0Filtri

Cancella tutto

Ingredienti

Tempo

Calorie

Carboidrati

Grassi

Proteine

Colesterolo

Latte

Glutine

Uova

Soia

Grano

Crostacei

Arachidi

Frutta a guscio

Pesce

Verdura

Mostra tutte

Antipasti

Primi piatti

Secondi piatti

Contorni

Zuppe

Insalate

Salse e condimenti

Pizze e torte salate

Dolci

Bevande

Vegana

Vegetariana

Cucine regionali

Cucine internazionali

26Risultati per "panna montata"

0
Budino al caramello con panna montata
29
In una grande casseruola, mettete insieme il miele, lo zucchero di canna, una tazzina d'acqua e un pizzico di sale fino. Portate il composto a ebollizione a fuoco medio-alto. Bollite per circa cinque minuti a fuoco medio, mescolando di tanto in tanto, fino a quando il composto non diventa scuro e addensato. Togliete il composto dal fuoco e mischiatelo con il latte e metà tazza di panna montata fino a quando non diventa compatto.In una grande ciotola, sbattete le uova e l'amido di mais fino a quando non risultano uniti bene. Aggiungete il tutto al composto preparato nel primo step. Rimettete la casseruola sul fuoco e cuocete a fuoco medio, mescolando costantemente, finché non si addensa assumendo la consistenza del budino (circa 5-7 minuti).Dividete il budino in quattro stampini o bicchieri. Coprite e conservate in frigorifero per almeno due ore. Montate la panna rimanente in una ciotola fredda (preferibilmente metallica). Prelevate i budini dal frigorifero e cospargeteli con un po' di panna montata e alcune scaglie di cioccolato e servite.
1
Cheesecake al caffè
28
Iniziamo sbriciolando i biscotti secchi al cacao per la base (Tenetene da parte una manciata). Contemporaneamente fate sciogliere il burro e successivamente mescolate insieme ai biscotti ormai tritati. Munitevi di uno stampo a cerniera, ricoprite con carta da forno il fondo e versato il composto di biscotti e burro. Con l'aiuto di un bicchiere compattate il tutto in modo uniforme. Lasciate riposare per 20 minuti in frigo. Passiamo alla crema. Montate la panna a neve ben ferma con lo zucchero a velo, successivamente unite il mascarpone e il caffè solubile con movimenti dall'alto verso il basso. Amalgamate tutto fino ad ottenere una crema di caffè liscia ed omogenea. Riprendete lo stampo precedentemente messo in frigo aggiungete la crema al caffè e con i biscotti sbriciolati messi da parte, cospargeteli su tutta la base di crema. Fate riposare in frigo per un intera giornata. Risulterà compatta, uniforme e soprattutto Buonissima.
2
Pennoni rigati con melanzane, menta e caciocavallo
11
Pelare per ¾ le melanzane, tagliarle a cubetti, salarle con sale grosso e farle spurgare per almeno mezz’ora. Saltare poi in padella le melanzane con l’olio e l’aglio e poi frullare il tutto aggiungendovi un pò d’acqua di cottura e alcune foglioline di menta.Cuocere i penne rigate Bio in abbondante acqua salata e scolarli al dente. Mantecare la pasta fuori fiamma con la crema di melanzane, aggiungendo il caciocavallo a scaglie. Impiattare e decorare il piatto con le mandorle tostate e foglioline di menta.
3
Barchette pasquali
1
Sbriciolate i biscotti fino a renderli farina, utilizzando un batticarne, un mixer o un mattarello.Trasferiteli in una coppa con i cucchiai di nutella e i cucchiai di latte e mischiate con le mani fino ad ottenere un composto omogeneo.Foderate con la pellicola trasparente la forma dell’uovo e versate delle piccole quantità di composto ricoprendo i bordi per formare un guscio spesso circa 0,3 mm. Passato il tempo sformate i gusci e farciteli con panna montata, cioccolato fuso e fragole tagliate a pezzi.
4
Banoffee pie, torta banane e caramello
3
