Per prima cosa bisogna reidratare i pomodori secchi. Sciacquarli sotto l'acqua corrente e poi asciugarli con un canovaccio. Sbollentarli in una pentola con l'acqua e l'aceto per circa 5 minuti. Scolarli e asciugarli ancora. Lasciare da parte qualche pomodoro secco per farne una guarnizione.Mettere i pomodori nel mixer con un po' di prezzemolo, l'olio extravergine d'oliva, un po' di aglio, un po' di peperoncino e i pinoli tostati. La densità del pesto è a seconda del gusto. io lo preferisco meno denso e quindi aggiungo più olio.Mettere a cuocere la pasta. Scolarla e mescolare nella pentola aggiungendo cucchiai di pesto secondo il proprio gusto. Prendere i pomodori non passati al mixer e tagliarli a strisce sottili. Comporre il piatto mettendone alcune in cima.
Pasta al pesto di pomodori secchi

Pasta al pesto di pomodori secchi

Senza Latte, Uova, Soia, Crostacei +7

Arachidi

Pesce

Semi di sesamo

Carne di maiale

Molluschi

Sedano

Senape

Vegetariana Vegana

Preparazione

15

minuti

Cottura

15

minuti

Tempo totale

30

minuti

Nutrizione

596

chilocalorie

perpersone

  • 400 g
    Pomodori secchi
  • 1
    Peperoncino rosso
  • 50 g
    Pinoli
  • 3 tazzina
    Olio di oliva extra vergine
  • 350 g
    Mezzi rigatoni
  • 70 ml
    Aceto bianco
  • Quanto basta
    Prezzemolo
  • Quanto basta
    Aglio

Preparazione

Presentazione

In Puglia l'estate ci sono tavole stese al sole con file e file di pomodori, qualità San Marzano, messi a seccare. Normalmente vengono, una volta seccati, fatti diventare conserve sott'olio da usare poi tutto l'anno accompagnati con il pane. Si trovano però nei negozi di gastronomia anche semplicemente secchi, da reidratare, per farne pesti o condimenti a vari pietanze. Questa ricetta non prevede l'uso dei pomodori sott'olio, dove bisognerebbe semplicemente metterli nel mixer per farne il pesto, ma quelli disidratati. Buon appetito!!!

Step 1

Per prima cosa bisogna reidratare i pomodori secchi. Sciacquarli sotto l'acqua corrente e poi asciugarli con un canovaccio. Sbollentarli in una pentola con l'acqua e l'aceto per circa 5 minuti. Scolarli e asciugarli ancora. Lasciare da parte qualche pomodoro secco per farne una guarnizione.

Step 2

Mettere i pomodori nel mixer con un po' di prezzemolo, l'olio extravergine d'oliva, un po' di aglio, un po' di peperoncino e i pinoli tostati. La densità del pesto è a seconda del gusto. io lo preferisco meno denso e quindi aggiungo più olio.

Step 3

Mettere a cuocere la pasta. Scolarla e mescolare nella pentola aggiungendo cucchiai di pesto secondo il proprio gusto. Prendere i pomodori non passati al mixer e tagliarli a strisce sottili. Comporre il piatto mettendone alcune in cima.

Note

Se avanza del pesto potete conservarlo qualche giorno in frigo altrimenti dovete conservarlo mettendolo in un barattolo e sterilizzalo.

Utensili

  • Mixer
  • Canovaccio
  • Pentola

Valori nutrizionali I valori nutrizionali sono calcolati sulla singola porzione

Calorie
596
kcal
Colesterolo
0
mg
 
 

Commenti

Per commentare una ricetta devi accedere.