0Filtri

Cancella tutto

Ingredienti

Tempo

Calorie

Carboidrati

Grassi

Proteine

Colesterolo

Latte

Glutine

Uova

Soia

Grano

Crostacei

Arachidi

Frutta a guscio

Pesce

Verdura

Mostra tutte

Antipasti

Primi piatti

Secondi piatti

Contorni

Zuppe

Insalate

Salse e condimenti

Pizze e torte salate

Dolci

Bevande

Vegana

Vegetariana

Cucine regionali

Cucine internazionali

2843Risultati per "pan di stelle"

0
Cremoso panna, nutella e pan di stelle
14
Montare la panna con lo zucchero con le fruste elettriche.Mettere uno strato sottile sul fondo della teglia.Versare della nutella che scaldata sarà più liquida e più facile da versare con un cucchiaio.Bagnare i biscotti nel latte e coprire così il primo strato.Versare di nuovo la panna, poi la Nutella e poi i biscotti. Il tutto a strati intervallati, e continuare fino a terminare tutto.Ultimo tocco dei biscotti sbriciolati.In frigorifero per almeno mezz'ora.
1
Topolini di cioccolato
3
Ho fruttato i biscotti al cioccolato.Ho aggiunto tutti gli altri ingredienti e formato l'impasto.Ho modellato con le mani delle piccole forme per il corpo dei topolini...tipo pera. Ho fatto riposare le forme così create su un vassoio carta forno e con dello zucchero a velo sulla base. Poi in frigo.Dopo un paio d'ore ho aggiunto gli occhi (palline d'argento), le orecchie (smarties) e la coda (pezzi di liquirizia) come decorazione.
2
Tartufini gusto sacher
8
Con un mixer o un batticarne, riducete a farina i biscottiUniteli in una coppa con Philadelphia, nutella e marmellata.Impastate a mano, fino ad ottenere un composto sodo, amalgamato e della consistenza di una pasta frolla morbidaFormate le palline e fatele rotolare nela granella di noccioleSistemate i tartufini negli appositi pirottini di carta e riponeteli in frigorifero fino alla consumazione.
3
Pan brioches
60
Nella ciotola della planetaria o a mano unire la farina con lo zucchero e il lievito. Mescolare bene. Aggiungere poi le 2 uova una alla volta, il latte tiepido con la vaniglia ed infine il burro e il sale. Impastare fino a formare un impasto elastico e molto morbido. Coprire la ciotola con della pellicola trasparente o uno strofinaccio e lasciare lievitare l’impasto per 2 ore circa fino al raddoppio.Passato il tempo di lievitazione sgonfiare la pasta su un piano leggermente infarinato e dividerlo in tre. Formate tre piccole pagnotte da posizionare all'interno dell stampo da plumcake o per pane in cassetta precedentemente imburrato e infarinato. Coprire e far lievitare nuovamente per un'ora.Venti minuti prima di infornare accendete il forno a 200°C spennellate la brioche con l’uovo. Infornare e cuocere per 20 minuti o fino a che sarà dorato. Sfornare e lasciar raffreddare su una gratella.
4
Pan di mandarino
28
Innanzitutto,  pesate i mandarini, inclusa la buccia (se hanno i semini, dovrete eliminarli, altrimenti potete lasciare i mandarini interi).Frullate i mandarini per intero, riducendoli ad una purea. Aggiungete nella ciotola del frullatore, le uova, l'olio e la scorza di limone grattuggiata e continuate a frullare.Unite adesso, lo zucchero e la farina setacciata con il lievito per dolci ed il pizzico di sale e frullate per pochi istanti, fino ad ottenere un composto omogeneo.Preriscaldate il forno a 180°C. Imburrate ed infarinate una teglia di 24 cm di diametro (potete ugualmente utilizzare uno staccante per teglie). Versate il composto nello stampo.Infornate per circa 30 minuti, facendo la "prova stecchino", durante gli ultimi minuti di cottura e cercando di non prolungare troppo i tempi.Sfornate le torta e lasciatela intiepidire a temperatura ambiente su di una gratella. Sformatela e ponetela su un piatto da portata e spolverizzatela di zucchero a velo, prima di servirla.
5
Mini pan brioche
31
