In una ciotola a parte raduniamo l’olio, lo zucchero e lo yogurt. In una ciotola capiente setacciamo la farina ed il lievito. Io ho usato la pasta di vaniglia e l’ho unita ai liquidi, se usate il baccello unite i semini ai liquidi, invece se usate la vanillina setacciatela nella farina.Lavoriamo i liquidi con la frusta per 2 minuti, così che lo zucchero si dissolva. Uniamo alle polveri e lavoriamo sino ad ottenere un composto cremoso. Da brava pignola quale sono, avevo pesato la ciotola che ho usato per l’impasto, così da poter dividere il peso dell’impasto in 2. Considerate che l’impasto al cacao sarà leggermente più abbondante, quindi se preferiste quello alla vaniglia, abbondate in quel lato.In un bicchiere uniamo cacao e acqua, lavorando con un cucchiaio sino ad ottenere una pasta, uniamolo ad una metà d’impasto.Lavoriamo con un cucchiaio di legno sino ad amalgamare il tutto. Oliamo la teglia da plum cake (26x10), sistemiamo un rettangolo di carta forno sul fondo ed infariniamo i lati, prima di mettere l’impasto.Io ho messo quello alla vaniglia sul fondo, ho poi versato quello al cacao ed “affondato” la spatola al centro, sollevandola ed abbassandola mentre mi spostavo in orizzontale. Se lo voleste variegare in modo più variopinto potete versare gli impasti a cucchiaiate alterne. Se l’impasto al cacao dovesse essere troppo asciutto, aggiungete un cucchiaio di latte, io non ne ho avuto bisogno.Cuociamo il plum cake in forno caldo statico a 180° per 40 minuti, facendo la prova stecchino. Lasciamo in teglia per 5 minuti prima di sformare e lasciar raffreddare completamente su una gratella.
Plum cake bicolore

Plum cake bicolore

Senza Uova, Crostacei, Arachidi +9

Frutta a guscio

Pesce

Verdura

Semi di sesamo

Carne di maiale

Molluschi

Olive

Sedano

Senape

Vegetariana

Preparazione

10

minuti

Cottura

40

minuti

Tempo totale

50

minuti

Nutrizione

369

chilocalorie

perpersone

  • 250 g
    Farina
  • 250 g
    Zucchero
  • 250 g
    Yogurt
  • 8 g
    Lievito per dolci
  • 90 g
    Olio di semi di mais
  • 30 g
    Cacao amaro
  • 40 g
    Acqua
  • 1 baccello
    Vaniglia

Preparazione

Presentazione

Umido, soffice ma compatto, perfetto da pucciare nel latte e da personalizzare cambiando lo yogurt! Potete usare anche dello yogurt di soia, per renderlo vegan.

Step 1

In una ciotola a parte raduniamo l’olio, lo zucchero e lo yogurt. In una ciotola capiente setacciamo la farina ed il lievito. Io ho usato la pasta di vaniglia e l’ho unita ai liquidi, se usate il baccello unite i semini ai liquidi, invece se usate la vanillina setacciatela nella farina.

Step 2

Lavoriamo i liquidi con la frusta per 2 minuti, così che lo zucchero si dissolva. Uniamo alle polveri e lavoriamo sino ad ottenere un composto cremoso. Da brava pignola quale sono, avevo pesato la ciotola che ho usato per l’impasto, così da poter dividere il peso dell’impasto in 2. Considerate che l’impasto al cacao sarà leggermente più abbondante, quindi se preferiste quello alla vaniglia, abbondate in quel lato.

Step 3

In un bicchiere uniamo cacao e acqua, lavorando con un cucchiaio sino ad ottenere una pasta, uniamolo ad una metà d’impasto.

Step 4

Lavoriamo con un cucchiaio di legno sino ad amalgamare il tutto. Oliamo la teglia da plum cake (26x10), sistemiamo un rettangolo di carta forno sul fondo ed infariniamo i lati, prima di mettere l’impasto.

Step 5

Io ho messo quello alla vaniglia sul fondo, ho poi versato quello al cacao ed “affondato” la spatola al centro, sollevandola ed abbassandola mentre mi spostavo in orizzontale. Se lo voleste variegare in modo più variopinto potete versare gli impasti a cucchiaiate alterne. Se l’impasto al cacao dovesse essere troppo asciutto, aggiungete un cucchiaio di latte, io non ne ho avuto bisogno.

Step 6

Cuociamo il plum cake in forno caldo statico a 180° per 40 minuti, facendo la prova stecchino. Lasciamo in teglia per 5 minuti prima di sformare e lasciar raffreddare completamente su una gratella.

Note

Una volta raffreddato io l’ho conservato in un sacchetto di plastica ben chiuso, per poi tagliarlo il giorno dopo ed era super fresco. Le fette avanzate le ho poi conservate in un contenitore ermetico e consumate entro 2 giorni.

Utensili

  • Ciotola
  • Frusta
  • Cucchiaio di legno
  • Teglia
  • Spatola
  • Gratella

Valori nutrizionali I valori nutrizionali sono calcolati sulla singola porzione

Calorie
369
kcal
Colesterolo
3
mg
 
 

Commenti (2)

2 thoughts on “Plum cake bicolore”

Per commentare una ricetta devi accedere.