0Filtri

Cancella tutto

Ingredienti

Tempo

Calorie

Carboidrati

Grassi

Proteine

Colesterolo

Latte

Glutine

Uova

Soia

Grano

Crostacei

Arachidi

Frutta a guscio

Pesce

Verdura

Mostra tutte

Antipasti

Primi piatti

Secondi piatti

Contorni

Zuppe

Insalate

Salse e condimenti

Pizze e torte salate

Dolci

Bevande

Vegana

Vegetariana

Cucine regionali

Cucine internazionali

144Risultati per "pomodori verdi"

0
Piadina ai pomodori verdi, uva, brie e noci
5
Preriscaldare il forno a 200°Mettere una piadina già pronta (o fatta in casa!) su un foglio di carta da forno e poi sulla leccarda del fornoLavare e Affettare un pomodoro verde oblungo sottilmente, sciaquare poche foglie di rucolaLavare e staccare gli acini di un grappolino di uva bianca senza semiTagliare due fettine dello spessore di mezzo centimetro di formaggio brie, tagliare ogni fettina in parti più piccoleSciacquare e staccare poche foglioline di un rametto di rosmarino frescoMettere sulla piadina uno strato di fettine di pomodoro e salarleprocedere aggiungendo gli acini di uva interi (o tagliati a metà), qualche aghetto di rosmarino, tre noci sbriciolate anche con le mani, i pezzetti di formaggio brie precedentemente tagliati, e qualche fogliolina di rucolaSpolverare con una macinata di pepe bianco se piace e un filo di olioInfornare nel forno già caldo per 10 minuti, l'uva assumerà un colore dorato, le noci cominceranno a tostarsi senza bruciare e il formaggio comincerà a sciogliersi, creando una golosa cremina morbida, buon appetito!😋
1
Insalata esotica di gamberetti, avocado e ananas
8
Lavate e sbucciate il cetriolo, tagliatelo a tocchetti e disponetelo in una terrina.Procedete a lavare bene l'avocado, a sbucciarlo (consigliabile usare dei guanti in lattice) e a eliminare il nocciolo centrale. Tagliate la polpa a dadini, uniteli al cetriolo e irrorate con 1/2 succo di lime.Fate sbollentare i gamberetti già sgusciati in acqua bollente per 2', scolateli bene e aggiungeteli all'insalata.Completate con le fette di ananas e i pomodori verdi tagliati a tocchetti, una grattugiata di zenzero e condite il tutto con un'emulsione di olio, lime (la restante metà), una presa di sale e una macinata di pepe.
2
Spaghetti dell'orto vegan glutenfree
6
Mettete su l’acqua per la pasta. Intanto lavate per bene tutte le verdure e le erbe, tamponatele con carta assorbente da cucina, private i pomodori, il peperoncino ed il peperone del picciolo e dei semi, pulite l’aglio. Adesso tagliate a cubetti le verdure e tritate finemente erbe aromatiche, aglio e peperoncino.Adesso che l’acqua bolle, salatela e buttate la pasta.In una bella ciotola abbastanza capiente da contenere tutta la pasta, versate adesso le verdure a cubetti ed il trito misto, bagnate con olio extravergine d’oliva e salate a piacere. Mescolate il tutto ed aspettate la pasta.Versate la pasta nella ciotola, mescolate ben bene e portate in tavola.
3
Boscaioli con crema di peperoni verdi  pomodori
30
Laviamo i peperoni e li tamponiamo con della carta assorbente. Li tagliamo a metà, togliamo i semi interni, ed eliminiamo la parte bianca. A questo punto li tagliamo a strisce (non troppo sottili).In una padella scaldiamo un filo di olio con l’aglio. Non appena sarà dorato aggiungiamo i peperoni e li lasciamo cuocere per una decina di minuti.Nel frattempo laviamo e tagliamo a cubetti i pomodori. Li mettiamo in un piatto e li teniamo da parte. Mettiamo in cottura l’acqua per la pasta. Trascorso il tempo di cottura dei peperoni, regoliamo con il sale Metà parte dei peperoni la lasciamo in padella e aggiungiamo i pomodori, copriamo con coperchio e lasciamo cuocere;l’altra metà la sistemiamo in un bicchiere e la frulliamo con un frullatore ad immersione aggiungendo un mestolo di cottura della pasta.Recuperiamo la crema e la aggiungiamo in padella, mettiamo anche il tonno e io capperi e mescoliamo. Procediamo con la cottura della pasta e non appena al dente la passiamo in padella e la saltiamo per qualche minuto.Ultimiamo con un filo di olio e qualche foglia di basilico.
4
Spaghetti con datterini e robiola di capra
2
Mettete a bollire l’acqua per la pasta, salata. In un largo tegame mettete poco olio, i pomodori tagliati a dadini, le olive tagliate a rondelle o pezzettini, tutto l’aglio, il basilico. Accendete la fiamma e partite senza soffritto, a fuoco medio. Se si asciuga troppo il liquido unite acqua di cottura. Aggiungete 1 cucchiaio di triplo concentrato #Mutti. Cuocete per 15′.Lessate la pasta al dente, scolatela e trasferitela nel tegame per amalgamarla a sughetto. Aggiungete il formaggio. Incorporate bene e servite con un giro d’olio e una bella macinata di pepe.
