0Filtri

Cancella tutto

Ingredienti

Tempo

Calorie

Carboidrati

Grassi

Proteine

Colesterolo

Latte

Glutine

Uova

Soia

Grano

Crostacei

Arachidi

Frutta a guscio

Pesce

Verdura

Mostra tutte

Antipasti

Primi piatti

Secondi piatti

Contorni

Zuppe

Insalate

Salse e condimenti

Pizze e torte salate

Dolci

Bevande

Vegana

Vegetariana

Cucine regionali

Cucine internazionali

367Risultati per "spaghetti alla chitarra"

0
Spaghetti alla chitarra con caponata di melanzane
36
In una grande padella antiaderente, scaldate l'olio d'oliva. Soffriggete le melanzane tagliate a tocchetti a fuoco medio-alto fino quando non si ammorbidiscono (circa 8 minuti). Aggiungete la cipolla e continuare a cuocere per altri dieci minuti, mescolando di tanto in tanto. Aggiungete lo spicchio d'aglio tritato, il sale e il cumino, e cuocete fino a quando non sentite salire i loro odori (circa 1 minuto).Versate i pomodori tagliati a cubetti. Cuocete a fuoco lento per circa 8-10 minuti. Togliete dal fuoco e aggiungete i capperi e il succo di limone.Nel frattempo, cuocete la pasta secondo le indicazioni riportate sulla confezione. Scolate bene e aggiungetela nel composto di melanzane. Servite immediatamente con un filo d'olio d'oliva, qualche fogliolina di basilico e una spolverata di parmigiano grattugiato.
1
Spaghetti al limone e pistacchi
4
Per prima cosa mettere sul fuoco la pentola con l'acqua per la cottura degli spaghetti.In una padella ampia antiaderente mettere l'olio, la buccia grattugiata del limone insieme al succo e gli spicchi d'aglio sminuzzati e far soffriggere per qualche minuto il tutto.Nel frattempo, pulite i pistacchi e schiacciateli per ottenere la granella.Quando l'acqua avrà raggiunto il bollore cuocere gli spaghetti e colarli al dente. Unirli in padella agli altri ingredienti e farli mantecare aggiungendo la panna insieme ad un po' di pangrattato e acqua di cottura. Impiattare guarnendo con del pepe e una spolverata di granella di pistacchio.
2
Spaghetti al pesto di olive e mandorle
2
Mettere a bollire abbondante acqua salata. Nel frattempo preparare il pesto frullando in un frullatore mandorle olive e capperi (con Bimby 15 sec. Vel 8). Aggiungere poi l’olio, le foglie di basilico ed il pepe ed emulsionare. Intanto far cuocere la pasta secondo il tempo indicato sulla confezione. In una padella a parte far saltare i fiori di zucca (precedentemente lavati ed asciugati e tagliati a listarelle) con l’olio per pochi minuti. Spegnere il fuoco e aggiungere il pesto. Intanto far cuocere la pasta secondo il tempo indicato sulla confezione. Aggiungere un mestolo di acqua di cottura della pasta al pesto per renderlo ancora più cremoso. Scolare la pasta, amalgamare il condimento e servire subito guarnendo con un fiore di zucca intero
3
Spaghetti di calamari al pomodoro
31
Sciacquare accuratamente tutte le parti dei calamari pulite sotto acqua corrente. Tagliare i calamari in listarelle sottili e sminuzzare i tentacoli. Scaldare l'olio in una grande padella a fuoco medio-basso. Aggiungere lo scalogno e lo spicchio d'aglio e rosolare per circa tre minuti. Aggiungere i calamari e cuocere per un minuto o fino a quando non diventano rosa chiaro. Aggiungere i pomodori ciliegino tagliati a metà e il vino bianco. Lasciare cuocere a fuoco lento per circa cinque minuti. Spegnere il fuoco, coprire e mettere da parte.Portare una pentola di acqua a ebollizione e aggiungere un cucchiaio di sale. Calare gli spaghetti e fateli cuocere al dente.Trasferire gli spaghetti nella padella con il sugo di pomodori e gamberi. Mescolare bene per amalgamare il tutto. Impiattare, guarnire con delle foglioline di basilico e servire subito.
4
Spaghetti alla carbonara
37
