0Filtri

Cancella tutto

Ingredienti

Tempo

Calorie

Carboidrati

Grassi

Proteine

Colesterolo

Latte

Glutine

Uova

Soia

Grano

Crostacei

Arachidi

Frutta a guscio

Pesce

Verdura

Mostra tutte

Antipasti

Primi piatti

Secondi piatti

Contorni

Zuppe

Insalate

Salse e condimenti

Pizze e torte salate

Dolci

Bevande

Vegana

Vegetariana

Cucine regionali

Cucine internazionali

29Risultati per "rucola"

0
Omelette rucola e salmone
1
In una terrina battiamo bene 4 uova e aggiustiamole di sale e di pepe. Prendiamo ora un padellino antiaderente di medie dimensioni, 20/22 cm, ungiamolo appena con un filo di olio e facciamolo scaldare bene.Versiamoci ora mezzo mestolo di uova distribuendole bene per tutta la superficie e lasciamo cuocere per un minuto circa fino a quando la parte superiore non si è ben rappresa, quindi con l’aiuto di un cucchiaio di legno giriamo l’omelette e facciamo cuocere per altri pochi secondi, devono restare morbide.Proseguiamo così per il resto delle uova e teniamo le frittatine da parte.Ora su ciascuna omelette distribuiamo della rughetta lavata e ben asciugata e delle striscioline di salmone affumicato e pieghiamole a mezzaluna. Bene, il nostro secondo piatto super sfizioso è pronto. Non ci resta che servire.
1
Rotolini al salmone e rucola
60
Tagliate finemente l’erba cipollina, lavate e asciugate la rucola. In una ciotola mescolate bene la creme fraiche oppure la philadelphia con l’erba cipollina tagliata. Prendete le fette di pane e appiattitele leggermente con il mattarello, quindi spalmate su tutta la superficie uno strato di crema.Distribuite sopra qualche fogliolina di rucola e poi le fette di salmone affumicato in modo da coprire tutta la superficie. Arrotolate su se stesso il pane partendo da un lato più corto e avvolgete il rotolino nella pellicola trasparente ben stretta. Fate la stessa cosa con altra fetta di pane.Ponete i rotolini su un piatto e fateli riposare in frigorifero almeno 30 minuti in modo che si compattino bene. Rimuovete la pellicola e tagliate i rotolini in fette spesse di circa 1 cm. Servite i vostri rotolini al salmone su di un letto di rucola.
2
Strascinati con funghi e cavolfiore
40
Sbollentare per qualche minuto il cavolfiore in acqua salata. Rosolare l’aglio in una padella con un filo di olio extra vergine di oliva ed aggiungere i funghi precedentemente tagliati a fette sottili. Salare e pepare a piacere, aggiungere i pomodori tagliati a tocchetti e lasciar cuocere per qualche minuto ed alla fine aggiungere il cavolfiore.Intanto cuocere gli orecchiette in abbondante acqua salata, scolarli al dente e saltarli con il sugo aggiungendo il prezzemolo tagliato finemente. Questo formato appartiene alla tradizione pugliese e, come da tradizione, tiene perfettamente la cottura.Servire aggiungendo la cipolla imbiondita con l’olio extra vergine di oliva, una manciata di pangrattato tostato con un filo d’olio e del prezzemolo tritato.
3
Insalata di rucola e fragole
29
Lavare e tagliare le fragole a cubetti. Unire la rucola in un'insalatiera con le fragole a cubetti con la rucola e le scaglie di grana. Condire delicatamente con aceto balsamico, olio extravergine di oliva e 1 cucchiaino di semi di sesamo e servire subito.
4
Pasta rucola e pachino
1
Fare la pasta rucola e pachino è semplice e veloce. Lessiamo la pasta in abbondante acqua salata.Nel frattempo in una capiente insalatiera mettiamo le foglie di rucola tagliate grossolanamente e i pomodorini, condiamo con sale, ed olio quanto basta e una spruzzatina di aceto balsamicoFinito, una volta cotta la pasta non resta che versarla nel condimento e lasciarla insaporire qualche minuto prima di mangiarla
5
Pasta con piselli gamberi e zafferano
40
Prima di tutto ci preoccupiamo di sgranare i piselli. Li raccogliamo in una ciotola. Mettiamo sul fuoco un pentolino con acqua e sale, non appena bolle versiamo all’ interno i piselli per pochissimi istanti. Laviamo i pomodorini e li tagliamo a metà. In una padella scaldiamo un cucchiaio di olio con lo scalogno sminuzzato. Versiamo all’ interno i pomodorini e lasciamo cuocere. Nel frattempo puliamo le mazzancolle. Eliminiamo testa, zampe, carapace e filamento nero (interiora) e le passiamo sotto l’acqua e li versiamo nella padella insieme ai pomodori. Lasciamo cuocere per qualche minuto e se necessario aggiungiamo un mestolo di brodo. A questo punto inseriamo anche i pisellini e qualche pistillo di zafferano. Mescoliamo bene , togliamo dal fuoco e lasciamo da parte. Cuociamo le pasta in acqua e sale. Non appena al dente le scoliamo e le versiamo in padella insieme al condimento, le mescoliamo affinché possano assorbire e quindi “accogliere” il condimento alla perfezione, grazie alla trafilatura al bronzo.
6
Linguine al pesto di rucola
36
Trasferite all'interno di un robot da cucina i semi di zucca, l'aglio, la rucola, il succo di limone, circa 60 ml di olio d'oliva extravergine e un pizzico di sale e frullate il tutto fino a che non si sia ben amalgamato. Assaggiate e aggiustate di sale se necessario. Trasferite il pesto una grande ciotola.Portate una grande pentola di acqua a ebollizione. Cuocete le linguine in base alle indicazioni riportate sulla confezione. Scolate e aggiungere immediatamente il pesto. Mischiate il tutto fino ad amalgamare per bene le linguine e il pesto. Grattugiate la ricotta salata a scaglie sottili. Dividete la pasta in due piatti e cospargete la ricotta salata. Portate in tavola.