5
Pasta con peperoni pomodori profumata all'origano
33
Laviamo bene i pomodori e tagliamoli a metà. Poggiamoli in un recipiente e lasciamoli da parte. Facciamo la stessa cosa con i peperoni che però taglieremo in pezzi piccoli così da ottenere la stessa dimensione dei pomodori (almeno ci proviamo)Prendiamo una padella e scaldiamo l’olio con lo spicchio di aglio.Non appena l’aglio sarà dorato lo eliminiamo ed aggiungiamo i peperoni che terremo in cottura per circa 15 minuti, o almeno fino a quando non risulterano un po’ più morbidi (non troppo perchè dobbiamo lasciarli un po’ croccanti)Uniamo i pomodori e li lasciamo cuocere ancora per altri dieci minuti.A questo punto scaldiamo una pentola con acqua e sale. Non appena bolle versiamo la pasta. Controlliamo la cottura e non appena al dente la scoliamo e versiamo anch’ essa nella padella insieme ai peperoni e pomodori.Mescoliamo bene per un paio di minuti, poi togliamo dal fuoco e aggiungiamo un po’ di origano. Mescoliamo ancora e terminiamo con un filo di olio extra vergine di oliva.
6
Trecce al pesto aromatico, pomodori e zucchine
2
Lavate bene tutte le erbe, staccate le foglie dai rametti più duri e mettete tutto in un mixer con olio, pinoli, poco aglio (se gradito), un pizzico di sale. Fate partire le lame ma a scatti per non scaldarle troppo. Deve comunque risultare un pò grossolano e non cremoso. Se risulta un pò asciutto unite olio evo. Regolate di sale e pepe. Lessate la pasta. Nel frattempo affettate sottilmente le zucchine e fatele cuocere in tegame antiaderente con poco olio in modo che si colorino un pò. A parte tagliate in spicchi i pomodori, scolandone l’acqua e i semini con un colino. Scolate la pasta e conditela con la salsa, nel caso unite poca acqua di cottura. Unite 3/4 di pomodori e mescolate bene a fiamma spenta.Impiattate e completate con le chips di zucchina e pomodori. Un giro di olio crudo non guasterà.
7
Focaccia con zucchine e pomodori secchi
27
Setacciate le farine nella bowl del KitchenAid. Sciogliete il lievito di birra in 100ml di acqua a temperatura ambiente con due cucchiaini di zucchero e versatelo nella bowl. Se impastate d’inverno, vi consiglio di usare l’acqua appena appena tiepida, ma non calda!Iniziate ad impastare prima con la frusta piatta aggiungendo a filo l’acqua residua, avendo cura di metterne da parte 50ml in cui scioglierete il sale e che unirete alla fine all’impasto. Poi passate al gancio e dopo aver ottenuto un composto abbastanza omogeneo, unite l’olio evo, sempre a filo, facendolo assorbire bene. Continuate ad impastare fino ad ottenere un composto più liscio, ma molto morbido, tale da non potersi incordare perfettamente intorno al gancio.Trasferite l’impasto su un foglio di pellicola trasparente ben oleata e stendetelo con le mani, anch’esse unte di olio.Adesso date una “piega a tre”: aiutandovi con la pellicola trasparente, sollevate la parte superiore e ripiegatela verso il centro, sovrapponete poi su questa la parte inferiore, portandola sempre verso il centro. Otterrete un rettangolo più ristretto e di maggiore spessore. Giratelo di 90°, allargatelo leggermente per appiattirlo un po’ e ripetete l’operazione descritta sopra. Dovreste aver ottenuto un quadrato al quale ripiegare i lembi verso il basso per dare una forma tondeggiante. Adagiate l’impasto in una bowl capiente unta di olio e coprite con pellicola trasparente. Mettete a lievitare in frigo (nella parte bassa) per 24h. Trascorso il tempo della lievitazione prendete l’impasto e sistematelo nella teglia leggermente unta. Lasciatelo riposare a temperatura ambiente per circa un’ora.Nel frattempo preparate le zucchine, lavatele, asciugatele e tagliatele a dadini di circa un centimetro. Saltatele in padella con un filo d’olio fino a che non saranno leggermente dorate. Spegnete, salate e pepate alla fine. Prendete poi i pomodori secchi e tagliateli in piccoli pezzi.Prendete la teglia, adagiatevi l'impasto e incidete la focaccia con la punta delle dita, creando delle fossette. Distribuite sopra le zucchine e i pomodori secchi, condite con un filo d’olio evo, fiocchi di fleur de sel e pepe nero. Infornate a 200° per circa 30 minuti. Lasciate intiepidire, tagliatela a quadrotti e servitela insieme ad una buona birra artigianale!
