0Filtri

Cancella tutto

Ingredienti

Tempo

Calorie

Carboidrati

Grassi

Proteine

Colesterolo

Latte

Glutine

Uova

Soia

Grano

Crostacei

Arachidi

Frutta a guscio

Pesce

Verdura

Mostra tutte

Antipasti

Primi piatti

Secondi piatti

Contorni

Zuppe

Insalate

Salse e condimenti

Pizze e torte salate

Dolci

Bevande

Vegana

Vegetariana

Cucine regionali

Cucine internazionali

426Risultati per "uva bianca"

0
Torta con farina di grano duro, yogurt miele e uva
28
In una ciotola versate la farina, la fecola, lo zucchero e il lievito.In un'altra ciotola sbattete con una frusta l'uovo, unite lo yogurt, il miele, l'olio e mescolate bene.Unite il tutto alla farina e mescolate fino a quando il composto sarà liscio. Versatelo in uno stampo rivestito da carta forno e sistemate sulla superficie gli acini d'uva che avrete in precedenza lavato.Mettete in forno caldo a 180° statico per circa 30 minuti.Sfornate e mettete su di una graticola a raffreddare. Potete spolverare la torta di zucchero al velo prima di servirla.
1
Biscotti all'uvetta
27
In una ciotola abbastanza capiente setacciare la farina ed il lievito, aggiungere i due zuccheri, l'uovo leggermente sbattuto e il burro morbido. Con l'aiuto di una forchetta e poi con le mani amalgamare il tutto.Unire al composto l'uvetta precedentemente ammollata e strizzata. Formare una palla e lasciare riposare in frigo mezz'oretta, dopodiché stenderla con l'aiuto di un mattarello a 5 mm di altezza e ricavare dei biscotti di forma cilindrica (sarà difficile riuscire a fare altre forme in quanto la grande quantità di uvetta tenderà a sbordare dai biscotti). Disporre su una teglia e cuocere in forno già caldo a 190° per 11 minuti.
2
Pennoni rigati con melanzane, menta e caciocavallo
11
Pelare per ¾ le melanzane, tagliarle a cubetti, salarle con sale grosso e farle spurgare per almeno mezz’ora. Saltare poi in padella le melanzane con l’olio e l’aglio e poi frullare il tutto aggiungendovi un pò d’acqua di cottura e alcune foglioline di menta.Cuocere i penne rigate Bio in abbondante acqua salata e scolarli al dente. Mantecare la pasta fuori fiamma con la crema di melanzane, aggiungendo il caciocavallo a scaglie. Impiattare e decorare il piatto con le mandorle tostate e foglioline di menta.
3
Pane con patate dolci e uvetta
26
Lessate la patata. Pelatela e schiacciatela ancora calda.Mettete l'uvetta a bagno in acqua tiepida per un 15 minuti. Scolatela e asciugatela.Mettete le farine in una ciotola capiente e unite l'uvetta. Aggiungete la patata, il malto, il lievito (se usate quello fresco scioglietelo nell'acqua) e l'acqua.Impastate fino ad avere un composto liscio. Coprite l'impasto e lasciate lievitare fino a quando il suo volume sarà raddoppiato.Sistemate l'impasto in uno stampo da plumcake rivestito di carta forno. Coprite e lasciate lievitare fino al raddoppio.Mettete in forno caldo a 190° statico per 20-25 minuti circa. Sfornate e mettete a raffreddare su di una graticola.
4
Maiale al forno con noci, uvetta e pancetta
29
Preriscaldate il forno a 220°. In una grande padella, scaldate l'olio d'oliva a fuoco alto. Condite il lombo di maiale con sale e pepe. Trasferitelo delicatamente nella padella e rosolatelo lungo tutti i lati fino a doratura (circa 2-3 minuti per lato). Avvolgetelo in un pezzo di carta stagnola e trasferitelo in una teglia. Mettete in forno e cuocete per 18 minuti. Questo passaggio darà un colore rosato alla parte centrale del lombo di maiale. Sfornate e lasciate riposare per dieci minuti.Nella stessa padella, cuocete a fuoco medio-alto la pancetta affumicata sminuzzata, fino a quando non diventa croccante (1). Dopodiché, aggiungete l'aceto balsamico, l'uva sultanina e un mestolo d'acqua. Portate a ebollizione e poi riducete il calore lentamente. Lasciate cuocere finché il liquido non si riduce e la miscela non si addensa. Spegnete il fuoco, introducete le noci e il prezzemolo e mescolate (2).Assaggiate e condire con sale e pepe, se necessario. Tagliate il lombo a fettine e aggiungete il composto ottenuto nel secondo step. Servite a tavola.
