0Filtri

Cancella tutto

Ingredienti

Tempo

Calorie

Carboidrati

Grassi

Proteine

Colesterolo

Latte

Glutine

Uova

Soia

Grano

Crostacei

Arachidi

Frutta a guscio

Pesce

Verdura

Mostra tutte

Antipasti

Primi piatti

Secondi piatti

Contorni

Zuppe

Insalate

Salse e condimenti

Pizze e torte salate

Dolci

Bevande

Vegana

Vegetariana

Cucine regionali

Cucine internazionali

122Risultati per "yogurt"

0
Cestini avena e yogurt
44
Amalgamate insieme tutti gli ingredienti. Ungete molto bene con poco olio di semi degli stampini da muffins (anche quelli usa e getta in alluminio vanno bene) e, aiutandovi con le dita, rivestiteli con il composto di avena sul fondo e sui lati, creando, così, un cestino. Infornate a 160° per 15/20 min. Estraeteli dal forno quando saranno dorati e lasciateli intiepidire prima di estrarli dagli stampi.Quando saranno ben freddi, riempite i cestini con lo yogurt e completate con qualche frutto di bosco. Se volete, potete aggiungere sulla frutta un po' di miele, sciroppo d'acero, scaglie di cioccolato o frutta secca...largo alla fantasia!
1
Rustiche con scampi e calamari su crema di piselli
38
Tritare la cipolla e metterla a soffriggere in una casseruola con due cucchiai di olio, una volta imbiondita unire i piselli e allungare con il brodo vegetale e lasciar cuocere a fuoco lento per circa sei minuti.Frullare al mixer e poi passare la crema di piselli al colino in modo che risulti omogenea. Ripassare la crema a fuoco basso per due minuti aggiungendo l'olio che avrete aromatizzato con salvia, rosmarino e aglio.Tagliare in due, per la lunghezza, le code di scampi e a listarelle i calamaretti. Saltarli in padella con due cucchiai di olio per circa due minuti. Unire i pomodori e lasciar cuocere per alcuni minuti. Poi togliere dal fuoco e aggiustare di sale e pepe.Cuocere le reginette in abbondante acqua salata e scolare al dente. Ripassarle in padella con il condimento preparato. Stendere un velo di crema di piselli sul fondo del piatto da portata e disporre al centro le reginette con la salsa di scampi e calamaretti. Guarnire con prezzemolo tritato e servire.
2
Piadine con yogurt
Scaldiamo l'acqua fino a renderla tiepida, non bollente, e sciogliamo al suo interno il lievito liofilizzato. Versiamo acqua e lievito sulla farina a fontana, sulla spianatoia, insieme allo yogurt, all'olio e al sale.Lavoriamo il composto per renderlo liscio ed elastico. Mettiamolo in una boule di vetro e copriamolo con un canovaccio. Lasciamolo riposare almeno 10 minuti in un luogo non freddo (non in frigo!!).Una volta che l'impasto ha risposato, dividiamolo in 6 palline e stendiamo ciascuna di esse con il mattarello in dischi di 20-22 cm di diametro e 2-3 mm di spessore.Mettiamo una padella antiaderente sul fuoco e facciamola diventare rovente. Abbassiamo il fuoco e cuociamo ogni disco per 1 minuto per lato. Di volta in volta, impiliamo le piadine una sull'altra, affinché si mantengano morbide.
3
Torta mousse allo yogurt
6
Foderate con la carta forno una teglia sganciabile di 22 cm di diametro. Fondete il burro in una ciotolina e lasciatelo intiepidire.Sminuzzate i biscotti nel frullatore, aggiungete il burro fuso e mescolate fino ad ottenere un composto omogeneo. Versatelo nella teglia e livellatelo bene, aiutandovi con il dorso di un cucchiaio. Ponete la teglia in freezer almeno 15 minuti.Montate 170 ml di panna con 40 g di zucchero a velo e la vanillina. Unite lo yogurt bianco e, con l'ausilio di una spatola, incorporate bene la panna, senza smontarla. Versatela sullo strato di biscotti, livellatela bene e ponete in freezer finché non sarà indurita.Una volta indurito il primo strato di mousse, procedete alla preparazione del secondo strato. Montate 170 ml di panna, con 55 g di zucchero a velo. Aggiungete lo yogurt al caffè e la tazzina di caffè ristretto (non zuccherato) e mescolate con movimenti delicati. Versate la mousse al caffè su quella alla vaniglia, livellatela e ponete nuovamente in freezer, finché non sarà indurita a sua volta.Appena sarà duro anche il secondo strato, preparate l'ultimo. Sciogliete il cioccolato fondente e lasciatelo raffreddare. Montate 170 ml di panna con 40 g di zucchero a velo. Aggiungete lo yogurt al cioccolato ed il cioccolato fuso e mescolate delicatamente per non smontare la panna. Versate lo strato di mousse al cioccolato su quello al caffè, livellato e ponete ancora in freezer.Quando anche il terzo strato si sarà indurito, montate i restanti 150 ml di panna con il cucchiaio di zucchero. Estraete la torta dalla teglia sganciabile, ponetela su un piatto da portata e decoratela con la panna montata (io ho usato una sac à poche con beccuccio saint honorè) ed i riccioli di cioccolato fondente e cioccolato bianco. Conservate in frigorifero e servite non congelata.
