Manjoo

Zuppe

Crema tiepida di ceci, orzo e triglie croccanti
47
Scolarle i ceci dal loro liquido di conservazione, sciacquarli e metterli in una pentola capiente insieme alle patate tagliate a piccoli tocchetti (cuoceranno prima!). Aggiungere acqua o brodo di verdure fino a coprire il tutto più un cm circa - Meglio non abbondare con l'acqua, potrete sempre aggiungerla in cottura o in fase finale. Salare e far cuocere per circa 20 minuti o fino a quando le patate non sono morbide. Frullare il tutto con il minpimer fino a ridurre in crema. Se necessario alluFar bollire in una piccola pentola l'acqua salata e cuocere l'orzo per il tempo indicato sulla confezione. Scolare, condire con filo d'olio e tenere da parte.Scaldare una pentola antiaderente con un filo d'olio e far cuocere le triglie per circa 4 minuti per parte.Impiattare versando la crema nel piatto, guarnirla con l'orzo ben scolato, le triglie e finire il piatto con un giro d'olio a crudo, il rosmarino tritato finemente e la paprica dolce. Servire caldo o a temperatura ambiente.
Pasta con piselli gamberi e zafferano
63
Prima di tutto ci preoccupiamo di sgranare i piselli. Li raccogliamo in una ciotola. Mettiamo sul fuoco un pentolino con acqua e sale, non appena bolle versiamo all’ interno i piselli per pochissimi istanti. Laviamo i pomodorini e li tagliamo a metà. In una padella scaldiamo un cucchiaio di olio con lo scalogno sminuzzato. Versiamo all’ interno i pomodorini e lasciamo cuocere. Nel frattempo puliamo le mazzancolle. Eliminiamo testa, zampe, carapace e filamento nero (interiora) e le passiamo sotto l’acqua e li versiamo nella padella insieme ai pomodori. Lasciamo cuocere per qualche minuto e se necessario aggiungiamo un mestolo di brodo. A questo punto inseriamo anche i pisellini e qualche pistillo di zafferano. Mescoliamo bene , togliamo dal fuoco e lasciamo da parte. Cuociamo le pasta in acqua e sale. Non appena al dente le scoliamo e le versiamo in padella insieme al condimento, le mescoliamo affinché possano assorbire e quindi “accogliere” il condimento alla perfezione, grazie alla trafilatura al bronzo.
Vellutata di zucca
44
Preriscaldare il forno a 220° e foderare una teglia con carta da forno. Tagliare a metà accuratamente la zucca e ricavarne i semi, mettendoli da parte per arrostirli. Tagliare ogni metà di zucca ancora a metà per farla in quattro parti. Spennellare la buccia della zucca con l'olio d'oliva e posizionare le quattro parti sulla teglia. Arrostire per 35 minuti o più, fino a quando la polpa non è diventata arancione.Scaldate a fuoco medio tre cucchiai di olio d'oliva in una grande teglia o una pentola profonda. Una volta che l'olio inizia a soffriggere, aggiungere la cipolla, l'aglio e il sale nella padella. Mescolare il tutto.Cuocere, mescolando di tanto in tanto, fino a quando la cipolla non è quasi trasparente (circa 8/10 minuti). Nel frattempo, sbucciare la zucca e scartare la buccia. Aggiungere noce moscata, chiodi di garofano, peperoncino e una pizzico di pepe nero appena macinato alla padella, successivamente aggiungere la polpa di zucca. Usare il cucchiaio per rompere leggermente la zucca. Versare il brodo. Portare la miscela a ebollizione, quindi abbassare la fiamma e lasciar cuocere per 15 minuti.Mentre la zuppa cuoce, tostare i semi di zucca in una padella di medie dimensioni a fuoco medio-basso, mescolando spesso, fino a che non iniziano a fare rumore, diventano dorati e fragranti. Dovremmo riuscire ad ottenere semi tostati e teneri, ma non bruciati. Trasferire i semi in una ciotola per farli raffreddare.Trasferire il contenuto della padella in un frullatore. Fissare saldamente il coperchio del frullatore e utilizzare un canovaccio per proteggere la vostra mano dal vapore che fuoriesce dalla parte superiore del frullatore, quindi mescolare il composto fino a che non si incorpori bene. Trasferire la minestra in una pentola. Assaggiare e condire se necessario.Versare la minestra nelle singole ciotole. Cospargerla di semi di zucca e servirla.
Potage di carote e patate
39
Preriscaldate il forno a 220°. In una teglia foderata con carta da forno, disponete in uno strato uniforme le carote tagliate a rondelle e le cipolle e i porri tagliati a fettine sottili. Cospargete con l'olio d'oliva extravergine e il sale fino. Introducete la teglia in forno e lasciate arrostire fino a doratura e leggera caramellizzazione (circa 30 minuti). Trasferite le verdure arrostite in una grande pentola. Aggiungete le patate tagliate a dadini, e due litri d'acqua. Portate ad ebollizione coprendo la pentola con un coperchio. Lasciate cuocere per circa 20 minuti. Dopodiché, spegnete il fuoco e aggiungete la pasta di miso.Frullate il tutto usando un frullatore classico o uno ad immersione fino a quando non diviene ben amalgamato. Assaggiate per eventualmente aggiustare di sale.Trasferite il potage nelle ciotole e servite.