7
Penne salmone fresco, rucola e philadelphia
1
Lava bene il salmone, elimina lische e spine, e taglialo a tocchetti. Lava la rucola e tieni da parte. In una padella larga metti poco olio, lo spicchio d'aglio schiacciato e i cubetti di salmone. Fai cuocere per un paio di minuti per lato.In una pentola, porta l'acqua a bollore, sala e versa la pasta. Cuoci al dente. Nella padella dove hai fatto cuocere il salmone, togli lo spicchio d'aglio e aggiungi la pasta, la rucola e il formaggio spalmabile. Amalgama bene il tutto.
8
Farfalle avocado e gamberetti
39
Mettete a bollire l'acqua in una pentola. Nel frattempo, tagliate a metà l'avocado, privatelo del nocciolo centrale, sbucciatelo e tagliate la polpa a dadini. Mettetela ad insaporirsi con il succo di limetta ed una macinata di pepe.Saltate velocemente i gamberi in una padella antiaderente. Quando l'acqua bollirà, calate le farfalle e lessatele per il tempo indicato sulla confezione, scolatele e fatele raffreddare.Scolate l'avocado dal succo di limetta e conditeci le farfalle aggiungendo anche i gamberetti. Vedrete che il composto di avocado, lime e gamberetti si legherà perfettamente alle farfalle grazie alla particolare qualità di questa pasta. Infatti oltre a contenere betaglucano, che riduce il colesterolo nel sangue, la pasta Cuore Mio Granoro rimane sciolta nel piatto in quanto la vera maestria nella produzione della pasta la si testa sui formati lisci che non devono mai attaccarsi tra loro.Date il tocco finale al piatto con qualche fogliolina di menta tritata ed una grattugiata di scorza di limetta e servite!
9
Treccia brioche al pesto di rucola
33
Scaldare per qualche secondo al microonde il latte, poi sciogliervi dentro il lievito sbriciolato, mescolando con un cucchiaino.Nella ciotola di una planetaria versare la farina setacciata, 10 g di sale, lo zucchero, l'uovo e il composto di latte e lievito: far amalgamare gli ingredienti con la frusta a foglia. Poi unire 50 ml di olio a filo e, utilizzando la frusta a gancio, iniziare ad impastare, finché l'impasto non risulti liscio e compatto.Lasciare riposare l'impasto in forno spento con luce accesa per 2 ore coperto da pellicola.Nel frattempo, preparare il pesto, frullando in un mixer a velocità massima rucola, 150 ml di olio, 5 g di sale, aglio, pecorino, parmigiano e pinoli, finché il composto non raggiunga una consistenza fluida.Trascorse le due ore, stendere l'impasto (consiglio di dividerlo in due parti uguali e seguire lo stesso procedimento per entrambe), finché non diventa un rettangolo abbastanza sottile, poi spennellarlo con dell'olio, dopodiché in maniera omogenea con il pesto.Arrotolare l'impasto per il verso lungo per ottenenere un salsicciotto, che sarà tagliato per la lunghezza e poi intrecciato.Riporre la treccia in una teglia leggermente unta (se sono due trecce, usare due stampi da plumcake) e lasciar riposare per 1 ora. Preriscaldare il forno statico a 180°, poi trascorso il tempo necessario, spennellare la treccia con un uovo sbattuto ed infornarla per 30-35 minuti.
10
Insalata di pollo melograno e rucola
32
Prendiamo i petti di pollo e li cuociamo su una bistecchiera o padella ben calda. Tagliamo i filetti di pollo a pezzi o meglio a strisce abbastanza grandi.Laviamo sotto l’acqua corrente la rucola, il finocchio e quest’ultimo tagliamolo sottilmente. In un piatto da portata mettiamo sotto un po’ di rucola che farà da fondo. In una insalatiera condiamo con un filo di olio e un pizzico di sale. poggiamo nel piatto da portata e poi adagiamo sopra il pollo e decoriamo con i semi del melograno.
11
Pizza al pesto di mandorle e rucola
10
Preriscaldare il forno a 260° con una teglia nel terzo vano superiore del forno. Oppure, se si sta utilizzando un vassoio per pizza, assicurarsi che sia in forno sulla griglia appropriata.In una grande padella a fuoco medio, tostare le mandorle, mescolando spesso, fino a quando non siano fragranti e leggermente dorate ai bordi. Trasferire le mandorle in una ciotola per farle raffreddare.Per preparare il pesto. In un robot da cucina, unire la rucola, il basilico, le mandorle fresche, il parmigiano, l'aglio e il sale. Frullare mentre si aggiunge olio d'oliva. Incorporare il succo di limone e condire a piacere con pepe nero appena macinato.Preparare l'impasto della pizza. Per ottenere risultati ottimali, stendere la pasta nella maniera più sottile possibile, pur mantenendo un livello superficiale uniforme. Trasferire ogni impasto di pizza nei singoli pezzi di carta da forno.Versare un filo d'olio sul bordo esterno della pizza. Spargere il pesto sulla pizza. Condire la pizza con formaggio, pomodori a fette, pezzi di zucca e, infine, mandorle affettate.Infornare la pizza. Cuocere fino a quando la crosta non sia dorata e la mozzarella sulla parte superiore non inizi a sciogliersi (circa 10/12 minuti su una teglia da forno, o un minimo di 5 minuti su un vassoio da forno). Condire la pizza con il basilico. Affettare e servire.