Metti il barattolo di latte condensato in un pentolino abbastanza grande da contenerlo coperto dall'acqua e fai bollire per almeno 2 ore e mezza. Togli dall'acqua e fai raffreddare il barattolo quindi apri: MAGIAAAAAAAAAAA! E' diventato dulce de leche, una sorta di caramello mou...ma più goloso!Frulla i biscotti e riducili in polvere quindi uniscili al burro fuso e mescola bene. Rivesti uno stampo da 22-24 cm con della pellicola e versaci i biscotti in polvere, pressandoli bene con un cucchiaio sul fondo e sulle pareti per formare il guscio del dolce. Mettiin frigorifero a solidificare per almeno mezz'ora. Riprendi il guscio dal frigo, sistema sul fondo uno strato di banane, quindi ricopri con il dulce de leche , qualche pizzico di fior di sale e completa con ciuffi di panna montata. Per completare la decorazione puoi utilizzare le fette di banana rimaste e una generosa manciata di granella di cioccolato .
5
Spaghetti, crema di peperoni all'arancia e baccalà
38
Lavare bene l'arancia, grattugiarne la buccia e spremerne il succo. Lavare il basilico, asciugarlo e staccare le foglie.Lavare e asciugare i peperoni e metterli in forno a 250° per 25 minuti circa. Farli raffreddare, togliere la pelle e i semi e frullarli con un frullatore ad immersione, fino ad ottenere una crema omogenea, insieme alla buccia e al succo dell'arancia, al basilico (tenerne da parte alcune foglie per guarnire i piatti), alle acciughe e ai capperi. Aggiustare eventualmente il sapore con sale e pepe.Far tostare il pane grattugiato insieme ad un cucchiaio di olio e mettere da parte. Sciacquare e asciugare il filetto di baccalà, poi farlo cuocere in una pentola antiaderente calda per circa 3 minuti per lato. Ridurlo poi in piccoli pezzi. Aggiustare eventualmente di sale e pepe, se necessario.Cuocere gli spaghetti in abbondante acqua salata. In una pentola capiente trasferire il condimento a base di peperoni e farlo scaldare insieme al baccalà, tenendone da parte qualche tocchetto. Scolare la pasta al dente, basterà un minuto in meno, tengono davvero bene la cottura, e trasferirla in questa pentola. Farla insaporire per qualche minuto aggiungendo qualche cucchiaio di acqua di cottura.Impiattare aggiungendo il pesce tenuto da parte, le foglioline di basilico, il pane tostato e concludere con un filo d'olio. Ed ecco che questi meravigliosi spaghetti, con grano selezionato e coltivato completamente in Italia, sono pronti per essere gustati in tutta la loro bontà!
6
Banoffee pie
30
Mettiamo il barattolo di latte condensato in un pentolino abbastanza grande da contenerlo coperto dall'acqua e facciamolo bollire per almeno 2 ore e mezza. Togliamolo dall'acqua e facciamo raffreddare il barattolo quindi apriamolo: magia! E' diventato dulce de leche!Frulliamo i biscotti e riduciamoli in polvere quindi uniamoli al burro fuso e mescoliamo bene. Rivestiamo il nostro stampo a cerniera del diametro di 24 cm con della pellicola e versiamoci i biscotti in polvere, pressandoli bene con un cucchiaio sul fondo e sulle pareti per formare il guscio del dolce. Mettiamo in frigorifero a solidificare per almeno un'ora. Tagliamo la banana a fettine e spruzziamola con succo di limone. Riprendiamo il nostro guscio dal frigo, sistemiamo sul fondo uno strato di banane, quindi ricopriamo con il dulce de leche (al vostro buon cuore....io ho abbondato!), qualche pizzico di fior di sale e completiamo con ciuffi di panna montata. Per completare la decorazione possiamo utilizzare le fette di banana rimaste e una generosa manciata di granella di cioccolato.
7
Cheesecake con cotto di fichi
30
Sminuzziamo i biscotti aiutandoci con un frullatore o mixer. Sciogliamo il burro nel forno a microonde ed uniamolo ai biscotti. Disponiamo su un foglio di carta da forno poggiato su un vassoio i coppapasta o piccole forme per torte. Adagiamo i biscotti, distribuiamoli uniformemente e mettiamo in frigo per circa 1 ora.Lavoriamo con una frusta il formaggio philadelphia fino a renderla cremosa, aggiungiamo la panna molto delicatamente senza smontarla.Nel frattempo mettiamo la colla di pesce in un po' di acqua, la facciamo ammorbidire, la strizziamo e la mettiamo in un pentolino facendola sciogliere, a fiamma bassissima, con il cotto di fichi. Non appena tiepida l’aggiungiamo al composto cremoso. Mescoliamo bene, tiriamo fuori dal frigo gli stampi e versiamo all'interno la crema ottenuta.Livelliamo bene e rimettiamo in frigo. Dopo un ora o prima di servire la cheesecake le decoriamo con cotto di fichi, granella di mandorle e foglie di menta.
