0Filtri

Cancella tutto

Ingredienti

Tempo

Calorie

Carboidrati

Grassi

Proteine

Colesterolo

Latte

Glutine

Uova

Soia

Grano

Crostacei

Arachidi

Frutta a guscio

Pesce

Verdura

Mostra tutte

Antipasti

Primi piatti

Secondi piatti

Contorni

Zuppe

Insalate

Salse e condimenti

Pizze e torte salate

Dolci

Bevande

Vegana

Vegetariana

Cucine regionali

Cucine internazionali

66Risultati per "yogurt greco"

0
Bruschetta con fichi e yogurt greco
2
Abbrustolite le fette di pane sulla griglia fino a renderle croccanti.Spalmate sulle fette due cucchiai di yogurt greco.Pulite e tagliate a spicchi i fichi, adagiateli sulla bruschetta. Irrorate con abbondante miele e aggiungete un tocco croccante con i gherigli di noci
1
Ciambella sofficissima allo yogurt greco
45
Separa i tuorli dagli albumi. Mescola in una ciotola la farina con la fecola, lo zucchero e il lievito. Al centro versa i tuorli, l'olio, lo yogurt e i semi di vaniglia. Mescola tutto con una frusta a mano fino a quando otterrai un composto ben amalgamato.Monta a neve fermissima gli albumi e uniscili al composto delicatamente e un po' alla volta, mescolando dal basso verso l'alto per non smontare il tutto.Versa il composto in uno stampo da ciambella imburrato e infarinato e cuoci a 160° per 30-35 minuti (sempre prova stecchino prima di sfornare).
2
Linguine con asparagi e fiori di zucca
42
Pulire gli asparagi, eliminando la parte del gambo più dura. Lavarli e tagliarli a tocchetti. Sbucciare lo scalogno, tritarlo fine facendolo appassire a fiamma media in una padella con l’olio.Unire gli asparagi, salarli e proseguire la cottura per quindici minuti mescolando spesso. Pulire i fiori di zucca ed eliminare il pistillo. Friggerli in abbondante olio caldo per pochi istanti e conservarli in caldo.Sbattere le uova con la panna e il formaggio in una ciotola capiente, mescolando fino a ottenere un composto omogeneo. Cuocere le linguine in acqua bollente salata, scolarle al dente e mantecarle nella padella con gli asparagi, la maggiorana e la crema di uova, panna e formaggio. Aggiungere ad ogni porzione un fiore fritto, pepare e servire.
3
Bruschette dolci allo yogurt greco e pesche
3
Con un coppapasta di medie dimensioni ricaviamo da ciascuna fetta di pane 6 medaglioni e tostiamoli da ambo le parti su una griglia ben calda, quindi mettiamoli da parte e lasciamoli raffreddare.Laviamo la pesca e una volta ridotta a fettine irroriamola con il succo di mezzo limone.In una ciotolina lavoriamo lo yogurt con lo sciroppo di agave o con il  miele, aggiungiamo i pistacchi tritati e due foglioline di menta spezzettate finemente.Spalmiamo la crema  su ciascun medaglione e copriamo con qualche fettina di pesca terminando con una spolverata di zucchero di canna in superficie. Adagiamo ora le bruschette su una placca da forno e passiamo sotto al grill per pochissimi minuti, il tempo di far appena caramellare lo zucchero in superficie.Il nostro fast dolce è pronto...possiamo ora gustarlo in qualsiasi momento della giornata.
4
Cheesecake di avocado, mela e yogurt greco
3
Cominciamo con il mettere le gallette in un mixer e tritarle.. Fondete il burro e unitelo alle gallette e amalgamate benetrasferite il composto in uno stampino, io, l’ho fatto a cuore… in vista di San Valentino.. voi, utilizzate quello che vi piace di piu’, pressate bene il composto e trasferite in frigonel frattempo, preparate il composto, pelate l’avocado, estraete il nocciolo e mettete i pezzi nel bicchiere del frullatore, pelate la mela, dividete a metà e tagliate a pezzi.. inserite tutto insieme, unite un filo d’olio, sale e pepe e frullate.. versate la polpa, unite lo yogurt e mescolateEstraete dal frigo la base, versate il composto di avocado, livellate e mettete in frigo. Intanto, prepariamo il tocco finaleTagliate il daikon a fettine sottili e passatele in padella per qualche minuto con un filino d’olio. Con le dita, create una rosellina, unendo le fettine e arrotolandole su se stesse. Posizionate sulla cheesecake e…. Ecco pronto un delizioso antipasto, che potrà essere gustato anche come un piatto leggero
