Mettiamo una pila con l’acqua e saliamo leggermente portiamo a bollore e buttiamo la pasta e cuociamola al dente. Nel frattempo che la pasta cuoce tagliamo il guanciale a cubetti, in una padella mettere olio e il guanciale facciamo rosolare il guanciale e successivamente sfumiamo con il vino, facciamo andare fino a quando l’odore del vino non sarà svanito.In una bowl sbattere le uova con il parmigiano, pecorino, sale e pepe. Quando la pasta è al dente scoliamola lasciandoci una tazza di acqua della pasta, buttiamo quindi la pasta all’interno della padella e saltiamola (amalgamare il tutto con due forchette); poi aggiungi il composto, facendo cuocere per pochi secondi aggiungendo due o tre cucchiai di acqua della pasta e continuiamo a mescolare fino a quando l’uovo non sarà ben legato e liscio.Possiamo servire con dei cubetti di guanciale precedentemente tostato e messo a decorazione con una spolverata di pepe.
Carbonara

Carbonara

Senza Soia, Crostacei, Arachidi, Pesce +5

Verdura

Semi di sesamo

Molluschi

Sedano

Senape

Preparazione

10

minuti

Cottura

15

minuti

Tempo totale

25

minuti

Nutrizione

696

chilocalorie

perpersone

  • 5 cucchiaio
    Olio di oliva extra vergine
  • 150 g
    Guanciale
  • 50 g
    Parmigiano grattugiato
  • 300 g
    Spaghetti
  • Quanto basta
    Sale fino
  • Quanto basta
    Pepe bianco
  • 1
    Uova
  • 2
    Tuorlo d'uovo
  • 50 g
    Pecorino romano
  • bicchiere
    Vino bianco

Preparazione

Presentazione

Carbonara è un piatto caratteristico del Lazio e più in particolare di Roma preparato con ingredienti popolari e dal gusto intenso. Il tipo di pasta tradizionalmente più usato sono gli spaghetti, anche se si prestano bene altri tipi di pasta lunga come le linguine, o alcuni tipi di pasta corta come le penne e, in particolar modo, i Rigatoni.

Step 1

Mettiamo una pila con l’acqua e saliamo leggermente portiamo a bollore e buttiamo la pasta e cuociamola al dente. Nel frattempo che la pasta cuoce tagliamo il guanciale a cubetti, in una padella mettere olio e il guanciale facciamo rosolare il guanciale e successivamente sfumiamo con il vino, facciamo andare fino a quando l’odore del vino non sarà svanito.

Step 2

In una bowl sbattere le uova con il parmigiano, pecorino, sale e pepe. Quando la pasta è al dente scoliamola lasciandoci una tazza di acqua della pasta, buttiamo quindi la pasta all’interno della padella e saltiamola (amalgamare il tutto con due forchette); poi aggiungi il composto, facendo cuocere per pochi secondi aggiungendo due o tre cucchiai di acqua della pasta e continuiamo a mescolare fino a quando l’uovo non sarà ben legato e liscio.

Step 3

Possiamo servire con dei cubetti di guanciale precedentemente tostato e messo a decorazione con una spolverata di pepe.

Note

Possiamo creare anche una variante vegetariana facendo saltare la pasta con varie verdure (cipolla, carota peperone, melanzane, zucchine) cotte in padella con olio; aggiungiamo poi il composto di uova, parmigiano, pecorino, sale e pepe.

Utensili

  • Piatto da portata
  • Macchina per la pasta
  • Chitarra per spaghetti
  • Padella
  • Decora verdure a spirale

Valori nutrizionali I valori nutrizionali sono calcolati sulla singola porzione

Calorie
696
kcal
Colesterolo
276
mg
 
 

Commenti

Per commentare una ricetta devi accedere.