Mettere sul fuoco una pentola con abbondante acqua, che andrà salata quando raggiungerà il bollore. Tenere chiuso il coperchio della pentola per velocizzare l'ebollizione.Nel frattempo tritare il guanciale e metterlo su una padella senza olio e lasciarlo diventare croccante poi toglierlo dal fuoco.Mettere in una ciotola tre tuorli e un uovo, sbatterli ed aggiungere sale e pepe.Quando l'acqua raggiunge il bollore aggiunger il sale e buttare la pasta.Fare il formaggio a dadini, metterlo insieme alla uova sbattute e aggiungere poco prima che la pasta è cotta il guanciale.Scolare la pasta un minuto prima della fine della cottura e ripassarla in padella con il condimento a fuoco spento.
5
Spaghetti alla carbonara
34
Portare una pentola di acqua ad ebollizione. Mentre l'acqua bolle, scaldare l'olio in una grande padella a fuoco medio. Aggiungere il guanciale e lasciare cuocere lentamente fino a che non diventa leggermente croccante. Spegnere il fuoco e riporre il guanciale in una grande ciotola. In una ciotolina, sbattere le uova e mescolare con metà del pecorino. Una volta che l'acqua bolle, aggiungere la pasta e cuocere senza coperchio . Quando la pasta è al dente, utilizzare le pinze per trasferirla nella ciotola con la pancetta. Trasferire la pasta dalla pentola alla ciotola in fretta. È il calore della pasta che riscalda le uova sufficientemente per creare una salsa cremosa. Mescolare il tutto per rendere il composto omogeneoAggiungere le uova sbattute con il pecorino e amalgamare rapidamente per omogeneizzare bene il tutto. Aggiungere sale e pepe a piacere. Servire subito con il resto del pecorino e del pepe nero appena macinato.
6
Spaghetti integrali alla puttanesca
2
Iniziamo la ricetta per gli spaghetti integrali alla puttanesca, mettendo a soffriggere lo spicchio d'aglio . Prendiamo le acciughe e le sciaquiamo per togliere il sale. Le aggiungiamo all'aglio  e le facciamo sciogliere nell'olio. Dopodiché aggiungiamo le olive nere tagliate a rondelle, i capperi sminuzzati al coltello, il peperoncino e la salsa di pomodoro. Lasciamo cuocere per 10 minuti circa.Se necessario aggiustate di sale. Ma fate attenzione, visto che le acciughe e i capperi sono saporiti. Nel frattempo in una pentola con acqua salata in ebollizione, versiamo gli spaghetti integrali. Scolarli al dente ed aggiungerli al sughetto pronto. Lasciare amalgamare il tutto e servite subito.
7
Spaghetti alla crema di melanzane e menta
2
Tagliare le melanzane a fette e metterle in un colapasta ricoperte di sale grosso, sopra i vari strati aggiungere un peso (pentola piena di acqua ad esempio) così da fare perdere loro il liquido e l’amaro. Sciacquarle grossolanamente e tagliarle a cubetti e metterle a friggere nell’olio di arachide ben caldo (devono galleggiare). Quando saranno dorate scolarle in un piatto con carta da cucina. Frullare il composto con frullatore ad immersione , aggiungendo le foglie di menta lavate. Otterrete una crema. Cuocere gli spaghetti in abbondante acqua salata. Una volta pronti amalgamarli alla crema di melanzane e menta. Finire il piatto con una spruzzata di ricotta salata appena grattugiata, pomodori confit è un giro di olio d’oliva. Voilà!
8
Spaghetti con ovuli, sedano e salsa alla curcuma
6
Tutto molto espresso,preparo la salsa facendo bollire poca acqua con della curcuma in polvere,aggiungo poco sale e olio poi stempero con un cucchiaino di maizena diluito in poca acqua e raggiungo la denistà gradita. Con un pelapatate,pelo il sedano e lo metto sotto ghiaccio e acqua per farlo arricciare.Porto l'acqua a bollore,nel frattempo in una padella,olio evo,aglio,sedano tritato,peperoncino e timo a rosolare,butto la pasta,aggiungo i gambi degli ovuli tritati nella padella con olio ecc,alzo la fiamma 2 minuti poi aggiungo un mestolo di acqua di cottura,elimino timo aglio e peperoncino,e dopo poco aggiungo la pasta ancora molto indietro di cottura,allungando con altra acqua,portando a cottura.Manteco il tutto con olio evo,prezzemolo tritato e pepe sichuan,impiatto finendo con delle scaglie di grana,l'ovulo a pezzettini,il sedano arricciato e la salsa di curcuma.
