Per l'impasto della frolla ho miscelato insieme farina, 200 g di zucchero e lievito, li ho disposti a fontana e al centro ho versato l'uovo, lo yogurt e il burro fuso e ho impastato tutto energicamente. Il risultato? Una frolla molto morbida ed elastica ma non appiccicosa che non ha bisogno di riposo in frigo per cui l'ho subito stesa e ho foderato uno stampo apribile da 20 cm. Il resto l'ho messa da parte per fare la griglia decorativa.In una ciotola ho versato la ricotta, i tuorli, lo zucchero e la fecola di patate. Ho mescolato tutto con un cucchiaio di legno e ho aggiunto alla crema ottenuta il mascarpone e le gocce di cioccolato.Ho versato la crema nello stampo e ho completato facendo le classiche strisce di pasta. Ho infornato a 180° per circa 30-35 minuti. Fatela riposare un paio d'ore prima di mangiarla...sarà ancora più buona!
Crostata al mascarpone con gocce di cioccolato

Crostata al mascarpone con gocce di cioccolato

Senza Crostacei, Pesce, Semi di sesamo +5

Carne di maiale

Molluschi

Olive

Sedano

Senape

Vegetariana

Preparazione

20

minuti

Cottura

35

minuti

Tempo totale

55

minuti

Nutrizione

1092

chilocalorie

perpersone

  • 250 g
    Mascarpone
  • 250 g
    Ricotta
  • 400 g
    Zucchero
  • 5 g
    Fecola di patate
  • 100 g
    Gocce di cioccolato
  • 2
    Tuorlo d'uovo
  • 450 g
    Farina di grano tenero tipo 00
  • 125 g
    Yogurt
  • 1
    Uova
  • 150 g
    Burro
  • 1 cucchiaio
    Lievito per dolci

Preparazione

Presentazione

Questa crostata è una delle specialità di mia cognata Rosaria: non manca mai nelle feste di compleanno dei suoi figli! Ed è anche una delle torte preferite di mia figlia. E' stato inevitabile quindi farmi dare la ricetta per accontentare la mia figlia golosona che per quanti dolci io possa fare ( e che lei puntualmente snobba...a meno che non siano di cioccolato!) mi ripeteva sempre..."si, ma la torta di zia!". E quindi eccola, la condivido con voi...una crostata deliziosa con una frolla speciale.

Step 1

Per l'impasto della frolla ho miscelato insieme farina, 200 g di zucchero e lievito, li ho disposti a fontana e al centro ho versato l'uovo, lo yogurt e il burro fuso e ho impastato tutto energicamente. Il risultato? Una frolla molto morbida ed elastica ma non appiccicosa che non ha bisogno di riposo in frigo per cui l'ho subito stesa e ho foderato uno stampo apribile da 20 cm. Il resto l'ho messa da parte per fare la griglia decorativa.

Step 2

In una ciotola ho versato la ricotta, i tuorli, lo zucchero e la fecola di patate. Ho mescolato tutto con un cucchiaio di legno e ho aggiunto alla crema ottenuta il mascarpone e le gocce di cioccolato.

Step 3

Ho versato la crema nello stampo e ho completato facendo le classiche strisce di pasta. Ho infornato a 180° per circa 30-35 minuti. Fatela riposare un paio d'ore prima di mangiarla...sarà ancora più buona!

Utensili

  • Stampo
  • Ciotola
  • Cucchiaio di legno

Valori nutrizionali I valori nutrizionali sono calcolati sulla singola porzione

Calorie
1092
kcal
Colesterolo
192
mg
 
 

Commenti (5)

5 thoughts on “Crostata al mascarpone con gocce di cioccolato”

  1. buonaaaaa! voglio fare!😋 manca solo le gocce e ce l’ho, mannaggia. consiglio…se ci dovessi mettere tipo frutta al posto di gocce secondo te mi annacquano tutto faccio il mio solito disastro? perché ho i mirtilli e sono una pigrona 😂, grazie hai delle bellissime ricette e blog!

    1 risposta
    1. mi scuso per avere letto solo ora… Sicuramente te la sarai cavata egregiamente con i mirtilli. In generale in cottura seproprio devo usarla preferisco sempre frutta poco acquosa, proprio per non alterare l’equilibrio del ripieno… Mirtilli, pere e mele non troppo mature, ribes, albicocche…

  2. Non preoccuparti🤗anzi grazie di avere risposto😍 e dato un ottimo consiglio per la frutta nei dolci, alla fine poi comunque la provai a azzardo e ti dico che sì, si sono un po’ come dire “sciolti” nel ripieno ma proprio questa caratteristica mi ricordo aveva creato tipo uno sciroppino umido e molto buono oltre a un bel colore variegato e semi-acidulo di contrasto, è stata apprezzatissima ed è un’ottima ricetta grazie!!!

Per commentare una ricetta devi accedere.