Zuppa di finocchi e zucchine
36
Scaldare un cucchiaio e mezzo di olio d'oliva in una casseruola a fuoco medio.Aggiungere il finocchio e le zucchine tagliate a dadini, la cipolla tritata e i semi di finocchio.Soffriggere per 5-6 minuti o fino a quando il finocchio è traslucido. Aggiungere il brodo vegetale e portare ad ebollizione.Coprire la casseruola con un coperchio e ridurre il calore. Lasciare cuocere a fuoco lento per 15 minuti o fino a quando tutte le verdure non diventano tenere.Lasciare raffreddare la miscela per un po' e poi trasferirla nel frullatore. Lavorarla fino a che non diventa omogenea. Aggiustare di sale e pepe.Nel frattempo, riscaldare ½ cucchiaio di olio d'oliva in una padella a fuoco medio. Aggiungere i pomodori ciliegino tagliati a metà nella padella e cuocere per 1-2 minuti o fino a quando non si ammorbidiscono.Versare la zuppa in nei piatti e aggiungere i pomodori e le fogli del finocchio.
Spaghettoni al datterino giallo acciughe e guttiau
59
In un pentolino fate dorare con due cucchiai d’olio il cipollotto affettato fine. Quindi unite la salsa di pomodoro (vi consiglio di usare quella di datterino giallo), correggete di sale e profumate con qualche fogliolina di timo fresco. Fate cuocere per circa 15-20 minuti.In abbondante acqua in ebollizione salata fate cuocere gli spaghetti per la metà del tempo indicata nella confezione. Fate finire di risottare gli spaghetti nella salsa. Unite, quasi sul finire, i filetti di acciuga. Porzionate nei piatti, completando con un giro d’olio evo e sfogliette di carasau guttiau.
Vellutata di carote e scalogno
35
In una grande pentola scaldate l'olio d'oliva a fuoco medio-basso. Sbucciate e affettate le carote in piccoli pezzetti. Trasferiteli nella pentola.Mentre le carote cuociono, fate a pezzetti lo scalogno e lo zenzero, già pelati. Dopodiché, pulite e sciacquate il coriandolo, tritandone poi lievemente i gambi. Trasferite lo zenzero, lo scalogno e i gambi di coriandolo nella pentola. Quindi soffriggete fino a quando il tutto non diventa morbido ma non dorato (circa 10 minuti). Mescolate frequentemente in modo che non bruci.Aggiungete il latte e il brodo di pollo nella pentola. Mescolate e aggiungete il curry. Quindi lasciate cuocere fino a quando le carote non diventano tenere (circa 30 minuti). Dopodiché, trasferite il composto in un frullatore e attivatelo. A questo punto la zuppa non sarà completamente amalgamata, poiché le fibre dello zenzero potrebbero essere difficili da rompere.Filtrate la zuppa attraverso un colino e mescolate con un cucchiaio per aiutare il liquido a scendere attraverso il colino. Eliminate la polpa. Versate la zuppa nella pentola e fatela cuocere leggermente. Se è troppo densa aggiungete altro brodo di pollo. Condite con olio d'oliva e sale se necessario. Con un mestolo versate la zuppa nelle ciotole e guarnite con delle foglie di coriandolo. Arricchite il tutto con un filo di latte a giro, una spolverata di peperoncino e coriandolo tritato e una manciata di semi di zucca.
Zuppa di zucca con scalogni croccanti
35
In una pentola scaldare l'olio d'oliva a fuoco medio e aggiungere lo scalogno tagliato a fette sottili (1). Cuocere, mescolando spesso, fino a quando non diventa croccante, circa 10 minuti (2). Rimuovere la metà degli scalogni croccanti e metterli in un piatto foderato con carta assorbente per assorbire l'olio. Quindi aggiungere il dado di brodo knorr nella pentola, l'acqua e la purea di zucca, il timo, il sale, il pepe, lo zenzero e la noce moscata (3). Mescolare per combinare e portare a ebollizione. Una volta che bolle, è possibile mischiare nuovamente la minestra, se volete, con un frullatore ad immersione per ottenere una consistenza più regolare, ma non è necessario. Aggiungere la panna acida.Assaggiare la zuppa e aggiungere più sale e pepe se necessario. Versare il brodo nelle ciotole e arricchirlo con qualche pezzettino di scalogno croccante messo precedentemente da parte. Servire con un po di pane abbrustolito e gustare!
