Fare le Crostatine di polenta con ricotta e patate estive è molto semplice.. Iniziamo dalle crostatine. In una pentola portiamo a bollore 500 ml di acqua, aggiungiamo un pizzico di sale, versiamo tutta in una volta la farina e giriamo per 8 minuti…il tempo necessario per farla cuocere.Quindi spengiamola e suddividiamola in 4/6 formine per crostatine dandogli la forma con l’aiuto di un cucchiaio umido di acqua. Quindi trasferiamole in forno a 180 gradi per 10 minuti per dorarle leggermente,Passiamo all’insalata estiva. Laviamo e sbucciamo la patata con la carota. Facciamola a tocchetti e lessiamo entrambe in acqua fredda fino a cottura. Scoliamole e lasciamole raffreddareTrasferiamole ora in una ciotola e aggiungiamo i pomodorini tagliati, il cetriolo a dadini, le olive fatte a rondelle, i capperi e abbondante basilico. Condiamo con un pizzico di sale ed un filo di olio.Riprendiamo e sformiamo le nostre crostatine di polenta. Spalmiamo su ciascuna un cucchiaio di ricotta e riempiamole con la nostra insalata. Terminiamo con altro basilico ed eventualmente altro olio se vi occorre, Le nostre Crostatine di polenta con ricotta e patate estive sono prontissime per essere gustate…credetemi saranno un successo.
Crostatine di polenta con ricotta e patate estive

Crostatine di polenta con ricotta e patate estive

Senza Glutine, Uova, Soia, Grano, Crostacei +7

Frutta a guscio

Pesce

Semi di sesamo

Carne di maiale

Molluschi

Sedano

Senape

Vegetariana

Preparazione

10

minuti

Cottura

30

minuti

Tempo totale

40

minuti

Nutrizione

330

chilocalorie

perpersone

  • 8 cucchiaio
    Farina di mais
  • 500 ml
    Acqua
  • 1
    Patate
  • 5
    Pomodorini
  • 1
    Cetrioli
  • 1
    Carote
  • 1 cucchiaio
    Olive nere
  • 1 cucchiaio
    Capperi
  • 200 g
    Ricotta mista
  • Quanto basta
    Sale fino
  • 2 cucchiaio
    Olio
  • Quanto basta
    Basilico

Preparazione

Presentazione

Le Crostatine di polenta con ricotta e patate estive è uno sfiziosissimo finger food davvero goloso. Mai come quest’anno sto utilizzato la polenta (quella a cottura rapida) più di estate che d’inverno. In questa ricetta l’ho voluta sperimentare a forma di crostatina farcita…e devo dire che il risultato è stato entusiasmante. Davvero con poco tempo e poca spesa realizziamo questi stuzzichini perfetti per un antipasto, un apericena, o anche semplicemente per rendere diversu un incontro tra amici a tavola. Scommetto che le Crostatine di polenta con ricotta e patate estive accontenteranno un pò tutti…compresi i piccini che vengono il più delle volte attratti dai colori.

Step 1

Fare le Crostatine di polenta con ricotta e patate estive è molto semplice.. Iniziamo dalle crostatine. In una pentola portiamo a bollore 500 ml di acqua, aggiungiamo un pizzico di sale, versiamo tutta in una volta la farina e giriamo per 8 minuti…il tempo necessario per farla cuocere.

Step 2

Quindi spengiamola e suddividiamola in 4/6 formine per crostatine dandogli la forma con l’aiuto di un cucchiaio umido di acqua. Quindi trasferiamole in forno a 180 gradi per 10 minuti per dorarle leggermente,

Step 3

Passiamo all’insalata estiva. Laviamo e sbucciamo la patata con la carota. Facciamola a tocchetti e lessiamo entrambe in acqua fredda fino a cottura. Scoliamole e lasciamole raffreddare

Step 4

Trasferiamole ora in una ciotola e aggiungiamo i pomodorini tagliati, il cetriolo a dadini, le olive fatte a rondelle, i capperi e abbondante basilico. Condiamo con un pizzico di sale ed un filo di olio.

Step 5

Riprendiamo e sformiamo le nostre crostatine di polenta. Spalmiamo su ciascuna un cucchiaio di ricotta e riempiamole con la nostra insalata. Terminiamo con altro basilico ed eventualmente altro olio se vi occorre, Le nostre Crostatine di polenta con ricotta e patate estive sono prontissime per essere gustate…credetemi saranno un successo.

Utensili

  • Pentola
  • Ciotola

Valori nutrizionali I valori nutrizionali sono calcolati sulla singola porzione

Calorie
330
kcal
Colesterolo
21
mg
 
 

Commenti (2)

2 thoughts on “Crostatine di polenta con ricotta e patate estive”

Per commentare una ricetta devi accedere.