Manjoo

Zuppe

Crema tiepida di ceci, orzo e triglie croccanti
38
Scolarle i ceci dal loro liquido di conservazione, sciacquarli e metterli in una pentola capiente insieme alle patate tagliate a piccoli tocchetti (cuoceranno prima!). Aggiungere acqua o brodo di verdure fino a coprire il tutto più un cm circa - Meglio non abbondare con l'acqua, potrete sempre aggiungerla in cottura o in fase finale. Salare e far cuocere per circa 20 minuti o fino a quando le patate non sono morbide. Frullare il tutto con il minpimer fino a ridurre in crema. Se necessario alluFar bollire in una piccola pentola l'acqua salata e cuocere l'orzo per il tempo indicato sulla confezione. Scolare, condire con filo d'olio e tenere da parte.Scaldare una pentola antiaderente con un filo d'olio e far cuocere le triglie per circa 4 minuti per parte.Impiattare versando la crema nel piatto, guarnirla con l'orzo ben scolato, le triglie e finire il piatto con un giro d'olio a crudo, il rosmarino tritato finemente e la paprica dolce. Servire caldo o a temperatura ambiente.
Vellutata di zucca
37
Preriscaldare il forno a 220° e foderare una teglia con carta da forno. Tagliare a metà accuratamente la zucca e ricavarne i semi, mettendoli da parte per arrostirli. Tagliare ogni metà di zucca ancora a metà per farla in quattro parti. Spennellare la buccia della zucca con l'olio d'oliva e posizionare le quattro parti sulla teglia. Arrostire per 35 minuti o più, fino a quando la polpa non è diventata arancione.Scaldate a fuoco medio tre cucchiai di olio d'oliva in una grande teglia o una pentola profonda. Una volta che l'olio inizia a soffriggere, aggiungere la cipolla, l'aglio e il sale nella padella. Mescolare il tutto.Cuocere, mescolando di tanto in tanto, fino a quando la cipolla non è quasi trasparente (circa 8/10 minuti). Nel frattempo, sbucciare la zucca e scartare la buccia. Aggiungere noce moscata, chiodi di garofano, peperoncino e una pizzico di pepe nero appena macinato alla padella, successivamente aggiungere la polpa di zucca. Usare il cucchiaio per rompere leggermente la zucca. Versare il brodo. Portare la miscela a ebollizione, quindi abbassare la fiamma e lasciar cuocere per 15 minuti.Mentre la zuppa cuoce, tostare i semi di zucca in una padella di medie dimensioni a fuoco medio-basso, mescolando spesso, fino a che non iniziano a fare rumore, diventano dorati e fragranti. Dovremmo riuscire ad ottenere semi tostati e teneri, ma non bruciati. Trasferire i semi in una ciotola per farli raffreddare.Trasferire il contenuto della padella in un frullatore. Fissare saldamente il coperchio del frullatore e utilizzare un canovaccio per proteggere la vostra mano dal vapore che fuoriesce dalla parte superiore del frullatore, quindi mescolare il composto fino a che non si incorpori bene. Trasferire la minestra in una pentola. Assaggiare e condire se necessario.Versare la minestra nelle singole ciotole. Cospargerla di semi di zucca e servirla.
Rustiche con scampi e calamari su crema di piselli
35
Tritare la cipolla e metterla a soffriggere in una casseruola con due cucchiai di olio, una volta imbiondita unire i piselli e allungare con il brodo vegetale e lasciar cuocere a fuoco lento per circa sei minuti.Frullare al mixer e poi passare la crema di piselli al colino in modo che risulti omogenea. Ripassare la crema a fuoco basso per due minuti aggiungendo l'olio che avrete aromatizzato con salvia, rosmarino e aglio.Tagliare in due, per la lunghezza, le code di scampi e a listarelle i calamaretti. Saltarli in padella con due cucchiai di olio per circa due minuti. Unire i pomodori e lasciar cuocere per alcuni minuti. Poi togliere dal fuoco e aggiustare di sale e pepe.Cuocere le reginette in abbondante acqua salata e scolare al dente. Ripassarle in padella con il condimento preparato. Stendere un velo di crema di piselli sul fondo del piatto da portata e disporre al centro le reginette con la salsa di scampi e calamaretti. Guarnire con prezzemolo tritato e servire.