Vellutata di piselli
35
In una grande pentola, scaldate un cucchiaio di olio. Soffriggete le carote tagliate a dadini a fuoco medio-alto fino a quando non diventano morbide (5 minuti). Aggiungete il crescione sminuzzato e saltatelo per circa 3 minuti. Trasferite le verdure in una ciotola e mettete da parte.Aggiungete l'olio rimanente nella pentola. Soffriggete la cipolla tagliata finemente per 5 minuti. Aggiungete lo scalogno sminuzzato, il basilico e il sale. Cuocete per un minuto. Aggiungete i piselli e versate il brodo vegetale. Portate ad ebollizione. Poi abbassate il fuoco e lasciate cuocere fino a quando i piselli non diventano morbidi (30/45 minuti). Dopodiché, frullate il composto con un frullatore classico o ad immersione fino a quando non si amalgama. Aggiungete più sale se necessario.Trasferite la velluta nelle ciotole e guarnite con un pizzico di pepe nero, una spruzzata di panna acida e qualche ricciolo di scalogno. Servite immediatamente.
Potage di cavolfiore
34
Preriscaldate il forno a 220°. In una teglia foderata con della carta da forno aggiungete il cavolfiore tagliato a piccoli pezzi e versateci su due cucchiai di olio e mezzo cucchiaino di sale. Cuocete in forno per 30 minuti o fino a quando il cavolfiore non diventa tenero e dorato.Nel frattempo, scaldate l'olio rimanente in una grande pentola. Soffriggete la cipolle e gli scalogni finemente tritati a fuoco medio-alto fino a quando non si ammorbidiscono (5 minuti). Aggiungete l'aglio tritato, le patate tagliate a cubetti e il sale rimanente. Cuocete per circa 2 minuti. Versate il brodo vegetale. Portate a ebollizione e poi fate cuocere a fuoco basso fino a quando le patate non diventano tenere (circa 10-15 minuti).Aggiungete il cavolfiore arrostito e il latte. Riportate a ebollizione e poi togliete la pentola dal fuoco. Frullate il tutto con un frullatore ad immersione fino a quando il composto non diventa ben amalgamato. Aggiungete più sale se necessario. Versate la zuppa nelle ciotole, guarnite con dello scalogno sminuzzato e servite accompagnando con delle fettine di pane tostato.
Vellutata di verdure con crostini alle erbe
33
Per iniziare a preparare i crostini, preriscaldate il forno a 180°. Tagliate il pane a piccole fette dello spessore di circa un centimetro e mettete da parte.Per preparare la zuppa, iniziate scaldando l'olio d'oliva e il burro a fuoco medio-basso in una grande pentola. Tritate e aggiungete le cipolle, i porri, le carote e le pastinache. Tagliate in fettine sottili l'aglio e aggiungetelo. Condite con sale e pepe. Lasciate soffriggere per circa 10 minuti. Dopodiché, sbucciate, tagliate, sminuzzate e aggiungete le patate. Aggiungete il brodo di pollo. Coprite la pentola con il coperchio e portate ad ebollizione. Quindi riducete il fuoco al minimo. Cuocete a fuoco lento mescolando ogni tanto fino a quando le verdure non diventano tenere (circa 25-30 minuti).Nel frattempo finite di preparare i crostini. Aggiungete il pane fatto a fette in una piccola ciotola. Condite con olio d'oliva e aggiungete la salvia e il rosmarino tritati. Condite con sale e pepe e mischiate bene. Trasferite il pane in una teglia. Grattugiate la groviera e cospargetela sulla superficie del pane (1). Infornate la teglia. Lasciate cuocere per circa dieci minuti. Quando il formaggio si sarà fuso, rimuovete la teglia dal fono e mettetela da parte (2).Versate all'interno un frullatore ad immersione una piccola porzione di zuppa. Frullate di modo che la consistenza risulti compatta, ma non troppo densa. Aggiungete ancora un po' di brodo vegetale se necessario.Con un mestolo versate la zuppa nelle ciotole e aggiungete i crostini di pane sulla superficie. Condite con una spolverata di timo tritato.
Zuppa di zucca con lenticchie e rosmarino
33
Iniziate portando ad ebollizione dell’acqua calda in una pentola (in alternativa se avete poco tempo, potete usare il bollitore)Quindi pulite e tagliate la cipolla e la zucca a pezzetti grossolani.In una pentola abbastanza ampia, fate soffriggere la cipolla con un filo di olio per un paio di minuti.Quando sarà ben dorata aggiungete la zucca e due rametti di rosmarino ben lavati.Fate andare sul fuoco per circa 10 minuti, aggiustando di sale e di pepe.Aggiungete quindi l’acqua precedentemente portata a bollore e di seguito le lenticchie. Lasciate cuocere per circa 15-20 minuti o fino a quando la zucca non si sarà ammorbidita.A questo punto con un minipimer frullate la zuppa, senza arrivare ad avere una vellutata, lasciate quindi circa la metà del composto a pezzettini.Una volta pronta, servite con un filo di olio, del parmigiano grattugiato e se lo avete, del pane nero tostato.