5
Pasta con piselli gamberi e zafferano
40
Prima di tutto ci preoccupiamo di sgranare i piselli. Li raccogliamo in una ciotola. Mettiamo sul fuoco un pentolino con acqua e sale, non appena bolle versiamo all’ interno i piselli per pochissimi istanti. Laviamo i pomodorini e li tagliamo a metà. In una padella scaldiamo un cucchiaio di olio con lo scalogno sminuzzato. Versiamo all’ interno i pomodorini e lasciamo cuocere. Nel frattempo puliamo le mazzancolle. Eliminiamo testa, zampe, carapace e filamento nero (interiora) e le passiamo sotto l’acqua e li versiamo nella padella insieme ai pomodori. Lasciamo cuocere per qualche minuto e se necessario aggiungiamo un mestolo di brodo. A questo punto inseriamo anche i pisellini e qualche pistillo di zafferano. Mescoliamo bene , togliamo dal fuoco e lasciamo da parte. Cuociamo le pasta in acqua e sale. Non appena al dente le scoliamo e le versiamo in padella insieme al condimento, le mescoliamo affinché possano assorbire e quindi “accogliere” il condimento alla perfezione, grazie alla trafilatura al bronzo.
6
Insalata d'autore
6
Pulire l'insalata mista, pelare la carota e tagliarla a julienne, lavare il pomodoro e tagliarlo a fettine, lavare l'uva, privare dei semi 20 acini di uva nera e venti acini di uva bianca, sminuzzare le noci, tagliare a fette sottili il grana (se possibile con l'apposito utensile), spremere il limone, filtrarne il succo ed emulsionarlo insieme all'olio usando un frullatore.A questo punto sarà tutto pronto, unire: l'insalata, la carota e il pomodoro, condire con la salsina ottenuta, aggiustare se è il caso di sale; versare il tutto su un piatto da portata, spolverare con le noci sminuzzate e fettine di grana, posizionare intorno a mo' di corona gli acini d'uva e al centro il grappolino intero.
7
Pane integrale noci e uvetta morbidissimo
11
Per preparare il Pane Integrale con Noci e Uvetta iniziate mettendo nel cestello della vostra macchina del pane, se lo richiede,prima i liquidi, quindi : acqua, olio, il concentrato di dattero e il miele.In una ciotola a parte versate le 2 farine, aggiungete le spezie : cannella, chiodi di garofano, noce moscata e il pizzico di sale. Amalgamate il tutto e aggiungete questi ultimi sopra i liquidi.In ultimo, in cima aggiungete il lievito.Avviate il programma prescelto. Io in questo caso ho utilizzato il programma per il pane integrale.Quando vi accorgete che il tutto è stato impastato per bene aggiungete l’uvetta e le noci.Chiudete il coperchio della vostra macchina e lasciate lievitare e cuocere.
8
Fusilli “cuore mio” vongole e pesto di melanzane
37
Sciacquate per bene le vongole e lasciatele spurgare almeno per 1 ora in acqua fredda.Preparate il pesto di melanzane: lavate e asciugate le vostre melanzane, eliminate il picciolo e tagliatele a metà nel senso della lunghezza. Praticate delle incisioni con un coltello su tutta la polpa e infornatele a 200° forno ventilato per circa 20 minuti o finché la polpa non sarà ben ammorbidita.Scavate la polpa delle melanzane con un cucchiaio, lasciatela raffreddare e strizzatela per eliminare l’eccesso di acqua. Tritatela in un mixer con 3⁄4 foglie di basilico, qualche pomodorino, un filo d’olio e i 2 cucchiai di parmigiano fino ad ottenere una crema liscia ed omogenea. Se desiderate ottenere una consistenza ancora più vellutata potete passare in un setaccio a maglie fini il pesto. Tenete da parte.Dedicatevi alle vongole. In una padella capiente soffriggete leggermente uno spicchio d’aglio con un filo d’olio, poi aggiungete le vongole. Sfumate con del vino bianco e lasciate che i molluschi si aprano completamente.Sgusciate le vongole lasciandone una manciata per la decorazione e filtrate il loro sughetto che vi servirà, poi, per la mantecatura.Tagliate i pomodorini a dadini piccoli e scaldateli leggermente in una padella con un altro spicchio d’aglio e un filo d’olio.