5
Pasta con piselli gamberi e zafferano
44
Prima di tutto ci preoccupiamo di sgranare i piselli. Li raccogliamo in una ciotola. Mettiamo sul fuoco un pentolino con acqua e sale, non appena bolle versiamo all’ interno i piselli per pochissimi istanti. Laviamo i pomodorini e li tagliamo a metà. In una padella scaldiamo un cucchiaio di olio con lo scalogno sminuzzato. Versiamo all’ interno i pomodorini e lasciamo cuocere. Nel frattempo puliamo le mazzancolle. Eliminiamo testa, zampe, carapace e filamento nero (interiora) e le passiamo sotto l’acqua e li versiamo nella padella insieme ai pomodori. Lasciamo cuocere per qualche minuto e se necessario aggiungiamo un mestolo di brodo. A questo punto inseriamo anche i pisellini e qualche pistillo di zafferano. Mescoliamo bene , togliamo dal fuoco e lasciamo da parte. Cuociamo le pasta in acqua e sale. Non appena al dente le scoliamo e le versiamo in padella insieme al condimento, le mescoliamo affinché possano assorbire e quindi “accogliere” il condimento alla perfezione, grazie alla trafilatura al bronzo.
6
Muffin integrali alla banana e yogurt
7
Schiacciare le banane con una forchetta Unire le 3 uova sbattute con la forchetta Unire la tazzina di yogurt ( io ho usato lo yogurt greco ma va bene un classico yogurt bianco)Unire lo zucchero di canna ma va bene anche lo zucchero bianco o il miele Unire la farina integrale e il lievito ( poco alla volta)Assicurarsi che la farina è ben integrata al composto e versare il composto nei pirottini dei muffin.
7
Pizzette rustiche alo yogurt con ricotta e pere
Su di un piano rovesciamo lo yogurt greco, quindi laviamo ed asciughiamo il vasetto e riempiamo lo stesso di farina aggiungendola allo yogurtUniamo un pizzico di sale e un cucchiaino raso di lievito per torte rustiche. Quindi impastiamo il tutto ottenendo un bel panetto liscio.Senza lasciarlo riposare stendiamolo allo spessose di mezzo cm e con uno stampo tondo andiamo a formare le nostre pizzette. Mano a mano rilavoriamo i ritagli di pasta e procediamo come prima fino al termine dell’impasto.Bene…ora non resta che disporre le nostre pizzette su una teglia ricoperta da carta da forno e farle cuocere per circa 15 minuti in modalità statica a 180 radi.Una volta ben dorate e cotte possiamo tirale fuori e farle raffreddare. Nel frattempo lavoriamo la ricotta con del timo e suddividiamo le pere in fettine sottili.Spalmiamo su ciascuna pizzetta della ricotta e terminiamo con uno spicchio di pera e del prosciutto q.b Aggiungiamo altro timo..fresco sarebbe meglio e se volete del pepe rosso. Le nostre Pizzette rustiche allo yogurt con ricotta e pere sono pronte per essere servite e gustate.
8
Spaghetti, crema di peperoni all'arancia e baccalà
41
Lavare bene l'arancia, grattugiarne la buccia e spremerne il succo. Lavare il basilico, asciugarlo e staccare le foglie.Lavare e asciugare i peperoni e metterli in forno a 250° per 25 minuti circa. Farli raffreddare, togliere la pelle e i semi e frullarli con un frullatore ad immersione, fino ad ottenere una crema omogenea, insieme alla buccia e al succo dell'arancia, al basilico (tenerne da parte alcune foglie per guarnire i piatti), alle acciughe e ai capperi. Aggiustare eventualmente il sapore con sale e pepe.Far tostare il pane grattugiato insieme ad un cucchiaio di olio e mettere da parte. Sciacquare e asciugare il filetto di baccalà, poi farlo cuocere