Potage di carote e patate
36
Preriscaldate il forno a 220°. In una teglia foderata con carta da forno, disponete in uno strato uniforme le carote tagliate a rondelle e le cipolle e i porri tagliati a fettine sottili. Cospargete con l'olio d'oliva extravergine e il sale fino. Introducete la teglia in forno e lasciate arrostire fino a doratura e leggera caramellizzazione (circa 30 minuti). Trasferite le verdure arrostite in una grande pentola. Aggiungete le patate tagliate a dadini, e due litri d'acqua. Portate ad ebollizione coprendo la pentola con un coperchio. Lasciate cuocere per circa 20 minuti. Dopodiché, spegnete il fuoco e aggiungete la pasta di miso.Frullate il tutto usando un frullatore classico o uno ad immersione fino a quando non diviene ben amalgamato. Assaggiate per eventualmente aggiustare di sale.Trasferite il potage nelle ciotole e servite.
Zuppa di finocchi e zucchine
33
Scaldare un cucchiaio e mezzo di olio d'oliva in una casseruola a fuoco medio.Aggiungere il finocchio e le zucchine tagliate a dadini, la cipolla tritata e i semi di finocchio.Soffriggere per 5-6 minuti o fino a quando il finocchio è traslucido. Aggiungere il brodo vegetale e portare ad ebollizione.Coprire la casseruola con un coperchio e ridurre il calore. Lasciare cuocere a fuoco lento per 15 minuti o fino a quando tutte le verdure non diventano tenere.Lasciare raffreddare la miscela per un po' e poi trasferirla nel frullatore. Lavorarla fino a che non diventa omogenea. Aggiustare di sale e pepe.Nel frattempo, riscaldare ½ cucchiaio di olio d'oliva in una padella a fuoco medio. Aggiungere i pomodori ciliegino tagliati a metà nella padella e cuocere per 1-2 minuti o fino a quando non si ammorbidiscono.Versare la zuppa in nei piatti e aggiungere i pomodori e le fogli del finocchio.
Pennoni rigati con melanzane, menta e caciocavallo
12
Pelare per ¾ le melanzane, tagliarle a cubetti, salarle con sale grosso e farle spurgare per almeno mezz’ora. Saltare poi in padella le melanzane con l’olio e l’aglio e poi frullare il tutto aggiungendovi un pò d’acqua di cottura e alcune foglioline di menta.Cuocere i penne rigate Bio in abbondante acqua salata e scolarli al dente. Mantecare la pasta fuori fiamma con la crema di melanzane, aggiungendo il caciocavallo a scaglie. Impiattare e decorare il piatto con le mandorle tostate e foglioline di menta.
Vellutata di piselli
33
In una grande pentola, scaldate un cucchiaio di olio. Soffriggete le carote tagliate a dadini a fuoco medio-alto fino a quando non diventano morbide (5 minuti). Aggiungete il crescione sminuzzato e saltatelo per circa 3 minuti. Trasferite le verdure in una ciotola e mettete da parte.Aggiungete l'olio rimanente nella pentola. Soffriggete la cipolla tagliata finemente per 5 minuti. Aggiungete lo scalogno sminuzzato, il basilico e il sale. Cuocete per un minuto. Aggiungete i piselli e versate il brodo vegetale. Portate ad ebollizione. Poi abbassate il fuoco e lasciate cuocere fino a quando i piselli non diventano morbidi (30/45 minuti). Dopodiché, frullate il composto con un frullatore classico o ad immersione fino a quando non si amalgama. Aggiungete più sale se necessario.Trasferite la velluta nelle ciotole e guarnite con un pizzico di pepe nero, una spruzzata di panna acida e qualche ricciolo di scalogno. Servite immediatamente.
Zuppa di scalogno
31
In una padella di medie dimensioni, sciogliere due cucchiai di burro a fuoco medio, quindi aggiungere gli scalogni tagliati a fette. Cuocere per 20 minuti circa, mescolando spesso, fino a quando gli scalogni non sono ben caramellati e dorati. Aggiungere l'aglio tritato e cuocere, mescolando spesso, per un minuto. Trasferire gli scalogni in una pentola. Aggiungere una vaschetta di cuore di brodo di carne knorr e 500 ml d'acqua e portare a ebollizione. Una volta che il brodo bolle, aggiungere il vino, il rosmarino, un pizzico di sale e pepe nero macinato. Abbassare il fuoco, coprire e cuocere per 30 minuti, mescolando di tanto in tanto. Una volta che i 30 minuti sono trascorsi, assaggiare e aggiungere sale e pepe a piacere. Trasferire il brodo quattro ciotole di porcellana da forno. Impostare il forno a 180°, posizionare una fetta di pane in cima ad ogni ciotola e aggiungere circa ¼ di formaggio groviera sminuzzato. Introdurre le ciotole in forno e lasciarle per 1-2 fino a quando il la groviera non si scioglie. Utilizzare guanti da forno per rimuovere le ciotole, metterle su dei piatti, guarnire con un po' di erba cipollina e servire.
