la torta. Sfornate e lasciate raffreddare su una gratella. Cospargete con lo zucchero a velo.
10
Cheesecake al limone
17
Sbriciola i biscotti e mescolali al burro fuso. Ricopri lo stampo con carta forno e compatta i biscotti alla base aiutandoti con un cucchiaio e poni in frigo.Ammolla la gelatina in acqua fredda, strizzala e scioglila in un pentolino con un cucchiaio di latte.Sbatti in una ciotola capiente la philadelphia, lo zucchero a velo, lo yogurt, la scorza e il succo del limone. Unisci poi anche il composto di gelatina. A parte monta la panna e uniscila al primo composto con una spatola con movimenti delicati dal basso verso l'alto. Versa nello stampo, livella e poni in frigo per 2 ore.Prepara la gelatina mettendo tutti gli ingredienti in un pentolino, mescola e metti su fuoco vivace continuando a mescolare con una frusta a mano fino a che non si addensa. Unisci un pochino di colorante giallo, mescola e lascia raffreddare mescolando di tanto in tanto. Versa nello stampo e poni in frigo almeno 1 ora.Se non avete fretta, lasciate riposare anche tutta una notte, così da esser sicuri di avere un composto ben solidificato. Sformate e decorate con fettine di limone. Si conserva in frigo per 3 giorni.
11
Plumcake limone e mirtilli
9
mischiare tutti gli ingredienti secchicon le fruste elettriche, mischiare tutti gli ingredienti umidiaggiungere a poco a poco gli ingredienti secchi al mix umido finché non si ottiene un composto uniformeversare in uno stampo da plumcakeaggiungere i mirtilli sulla superficie, senza farli affondare nel mixcuocere in forno a 180º per 50/55 minuti