Polverizzare nel mixer 80 grammi di zucchero di canna.Sciogliere lo zucchero nell'acqua, poi aggiungere anche l'olio, la scorza grattugiata di mezzo limone e mescolare molto bene.Versare nell'emulsione di olio acqua e zucchero le farine e il lievito e impastare tutto fino a ottenere un panetto liscio, che andrà fatto riposare in frigo per un'ora.Mentre la frolla riposa al fresco, preparare il ripieno, mettendo in un pentolino i mirtilli con i restanti 30 grammi di zucchero di canna, mezza scorza di limone grattugiata e un cucchiaino di succo. Cuocerli per dieci minuti e, se il composto è troppo liquido, aggiungere un cucchiaino di amido di mais e cuocere per un altro minuto, finché inizia ad addensarsi appena un po'.Togliere il panetto di frolla dal frigo e stenderne i tre quarti col mattarello. Rivestire una tortiera oliata e infarinata. Versare la purea di mirtilli nel guscio di frolla e utilizzare il resto del panetto per decorare la crostata. Io ho fatto dei fiorellini col tagliabiscotti.Cuocere in forno a 180° per circa mezz'ora, sfornare, lasciar raffreddare completamente e bon appetit!
Crostata integrale ai mirtilli

Crostata integrale ai mirtilli

Senza Latte, Uova, Soia, Crostacei +10

Arachidi

Frutta a guscio

Pesce

Verdura

Semi di sesamo

Carne di maiale

Molluschi

Olive

Sedano

Senape

Vegetariana Vegana

Preparazione

30

minuti

Cottura

30

minuti

Tempo totale

1:00

ora

Nutrizione

213

chilocalorie

perpersone

  • 230 g
    Farina integrale di grano tenero
  • 30 g
    Farina di mais fioretto
  • 110 g
    Zucchero di canna
  • 60 g
    Olio di semi di girasole
  • 60 g
    Acqua
  • 1 cucchiaino
    Lievito per dolci
  • 1
    Scorza di limone
  • 1 cucchiaino
    Succo di limone
  • 300 g
    Mirtilli freschi
  • 1 cucchiaino
    Amido di mais

Preparazione

Presentazione

Questa crostata vegana non ha niente, ma proprio niente, da invidiare a quelle che trasudano burro e grassi vari (contro le quali, per inciso, non ho proprio niente). Il merito è soprattutto della frolla, che ho preparato seguendo la ricetta dell'infallibile Marco Bianchi!

Step 1

Polverizzare nel mixer 80 grammi di zucchero di canna.

Step 2

Sciogliere lo zucchero nell'acqua, poi aggiungere anche l'olio, la scorza grattugiata di mezzo limone e mescolare molto bene.

Step 3

Versare nell'emulsione di olio acqua e zucchero le farine e il lievito e impastare tutto fino a ottenere un panetto liscio, che andrà fatto riposare in frigo per un'ora.

Step 4

Mentre la frolla riposa al fresco, preparare il ripieno, mettendo in un pentolino i mirtilli con i restanti 30 grammi di zucchero di canna, mezza scorza di limone grattugiata e un cucchiaino di succo. Cuocerli per dieci minuti e, se il composto è troppo liquido, aggiungere un cucchiaino di amido di mais e cuocere per un altro minuto, finché inizia ad addensarsi appena un po'.

Step 5

Togliere il panetto di frolla dal frigo e stenderne i tre quarti col mattarello. Rivestire una tortiera oliata e infarinata. Versare la purea di mirtilli nel guscio di frolla e utilizzare il resto del panetto per decorare la crostata. Io ho fatto dei fiorellini col tagliabiscotti.

Step 6

Cuocere in forno a 180° per circa mezz'ora, sfornare, lasciar raffreddare completamente e bon appetit!

Note

Nella ricetta originale la farina di mais non c'è, ma io ne ho voluto aggiungere giusto un pochino, perché mi piacciono molto il sapore e la consistenza un po' rustici che conferisce alla frolla.

Utensili

  • Mixer
  • Pentolino
  • Mattarello
  • Tortiera

Valori nutrizionali I valori nutrizionali sono calcolati sulla singola porzione

Calorie
213
kcal
Colesterolo
0
mg
 
 

Commenti

Per commentare una ricetta devi accedere.