Sciogliete il lievito di birra nel latte tiepido, unite 50 g di farina e mescolate bene fino a formare una pastella senza grumi ( polish). Tenete da parte e lasciate riposare per circa 40 minuti.Trascorso il tempo mescolate in una ciotola i restanti 200 g di farina con la pastella ( polish ) , unite lo zucchero e impastate. Dopo qualche minuto unite un pizzico di sale, l’uovo e la scorza grattugiata del limone.Infine unite il burro morbido a piccoli pezzi un pò alla volta e lasciando assorbire completamente. Impastate fino ad ottenere un composto liscio ed elastico.Lasciate il panetto così formato in una ciotola coperta con pellicola alimentare o con un canovaccio e lasciate lievitare fino al raddoppio del suo volume ( circa 3 ore ).Riprendete il panetto lievitato, formate tante palline di circa 25/30 g di peso ciascuna e adagiatele nello stampo di silicone precedentemente imburrato ( io ho usato due stampi con 8 forme monouso al suo interno, ottenendo così 16 mini brioche).Lasciate lievitare per un’altra ora circa, coprendo lo stampo in silicone con un canovaccio umido. Accendete il forno a 180°C e infornate per circa 15 minuti, abbassate poi la temperatura fino a 160°C e proseguite per altri 10/15 minuti.Sfornate, lasciate raffreddare su una gratella e intanto preparate la glassa. Setacciate lo zucchero a velo, unite un cucchiaio di acqua e mescolate fino ad ottenere una glassa della giusta consistenza (dovrà formare il classico “nastro” sollevando il cucchiaio).Decorate quindi le MINI BRIOCHE con la glassa così ottenuta e con una pallina di ribes! Lasciate asciugare per una mezz’oretta e servite !
6
Pan di pesche
4
Sbucciate le pesche, eliminate il nocciolo e fatele a pezzetti. Frullatele bene e tenetele da parte.In una ciotola, con l'ausilio delle fruste elettriche, montate le uova e lo zucchero, fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso.Aggiungete al composto di uova, l'olio a filo, quindi il latte ed in ultimo le pesche frullate, continuando a montare con le fruste al minimo della velocità. Unite la farina, la vanillina ed lievito setacciati, sempre con le fruste al minimo della velocità, ottenendo un composto privo di grumi.Preriscaldate il forno a 180°C. Imburrate ed infarinate una teglia di 24 cm di diametro. Versate il composto nella teglia ed inforrnate per circa 35 minuti. Fate la "prova stecchino" durante gli ultimi minuti di cottura.Sfornate, lasciate intiepidire e sformate il pan di pesca. Servite cosparso di zucchero a velo.
7
Pan brioche vegano
2
Su una spianatoia mettere la farina, lo zucchero, la scorza di limone grattugiato, il sale i semi della bacca di vaniglia facendo un buco al centro per poi aggiungere i liquidi. Aggiungere l'olio e iniziare a mescolare con una forchetta. Poi mescolare il lievito nell'acqua e poi aggiungerla pian piano agli ingredienti e mescolare. Aiutandosi con una paletta formare una pallina da adagiare in una ciotola oleata, coprirla con un panno e lasciar lievitare in forno preriscaldato a 50 gradi, con luce accesa per due ore. Al termine delle due ore prendere la ciotola, sgonfiare il tutto, e formare, aiutandosi con la farina, 5/6 pallanine. Stendere ognuna di queste palline con le mani e ripiegare all'interno formando di nuovo una pallina. Mettere tutte le palline in uno stampo da plumcake, ricoperto da carta da forno, una di fianco all'altra. Rimettere in forno per la seconda lievitazione, sempre con forno preriscaldato a 50 gradi, coperto per 1 ora e mezza. Al termine bagnare con latte di soia (se si vuole ottenere un colore più scuro) è infornare a 180 gradi forno statico per 30 minuti. Appena sarà colorato il Panbrioche è pronto.
8
Girelle di pan-mozzarella
63
Mescolate insieme la farina con il lievito, lo zucchero e il latte (se usate il lievito di birra fresco scioglietelo nel latte prima di aggiungere la farina). Aggiungete il burro morbido, il sale e la mozzarella tritata e strizzata bene. Impastate per qualche minuto fino ad ottenere un panetto morbido e liscio. Ponetelo in una ciotola, copritelo con un canovaccio e lasciate lievitare nel forno spento per un'ora.Trascorso questo tempo, stendete il panetto in un rettangolo di 3 mm di spessore. Spalmatevi sopra il concentrato di pomodoro condito con sale, origano, pepe e basilico tritato. Arrotolate la sfoglia su se stessa partendo dal lato più lungo e ritagliate le girelle (circa 2cm di spessore).Disponetele ben distanziate su una teglia foderata di carta forno e lasciatele lievitare per un'ora. Infornate a 200° per circa 10 minuti.
