Mescolate con le fruste o nella planetaria il burro (a temperatura ambiente) fino ad ottenere una crema morbida e soffice, aggiungete lo zucchero e continuate a mescolare per un paio di minuti. Aggiungete la vanillina ed un uovo per volta e continuate a mescolare per circa una decina di minuti. Mescolate farina e lievito tra loro ed uniteli a cucchiaiate al composto, sempre mescolando. Se il composto rimanesse troppo sodo, aggiungete 4/5 cucchiai di latte.Infornate a forno caldo a 180° per 35 minuti (fate sempre la prova stecchino!).Una volta sfornata la torta, fatela raffreddare e poi suddividetela in due dischi.Nel mentre preparate la marmellata di frutti di bosco facendo cuocere 1 kg di frutta fresca con 1 bustina di Fruttapec e 350 g di zucchero. Lasciatela un po' più liquida in modo che "bagni" la base della torta.Montate a neve ben ferma la panna montata. A parte mescolate il Philadelphia per renderlo cremoso ed aggiungete un paio di cucchiai di zucchero a velo e due bustine di vanillina. Incorporate delicatamente il Philadelphia alla panna.Quando la torta sarà a temperatura ambiente, farcite la base con uno strato abbondante di marmellata, mettete la frutta fresca a pezzi ed aggiungete uno strato corposo di crema. Posizionate, ora, l'altro disco. Mettete in frigorifero a riposare per un paio d'ore.
Victoria sponge cake

Victoria sponge cake

Senza Uova, Crostacei, Arachidi +9

Frutta a guscio

Pesce

Verdura

Semi di sesamo

Carne di maiale

Molluschi

Olive

Sedano

Senape

Vegetariana

Preparazione

30

minuti

Cottura

20

minuti

Tempo totale

50

minuti

Nutrizione

1034

chilocalorie

perpersone

  • 300 g
    Farina di grano tenero tipo 00
  • 300 g
    Burro
  • 600 g
    Zucchero
  • 8 g
    Lievito per dolci
  • 1 bustina
    Vanillina
  • 500 ml
    Panna fresca
  • 750 g
    Philadelphia
  • 1 Kg
    Fragole
  • 500 g
    Lamponi
  • 375 g
    Ribes
  • 250 g
    More
  • Quanto basta
    Ciliegie
  • Quanto basta
    Zucchero a velo

Preparazione

Presentazione

Per qualcuno oggi sarà l’ultimo giorno di scuola. L’ultimo prima di riprendere a settembre. Per lei è proprio l'ultimo. L’ultimo in cattedra. Oggi è l’ultimo giorno di scuola della professoressa che avrei sempre desiderato avere da alunna. L’ultimo giorno di scuola di un’insegnante che il suo lavoro l’ha fatto con passione, nonostante tutto, nonostante tutti i problemi che la scuola ha, nonostante le difficoltà di rapportarsi a non-più-bambini-ma-non-ancora-ragazzini, ai loro genitori, al mondo che inesorabilmente è cambiato rispetto a quando aveva iniziato questo mestiere. Oggi è l’ultimo giorno di scuola di un’insegnante che portava a casa kg di proiezioni ortogonali da correggere nel weekend con la speranza di far recuperare i brutti voti della verifica precedente, che faceva i laboratori al pomeriggio per insegnare i lavoretti manuali ai suoi alunni. Oggi è l’ultimo giorno di scuola della Prof. Capellini, della mia mamma. Buona strameritata pensione. E buona meritata torta, Mamma.

Step 1

Mescolate con le fruste o nella planetaria il burro (a temperatura ambiente) fino ad ottenere una crema morbida e soffice, aggiungete lo zucchero e continuate a mescolare per un paio di minuti.

Step 2

Aggiungete la vanillina ed un uovo per volta e continuate a mescolare per circa una decina di minuti.

Step 3

Mescolate farina e lievito tra loro ed uniteli a cucchiaiate al composto, sempre mescolando. Se il composto rimanesse troppo sodo, aggiungete 4/5 cucchiai di latte.

Step 4

Infornate a forno caldo a 180° per 35 minuti (fate sempre la prova stecchino!).

Step 5

Una volta sfornata la torta, fatela raffreddare e poi suddividetela in due dischi.

Step 6

Nel mentre preparate la marmellata di frutti di bosco facendo cuocere 1 kg di frutta fresca con 1 bustina di Fruttapec e 350 g di zucchero. Lasciatela un po' più liquida in modo che "bagni" la base della torta.

Step 7

Montate a neve ben ferma la panna montata. A parte mescolate il Philadelphia per renderlo cremoso ed aggiungete un paio di cucchiai di zucchero a velo e due bustine di vanillina. Incorporate delicatamente il Philadelphia alla panna.

Step 8

Quando la torta sarà a temperatura ambiente, farcite la base con uno strato abbondante di marmellata, mettete la frutta fresca a pezzi ed aggiungete uno strato corposo di crema. Posizionate, ora, l'altro disco. Mettete in frigorifero a riposare per un paio d'ore.

Note

La base della torta, essendo bella ricca di burro, rimane molto umida e non così asciutta come un tradizionale pan di spagna. Tradizionalmente veniva farcita con marmellata di fragole e fragole fresche. Tra l’altro è una base idonea ad esser anche ricoperta con la pasta di zucchero.

Utensili

  • Planetaria
  • Pentola
  • Stampo

Valori nutrizionali I valori nutrizionali sono calcolati sulla singola porzione

Calorie
1034
kcal
Colesterolo
143
mg
 
 

Commenti

Per commentare una ricetta devi accedere.