9
Pasta alla norma
30
Riscaldare l'olio d'oliva, poi introdurre in una padella le melanzane tagliate a tocchetti. Lasciare cuocere, mescolando occasionalmente, per circa dieci minuti.Aggiungere gli spicchi d'aglio nella padella e cuocere, mescolando, per un paio di minuti in più.Aggiungere la polpa di pomodoro nella padella. Riscaldare per circa quindici minuti o fino a quando la melanzana non diventa bella morbida.Aggiungere e mescolare la maggior parte delle foglie di basilico al termine della cottura.Nel frattempo, lasciare bollire la pasta in una pentola secondo le istruzioni presenti sulla confezione, poi scolarla, mettendo da parte un po' di acqua di cottura.Aggiungere la pasta al composto di pomodoro e melanzane. Aggiungere qualche cucchiaio dell'acqua di cottura e mescolare per bene. Poi aggiungere la mozzarella tagliata a tocchetti nella padella e rimescolare brevemente.Servire immediatamente nei piatti, cospargere con il parmigiano grattugiato e il basilico fresco rimanente.
10
Pasta alla norma
6
Per iniziare preparate il sugo di pomodoro tritando sottilmente il cipollotto. Mettetelo in un tegame con dell'olio e fatelo rosolare. A questo punto aggiungete la passata di pomodoro, qualche foglia di basilico fresco, salate e fate cuocere a fiamma moderata per circa 20 minuti finché vedrete che il sugo di sarà asciugato dell'acqua in eccesso.Nel frattempo preparate le melanzane tagliandole a cubetti, mettetele in uno scolapasta, salatele abbondantemente e lasciatele li a perdere la loro acqua per almeno 45-60 minuti.A questo punto lavatele bene, strizzatele e friggetele in abbondante olio bollente. Tiratele fuori e mettetele ad asciugare su della carta assorbente. A questo punto mescolate metà delle melanzane alla passata e tenete il resto per la copertura.Preparate la ricotta tagliandola e grattugiandola. Nel frattempo mettete a bollire la pasta e fatela cuocere in tempo necessario. Una volta cotta scolatela, conditela col sugo, una manciata abbondante di ricotta e mescolate bene.Impiattate mettendo sotto la pasta, sopra le melanzane e per finire abbondante ricotta con qualche fogliolina di basilico fresco.
11
Pasta alla norma
6
Mettere a bollire l'acqua in una pentola, nel frattempo lavare e tagliare a dadini non troppo piccoli una melanzana, io non la sbuccio. Se usate quella lunga non dovrete farle perdere l'acqua e recuperate del tempo. Mettere l'olio evo ina padella e far scaldare. Friggere i tocchetti di melanzana, scolarli con un mestolo forato e tamponarli con carta assorbente, poi salare leggermente. Togliere l'olio dalla padella, asciugare con carta assorbente aggiungere olio evo e lo spicchio d'aglio.Quando l'aglio soffrigge aggiungere la polpa di pomodoro e salare. Appena l'acqua per la posta bolle aggiungere una presa di sale grosso e buttare i rigatoni giganti, girare con un mestolo e portare a cottura. Quando il pomodoro inizia a ritirare aggiungere una foglia di basilico e spegnere il fuoco. Passati i 16 minuti scolare i rigatoni e versarli in padella con il sughetto, saltarli in modo che assorbano il condimento. Spegnere e sporzionare nei piatti. Grattugiare la ricotta salata (la mia è pugliese ed è ottima) , aggiungere le melanzane fritte e una fogliolina di basilico a guarnizione. Et voilà la Pasta alla Norma servita...Buon Appetito!