9
Pan di spagna
26
Rompere le uova dentro la vasca della planetaria. Aggiungete lo zucchero e la bacca di vaniglia solo i semi interni e azioniamo la planetaria a velocità massima e montiamo fino a quando il composto non diventerà più chiaro e spumoso. Nel frattempo che le uova e lo zucchero montano preriscaldiamo il forno a 150°.Prendiamo dei fogli di carta forno e facciamo un cerchio per coprire la base della tortiera e due rettangoli per coprire tutti i lati (per agevolarci nell'applicazione della carta forno possiamo passarci un pochino di butto su tutta la tortiera e successivamente coprirla con la carta forno).Setacciamo la farina con il lievito per due volte cosi da evitare di formare grumi all'interno del composto, versiamo quindi la farina all'interno della planetaria mentre continua a girare, il tempo di 3 secondi (giusto il tempo di far assorbire bene la farina) e spegniamo la planetaria.Versiamo quindi il composto del pan di Spagna all'interno della tortiera da 23 cm e inforniamo per 45 minuti a forno ventilato sotto e sopra.
10
Pan brioche variegato
33
Cominciate preparando l’impasto bianco. Sbriciolate 12,5 g di lievito di birra in una ciotola, unite 100 ml di latte tiepido e con l’aiuto di un frustino fatelo sciogliere completamente. Unite 60 g di zucchero e versate nella vostra planetaria incominciando ad impastare con il gancio a foglia a bassa velocità fino a far sciogliere completamente lo zucchero.Unite 1 cucchiaio e mezzo d'olio, 1 uovo leggermente sbattuto e infine un pizzico di sale. Unite 300 g di farina un pò alla volta aumentando la velocità della vostra impastatrice fino al completo assorbimento della stessa e lavorate l’impasto fino a quando si stacca completamente dalle pareti.Trasferite così il panetto in una ciotola infarinata, coprite con la pellicola e lasciate riposare in un luogo tiepido per circa un paio d’ore.Procedete ora con l’impasto al cacao con i restanti ingredienti ( 270 g di farina, 25 g di cacao, 1 uovo, 12,50 g di lievito, 100 ml di latte, 60 g di zucchero e 1 cucchiaio e mezzo di olio) ripetendo lo stesso procedimento dell’impasto bianco ma aggiungendo cacao e farina setacciati insieme. Trascorso il tempo necessario per la lievitazione dei due impasti, infarinate il piano di lavoro e stendete dapprima l’impasto bianco in un rettangolo di circa 20 x 25 cm.Stendete anche l’impasto al cacao in un rettangolo leggermente più piccolo, circa 18 x 22 cm. Sovrapponete l’impasto al cacao a quello bianco, ripiegate a metà ( a libro ) e con l’aiuto di un mattarello comprimete gli strati. Ripiegate ancora a metà e di nuovo comprimete con un mattarello. Ripete almeno 3 volte quest’operazione, otterrete così un impasto “zebrato”. Stendete un’ultima volta il rettangolo e con un coltello ben affilato tagliate 3 strisce nel senso della lunghezza. Procedete poi a formare una treccia.Trasferite la treccia di pan brioche in uno stampo da plum cake rivestito da carta forno. Lasciate lievitare per altri 30 minuti e infornate a forno già caldo a 220°C per i primi 5 minuti, abbassate la temperatura a 200° C e continuate la cottura per altri 20/25 minuti.Sfornate a fate raffreddare il pan brioche su di una gratella.
11
Pan di spagna
4
In una bastardella fate uno zabaione con le uova e lo zucchero e mettetele a bagnomaria portando il composto a 40 gradi. Trasferite le uova in una terrina capiente, aggiungeteci un pizzico di sale e sbattete in planetaria o col frullino per 15/20 minuti. Fino a che il composto diventa scrivente. (alzate la frusta e create dei segni con l'impasto. Sarà giusto quando rimarranno evidenti per qualche secondo) Adesso unite poco per volta la vanillina e la farina setacciata. Incorporandola dal basso verso l'alto in maniera delicataImburrate ed infarinate una tortiera con un diametro di 24 e versateci il composto all'interno. Preriscaldate con modalità statica il forno a 180 e cuocete per 25/30 minuti. Fate sempre la prova stecchino e non aprite il forno prima dei 20 minuti.