É arrivato finalmente il momento clou della ricetta: l’entrata in scena dei meravigliosi fusilli “Cuore mio” . Lessateli in acqua bollente salata per 10 minuti, mantenendoli al dente. Terranno egregiamente la cottura e saranno ottimi protagonisti del vostro piatto.Scolate i fusilli e saltateli nella padella con i pomodorini aggiungendo il sughetto delle vongole lasciato da parte. Unite anche le vongole sgusciate e 2 cucchiai di pesto di melanzane, mantecando bene i fusilli “Cuore mio “ che cattureranno perfettamente il condimento.In un padellino saltate le briciole di mollica di pane con un filo d’olio fino a che non diverranno dorate e croccanti.É il momento dell’impiattamento: adagiate un cucchiaio abbondante di pesto di melanzane sulla base del piatto, sistemate i fusilli e decorate con le vongole tenute da parte con il guscio e le briciole di pane croccante. Terminate con una fogliolina di basilico e buon appetito!
9
Orecchiette integrali all’uvetta e pistacchi
2
Fare le Orecchiette integrali all’uvetta e pistacchi è molto semplice e veloce. Iniziamo col mettere l’uvetta in ammollo in acqua calda per 15 minuti.In una capiente pentola lessiamo la pasta in abbondate acqua salata.Nel frattemo in una pirofila mettiamo i pomodorini lavati e tagliati in quattro, i capperi, i pistacchi ridotti in granella,l’uvetta strizzata e abbondante basilico.Aggiungiamo 2 cucchiai di olio e lasciamo insaporire per qualche minuto questo goloso intingolo freddo.Una volta cotta la pasta non resta che mantecarla nel nostro condimento aggiungendo ancora a piacere dei pistacchi come effetto decorativo
10
Torta di mele e uvetta
1
Per prima cosa mettiamo in ammollo l'uvetta con acqua a temperatura ambiente.Ora dividiamo in due ciotole i tuorli e gli albumi , versate lo zucchero nella ciotola degli albumi e montate sino ad ottenere una crema soffice e chiara.Incorporate il burro morbido ,aggiungete la farina setacciata con il lievito alternando con il latte (farina latte mescolate e ripetete finchè non saranno terminati gli ingredienti).Montate gli albumi a neve ed incorporateli al composto , una volta che sarà tutto ben amalgamato ,aggiungete l'uvetta strizzata e scolata e mezza mela tagliata a cubetti ed amalgamate il tutto sempre dal basso verso l'alto.Tagliate le mele non troppo sottili circa 1 cm di spessore ,prendete una teglia e mettete la carta forno inumidita e strizzata , sul fondo adagiate lo zucchero di canna e le mele a raggiera e mettete sopra il composto precedentemente preparato.Infornare a 180 ° per 40 minuti circa
11
Zucchine saltate all'uvetta e anacardi
Fare le Zucchine saltate all'uvetta e anacardi è molto semplice e veloce. Innanzitutto mettiamo l'uvetta in ammollo in acqua calda per circa 15 minuti.In un capiente tegame antiaderente affettiamo finemente 1/2 cipolla rossa , uniamo un bel cuore di sedano fatto a dadini, aggiungiamo due cucchiai di olio e due di acqua e mettiamo sul fuoco per farlo velocemente appassire.Incorporiamo  quindi le zucchine tagliate a cubetti e sfumiamo il tutto con l'aceto di vino rosso. Quindi copriamo e lasciamo cuocere per circa 15 minuti. Le zucchine devono restare croccanti.Aggiungiamo a questo punto l'uvetta strizzata, le olive fatte a rondelle, lo zenzero grattugiato e gli anacardi anche interi. Saltiamo il tutto ancora per qualche minuto e spengiamo terminando la pietanza con  abbondante basilico fresco.