8
Farfalle avocado e gamberetti
39
Mettete a bollire l'acqua in una pentola. Nel frattempo, tagliate a metà l'avocado, privatelo del nocciolo centrale, sbucciatelo e tagliate la polpa a dadini. Mettetela ad insaporirsi con il succo di limetta ed una macinata di pepe.Saltate velocemente i gamberi in una padella antiaderente. Quando l'acqua bollirà, calate le farfalle e lessatele per il tempo indicato sulla confezione, scolatele e fatele raffreddare.Scolate l'avocado dal succo di limetta e conditeci le farfalle aggiungendo anche i gamberetti. Vedrete che il composto di avocado, lime e gamberetti si legherà perfettamente alle farfalle grazie alla particolare qualità di questa pasta. Infatti oltre a contenere betaglucano, che riduce il colesterolo nel sangue, la pasta Cuore Mio Granoro rimane sciolta nel piatto in quanto la vera maestria nella produzione della pasta la si testa sui formati lisci che non devono mai attaccarsi tra loro.Date il tocco finale al piatto con qualche fogliolina di menta tritata ed una grattugiata di scorza di limetta e servite!
9
Torta allo yogurt e frutti rossi
29
Frulla i biscotti fino a ridurli in polvere, mescolali al burro fuso e al miele e versa la poltiglia sul fondo della tortiera apribile (ricordati di foderarla con carta da forno se non hai Easycake). Schiaccia bene i biscotti con un cucchiaio fino ad avere una base liscia che metterai a riposare in frigo per almeno 30 minuti.Ammolla la gelatina in un po d'acqua e intanto versa lo yogurt greco in una ciotola, aggiungi lo zucchero e lavora bene con una frusta a mano. Unisci la panna montata a cucchiaiate , mescolando dal basso verso l'alto per non smontare il composto.Strizza bene la gelatina e mettila in un pentolino con un cucchiaio di latte. Falla sciogliere senza farla bollire, mescolando con la frusta (ci vorranno pochi secondi). Togli il pentolino dal fuoco e fai intiepidire la gelatina, deve essere quasi fredda ma non rappresa. Versa la gelatina all'interno del composto mescolando velocemente per farla amalgamare, quindi uniamo il composto alla nostra base di biscotti: versa in tortiera , livella bene e metti in frigo per 3-4 ore minimo.Fai bollire 6 fragole con un paio di cucchiai di zucchero fino a che non si formerà uno sciroppo mieloso: spegni e frulla il tutto e metti da parte. Trascorso il tempo di riposo, libera la torta dall'anello di silicone e decorala con la frutta (fragole e ciliegie). Servila insieme allo sciroppo di fragole. Non fate l'errore di versare lo sciroppo sulla torta come ho fatto il perché rischiate che si inzuppi e si crepi. Se lo volete usare come topping, prima che si raffreddi unite un foglio di gelatina ammollato e strizzato, mescolate bene e lasciate raffreddare: avrà così una consistenza meno liquida.
10
Cheesecake alle fragole
29
Prima cosa, iniziate dalla preparazione della base. Fondete il burro in un pentolino o in microonde e frullate i biscotti nel mixer. Versate il burro sciolto nei biscotti sbriciolati e mescolate bene in modo da ottenere un composto omogeneo.Rivestite uno stampo a cerniera di 22 cm di diametro oppure utilizzate l’anello per i dolci e foderate il fondo con carta da forno. Disponete il composto di biscotti sbriciolati sul fondo di uno stampo e compattate bene la base con le mani o il dorso di un cucchiaio. Trasferite in frigorifero per circa 15 minuti.Montate a neve la panna (deve essere ben fredda) lasciando da parte 2 cucchiai di panna liquida. Mettete a bagno la gelatina in acqua fredda per 10 minuti. In una ciotola mettete il formaggio (lasciatelo prima un po’ a temperatura ambiente), aggiungete zucchero a velo, i semini di baccello