Pulite i funghi eliminandone i gambi e tamponandoli con un foglio di carta assorbente umido. Spolverateli appena di sale all’interno e sistemateli a testa in giù in una padella antiaderente appena unta d’olio extravergine d’oliva. Cuocete così a fiamma medio bassa 5-6 minuti.Private il pak choi della parte dura del gambo, liberatene le foglie ed incidete il gambetto delle foglie in modo che cuocia meglio. Lavatelo e sistematelo in una padella antiaderente con i 3-4 cucchiai d’acqua ed un pizzichino di sale e cuocete a fiamma molto vivace per un paio di minuti. A questo punto l’acqua sará evaporata e potete aggiungere un cucchiaio d’olio d’oliva e l’olio di sesamo.Girate intanto i funghi, rimettendoli a faccia in sú e proseguite la cottura cosí, altri 5-6 minuti.Sfumate il pak choi con la salsa di soia, aggiustate di sale, aggiungete il pepe di cajenna ed il sesamo tostato e saltate vivaci un minuto.Sistemate i funghi sul vostro piatto da portata, riempite ciascun fungo con il pak choi sauté, bagnate i funghi col liquido di cottura del cavolo e servite. Buon appetito!
Cremini ripieni con Pak choi al sesamo

Cremini ripieni con pak choi al sesamo

Senza Latte, Uova, Crostacei, Arachidi +5

Frutta a guscio

Pesce

Carne di maiale

Molluschi

Sedano

Vegetariana

Preparazione

5

minuti

Cottura

15

minuti

Tempo totale

20

minuti

Nutrizione

205

chilocalorie

perpersone

  • 6
    Funghi prataioli
  • 400 g
    Pak choi
  • 1 spicchio
    Aglio
  • 20 g
    Sesamo tostato
  • 2 cucchiaio
    Olio di oliva extra vergine
  • 1 cucchiaio
    Olio di semi di sesamo
  • 2 cucchiaio
    Salsa di soia
  • Quanto basta
    Sale
  • 1 g
    Pepe di cajenna
  • 4 cucchiaio
    Acqua

Preparazione

Presentazione

Un piatto veloce, leggero ed interessante? Funghi prataioli cremini ripieni di pak choi saltato con olio di sesamo, sesamo tostato, pepe di cajenna e profumo di soia! Wow! Sembra una roba da gran gourmet, invece é un piatto davvero semplice nella sua realizzazione nonostante sia di grande effetto come antipasto o come contorno, ed il suo sapore speziato molto gradevole. Il Pak choi (o cavolo cinese), che ricorda -nella forma- una bietola in miniatura, ha delle belle foglie croccanti che si prestano benissimo al consumo anche da crude, un sapore delicato leggermente amarognolo ed é molto ricco di preziose sostanze nutritive quali calcio, proteine, potassio, vitamine (A-C-B2-K), fibre e pochissime calorie. Ed è proprio per evitare di disperderle che si consiglia una cottura molto breve.

Step 1

Pulite i funghi eliminandone i gambi e tamponandoli con un foglio di carta assorbente umido. Spolverateli appena di sale all’interno e sistemateli a testa in giù in una padella antiaderente appena unta d’olio extravergine d’oliva. Cuocete così a fiamma medio bassa 5-6 minuti.

Step 2

Private il pak choi della parte dura del gambo, liberatene le foglie ed incidete il gambetto delle foglie in modo che cuocia meglio. Lavatelo e sistematelo in una padella antiaderente con i 3-4 cucchiai d’acqua ed un pizzichino di sale e cuocete a fiamma molto vivace per un paio di minuti. A questo punto l’acqua sará evaporata e potete aggiungere un cucchiaio d’olio d’oliva e l’olio di sesamo.

Step 3

Girate intanto i funghi, rimettendoli a faccia in sú e proseguite la cottura cosí, altri 5-6 minuti.

Step 4

Sfumate il pak choi con la salsa di soia, aggiustate di sale, aggiungete il pepe di cajenna ed il sesamo tostato e saltate vivaci un minuto.

Step 5

Sistemate i funghi sul vostro piatto da portata, riempite ciascun fungo con il pak choi sauté, bagnate i funghi col liquido di cottura del cavolo e servite. Buon appetito!

Note

vegan, gluten free

Utensili

  • Piatto da portata
  • Padella

Valori nutrizionali I valori nutrizionali sono calcolati sulla singola porzione

Calorie
205
kcal
Colesterolo
0
mg
 
 

Commenti

Per commentare una ricetta devi accedere.