4
Muffin yogurt e caffè
9
Prendete una ciotola e mettete le uova insieme allo zucchero, con le fruste elettriche montate bene fino a farle diventare chiare e spumose.Aggiungete lo yogurt, l'olio e il caffè ed amalgamare.Unite la farina e il lievito setacciati. Amalgamare bene il tutto fino a rendere il composto omogeneo.Prendete la teglia per muffin, mettete i pirottini di carta e versate fino a 3/4 con il composto.Cuocete in forno preriscaldato a 180°C per circa 25 minuti. Fate la prova stecchino, se uscirà asciutto spegnete il forno perché sono cotti e lasciateli lì dentro per circa 5 minuti.Uscite la teglia dal forno e fate raffreddare completamente. Guarnite con una spolverata di zucchero a velo e servite. Buon appetito! :)Ricetta adattata per il Bimby Tm5: Inserire la farfalla nel boccale, mettete le uova con lo zucchero e montate: 10 min. 37° vel. 4. Togliete la farfalla. Aggiungete lo yogurt, l'olio e il caffè: 20 sec. vel. 4. Unite la farina e il lievito (o bicarbonato) setacciati: 40 sec. vel. 4. Proseguite la ricetta come scritto sopra.
5
Spaghetti, crema di peperoni all'arancia e baccalà
41
Lavare bene l'arancia, grattugiarne la buccia e spremerne il succo. Lavare il basilico, asciugarlo e staccare le foglie.Lavare e asciugare i peperoni e metterli in forno a 250° per 25 minuti circa. Farli raffreddare, togliere la pelle e i semi e frullarli con un frullatore ad immersione, fino ad ottenere una crema omogenea, insieme alla buccia e al succo dell'arancia, al basilico (tenerne da parte alcune foglie per guarnire i piatti), alle acciughe e ai capperi. Aggiustare eventualmente il sapore con sale e pepe.Far tostare il pane grattugiato insieme ad un cucchiaio di olio e mettere da parte. Sciacquare e asciugare il filetto di baccalà, poi farlo cuocere in una pentola antiaderente calda per circa 3 minuti per lato. Ridurlo poi in piccoli pezzi. Aggiustare eventualmente di sale e pepe, se necessario.Cuocere gli spaghetti in abbondante acqua salata. In una pentola capiente trasferire il condimento a base di peperoni e farlo scaldare insieme al baccalà, tenendone da parte qualche tocchetto. Scolare la pasta al dente, basterà un minuto in meno, tengono davvero bene la cottura, e trasferirla in questa pentola. Farla insaporire per qualche minuto aggiungendo qualche cucchiaio di acqua di cottura.Impiattare aggiungendo il pesce tenuto da parte, le foglioline di basilico, il pane tostato e concludere con un filo d'olio. Ed ecco che questi meravigliosi spaghetti, con grano selezionato e coltivato completamente in Italia, sono pronti per essere gustati in tutta la loro bontà!
6
Whoopie pies allo yogurt
11
Montate il burro morbido con lo zucchero, un po' di scorza di limone e il sale fino a quando non sarà chiaro e soffice. Unite l'uovo e continuate a montare. Aggiungete, a questo punto, la farina setacciata con la maizena, il lievito e il bicarbonato, alternandoli con lo yogurt. Otterrete un impasto molto sodo.Prendete un foglio di carta forno e disegnatevi sopra dei cerchi di circa 6/7 cm di diametro, aiutandovi con uno stampino. Questo passaggio vi servirà per ottenere dolcetti più o meno tutti della stessa dimensione.Girate il foglio al contrario in modo che il disegno sia rivolto verso il tavolo. Inserite l'impasto in una sacca da pasticceria e spremete piccoli mucchietti di impasto sulla carta forno, all'interno dei cerchi che avete disegnato. Cercate di mantenervi a un cm dal bordo del cerchio perché in cottura cresceranno. Spolverizzateli, se volete, con i confettini colorati. Infornate a 180° per circa 10 min. Estraete i dolci dal forno quando saranno gonfi e dorati e lasciateli raffreddare su una gratella.Per la farcia. Ammollate in acqua fredda la gelatina. Scaldate in un pentolino un paio di cucchiai di panna fresca e fatevi sciogliere la gelatina ammollata e strizzata bene. Fatela intiepidire. Montate la panna ben soda e unitevi lo yogurt, delicatamente, per non farla smontare. Aggiungete anche la gelatina, pian piano, mescolando sempre dal basso verso l'alto. Ponete in frigo per 20 min. Inserite la crema in una sacca da pasticceria e farcite i dolcetti.
7
Plumcake allo yogurt
29