in una pentola antiaderente calda per circa 3 minuti per lato. Ridurlo poi in piccoli pezzi. Aggiustare eventualmente di sale e pepe, se necessario.Cuocere gli spaghetti in abbondante acqua salata. In una pentola capiente trasferire il condimento a base di peperoni e farlo scaldare insieme al baccalà, tenendone da parte qualche tocchetto. Scolare la pasta al dente, basterà un minuto in meno, tengono davvero bene la cottura, e trasferirla in questa pentola. Farla insaporire per qualche minuto aggiungendo qualche cucchiaio di acqua di cottura.Impiattare aggiungendo il pesce tenuto da parte, le foglioline di basilico, il pane tostato e concludere con un filo d'olio. Ed ecco che questi meravigliosi spaghetti, con grano selezionato e coltivato completamente in Italia, sono pronti per essere gustati in tutta la loro bontà!
9
Ciambellone allo yogurt
2
Preriscaldate il forno a 200°C, infarinate e imburrate la teglia.In una ciotola mettete lo yogurt, le uova e il burro fuso, mescolate bene.Pesate gli altri ingredienti utilizzando il vasetto dello yogurt e uniteli nella ciotola, mescolate bene fino ad ottenere un impasto omogeneo.Versatelo nello stampo e infornate per 35-40 minuti.Appena la torta sarà fredda decorate con dello zucchero a velo.
10
Torta allo yogurt e frutti rossi
29
Frulla i biscotti fino a ridurli in polvere, mescolali al burro fuso e al miele e versa la poltiglia sul fondo della tortiera apribile (ricordati di foderarla con carta da forno se non hai Easycake). Schiaccia bene i biscotti con un cucchiaio fino ad avere una base liscia che metterai a riposare in frigo per almeno 30 minuti.Ammolla la gelatina in un po d'acqua e intanto versa lo yogurt greco in una ciotola, aggiungi lo zucchero e lavora bene con una frusta a mano. Unisci la panna montata a cucchiaiate , mescolando dal basso verso l'alto per non smontare il composto.Strizza bene la gelatina e mettila in un pentolino con un cucchiaio di latte. Falla sciogliere senza farla bollire, mescolando con la frusta (ci vorranno pochi secondi). Togli il pentolino dal fuoco e fai intiepidire la gelatina, deve essere quasi fredda ma non rappresa. Versa la gelatina all'interno del composto mescolando velocemente per farla amalgamare, quindi uniamo il composto alla nostra base di biscotti: versa in tortiera , livella bene e metti in frigo per 3-4 ore minimo.Fai bollire 6 fragole con un paio di cucchiai di zucchero fino a che non si formerà uno sciroppo mieloso: spegni e frulla il tutto e metti da parte. Trascorso il tempo di riposo, libera la torta dall'anello di silicone e decorala con la frutta (fragole e ciliegie). Servila insieme allo sciroppo di fragole. Non fate l'errore di versare lo sciroppo sulla torta come ho fatto il perché rischiate che si inzuppi e si crepi. Se lo volete usare come topping, prima che si raffreddi unite un foglio di gelatina ammollato e strizzato, mescolate bene e lasciate raffreddare: avrà così una consistenza meno liquida.
11
Focaccia allo yogurt
34
Mettere la farina nell'impastatrice (con il gancio) e versate sopra l'acqua nella quale avrete sciolto il lievito con lo zucchero.Iniziate ad impastare e poi aggiungete lo yogurt. Quando l'impasto è diventato piuttosto liscio, versare il sale. Continuate ad impastare bene per altri 15 minuti.A questo punto unite l'olio e lo strutto. Impastate ancora per altri 10 minuti. Bisogna ottenere un impasto morbido ma non appiccicoso. Far lievitare due ore. Terminata la lievitazione, oliate una teglia e stendeteci l'impasto senza manipolarlo troppo. Preparate l'emulsione agitando bene in un bicchiere metà l'olio, metà acqua calda e un cucchiaino di sale. Spennellate bene la focaccia e lasciate lievitare ancora un'ora. Infornate a 200°C fino a doratura.