Innanzitutto, bisognerà pulire bene, privare dei filamenti più duri e sciacquare i cosiddetti “scarti” del finocchio. Lessare le foglie esterne e i gambi, lasciando da parte la barba, in acqua leggermente salata per circa quindici minuti. Nel frattempo, soffriggere lo scalogno con un cucchiaio d’olio, poi versare il riso in padella e tostarlo per un paio di minuti a fuoco alto. Aggiungere al riso l’acqua in cui avete lessato il finocchio man mano, per portarlo a cottura. Mettere nel mixer gli “scarti” del finocchio bolliti, la barba e le mandorle e frullare fino a ottenere una crema, aggiungendo un po’ d’acqua di bollitura del finocchio. Quando mancheranno due o tre minuti alla cottura completa del riso, aggiungere la crema di finocchi e mandorle nella pentola, un altro po’ di brodo di finocchio e finire la cottura. Alla fine, aggiungere metà del salmone a pezzetti, il burro, il parmigiano e mantecare. Lasciar riposare due minuti e servire, completando con il restante salmone affumicato e le mandorle a lamelle.
Risotto al salmone con crema di finocchi mandorle

Risotto al salmone con crema di finocchi mandorle

Senza Glutine, Uova, Grano, Crostacei +6

Arachidi

Semi di sesamo

Carne di maiale

Molluschi

Sedano

Senape

Preparazione

20

minuti

Cottura

15

minuti

Tempo totale

35

minuti

Nutrizione

295

chilocalorie

perpersone

  • 120 g
    Riso carnaroli
  • 1
    Finocchi
  • 50 g
    Salmone affumicato
  • 10
    Mandorle
  • 1
    Scalogno
  • 1 cucchiaio
    Olio di oliva extra vergine
  • 15 g
    Parmigiano grattugiato
  • 10 g
    Burro

Preparazione

Presentazione

Nonostante sia nato dall’esigenza di recuperare gli scarti del finocchio e si tratti, perciò, di una ricetta antispreco bella e buona, questo risotto è davvero molto saporito e, secondo me, piuttosto ben equilibrato, perché la freschezza del finocchio bilancia bene il grasso del salmone. Inoltre la cremosità è ottenuta soprattutto grazie alla verdura e le mandorle frullate, il che mi ha permesso di utilizzare una quantità veramente minima di burro, che, se preferite, potete anche omettere completamente.

Step 1

Innanzitutto, bisognerà pulire bene, privare dei filamenti più duri e sciacquare i cosiddetti “scarti” del finocchio.

Step 2

Lessare le foglie esterne e i gambi, lasciando da parte la barba, in acqua leggermente salata per circa quindici minuti.

Step 3

Nel frattempo, soffriggere lo scalogno con un cucchiaio d’olio, poi versare il riso in padella e tostarlo per un paio di minuti a fuoco alto.

Step 4

Aggiungere al riso l’acqua in cui avete lessato il finocchio man mano, per portarlo a cottura.

Step 5

Mettere nel mixer gli “scarti” del finocchio bolliti, la barba e le mandorle e frullare fino a ottenere una crema, aggiungendo un po’ d’acqua di bollitura del finocchio.

Step 6

Quando mancheranno due o tre minuti alla cottura completa del riso, aggiungere la crema di finocchi e mandorle nella pentola, un altro po’ di brodo di finocchio e finire la cottura.

Step 7

Alla fine, aggiungere metà del salmone a pezzetti, il burro, il parmigiano e mantecare.

Step 8

Lasciar riposare due minuti e servire, completando con il restante salmone affumicato e le mandorle a lamelle.

Utensili

  • Mixer
  • Pentola

Valori nutrizionali I valori nutrizionali sono calcolati sulla singola porzione

Calorie
295
kcal
Colesterolo
32
mg
 
 

Commenti

Per commentare una ricetta devi accedere.