Laviamo e peliamo le carote, tagliamole a rondelle e nel frattempo mettiamole in una terrina con dell’acqua. Prendiamo ora un tegame antiaderente e trasferiamoci le carote gocciolanti, aggiungiamo uno scalogno affettato finemente, due cucchiai di olio, un pizzico di sale grosso ed alcuni aghi di rosmarino. .A questo punto copriamo con un coperchio e mettiamo sul fuoco a fiamma bassa. Cerchiamo di non scoprire il tegame ma casomai di scuoterlo di tanto in tanto in questo modo le carote cuoceranno con il succo che tirano fuori da questa cottura lenta e dal vapore che si viene a creareDopo 15/20 minuti possiamo verificarne la cottura e spegnere o eventualmente aggiungere un pochino di acqua. Bene, il nostro delizioso e vitaminico contorno è pronto, non resta che guarnirle con abbondante prezzemolo e servire. Ottime sia calde che fredde.
Carote trifolate al prezzemolo

Carote trifolate al prezzemolo

Senza Latte, Glutine, Uova, Soia, Grano +10

Crostacei

Arachidi

Frutta a guscio

Pesce

Semi di sesamo

Carne di maiale

Molluschi

Olive

Sedano

Senape

Vegetariana Vegana

Preparazione

10

minuti

Cottura

20

minuti

Tempo totale

30

minuti

Nutrizione

352

chilocalorie

perpersone

  • 500 g
    Carote
  • 1
    Scalogno
  • 1 pizzico
    Sale grosso
  • 2 cucchiaio
    Olio
  • Quanto basta
    Rosmarino
  • Quanto basta
    Prezzemolo

Preparazione

Presentazione

Le carote trifolate sono un appetitoso contorno che nessuno si aspetta. A volte infatti vediamo la carota solo come ortaggio da condimento, magari per rendere piu’ gustosi i piatti di carne, o per un soffritto. E invece sono ottime anche come contorno, sia in versione cruda che cotta. Non dimentichiamoci poi delle loro proprietà benefiche. Sono ricche di vitamina A, C, Potassio. Effettivamente queste vitamine riusciamo ad assimilarle meglio se le mangiamo crude, non a caso sarebbe buona cosa prima che inizi la stagione estiva, mangiare per un paio di mesi una carota cruda al giorno. Questo non solo ci aiuterà ad avere un’abbronzatura più veloce, ma il betacarotene ci darà una maggiore protezione nei confronti degli eritemi solari. Comunque dicevamo…torniamo alla nostra ricetta...che è anche una soluzione a consumare le carote in eccesso

Step 1

Laviamo e peliamo le carote, tagliamole a rondelle e nel frattempo mettiamole in una terrina con dell’acqua.

Step 2

Prendiamo ora un tegame antiaderente e trasferiamoci le carote gocciolanti, aggiungiamo uno scalogno affettato finemente, due cucchiai di olio, un pizzico di sale grosso ed alcuni aghi di rosmarino. .

Step 3

A questo punto copriamo con un coperchio e mettiamo sul fuoco a fiamma bassa. Cerchiamo di non scoprire il tegame ma casomai di scuoterlo di tanto in tanto in questo modo le carote cuoceranno con il succo che tirano fuori da questa cottura lenta e dal vapore che si viene a creare

Step 4

Dopo 15/20 minuti possiamo verificarne la cottura e spegnere o eventualmente aggiungere un pochino di acqua. Bene, il nostro delizioso e vitaminico contorno è pronto, non resta che guarnirle con abbondante prezzemolo e servire. Ottime sia calde che fredde.

Utensili

  • Tegame

Valori nutrizionali I valori nutrizionali sono calcolati sulla singola porzione

Calorie
352
kcal
Colesterolo
0
mg
 
 

Commenti

Per commentare una ricetta devi accedere.