Pasta con piselli gamberi e zafferano
40
Prima di tutto ci preoccupiamo di sgranare i piselli. Li raccogliamo in una ciotola. Mettiamo sul fuoco un pentolino con acqua e sale, non appena bolle versiamo all’ interno i piselli per pochissimi istanti. Laviamo i pomodorini e li tagliamo a metà. In una padella scaldiamo un cucchiaio di olio con lo scalogno sminuzzato. Versiamo all’ interno i pomodorini e lasciamo cuocere. Nel frattempo puliamo le mazzancolle. Eliminiamo testa, zampe, carapace e filamento nero (interiora) e le passiamo sotto l’acqua e li versiamo nella padella insieme ai pomodori. Lasciamo cuocere per qualche minuto e se necessario aggiungiamo un mestolo di brodo. A questo punto inseriamo anche i pisellini e qualche pistillo di zafferano. Mescoliamo bene , togliamo dal fuoco e lasciamo da parte. Cuociamo le pasta in acqua e sale. Non appena al dente le scoliamo e le versiamo in padella insieme al condimento, le mescoliamo affinché possano assorbire e quindi “accogliere” il condimento alla perfezione, grazie alla trafilatura al bronzo.
Potage di cavolfiore
31
Preriscaldate il forno a 220°. In una teglia foderata con della carta da forno aggiungete il cavolfiore tagliato a piccoli pezzi e versateci su due cucchiai di olio e mezzo cucchiaino di sale. Cuocete in forno per 30 minuti o fino a quando il cavolfiore non diventa tenero e dorato.Nel frattempo, scaldate l'olio rimanente in una grande pentola. Soffriggete la cipolle e gli scalogni finemente tritati a fuoco medio-alto fino a quando non si ammorbidiscono (5 minuti). Aggiungete l'aglio tritato, le patate tagliate a cubetti e il sale rimanente. Cuocete per circa 2 minuti. Versate il brodo vegetale. Portate a ebollizione e poi fate cuocere a fuoco basso fino a quando le patate non diventano tenere (circa 10-15 minuti).Aggiungete il cavolfiore arrostito e il latte. Riportate a ebollizione e poi togliete la pentola dal fuoco. Frullate il tutto con un frullatore ad immersione fino a quando il composto non diventa ben amalgamato. Aggiungete più sale se necessario. Versate la zuppa nelle ciotole, guarnite con dello scalogno sminuzzato e servite accompagnando con delle fettine di pane tostato.
Zuppa di fagioli con aneto
31
Durante la notte mettete a bagno i fagioli in acqua con un pizzico di bicarbonato. Scolateli e metteteli da parte fino al momento dell'uso.In una pentola capiente scaldate l'olio d'oliva a fuoco moderato. Aggiungete la cipolla tagliata a dadini, le carote e i finocchi tritati, l'aglio tagliato a fettine sottili. Saltateli in padella fino a doratura (circa 15-20 minuti). Dopodiché, aggiungete il concentrato di pomodoro e mescolate bene per amalgamare il tutto. Infine, aggiungete la zucca pelata tagliata a cubetti e i fagioli e coprite con acqua. Prendete la panna liquida. Aggiungetela nella padella. Portate il composto a leggera ebollizione. Riducete il calore e fate cuocere per circa 45 minuti o fino a quando i fagioli non diventano teneri. Il tempo di cottura varia in base al tipo di fagioli che si sta utilizzando. Se il composto diventa troppo denso aggiungete più acqua.Passate un frullatore a mano su di una parte della zuppa. Il nostro obiettivo è quello di ottenere una consistenza compatta e omogenea. Condite con l'aggiunta di sale e pepe a piacere.Per servire, trasferite la zuppa di fagioli nelle ciotole. Aggiungente un paio di foglioline di salvia. Portate a tavola con delle bruschettine di pane.
Zuppa di zucca con scalogni croccanti
31
In una pentola scaldare l'olio d'oliva a fuoco medio e aggiungere lo scalogno tagliato a fette sottili (1). Cuocere, mescolando spesso, fino a quando non diventa croccante, circa 10 minuti (2). Rimuovere la metà degli scalogni croccanti e metterli in un piatto foderato con carta assorbente per assorbire l'olio. Quindi aggiungere il dado di brodo knorr nella pentola, l'acqua e la purea di zucca, il timo, il sale, il pepe, lo zenzero e la noce moscata (3). Mescolare per combinare e portare a ebollizione. Una volta che bolle, è possibile mischiare nuovamente la minestra, se volete, con un frullatore ad immersione per ottenere una consistenza più regolare, ma non è necessario. Aggiungere la panna acida.Assaggiare la zuppa e aggiungere più sale e pepe se necessario. Versare il brodo nelle ciotole e arricchirlo con qualche pezzettino di scalogno croccante messo precedentemente da parte. Servire con un po di pane abbrustolito e gustare!