8
Tagliatelle al pomodoro fresco
30
Per preparare la salsa di pomodoro fresco, segnare una "X" sulla parte superiore dei pomodori. Portare una pentola di acqua a ebollizione e sbollentare i pomodori 3-4 alla volta per 20-30 secondi finché la pelle non inizia ad ammorbidirsi. Mettere i pomodori scottati in una grande ciotola con del ghiaccio e togliere la buccia. Mettere da parte e continuare con i pomodori rimasti. Tagliare i pomodori in quattro parti ed eliminare i semi. Infine, tagliare i pomodori in grossi pezzi.In una grande pentola, scaldare l'olio d'oliva a fuoco medio. Aggiungere le cipolle sminuzzate e lo spicchio d'aglio, quindi rosolare per circa 4-5 minuti. Versare il vino bianco e aggiungere i pezzi di pomodoro. Portarli a ebollizione e abbassare lentamente la fiamma. Lasciar cuocere per 90 minuti fino a quando la salsa di pomodoro si ritira. Aggiungere il basilico e lo zucchero, continuando a cuocere per un altro minuto. Mentre la salsa cuoce, portare a ebollizione una pentola d'acqua e calare le tagliatelle quando la salsa di pomodoro sta per terminare la sua preparazione. Cuocere le tagliatelle seguendo le indicazioni riportate sulla confezione. Scolarli e mescolarli alla salsa di pomodoro. Trasferire nei piatti guarnendo con scaglie di parmigiano e un pizzico di pepe.
9
Zuppa spagnola al pomodoro
25
Tagliate i pomodori a metà longitudinalmente e rimuovete la parte interna centrale tagliando un triangolo intorno alla parte superiore. Metteteli in una ciotola e utilizzate le dita per rimuovere la polpa interna.Mettete i pomodori, lo spicchio d'aglio schiacciato e le fettine di scalogno in una terrina di medie dimensioni e versate due tazze di acqua bollente. Coprite la ciotola con un piatto e lasciar riposate per 30 minuti. Aggiungete le due fette di pane (possibilmente raffermo) e mescolate fino a quando non diventa morbido.Togliete i pomodori e il pane con una schiumarola e trasferiteli in un robot da cucina. Mettete da parte il liquido dell'ammollo. Frullate insieme all'aceto e un cucchiaino di sale fino a quando il tutto non è amalgamato. Aggiungete l'olio d'oliva e mescolate fino a quando il composto non diventa arancione e schiumoso. Aggiungete una parte del liquido di cottura, se necessario. Nel frattempo, portate a ebollizione un pentolino d'acqua e poi immergete le due uova. Lasciatele cuocere per circa dieci minuti. Una volta pronte, lasciatele raffreddare e poi tagliatele in piccoli pezzetti.Trasferite il composto ottenuto nel terzo step in una ciotola e guarnite con le uova sode tagliate a pezzetti, il prosciutto tagliato a listarelle e un filo d'olio.
10
Spaghetti al pomodoro
25
Per prima cosa, prendiamo i nostri pomodori pelati.. occhio alla qualità mi raccomando! Li mettiamo su un recipiente fondo e incominciamo a schiacciarli con le mani, ma attenzione! Non bisogna romperli del tutto, altrimenti otteniamo una salsa.Prendiamo una pentola e riempiamola d'acqua, circa la metà diciamo.. nel mentre prepariamo il nostro soffritto, quindi wok rovente con un dito d'olio extra vergine d'oliva e facciamo rosolare lo scalogno tagliato a brunoise.. mettiamo i nostri pelati nel wok e facciamo rosolare appena, con una foglia di basilico fresco e la paprika, dico così perchè non devono essere cotti del tutto, altrimenti l'effetto salsa ritornerà nei nostri cuori.Appena l'acqua si trova in uno stato di ebolizione, buttiamo la pasta.. non dimentiachiamoci del sale! Adesso il risultato finale dipenderà dai modi in cui si finisce il piatto. Prendere il wok, levare la foglia di basilico già cotta, e cosa fondamentale, la famosa ripassata.. quindi con un mestolo versare la pasta senza scolarla! E far saltare a a fuoco vivace nel wok per circa 2 min. A questo punto non rimane altro che impiattare.. ognuno ha il suo modo di farlo, date sfogo alla fantasia! Però la spolverata di parmigiano è d'obbligo!
11
Farro al pomodoro
9
Scaldiamo una pentola con l'acqua salata, portiamo a bollore e cuociamo il farro secondo istruzioni sulla confezione. Scaldiamo il sugo, aggiungiamo gli spinaci tagliati grossolanamente (io li ho tagliati a strisce orizzontali) ed il farro scolato. Spegniamo subito la fiamma, aggiungiamo i pomodorini.Sul piatto condiamo con una spolverata di parmigiano grattugiato e mangiamo caldo!