di vaniglia, succo di limone e mescolate per amalgamare bene gli ingredienti. Unite la panna montata e incorporatela al composto delicatamente con la frusta.Scaldate in un pentolino 2 cucchiai di panna che avete precedentemente lasciato da parte, strizzate la gelatina ormai ammorbidita e fatela sciogliere nella panna calda senza portare ad ebollizione, altrimenti la gelatina perde la sua funzione. Unite alla crema di formaggio il composto tiepido di gelatina mescolando bene.Lavate le 4 fragole, tagliatele per il senso della lunghezza a fettine non troppo sottili e bagnate con il succo di limone. Disponetele intorno ai bordi ben attaccate allo stampo. Se preferite potete saltare questo passo che più che altro serve per la questione estetica e quindi potete versare direttamente la crema di formaggio sulla base dei biscotti. Il cheesecake sarà bellissimo lo stesso…Versate il composto di formaggio sulla base dei biscotti facendo attenzione di non spostare le fettine di fragola, livellate la crema con una spatola o il dorso di un cucchiaio e fate rassodare in frigo per almeno 4 ore.Trascorso il tempo preparate la gelée di fragole per la copertura. Ammorbidite in acqua fredda per 10 minuti la colla di pesce. Lavate le fragole e ponetele pulite in un pentolino con lo zucchero e succo di limone. Scaldate il tutto a fuoco basso fino a che le fragole si saranno un po’ sciolte dopodiché frullate il tutto con il minipimer.Mettete da parte un bicchiere di salsa che vi servirà per la decorazione. Strizzate la colla di pesce e immergetela nella salsa di fragole ancora tiepida, mescolando bene fino a che si sarà completamente sciolta.Fate raffreddare e versate la gelatina di fragole sulla cheesecake ormai rassodata. Raffreddate in frigorifero per almeno 2 ore fino a quando la gelatina di fragole sarà ben soda. Servite la vostra cheesecake fredda accompagnata dalla salsa di fragole.
11
Crostatine di zucca
29
Preriscaldare il forno a 200°. Prendere la zucca e con attenzione tagliare la parte superiore e poi dividerla a metà. Utilizzando uno cucchiaio (io uso un cucchiaio per la frutta), raccogliere i semi e le parti interne. Mettere da parte, se si desidera preparare semi di zucca. Posizionare il lato della zucca tagliata in 1,5 cm. d'acqua all'interno di una teglia. Cuocere la zucca fino a quando non si ammorbidisce (35-45 minuti). Rimuoverla dal forno e lasciarla raffreddare. Mentre la zucca è in cottura, preparare la base delle crostatine. Unire la farina e il sale in una ciotola. Sbriciolare il burro e la philadelphia con una frusta da cucina. Aggiungere due cucchiai d'acqua e impastare fino a quando il composto non è ben amalgamato. Dare alla base la forma di un disco. Avvolgerla con la pellicola e metterla in frigorifero per farla raffreddare fino a quando la purea di zucca non sarà pronto.Una volta che le zucche sono pronte, svuotarle raccogliendo la polpa e mettendola in un robot da cucina. Frullare fino ad ottenere un composto omogeneo. Quindi, passare il composto attraverso un setaccio per eliminare tutto il liquido. Mettere da parte. Stendere l'impasto della base fino a 1 cm di spessore e con un stampo circolare formare dei cerchi con un diametro superiore a quello degli stampi che userete per cuocere le crostatine. Trasferire i cerchi così ottenuti all'interno di sei stampi. Disporre gli stampi su di un vassoio, coprire con un foglio di carta d'alluminio e mettere da parte.Prendere il composto di zucca e sbatterlo insieme al miele. Una volta mescolato bene, aggiungere la cannella, lo zenzero, la noce moscata e i chiodi di garofano. Quindi, aggiungere e sbattere l'uovo finché non si amalgama bene. Infine, introdurre e sbattere la panna fino a quando tutto l'intero composto non diventa omogeneo.Versare il composto all'interno degli stampi e infornare. Cuocere in forno a 190˚ per 30-35 minuti. Rimuovere dal forno e lasciar raffreddare per qualche minuto prima di servire.