Laviamo bene il grano saraceno sotto l'acqua corrente, mettiamolo in un tegame, aggiungiamo l'acqua, copriamo e portiamo a bollore. Quando bolle aggiungiamo un pizzico di sale grosso, due carote grattugiate, copriamo di nuovo, abbassiamo la fiamma e facciamo cuocere per circa 20 minuti, fino al completo assorbimento dell'acqua. A questo punto dovrebbe essere cotto.Nel frattempo comunque che il grano cuoce prepariamo la vellutata. Laviamo e spuntiamo le zucchine, tagliamole in quattro, togliamo un pochino di anima e facciamole a dadini. Mettiamole in un capiente tegame, aggiungiamo un bicchiere di carta di acqua, saliamo , pepiamo, copriamole e lasciamole cuocere fino a quando non diventeranno tenerissime.A questo punto realizziamo la nostra vellutata aiutandoci con un frullatore ad immersione. Aggiungiamo a piacere due cucchiai di parmigiano e teniamola in caldo.Bene...se tutto è pronto non resta che impiattare. Prendiamo quattro piani fondi, mettiamo alla base un po' di vellutata ed infine il grano saraceno. Concludiamo con un filo di olio a crudo prima di gustare questo eccezionale piatto.
Grano saraceno su vellutata di zucchine

Grano saraceno su vellutata di zucchine

Senza Glutine, Uova, Soia, Grano, Crostacei +8

Arachidi

Frutta a guscio

Pesce

Semi di sesamo

Carne di maiale

Molluschi

Sedano

Senape

Vegetariana

Preparazione

10

minuti

Cottura

40

minuti

Tempo totale

50

minuti

Nutrizione

334

chilocalorie

perpersone

  • 2 tazza
    Grano saraceno
  • 4 tazza
    Acqua
  • 500 g
    Zucchine verdi
  • 2 cucchiaio
    Parmigiano grattugiato
  • Quanto basta
    Olio di oliva
  • 2
    Carote

Preparazione

Presentazione

Il grano saraceno su vellutata di zucchine è un primo piatto un po' particolare ma davvero delizioso. Prima della ricetta spendo due parole per questo ingrediente principale conosciuto molto più per il pane al grano saraceno. Il grano saraceno non è assolutamente un cereale come si è portato a credere. E' una pianta originaria dell'Asia i cui chicchi sono simili a dei sassolini marroni. Anche se siamo abituati a vederlo sotto forma di farina il Grano saraceno non contiene assolutamente glutine ed è perfetto quindi per i celiaci. Inoltre è altamente proteico...quindi un alimento molto completo e perfetto anche per chi sta seguendo una dieta. Ora non mi voglio dilungare molto sulle sue proprietà ma credo proprio che sia un vero peccato farlo mancare sulle nostre tavole. Sotto forma di farina trova i suoi svariati usi nei dolci, nella panetteria e nella creazione di pasta, ma anche in chicchi è ottimo ad insalata, caldo o freddo.

Step 1

Laviamo bene il grano saraceno sotto l'acqua corrente, mettiamolo in un tegame, aggiungiamo l'acqua, copriamo e portiamo a bollore. Quando bolle aggiungiamo un pizzico di sale grosso, due carote grattugiate, copriamo di nuovo, abbassiamo la fiamma e facciamo cuocere per circa 20 minuti, fino al completo assorbimento dell'acqua. A questo punto dovrebbe essere cotto.

Step 2

Nel frattempo comunque che il grano cuoce prepariamo la vellutata. Laviamo e spuntiamo le zucchine, tagliamole in quattro, togliamo un pochino di anima e facciamole a dadini. Mettiamole in un capiente tegame, aggiungiamo un bicchiere di carta di acqua, saliamo , pepiamo, copriamole e lasciamole cuocere fino a quando non diventeranno tenerissime.

Step 3

A questo punto realizziamo la nostra vellutata aiutandoci con un frullatore ad immersione. Aggiungiamo a piacere due cucchiai di parmigiano e teniamola in caldo.

Step 4

Bene...se tutto è pronto non resta che impiattare. Prendiamo quattro piani fondi, mettiamo alla base un po' di vellutata ed infine il grano saraceno. Concludiamo con un filo di olio a crudo prima di gustare questo eccezionale piatto.

Note

Regola principale...una parte di grano e due di acqua!!!!

Utensili

  • Tegame
  • Frullatore
  • Frullatore ad immersione

Valori nutrizionali I valori nutrizionali sono calcolati sulla singola porzione

Calorie
334
kcal
Colesterolo
3
mg
 
 

Commenti

Per commentare una ricetta devi accedere.