Preriscaldate il forno a 170°C statico.Montate le uova con lo zucchero finché non diventeranno chiare e spumose (circa per 5 minuti).Aggiungete il burro leggermente ammorbidito a pezzettini e continuate a mescolare.Unite gli yogurt, il latte e la buccia di limone; successivamente unite anche il lievito, la farina e la vanillina dopo averli setacciati e il sale, mescolate fino ad ottenere un composto omogeneo.Infine unite l'olio a filo e sbattete con le fruste finché non si sarà completamente incorporato e l'impasto non sarà diventato lucido.Rivestite uno stampo per plumcake da 28 cm con carta da forno e versate l'impasto.Infornate in forno già caldo per circa 55-60 minuti.Fate raffreddare il plumcake su una gratella prima di servire.
8
Fusilli “cuore mio” vongole e pesto di melanzane
42
Sciacquate per bene le vongole e lasciatele spurgare almeno per 1 ora in acqua fredda.Preparate il pesto di melanzane: lavate e asciugate le vostre melanzane, eliminate il picciolo e tagliatele a metà nel senso della lunghezza. Praticate delle incisioni con un coltello su tutta la polpa e infornatele a 200° forno ventilato per circa 20 minuti o finché la polpa non sarà ben ammorbidita.Scavate la polpa delle melanzane con un cucchiaio, lasciatela raffreddare e strizzatela per eliminare l’eccesso di acqua. Tritatela in un mixer con 3⁄4 foglie di basilico, qualche pomodorino, un filo d’olio e i 2 cucchiai di parmigiano fino ad ottenere una crema liscia ed omogenea. Se desiderate ottenere una consistenza ancora più vellutata potete passare in un setaccio a maglie fini il pesto. Tenete da parte.Dedicatevi alle vongole. In una padella capiente soffriggete leggermente uno spicchio d’aglio con un filo d’olio, poi aggiungete le vongole. Sfumate con del vino bianco e lasciate che i molluschi si aprano completamente.Sgusciate le vongole lasciandone una manciata per la decorazione e filtrate il loro sughetto che vi servirà, poi, per la mantecatura.Tagliate i pomodorini a dadini piccoli e scaldateli leggermente in una padella con un altro spicchio d’aglio e un filo d’olio.É arrivato finalmente il momento clou della ricetta: l’entrata in scena dei meravigliosi fusilli “Cuore mio” . Lessateli in acqua bollente salata per 10 minuti, mantenendoli al dente. Terranno egregiamente la cottura e saranno ottimi protagonisti del vostro piatto.Scolate i fusilli e saltateli nella padella con i pomodorini aggiungendo il sughetto delle vongole lasciato da parte. Unite anche le vongole sgusciate e 2 cucchiai di pesto di melanzane, mantecando bene i fusilli “Cuore mio “ che cattureranno perfettamente il condimento.In un padellino saltate le briciole di mollica di pane con un filo d’olio fino a che non diverranno dorate e croccanti.É il momento dell’impiattamento: adagiate un cucchiaio abbondante di pesto di melanzane sulla base del piatto, sistemate i fusilli e decorate con le vongole tenute da parte con il guscio e le briciole di pane croccante. Terminate con una fogliolina di basilico e buon appetito!
9
Parfait allo yogurt con fragole
34
Preriscaldate il forno a 180°. Foderate una teglia rotonda con carta da forno.Sulla teglia, disponete su di un unico livello le fragole e il rabarbaro con il miele. Lasciate cuocere per circa 20-25 minuti, fino a quando la frutta è tenera e succosa. Fate attenzione ai bordi della frutta, potrebbe bruciare rapidamente.Trasferite la frutta e il rabarbaro in una ciotola. Incorporate il succo di limone. Per preparare i semifreddi, disponete in piccoli bicchieri o ciotole uno strato di yogurt, uno di fragola-rabarbaro e uno di mandorle tostate.
10
Ciambellone allo yogurt
2
Preriscaldate il forno a 200°C, infarinate e imburrate la teglia.In una ciotola mettete lo yogurt, le uova e il burro fuso, mescolate bene.Pesate gli altri ingredienti utilizzando il vasetto dello yogurt e uniteli nella ciotola, mescolate bene fino ad ottenere un impasto omogeneo.Versatelo nello stampo e infornate per 35-40 minuti.Appena la torta sarà fredda decorate con dello zucchero a velo.
11
Ciambella allo yogurt
1
Montare molto bene le uova con lo zucchero, versare lentamente l'olio e continuare a montare. Unire lo yogurt, tutte le farine, il lievito e la scorza del limone. Amalgamare bene tutto il composto. Accendere il forno a 180 gradi e lasciare riposare l'impasto.Quando il forno è caldo, dare un'ultima frullata con le fruste elettriche al composto e versare in uno stampo ben oleato o imburrato. Cuocere per circa 30 minuti, fare la prova dello stecchino prima di toglierlo dal forno.