Lavare, asciugare e pulire/pelare tutte le verdureTagliare a piccoli pezzi la cipolla, la carota e il sedano e tenere da parte tenendoli in un solo recipiente.Tagliare a tocchetti i peperoni e mettere da parte. Stessa cosa per la melanzana, la zucchina e la patata tenendoli in recipienti differenti.In una pentola capiente, far scaldare l'olio e aggiungere la carota, il sedano, la cipolla e far insaporire. Aggiungere prima i peperoni con le patate e far cuocere per 5 minuti, poi aggiungere le zucchine e dopo 3 minuti le melanzane. Mescolare bene.Versare la passata di pomodoro, il dado o il sale, il peperoncino, l'alloro e far cuocere con il coperchio per circa 40 minuti.A cottura ultimata, toglierla foglia di alloro e unire le olive. Servire subito.
Ratatouille a modo mio

Ratatouille a modo mio

Senza Latte, Glutine, Uova, Soia, Grano +7

Crostacei

Frutta a guscio

Pesce

Semi di sesamo

Carne di maiale

Molluschi

Senape

Vegetariana Vegana

Preparazione

20

minuti

Cottura

50

minuti

Tempo totale

1:10

ore

Nutrizione

283

chilocalorie

perpersone

  • 2
    Cipolla rossa di tropea
  • 2 costola
    Sedano
  • 1
    Carote
  • Quanto basta
    Olio di oliva extra vergine
  • 5
    Peperoni
  • 1
    Zucchine
  • 1
    Melanzane
  • 2
    Patate
  • Quanto basta
    Sale
  • 250 g
    Passata di pomodoro
  • 2 foglia
    Alloro
  • 20
    Olive taggiasche
  • 1 pizzico
    Peperoncino

Preparazione

Presentazione

Il suo sapore per me ha il gusto dell'infanzia. Lo ricorda bene il mio naso che ancora prima di entrare in casa, tornando da scuola, quando ero una bambina, percepiva il suo sapore nell'aria; lo ricorda bene anche la mia bocca, quel sapore inconfondibile di tradizione, di quel piatto che solo mia mamma sapeva (e sa) preparare così. Gli anni passano, ma la mia predilezione per questo piatto non è cambiata: ancora oggi ne vado matta. E' un contorno, ma sarei capace di mangiarlo ( e ogni tanto lo faccio) accompagnato da del buon pane (bastoncino francese il mio preferito!) Noi la chiamiamo "peperonata", erroneamente, ma è più simile ad una ratatouille con qualche aggiunta.

Step 1

Lavare, asciugare e pulire/pelare tutte le verdure

Step 2

Tagliare a piccoli pezzi la cipolla, la carota e il sedano e tenere da parte tenendoli in un solo recipiente.

Step 3

Tagliare a tocchetti i peperoni e mettere da parte. Stessa cosa per la melanzana, la zucchina e la patata tenendoli in recipienti differenti.

Step 4

In una pentola capiente, far scaldare l'olio e aggiungere la carota, il sedano, la cipolla e far insaporire. Aggiungere prima i peperoni con le patate e far cuocere per 5 minuti, poi aggiungere le zucchine e dopo 3 minuti le melanzane. Mescolare bene.

Step 5

Versare la passata di pomodoro, il dado o il sale, il peperoncino, l'alloro e far cuocere con il coperchio per circa 40 minuti.

Step 6

A cottura ultimata, toglierla foglia di alloro e unire le olive. Servire subito.

Note

Si conserva in frigo per 2/3 giorni Si può congelare

Utensili

  • Pentola
  • Affetta verdure

Valori nutrizionali I valori nutrizionali sono calcolati sulla singola porzione

Calorie
283
kcal
Colesterolo
0
mg
 
 

Commenti (2)

2 thoughts on “Ratatouille a modo mio”

  1. Una ricetta del genere tento anche io di farla, ogni tanto eh 🙂 Però metto solo patate, melanzane, peperoni e zucchine. Lo chiamo contorno mediterraneo. Ma Barbara vale ancora il consiglio di mettere le melanzane con il sale grosso sopra così da mandare via tutto l’amaro?

  2. Certo, questa è semplice..ma non per questo meno buona e gustosa! Questa è proprio una ricetta di famiglia, così come la faceva mia mamma, ma ben vengano variazioni o aggiunte di altre verdure.
    Il passaggio con il sale è buona cosa farlo, ma se non si ha tempo, a mio avviso, si può tranquillamente saltae. In questo caso il gusto non cambia!

Per commentare una ricetta devi accedere.